CICLISMO E SPORT VARI .....................................................

CICLISMO
PROSSIME GARE
da Nov. 2014 a Gen. 2015
da Febbraio a Maggio 2015
da Giugno a Ottobre 2014
RISULTATI
da Nov. 2014 a Gen. 2015
da Febbraio a Maggio 2015
da Giugno a Ottobre 2014
VARIE
Gran Fondo del 2015
Organigramma Societa'
Class. Ciclocross 1998/2006

............SEGNALACI LE TUE GARE : ciclismo_spv@hotmail.com

"PUNTO BACHECA !!!
disponibile x tutti gli atleti
VERE OCCASIONI :

VENDO BICI NUOVA MOD. 2013 :
BIANCHI OLTRE CHORUS 11v
Ruote Campagnolo Khamsin
misura 53 colore della foto
Prezzo Listino Euro 4999.00 SCONTO 30%
Prezzo SCONTATO EURO 3490.00
TEL. 06.86208739

NUOVO -VENDO TELAIO COLNAGO M10
TAGLIA 54 (50S)
COLORE ROSSO
CON REGGISELLA
EURO 2.300,00
PER INFO :
TEL. 06.5202877

NUOVO -VENDO TELAIO COLNAGO M10
TAGLIA 55 (52S)
COLORE ROSSO
CON REGGISELLA
EURO 2.300,00
PER INFO :
TEL. 06.5202877

TORNEO REGIONALE
di CALCIO BALILLA...
Iscrizioni ed Info :
world truck-angolo bar
Se vuoi personalizzare il tuo
CASCO e non solo clicca
qui per contattare il grafico
alla sua posta o al cellulare

L. Giordani Campione
Mondiale Under 23 - 1999 -
NEWS DAL MONDO
ORARI E BIGLIETTI
MAPPE E ITINERARI
WORLD TRUCK :
Trasporti e Logistica
Tornei"Bagni Lavinia"
SCORTE TECNICHE
TEAM VESSELLA
2RADUNO :Auto d'epoca
ALBUM FOTOGRAFICO
Mtb Grotte di Castro-Ferentino Biker sempre insieme a fianco delle nuove leve del pedale
La Mtb Grotte di Castro-Ferentino Biker ha ufficialmente dato il via alla nuova stagione agonistica con il consueto carico di entusiasmo, con la passione per la fatica e lo sport all’aria aperta di fianco alle nuove leve del pedale.
La società dell’Alta Tuscia, per il sedicesimo anno consecutivo, lega il proprio nome a Dario David Cioni, l’ex biker e professionista (ex campione italiano a cronometro e quarto al Giro d’Italia nel 2004) che ha prestato il proprio nome alla causa della formazione giovanile di mountain bike oltre a scegliere la cittadina viterbese come “seconda casa”.
Dal 1999, l’omonima scuola di ciclismo giovanile è stata la prima in assoluto nel Lazio e nel Centro-Sud Italia ad essere riconosciuta dalla Federazione Ciclistica Italiana e ad oggi vanta ben 36 corridori (un record a livello giovanile nel Lazio) tra giovanissimi, esordienti, allievi, juniores e il ritorno della categoria under 23 che sono sfilati nel corso della presentazione ufficiale del team a Grotte di Castro alla presenza di tutto il direttivo e degli ospiti Mauro Cratassa (azzurro del paraciclismo), Pierluigi Filosomi (presidente della FCI Viterbo), Piero Cignini (consigliere della FCI Lazio) e Giuseppe Caprio (titolare di Timebike-Cicli Caprio 1906).
A Grotte di Castro e a Ferentino si pedala con il motto “non andiamo a cercare i campioni” come ha sottolineato il presidente Pierangelo Brinchi allo scopo di far crescere un promettente gruppo di giovani che la domenica gareggiano, si divertono e per chi ha potuto vestire in passato questa casacca nessuno ha mai deviato al di fuori dell’ambito sportivo. La volontà del sodalizio è quella di diventare un riferimento nel settore giovanile e la crescita verso le categorie superiori allo scopo di reclutare sempre più giovani alla pratica di questo sport creando così un grosso bacino di utenza tra l’alto e il basso Lazio.
L’anno solare 2015 vedrà il team protagonista in prima fila della neonata challenge giovanile Grand Prix Mtb Centro Italia con cinque appuntamenti in calendario tra le regioni Lazio, Abruzzo, Marche e Toscana: quello del 10 maggio è l’appuntamento organizzato in casa (terza prova dopo quelle disputate a marzo all’Isola d’Elba e a Pineto prima di lasciare spazio alle prove conclusive di Lanuvio e Castelfidardo tra maggio e giugno) mentre una settimana dopo toccherà a Ferentino ospitare il campionato regionale cross country sotto l’egida della Federciclismo Lazio.
Importante la sinergia con i partner Timebike, Massari Food Service, New Generation Logistica e Trasporti Ferentino, BancAnagni, Azienda Agricola Provvedi Alessandro, Garden Vivai Zannoni, Autotrasporti Cevolo, Intermodal Trasporti, Sandro Schiedroma Trasporti, Carni Palombini Carlo, Penna Enrico Assicurazioni, Cooperativa Elce, Cicli Cellitti e Carrozzeria Albani per una società che intende creare momenti di aggregazione con i bambini e i ragazzi oltre a far crescere con volontà e passione i futuri campioni del fuoristrada.
DIRETTIVO Presidente: Pierangelo Brinchi Vice Presidente: Nadia Vatteri, Carlo Palombini Consiglieri: Ornella Amantini, Enrico Penna, Pierluigi Filosomi, Querino Rossetti Segretario: Roberto Spaziani Maestri Mtb: Eleonora Brinchi, Aurelio Morini, Pierangelo Brinchi, Gianluca Colabianchi, Ornella Amantini
ATLETI G1: Francesco Barbi, Alessandro Marabottini, Saverio Annulli, Simone Brega G2: Angelica Graziani, Damiano Marcacci G3: Luca Passeri G4: Davide Bianchi, Elia Massari G5: Angelica Valleriani, Alex Cannella, Alessio Cipolloni, Francesco Amen, Veronica Lucia, G6: Rachele De Santis, Andrea Passeri, Francesco Bianchi
Esordienti: Daniele Austini, Alessandro Fiumara, Giorgio Scarponi, Davide Guarcini, Marco Passeri, Marco Bocci, Martina Caliciotti, Daniele Sabatini, Francesco Fini
Allievi: Alessio Austini, Nicolas Scarselletta, Antony Morini, Valerio Gratissi, Nicolò Bonaventura
Juniores: Lorenzo Pugliese, Matteo Porta, Daniele Romani, Ivan Colonnelli
Under 23: Luca Sabatini
Amatori: Bruno Austini (master 4), Dario Bigiotti (master 2), Franco Cenciarini (master 6), Mauro Orsini (master 7), Nazareno Pacchiarotti (master 7), Rossano Pacchiarotti (master 6), Luigi Paolini (master 8), Enrico Penna (master 4), Filippo Piccinelli (master 3), Marco Spadaccia (élite sport)
Video di presentazione Mtb Grotte di Castro al link https://www.youtube.com/watch?v=918dG0juhtk


















































Ad Alberto D’Acuti la quinta edizione del Memorial Serenella Colantoni a Rieti
Strepitoso successo per la quinta edizione del Memorial Serenella Colantoni, la classica gara in circuito organizzata per mano della Rieti Riding Sport Club che di fatto ha aperto il ricco carnet di eventi ciclistici del sodalizio reatino presieduto da Paolo Ferri.
Sui 3,5 chilometri del percorso, ai piedi del Monte Terminillo e sulle strade ampie della zona industirale, ripetuto 20 volte, si sono sfidati oltre un centinaio di atleti da tutto il Lazio, dall’Umbria, dalla Toscana e dalle Marche che hanno pedalato nella più totale sicurezza garantita in toto dalla Protezione Civile e dalle Scorte Tecniche di Terni coordinate da Diego Persichetti.
Diversi i tentativi di fuga, nati per via dei numerosi tratti in falsopiano che hanno chiamato all’azione gli attaccanti. Negli ultimi sette giri si è concretizzata la fuga ad opera di una quindicina di atleti, poi ridotta a sei quando la reazione del gruppo si è fatta sentire a una decina di chilometiri dal traguardo.
Nonostante la minaccia del plotone all’ultimo giro, i sei fuggitivi sono riusciti a disputare tra di loro lo sprint con la progressione vincente di Alberto D’Acuti (Ciclomillennio) davanti a Roberto Maggioli (AS Roma Ciclismo) e Emanuele Orsini (Effetto Ciclismo-Fiano Romano) tutti e tre appartenenti alla categoria senior. Tra il quarto e il sesto posto si sono piazzati nell’ordine Daniele Paoli (Asd Redingò, quarto tra i senior), Federico Tommasi (Ponte Priola, primo tra gli junior), Mirko Marcucci (White Bull, primo tra i cadetti) mentre al settimo posto Riccardo D’Egidio (Vip Team) ha regolato in volata il gruppo molto allungato che comprendeva anche Umbro Giacinti (White Bull, primo di categoria tra i veterani), Agostino Bianchetti (Team Doppiozero, primo tra i gentlemen) e Naudio Piacenti (Bicimania Asd, primo tra i supergentlemen).
Menzione d’onore anche per il gentilsesso rappresentato in gruppo da Deborah Mascelli (Effetto Ciclismo Fiano Romano) che ha vinto la propria categoria davanti ad Elena Barbagli (Ciclistica Senese). Nel ricordo di Serenella Colantoni, alla presenza dei familiari, si sono svolte le premiazioni e il ringraziamento di tutto il comitato organizzatore della Rieti Riding Sport Club a coronamento dell’impegno profuso e a chiusura di una bella manifestazione che ha visto il supporto dei partner Faram, Carrozzeria Autoelite, Rieti Calor, Pasquini Carni, RSA Santa Rufina, La Piazzetta Ristorante Da Felice, Tee Pee Bar, Royal Bar, Sport Point, Hotel-Ristorante da Valerio e Aguzzi Sport Rieti.
Tutte le classifiche, assolute e di categoria, sono consultabili al link http://www.rietiriding.com/classifiche-memorial-serenella-colantoni/




































FCI Puglia: cronache gare del 1°marzo Castel del Monte (mountain bike) e Carosino (cicloamatour strada)
MARATHON MTB CASTEL DEL MONTE - Obiettivo centrato per la prima edizione della Marathon di Castel del Monte, archiviata con successo in una cornice degna dello spettacolo agonistico offerto tra la lama Genzana, il bosco del Castelle e le campagne coratine nell’alta Murgia prima di cominciare l’ascesa verso il celeberrimo monumento federiciano, patrimonio dell’Unesco.
Efficienza organizzativa del Team Eurobike Corato al top per aver allestito i percorsi di 56 chilometri (lungo) e 35 chilometri (medio) all’insegna dei grandi numeri (oltre 400 partecipanti da Puglia, Basilicata e Campania) e alla presenza di un ospite d’onore: il presidente della Federazione Ciclistica Italiana Renato Di Rocco, assieme al presidente della FCI Puglia Pasquale De Palma, che ha manifestato il suo plauso verso l’organizzazione, capace di mettere in piedi una manifestazione di tutto rispetto, in un clima gioioso e che intende dare valore aggiunto e una forte spinta all’intero movimento ciclistico.
La marathon di 56 chilometri è stata tutta nel segno di Vito Buono (Carbonhubo, primo della categoria élite) capace di rifilare circa 8 minuti di distacco a Nicola Pugliese (Team Eurobike, primo tra gli élite sport) e a Ferdinando Bossis (Asd Cyclon-Store.it, secondo tra gli élite sport). in evidenza sul lungo anche i vincitori di categoria Leonardo Colucci (Asd Cyclon-Store.it, primo tra gli M2 e quarto assoluto), Massimiliano De Leo (Asd Cyclon-Store.it, primo tra gli M3 e settimo assoluto), Manuele Greco (AD Mondo Sport, primo tra gli M1), Girolamo Palmatessa (Team Eurobike, primo tra gli M5), Francesco Spinazzola (Team Off Road Bike Asd, primo tra gli M7), Vincenzo Sannicandro (Velosprint Bitonto, primo tra gli M6), Michele Diaferia (Moser Cycling Team, primo tra gli under 23), Antonella Capone (Asd Cyclon-Store.it, prima tra le master donna 2) e Patrizia Bitetti (Team Bike Murgia Santeramo, prima tra le master donna 1). “ E’ stata un’ottima gara – ha commentato a caldo il materano Vito Buono –. Da venerdì prossimo salgo in Nord Italia e subito mi aspetterà un grande appuntamento, la Granfondo Muretto di Alassio. In vista dei prossimi appuntamenti ho ottime sensazioni, generate dalla mia forma fisica e da questo eccellente percorso “.
Sul corto di 35 chilometri affermazione dell’ucraino Yan Pastushenko (UCD Rionero Il Velocifero, primo di categoria tra gli élite sport) ma melfese d’adozione da pochi mesi, con un margine piuttosto esiguo: 1’38” nei confronti Gabriele Grossi (Asd Avis Bike Ruvo, primo tra i master junior), terza piazza per Antonio Marzocca (Team Amicinbici Losacco Bike – primo tra gli juniores) a 3’00” dal vincitore mentre gli allori di categoria sono andati a Emanuele Aprile (Team Maglie Bike Asd) tra i master 1, Alessandra Mastrototaro (Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro) tra le donne juniores, Krizia Ruggieri (Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro) tra le donne élite, Cataldo Marcone (Team Eurobike) tra i master 4, Gaetano Giampalmo (Asd Dynamik Bike), Francesco Erasmo De Marinis (Asd Team Bike Spinazzola) tra i master 3, Saverio Strisciullo (Ktm Red Bull Bari) tra i master 6, Adriano Domenico Saracino (Team Eurobike) tra i master 5, Vito Nicola Ramundo (Team Eurobike) tra i master 7, Anna Paola Rella (Asd Magnarota) tra le master donna 1, Anna Maria Lovecchio (Asd Maximabike Mtb) tra le master donna 2, Pierluigi Longo, Aldo De Feo (Team Eurobike) e Francesco Leuci (Team Eurobike) tra gli escursionisti.
CICLOAMATOUR STRADA CAROSINO – E’ stato Ciro Greco della Piconese Melendugno (primo di categoria élite sport) a rompere da subito il ghiaccio nell’apertura del Cicloamatour 2015 imponendosi sui più immediati inseguitori Fabio Ciccarese (Ciccarese Cycling Team, primo tra gli M2) e Davide Santoro (Team Sereco Nocinbici, secondo tra gli M2).
A Carosino (Taranto) bilancio positivo per la sesta edizione dell’omonimo trofeo cittadino, soddisfazione per la buona riuscita dell’evento a cura dell’Asd Amicinbici Monteiasi del presidente Ottaviano Marinelli e del responsabile di tappa Enzo Bungaro. Un’organizzazione ad hoc che ha accolto i 235 partenti provenienti dalla Puglia, Basilicata, Calabria, Campania, Lazio e Piemonte impegnati sui 90 chilometri del percorso unico. Ciro Greco ha dimostrato di essersi inserito benissimo nei meccanismi del suo nuovo team di appartenenza: “Inizio questa nuova avventura con una vittoria, dopo un 2014 molto sofferto. Dedico questa vittoria ai ragazzi della GS Piconese, che è diventata ormai la mia nuova famiglia”.
Oltre ai già citati Greco e Ciccarese, vittorie di categoria ad appannaggio di Davide Lorenzo (Gruppo Ciclistico Airone) tra gli élite sport, Paolo Di Leonardo (Team Calcagni Sport) tra i master 1, Massimo Geusa (Evo' Cycling Team Magliano) tra i master 3, Emanuele Piconese (GS Piconese Melendugno) tra i master 4, Giuseppe Piconese (GS Piconese Melendugno) tra i master 5, Bartolomeo Giorgio (GS Piconese Melendugno) tra i master 6, Damiano Lavota (Team Sereco Nocinbici) tra i master 7, Domenico Barone (Asd Spes Alberobello) tra i master 8. Al femminile gara molto tirata con la firma di Patrizia Tropiano (Team Sereco Nocinbici), a 11” di ritardo la diretta avversaria Roberta Scafa (GS Piconese Melendugno) mentre al terzo posto ha chiuso Veronica Calogiuri (Asd Ciclistica La Leccese).






















































Lorenzo Borgi e Daniele Capati: partito bene il mese di marzo per la Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini
La Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini, dopo gli ottimi riscontri sui campi gara nel mese di febbraio, si è fatta trovare ancora pronta e in luce nella prima domenica di marzo che ha coinciso con la conclusione del Trittico Laziale e lo svolgimento dell’Orvieto Wine Marathon.
L’appuntamento conclusivo del trittico di cross country a Bracciano ha visto la partecipazione di sette elementi del team santamarinellese: ancora un importante risultato per Lorenzo Borgi che è salito sul secondo gradino del podio tra i master 5 dopo aver dominato le prove di Civitavecchia e Trevignano. Molto positiva la sua domenica a Bracciano in quanto è riuscito a fregiarsi del titolo di vincitore finale della categoria master 5 dell’edizione 2015 del trittico.
A dare ancora tanta soddisfazione alla squadra di Stefano Carnesecchi ci ha pensato Federico Forti nella categoria master 2 con il terzo posto identico alla gara di Trevignano mentre note di merito per lo splendido terza piazza di Mauro Gori tra i master 5, senza dimenticare Daniele Galletti (quarto tra i master junior), Claudio Albanese (decimo tra i master 5), Giorgio Giosuè (22esimo tra i master 4) e Massimiliano Chiavacci (32esimo tra i master 3) che hanno dato il meglio sugli sterrati attorno Bracciano.
L’Orvieto Wine Marathon in terra umbra ha inaugurato ufficialmente l’avventura agonistica degli altri giovani portacolori del team della Perla del Tirreno.
È toccato ai fratelli Daniele ed Eros Capati tenere alto l’onore della Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini con il debutto con la casacca verde-fluo rispettivamente nella categoria juniores ed under 23.
Messo fuori gioco da un problema meccanico l’under 23 Eros Capati, il fratello juniores Daniele è stato autore di una prova di grande carattere che lo ha proiettato sul terzo gradino del podio della propria categoria nonostante la presenza dei nomi importanti della specialità fuoristrada di tutto il Centro Italia.

























21 Marzo 2015 (SABATO)

ROCCASECCA BIKE ORGANIZZA :
IL 21/03/2015 GARA CICLISTICA AMATORIALE APERTA A TUTTI GLI ENTI DELLA CONSULTA E FCI
CON RITROVO DALLE ORE 13.00 ALLE ORE 14.45
E PARTENZA ORE 15.00
PRESSO BAR "ANGOLO DEL CAFFE',PIAZZA RISORGIMENTO ROCCASECCA SCALO.
PERCORSO AGONISTICO PIANEGGIANTE CON LEGGERE DIFFICOLTA' DI 22 KM DA RIPETERE 3 VOLTE PIU'UN TRATTO TURISTICO DI CIRCA 10 KM.
COSTO ISCRIZIONE 13 EURO.
PER INFORMAZIONI( IACOVELLA FOLCO TEL.3314489250)NICOLETTI EMILIANO TEL.339 7592100





















Coppa Lazio 2015 - 01/03/2015 Piedimonte San Germano (fr) - Trofeo bar pizzeria Franco

Un successo per la neo affiliata societa' Roccasecca Bike, che alla sua prima organizzazione in Coppa Lazio , supera brillantemente la prova .

Il presidente Folco Iacovella , non ha lasciato nulla al caso perché tutto si svolgesse nel migliore dei modi ,il circuito di circa 3 km. era con il fondo in ottime condizioni e completamente chiuso al traffico cosi' che i corridori hanno potuto gareggiare nella massima sicurezza.
La prima partenza ha avuto uno svolgimento completamente diverso da quello che tutti si aspettavano.
dopo solo 9 km. prende il via una fuga di altri tempi con 3 corridori : Simonetti , De Carolis, ,Berardicurti che presto guadagnano circa 40 secondi.
Al 28 km. lo sfortunato atleta della cicli Appodia Gaetano Berardicurti deve abbandonare per un guasto meccanico, il gruppo guadagna presto terreno sui due in fuga, fino a riportarsi a 15 secondi.
Ma con una impennata di orgoglio i due non demordono e riescono a raggiungere con pochi secondi di vantaggio il traguardo posto sul viale Umberto Agnelli.
Prima vittoria stagionale per lo scalatore di Anagni Danilo Simonetti (Roccasecca Bike)a seguire l'atleta di Rocca di Cave Tiziano De Carolis (cicli Bortolotto-Foodoo) primo della categoria A5
Ottima prova di : Amedeo Nonni (cicli Appodia) sua la categoria A3, De Marco, Gabrieli, Colaceci, Ribeca, Labbate, Marocco.
Per i piu' maturi si aggiudica corsa e maglia Terenzio Carpentieri , anticipando il velocista Alberto Scrugli (tornato alle corse dopo un periodo di stop per infortunio ) , Giuseppe Pedico del Bar Bova, Moschitti e Torri.
Vito Formiconi si appropria della categoria A7 su Spila e il presidente Marco Bova.
Mario Meleo anticipa Baldassare nei super/g.
Giudici C.S.A.In. Frosinone, Giampiero Maricca foto .
Effettuate le premiazioni presso gli accoglienti locali del bar pizzeria Franco dal presidente Folco Iacovella e dal responsabile ciclismo CSAIN Roma Claudio Trovarelli.

Appuntamento per gli iscritti alla Coppa Lazio a Domenica 08 Marzo a Lavinio.
Tutte le classifiche sul sito : www.gareinrete.it/classifiche-foto.aspx
Foto : www.obbiettivofoto.it

TROFEO SUPERTEAM - societa' campione regionale : 1) ........

GIRO CICLISTICO A TAPPE 8° - ( SPORT - CULTURA E......... GASTRONOMIA )






















































01/03/2015 Piedimonte San Germano (fr) - Trofeo bar pizzeria Franco

Un successo per la neo affiliata societa' Roccasecca Bike.

Il presidente Folco Iacovella , non ha lasciato nulla al caso perché tutto si svolgesse nel migliore dei modi ,il circuito di circa 3 km. era con il fondo in ottime condizioni e completamente chiuso al traffico cosi' che i corridori hanno potuto gareggiare nella massima sicurezza.

La seconda gara ha uno svolgimento completamente differente, molti i tentativi di fuga , in evidenza soprattutto i corridori extraregionali di Campania e Abruzzo , ma le squadre dei velocisti non si sono volute lasciare scappare questa ghiotta occasione per aggiudicarsi il trofeo di Piedimonte San Germano e sui lunghi vialoni davanti agli stabilimenti Fiat , hanno sempre ricucito le fughe.

Con un notevole treno il campano Dario Nacca ( Macchina D'Oro ) si aggiudica la gara, conferma lo strapotere dello squadrone nero-verde Antonio Minichino e Carmine Nocera.
Bene : Caldarulo, Cistrone,Pierro, Di Micco, Nicoletti , Anzalone , Monaco , Fusciello, Sabatino Galbiati.
Giudici C.S.A.In. Frosinone, Giampiero Maricca foto .
Effettuate le premiazioni presso gli accoglienti locali del bar pizzeria Franco dal presidente Folco Iacovella e dal responsabile ciclismo CSAIN Roma Claudio Trovarelli.







































08 Marzo 2015 (DOMENICA)

CSAIN - ROMA:
1 TROFEO BAR EASY CAFFE
1 MEMORIAL ALFREDO E ANITA PIETRONI.
CON LA COLLABORAZIONE DI MILLEGOMME
GARA RISERVATA SOLO AI CICLOAMATORI ISCRITTI ALLA COPPA LAZIO 2015 - CSAIN ROMA - ADULTI , SENIORES E S/G .
RITROVO ORE 07.45 PRESSO BAR EASY CAFFE, VIA VALLE SCHIOIA 208, LAVINIO - 1 PARTENZA ORE 09.00, 2 PARTENZA ORE 09.03-
CIRCUITO DI CAVALLO MORTO PER TOTALI KM. 70 COME DA REGOLAMENTO.
NON SI ACCETTANO ASSOLUTAMENTE ISCRIZIONI SUL POSTO.

PRANZO CONVENZIONATO PER ATLETI E FAMILIARI A 20 EURO ( ANTIPASTO MISTO DI MARE - RISOTTO PESCATORA - FILETTO DI ORATA IN CROSTA DI PATATE - INSALATA MISTA - ACQUA - VINO - CAFFE )

ISCRIZIONI ENTRO VENERDI : ASSO CICLO ITALIA TEL. 333.4829110.































A BRACCIANO TRIONFA MASSIMO FOLCARELLI CLICCA PER INGRANDIRE A Bracciano ancora un successo di partecipanti con circa 250 bikers sul percorso: assegnate le maglie di leader della 22\a edizione
Il Trittico Laziale 2015 si chiude con l'ennesimo successo di partecipanti: circa 250 bikers non sono voluti mancare alla terza e ultima prova del circuito organizzato sotto l'egida del CSI, e che è ormai lo storico appuntamento di inizio stagione per gli appassionati delle ruote grasse nel Lazio.
A fare da cornice all'ultima gara è stato il lago di Bracciano: il circuito di 6 km allestito dall'Asd Lake Bracciano Bike è stato molto duro e selettivo, in quanto gli ultimi 700 metri di ogni tornata presentavano la salita della Sentinella, asperità tutta in sterrato che ha fatto la selezione fin dal primo giro.
Non è mai stato messo in discussione il successo di Massimo Folcarelli (Drake Team NwSport), che ha battezzato l'esordio della stagione 2015 sulla Race Mountain con una bellissima vittoria. La lotta per gli altri due gradini del podio è stata emozionante, in quanto nelle prime due tornate Alessio Porcari (Movimento Centrale Zagarolo) si è mantenuto in seconda posizione insieme ad Angelo Guiducci (Team Bike Civitavecchia), ma negli ultimi due giri quest'ultimo ha dovuto rallentare il passo a causa di una caduta che lo ha rallentato. A chiudere al terzo posto è stato quindi Roberto Rinna (Piesse Cycling Team), premiato dalla sua condotta di gara regolare.
Nella gara femminile Claudia Cantoni (NwSport Cicli Conte) cala il tris, conquistando la terza vittoria su tre gare del circuito. Al secondo posto chiude ancora una volta Annalisa D'Eliso (Bike Store), mentre sul terzo gradino del podio sale Alessandra Cascio (Vittorio Bike Montefogliano).
Al termine della gara, oltre alla consueta premiazione assoluta e di categoria, sono stati decretati i vincitori della 22/a edizione del Trittico Laziale. I vincitori 2015 sono Claudia Cantoni (NwSport Cicli Conte) tra le donne, Alessio Porcari (Movimento Centrale Zagarolo) tra gli M 30-34, Angelo Guiducci (Team Bike Civitavecchia) tra gli M 35-39, Emiliano Sebastianelli (Team Bike Civitavecchia) tra gli M 40-44, Massimo Foschi (Ciclo Tech) tra gliM 45-49, Lorenzo Borgi (Mtb Santa Marinella) tra gli M 50-54, Maurizio Fratticci (Ciclo Tech) tra gli M 55-59, Marco Crescentini (Team Bike Civitavecchia) tra gli M 60-64, Davide Giorgini (Center Bike) tra gli M Junior, Vincenzo Cestra (Apd Ciociaria Bike) tra gli M Over, Roberto Rinna (Piesse Cycling Team) tra gli M Sport.
La 22/a edizione del Trittico Laziale è andata in scena grazie alle società organizzatrici del Team Bike Civitavecchia, della Cicli Montanini Alice Ceramica Frw, della Trevignano Bike e della Lake Bracciano Bike.
Tutte le classifiche per gara e generali sono disponibili all'indirizzo http://www.ciclimontanini.it/index.asp?PG=4&id_gara=1072&pagina=3^%A0PROVA%A0TRITTICO%A0LAZIALE%A0MTB%A0BRACCIANO





































Alla Orvieto Wine Marathon è tripletta Cicli Taddei con Casagrande, Failli e Testi
È partita con il piede giusto l’edizione 2015 della Pissei Umbria Marathon di mountain bike: la prova inaugurale della Orvieto Wine Marathon ha riscosso consensi unanimi per il numero considerevole di adesioni (circa 500) e per l’efficienza della società organizzatrice del Team Eurobici Orvieto che ha allestito i percorsi di 45 e 22 chilometri sugli sterrati attorno il parco del fiume Paglia.
La corsa più attesa, quella riservata ai master e agli agonisti, è stata tutta nel segno dei portacolori della Cicli Taddei con gli ex professionisti su strada Francesco Casagrande e Francesco Failli, più il compagno di squadra Nicola Testi, che hanno imposto agli avversari ritmi insostenibili sin dalle battute iniziali. Prima gara e prima vittoria 2015 per Casagrande (leader di categoria M4); si è difeso bene in seconda posizione Failli (primo tra gli élite, alla prima stagione in mountain bike) mentre ha mantenuto salda la terza piazza Testi nonostante un problema meccanico negli ultimi dieci chilometri.
Per le donne, il podio più alto se l’è aggiudicato la biker ucraina Kristina Konvisarova (Team Cingolani, prima di fascia tra le élite), all’esordio in Italia con il Team Cingolani, che è riuscita a lasciarsi dietro Daniela Stefanelli (Team Cingolani, prima tra le master donna 1), Francesca Bianconi (Asd Biker in Libertà, seconda tra le master donna 1) e Beatrice Mistretta (Asd Cicli Taddei, prima tra le master donna 2). In evidenza anche Leonardo Caracciolo (Centro Bici Team Terni) leader di categoria tra gli élite sport, Alessandro Peruzzi (Grams Bike) tra i master 1, Mirko Veroni (Team Cingolani) tra gli under 23, Franco Casella (Celeste Kento Avvenia) tra gli juniores, Emiliano Dominici (Ciclotech Mtb Runners), Luca Chiodi (Centro Italia Bike Montanini) tra i master 3, Franco Paternoster (Cicli Taddei) tra i master 5 e Angelo Fiorelli (Cicli Clementi) tra i master 6 over.
Sul corto di 22 chilometri ad imporsi è stato Samuele Bidini (Cicli Taddei) tra gli allievi che ha lasciato a 15 minuti Francesco Bellucci (Cucco in Bike) e Micheal Menicacci (Drake Team Nw Sport). Gara esordienti ad appannaggio di Daniele Sabatini (Mtb Grotte di Castro), piazza d’onore per il compagno di squadra Davide Guarcini, terzo gradino del podio per Lorenzo Conti (Asd Ternana Ciclismo). Molto vivace anche la gara giovanile al femminile nel segno della esordiente Letizia Brufani (GS Lu Ciclone) che ha avuto la meglio su Alice Simonetti (Cucco in Bike) e Marina Laezza (Team Eurobici Orvieto).
La Mini Umbria Marathon ha dato spazio alle nuove leve giovanili sullo sterrato, le speranze per il domani in sella a una mountain bike: a trionfare ad Orvieto sono stati Alessandro Donati (Ruota Libera Terni) per la G1, Giacomo Serangeli (Ruota Libera Terni) per la G2, Tommaso Francescangeli e Giulia Cozzari (UC Petrignano) per la G3, Elia Baccello (Ruota Libera Terni) e Alessia Bertolino (Cucco in Bike) per la G4, Thomas Menicacci (Asd Soriano Ciclismo) per la G5, Riccardo Ricci e Asia Ranucci (Team Eurobici Orvieto) per la G6.
Alla presenza di Carlo Roscini (presidente della Federciclismo Umbria), Giorgio Masini (presidente della Federciclismo provinciale Terni) e Roberta Cotigni (consigliere con delega allo sport del comune di Orvieto), l’Orvieto Wine Marathon ha offerto come sempre uno spettacolo sportivo degno del bellissimo paesaggio orvietano che ha fatto da cornice a questa manifestazione da sempre meta preferita per i bikers del Centro Italia nell’apertura stagionale della mountain bike.
I LEADER PISSEI UMBRIA MARATHON DOPO LA PRIMA PROVA
Elite-Under 23: Francesco Failli (Cicli Taddei) Junior: Franco Casella (Celeste Kento Avvenia) Elite Sport: Leonardo Caracciolo (Centro Bici Team Terni) Master 1: Alessandro Peruzzi (Asd Grams Bike) Master 2: Emiliano Dominici (Ciclotech-Mtb Runners) Master 3: Luca Chiodi (Centro Italia Bike Montanini) Master 4: Francesco Casagrande (Cicli Taddei) Master 5: Franco Paternoster (Cicli Taddei) Master 6over: Angelo Fiorelli (Cicli Clementi) Donne (unica): Kristina Konvisarova (Team Cingolani) Giovani (giro corto): Samuele Bidini (Cicli Taddei) www.umbriamarathon.it













































Il Kento Racing Team nasce per mostrare a livello Nazionale e Internazionale la qualità dei prodotti Kento attraverso un Team di ottimi atleti impegnati sui campi di gara a gareggiare e testare i materiali. Anche questa settimana i Biker si sono messi in luce ottenendo i seguenti risultati:
ORVIETO(TR): Finalmente scendono in campo anche gli Elite del Celeste Kento Avvenia e non deludono le attese.
Palcoscenico della 1° gara stagionale è Orvieto con la ormai classica Orvieto Wine Marathon quest'anno fortunatamente baciata dal sole. Classico percorso molto nervoso ma scorrevole con discese tecniche e un paesaggio quello Umbro da cartolina. Presenti in gara i due fratelli Crisi, Paperini e Grassi, Alessio Cellini e la flotta dei giovanissimi Conte, Casella e Ianni volenterosi di mettersi in luce. Il via alle 10:20 e dopo circa 10Km di gara troviamo al comando un terzetto capitanato da Casagrande e a circa 1 minuto un Roberto Crisi subito pimpante con una coppia che lo segue a breve distanza ma che allontanerà con l'aumentare del chilometraggio. Seguono Paperini, Cellini e uno splendido Casella, Juniores, alla sua prima gara con il Team Kento, che regala al Team una gara magistrale. Più indietro troviamo Crisi Emanuele, Zefferino Grassi e a seguire Conte e Ianni. Per Roberto una cavalcata solitaria all'inseguimento dei tre che nel frattempo si sono dati cambi regolari, per lui un impresa difficilissima condita da un pizzico di suspance quando ai -10 ha assaporato il profumo del podio con la foratura di Testi, il tutto svanito qualche chilometri più avanti quando lo stesso Testi,dopo aver riparato la ruota, allungava nel finale. Resta comunque una prestazione ottima in un periodo della stagione non a lui congeniale. Porta a casa un 4° posto assoluto e 3° di categoria.
Alle sue spalle un ottimo Paperini chiudeva la prova conquistando il 1° posto di categoria, podio completato da Zefferino Grassi con il 2° posto, per quest'ultimo una gara tutta in rimonta.
Alle spalle di Paperini un bravo Alessio Cellini ma soprattutto un grande Franco Casella che a soli 18 anni è riuscito a seguirlo per quasi tutta la gara conquistando in rimonta il primo posto di Categoria e regalando a se stesso e al Team la maglia di capoclassifica del circuito. Invece per Alessio un buon 3° posto di Categoria. Alle loro spalle uno sfortunato Emanuele Crisi che, dopo una partenza in sordina, era dato in forte rimonta ma causa un errore di percorso si è ritrovato nelle retrovie perdendo tempo prezioso. Per Luigi Conte e Andrea Ianni una prova sfortunata causa la rottura del cambio per il primo e una foratura per il secondo ma entrambi porteranno a termine la prova con grossa generosità e la consapevolezza che la prossima gara sarà quella del riscatto.





































CONFERMATO IL PIU' IMPORTANTE AVVENIMENTO CICLISTICO DEL LAZIO !

LA FESTA DELLA BICICLETTA SI SVOLGERA' AL CENTRO DI ROMA IN PIAZZA DEL POPOLO
NEI GIORNI 8 - 9 - 10 MAGGIO 2015
PARTECIPA ANCHE TU PER LA MOBILITA' CICLISTICA E SOSTENIBILE !

INFORMAZIONI PERCORSI E PRENOTAZIONI DISPONIBILI SU :
WWW.BICIROMA.IT - www.gareinrete.it - www.sportvari.com

VENERDI 08 MAGGIO : CICLOPASSEGGIATA SERALE

SABATO : 09 MAGGIO SI RADDOPPIA :
MATTINA ORE 09.00 : GARA IN MTB A VILLA PANPHILI
SERA ORE 21.OO : CRONO IMPERIALE ( CAMPIDOGLIO-COLOSSEO )

10 MAGGIO : PEDALATA ARANCIONE , PER LA PROMOZIONE DELLA MOBILITA' CICLISTICA E SOSTENIBILE A ROMA, CON LA PRESENZA DELL'AMBASCIATORE DEI PAESI BASSI

































GRANDE ATTESA PER UNA DELLE CLASSICHE DEL CICLISMO AMATORIALE LAZIALE !

GARA CICLISTICA

DOMENICA 29 MARZO 2015

IV MEMORIAL RENZO FLOREANI

TROFEO DISOFLEX-PORTALANDIA

RITROVO ORE 07.45 - PARTENZA ORE 09.00



































CSAIN CICLISMO LAZIO

E' stato presentato ufficialmente il piu' importante circuito di 6 ore di mountan bike del Lazio

LE SEI ORE DEL LAZIO

Mountan Bike " endurance tour "

prendera' il via domenica 19 Aprile a Fondi
(org. nw sport fans bike cicli conte)
la seconda tappa il 28 Giugno a Fiuggi
( org. asd tefuji bike )
la terza tappa il 06 Settembre a Forano
( org. asd sabina in bici )
per concludersi il 25 Ottobre a Ostia
( org. asd in bike infernetto )
































NEWS CSAIN ROMA :

La Ride to finish il 22 febbraio 2015 organizza la prima randonnèè dell'anno.
valevole come brevetto per la Paris-Brest-Paris La prima delle 4 che si organizzeranno questo anno.
Ci sarà una 300 una 400 e la 600Km (Coast to Coast) Italiana
Sul sito audax italia ci sono le informazioni per le partenze e condizioni di partecipazione.

Ride to Finish ASD
Sede Anzio (RM) Via Luigi Pirandello,17 Anzio (Rm)
Telefono 3737388097 E-mail
Distanza 200 km Dove Nettuno (RM) Omologazione BRM/ACP Dislivello
0 - 1000 metri Tempo massimo 15 ore Partenza 07:30 - 08:30
Quota d'iscrizione / Entry Fee 10.00 € Il giorno del brevetto: 13.00 € Contatti 3737388097 Iscrizioni dal 05/01 al 22/02































Fortin sfiora la top ten al GP Izola
11/o posto per il capitano #blackandgreen in Slovenia: segno che la condizione comincia a crescere
Buona gara del GM Cycling Team al GP Izola, corsa di categoria 1.2 che si e' disputata in Slovenia. In una gara che e' stata molto tirata fin dai primi chilometri, la squadra #blackandgreen e' riuscita a portare a casa un buon 11/o posto con Filippo Fortin. Il veneto era reduce da un esordio stagionale non del tutto fortunato, in quanto si e' ritirato a Donoratico per una caduta e ha dovuto alzare bandiera bianca anche a Laigueglia per via di un problema fisico. Al GP Izola tutta la squadra ha lavorato per il proprio capitano, che e' riuscito a sforare la top ten.
"La gara e' stata decisamente dura - ha affermato Fortin subito dopo la corsa - pero' mi sentivo bene e speravo di riuscire ad entrare almeno nei primi dieci. I miei compagni hanno svolto un grande lavoro e devo ringraziare soprattutto D'Urbano che ha fatto di tutto per farmi prendere l'ultima salita davanti. Mi resta un po' di rammarico perche' speravo almeno di essere entrato nella top ten, ma la gara di oggi sara' uno stimolo per fare ulteriormente bene nelle prossime occasioni. Nel finale avevo le gambe molli, pero' mi sento gia' molto meglio di Laigueglia, quindi credo di essere sulla buona strada".
"Oggi il GM Cycling Team ha dimostrato di essere una vera squadra - afferma il direttore sportivo Alessandro Donati - in quanto, una volta capito che non potevamo entrare nella fuga principale di giornata, tutti i ragazzi hanno iniziato a lavorare per Filippo. E' stata una corsa dura ma i nostri corridori hanno dimostrato di essere compatti e di riuscire a lavorare tutti per un unico obiettivo". La squadra ha inoltre visto gli esordi assoluti del russo Andrey Sazanov e del colombiano Jordan Arley Parra.
Il GP Izola, che si e' disputato su un circuito da ripetere piu' volte per un totale di 160 km, e' stato vinto dall'austriaco Gregor Muhlberger.
Ordine d'arrivo: 1 - Gregor Muhlberger (Team Felbermayr - Simplon Wels) 2 - Primoz Roglic (Adria Mobil) 3 - Paolo Ciavatta (d'Amico - Bottecchia) 11 - Filippo Fortin (GM Cycling Team) a 1'10" 88 - Jordan Parra (GM Cycling Team) a 1'10" Ritirati: Andrey Sazanov, Sebastian Stamegna, Marco D'Urbano, Daniele Cavasin (GM Cycling Team)
Cordiali saluti, GM Cycling Team - Ufficio Stampa



































Lanciata la stagione dei team folignati
Presentate a Palazzo Trinci, a Foligno (Pg), le squadre che quest’anno difenderanno i colori dell’Uc Foligno e dell’Uc Foligno Start: giovanissimi, esordienti, allievi e juniores.
Foligno (Pg) – E’ partita dalla stupenda cornice di Palazzo Trinci, nel centro di Foligno, la stagione 2015 delle formazioni dell’Unione ciclistica Foligno (esordienti, allievi e juniores) e dell’Unione ciclistica Foligno Start (giovanissimi). Al vernissage delle società guidate dai presidenti Giuseppe Donati e Tomas Ambrogioni e dai vicepresidenti Moreno Petrini e Simone Bolletta sono intervenuti
numerosi e importanti ospiti, tra i quali Graziano Angeli, assessore folignate ai Lavori pubblici e Impiantistica sportiva, Enrico Tortolini, delegato allo Sport del Comune di Foligno, Carlo Roscini, presidente del Comitato umbro della Federciclismo, e Aldo Amoni, presidente regionale della Confcommercio. Diversi, poi, i dirigenti di altre società presenti, oltre ai tanti genitori, tifosi, sponsor e appassionati.
Anche quest’anno gli juniores folignati correranno in abbinamento con la marchigiana Porto Sant’Elpidio, con la quale l’Uc Foligno darà vita, in alcune gare, a una formazione plurima. Tante vittorie, titoli regionali e provinciali e una marea di piazzamenti sono stati il bottino messo a segno nel 2014 dalle squadre agonistiche, senza dimenticare i tantissimi risultati ottenuti dalla formazione dei giovanissimi.
Quest’anno gli juniores inizieranno a correre domenica 8 marzo, mentre gli allievi scenderanno in strada domenica 29 marzo. Gli esordienti e i giovanissimi, invece, cominceranno la propria attività nel mese di aprile. I team sono più che pronti ed estremamente agguerriti. Fuoco alle polveri, dunque. Alla strada, ora, i suoi verdetti.
Formazione giovanissimi: Diletta Moretti, Manuel Farruggia (G1), Alessio Muzzi, Filiberto Moretti, Valerio Lo Pinto, Edoardo Bolletta, Francesco Leoni, Matteo Cerrito (G2), Tommaso Marchionni, Elia Orsolini (G3), Thomas Colli, Andrea Muzzi, Alfredo Valentini, Emanuele Vizziello, Anderson Miranda Cedeno (G4), Alessio Tosti (G5), Mirko Melita, Alessandro Lucentini Ferati, Daniele Rossi, Paolo Mantovani, Andrea Micanti e Michele Bevilacqua (G6). Direttori sportivi: Alessio Lanzano e Bruno Adriani. Formazione esordienti: Elia Minni, Andrea Pennacchi e Gregorio Proietti (secondo anno). Direttore sportivo: Gianluca Pioli.
Formazione allievi: Bruno Asllani, Simone Bianconi, Elia Bronzo, Andrea Cesarini, Luigi Filippo Chiocci, Nicola Cocchioni, Stefano Eleuteri, Federico Francolini, Leonardo Galardini, Samuele Micanti, Alessandro Nobetti, Gabriele Pellizzari e Andrey Pylypiv. Direttore sportivo: Sandro Settimi.
Formazione juniores: Mattia Angelucci, Giordano Burocchi, Lorenzo Cesarini, Tiziano Lanzano, Michele Lupini, Nico Mugnai, Guglielmo Pagliarini, Amedeo Santini, Jordy Trivino (Uc Foligno), Andrea Genga, Matteo Orlandini e Omar Zerraf (Porto Sant’Elpidio). Direttori sportivi: Fausto Filippucci e Massimiliano Gentili.





































Presentate le formazioni 2015 della Mocaiana
Dal ristorante il Faro Rosso di Montanaldo di Gubbio è partita la stagione delle squadre della Gubbio Ciclismo Mocaiana e dell’Acqua & Sapone Team Mocaiana.
Gubbio – Per il secondo anno consecutivo è stato il prestigioso ristorante il Faro Rosso di Montanaldo di Gubbio a fare da scenario alla presentazione della stagione 2015 dei team giovanissimi, esordienti, allievi e juniores della Gubbio Ciclismo Mocaiana e della squadra elite under 23 dell’Acqua & Sapone Team Mocaiana. Cinque, dunque, le formazioni ai nastri di partenza.
Alla presentazione della Gubbio Ciclismo Mocaiana del presidente Luigi Barbi e dei vicepresidenti Massimo Pascolini e Franco Berettini e dell’Acqua & Sapone Team Mocaiana del presidente Stefano Lapazio e dei vicepresidenti Paolo Merli e Remo Nuti sono intervenuti diversi importanti ospiti, tra cui Filippo Stirati, sindaco di Gubbio, Daniele Costa, titolare dell’Acqua & Sapone per l’Umbria e la Toscana, Aldo Bettelli, medico sociale dei due sodalizi eugubini, e Carlo Roscini, presidente della Federciclismo umbra. Numerosi, poi, i rappresentanti di altre società umbre, i genitori, gli sponsor e i tifosi intervenuti a questo importante momento. Oltre ad affrontare gare regionali e nazionali con le proprie squadre, la Mocaiana anche quest’anno organizzerà corse per giovanissimi, esordienti, allievi e juniores.
Giovanissimi: Matteo Magnoni, Giada Romagnoli (G1), Francesco Marcheggiani, Lorenzo Mischianti, Tommaso Sebastiani (G2), Aurora Pannacci, Alessandro Romagnoli (G3), Alessandro Castellani, Raffaele Cosentino (G4), Tommaso Zebi (G5) e Cristiano Bocci (G6). Ds: Stefano Marionni, Luca Bocci e Lorenzo Gatti.
Esordienti: Nicola Bocci, Giovanni Cosentino, Roberto Marcheggiani, Alessandro Pastorelli, Simone Radicchi, Nicola Stocchi, Nicola Tironzelli e Cristian Venturini. Ds: Carlo Cosentino e Moreno Tironzelli.
Allievi: Giovanni Bazzucchi, Samuele Fabbi, Matteo Malci, Jacopo Pallotta, Nicolò Pencedano e Matteo Venti. Ds: Maria Armillei.
Juniores: Lorenzo Bettelli, Riccardo Centini, Eddy Damiani, Matteo Damiani, Edoardo Fabbri, Vasil Hayda, Leonardo Moriconi, David Pecorari, Samuele Reggidori, Gianluca Rossi, Nicola Stirati, Diego Tortori e l’under Alessio Fecchi. Ds: Francesco Montedori e Giorgio Nicchi.
Elite Under 23: Christian Bartemucci, Mattia Bucci, Michael Pingue (elite), Roberto Burbi, Michele Minucci, Lorenzo Calzola, Simone Ottavi, Andrea Pellegrini, Denis Kulikov, Gabriele Contorni, Riccardo Proietti, Andrea Degli Esposti e Giammarco Maccagnan (under). Staff: Giancarlo Montedori (dt), Remo Nuti, Paolo Merli e Agostino Bucci (ds) e Massimo Pascolini (accompagnatore).
Staff tecnico di supporto: Lorenzo Calzuola, Michele Martiri, Tonino Cecchetti (ds), Marco Martiri e Patrizio Nicchi (a



































PRESENTAZIONE del GRUPPO SPORTIVO CICLISTICO
A.S.D. MTB FORMELLO



COLORI SOCIALI : VERDE-NERO
SPONSOR : OPEL DE ANGELIS - ENERGY - BIKE TRADE
SEDE SOCIALE : VIA ROMA - FORMELLO.

QUADRI SOCIETA':

PRESIDENTE : DINO GIZZI

VICE PRESIDENTE : LUCA PASQUALINI

CONSIGLIERI : BONAFEDE-NURZIA-BATTISTELLI-CIAMPINI-DI BERARDINO-BRUNO-BELI-VOCINO-D'AMBROSI

SOCIETA' SPORTIVA NATA IL 07/02/2015

ELENCO ATLETI :
GIZZI-PASQUALINI-BONAFEDE-NURZIA-BATTISTELLI-CIAMPINI-DI BERARDINO-BRUNO-BELI-VOCINO-D'AMBROSI- LO DICO-FOFFI-GALLINELLI-ABATI-ZUCCHERI-PILUSO-LUPI-FALLONI-GIUSTI-CONTE-DI MARCO-DE ANGELIS

L’anno duemilaquindici il giorno sette del mese di febbraio in Formello, Roma, è costituita l’”Associazione Sportiva Dilettantistica MTB FORMELLO”, in breve “A.S.D. MTB FORMELLO”, con lo scopo di accrescere e diffondere il ciclismo attraverso l’esercizio di attività sportive dilettantistiche, nonché la promozione, la difesa e la conservazione del territorio in cui opera, e di tutte le attività culturali, turistiche, formative e ricreative ad essa correlate, attraverso l’organizzazione e la promozione di manifestazioni sportive ed ogni altra attività ciclistica in genere, o comunque opportuna per il raggiungimento delle finalità associative. I soci fondatori, qui riuniti in assemblea, deliberano che il Consiglio direttivo sia composto da Undici membri e nominano il Sig. Dino Gizzi, Presidente! Alle ore 23.05, nessuno chiedendo la parola, il Presidente dichiara sciolta l’Assemblea. Formello, li 07/02/2015













































DOPO L'ESALTANTE APERTURA STAGIONALE CON LA CRONO DEL MILLENNIO
LA MACCHINA ORGANIZZATIVA DELLA COPPA LAZIO NON CONOSCE SOSTA E PROSEGUE A PIEDIMONTE SAN GERMANO

Appuntamento per gli atleti iscritti alla Coppa Lazio 2015
per Domenica 01 Marzo 2015 a Piedimonte San Germano.
non mancate !

01 MARZO 2015 (DOMENICA) - CSAIN - ROMA:
1 TROFEO BAR PIZZERIA FRANCO.
GARA RISERVATA SOLO AI CICLOAMATORI ISCRITTI ALLA COPPA LAZIO 2015 - CSAIN - ADULTI , SENIORES E S/G .
RITROVO ORE 07.30 PRESSO BAR PIZZERIA FRANCO, VIALE UMBERTO AGNELLI , PIEDIMONTE SAN GERMANO (FR)
(uscita autostrada cassino ) - (CIRCUITO PIANEGGIANTE COMPLETAMENTE CHIUSO AL TRAFFICO )
- 1 PARTENZA GIOVANI (da 19 a 44 anni) ORE 09.00, 2 PARTENZA GENTLEMEN ( da 45 anni in su)ORE 10.20 CIRCA -
PERCORSO PER TOTALI KM. 60 ,DA RIPETERE PIU' VOLTE ,COME DA REGOLAMENTO.
NON SI ACCETTANO ASSOLUTAMENTE ISCRIZIONI SUL POSTO.
ISCRIZIONI ENTRO VENERDI : ASSO CICLO ITALIA TEL. 333.4829110.

( La gara sostituisce quella di Fregene che e' stata rinviata a data da destinarsi per mancanza di autorizzazioni del sindaco di Fiumicino, per motivi di lavori stradali urgenti ).
Tutte le info su : www.sportvari.com


ATTENZIONE TRE PARTENZE - LE PRIME DUE X LA COPPA LAZIO LA TERZA APERTA A TUTTI ENTI E F.C.I.




































































Spes Alberobello: juniores, esordienti ed amatori in rampa di lancio per la stagione 2015
Dal 1976 ad oggi, la Spes Alberobello rappresenta il faro dell’attività agonistica ed amatoriale nel comprensorio dei Trulli, delle Grotte e del Mare.
La Spes ha lanciato corridori importanti nel ciclismo che conta: su tutti Leonardo Piepoli, plurivittorioso tra i ciclisti pugliesi di sempre, con i suoi 32 successi ottenuti in 14 anni di professionismo, muovendo i primi passi prima da giovanissimo e poi da esordiente.
Nella festa sociale che ha avuto luogo presso il relais La Grande Quercia, nei pressi di Mottola (Taranto), alla presenza di Pasquale De Palma (presidente della Federciclismo Puglia), Pietro Susca (assessore allo sport e alle politiche giovanili di Alberobello), Giuseppe Lacorte (tecnico regionale FCI Puglia della categoria esordienti) e dei principali main sponsor, è stato tracciato il bilancio della stagione passata davvero ricca di eventi organizzati (Cross Country Bosco Calmerio, Granfondo Alberobello-Murge, Cicloturistica Due Ruote per l’alzheimer, Trofeo Città di Casamassima, Coppa Madonna del Rosario, Trofeo Sylva Arboris Belli-Memorial Ginetta Ruggieri e il Duathlon dei Trulli-Trofeo Santi Medici), ma anche di appuntamenti agonistici affrontati dalle squadre corse amatoriali e giovanili.
Sono stati consegnati alcuni riconoscimenti speciali a Domenico Barone (atleta dell'anno per essere stato il più presente in gara con ben 43 corse disputate), Michele Ramunni (campione regionale della montagna categoria M4) e Davide Dormio (campione regionale Gran Fondo Junior master).
Tanti applausi e grande accoglienza per la sfilata dei giovani ragazzi della categoria juniores ed esordienti, i veri “portabandiera”del sodalizio di Alberobello che si sta mettendo in moto per riportare sul proprio territorio, nel 2016, un evento ciclistico di rilievo: il Giro d’Italia professionisti, grazie a una grande sinergia tra Alberobello e i comuni limitrofi della Valle d’Itria.
Direttivo: Rino Perta (presidente), Ciccio Diddio (vice presidente), Antonio Piraglia (segretario), Giuseppe Latartara (tesoriere), Vito Pezzolla, Piero De Carlo, Vito Candela, Carlo Zaccaria, Francesco La Tesoriera (consiglieri), Luigi Loria e Michele De Lucia (direttori sportivi).
Juniores: Giuseppe Di Mita, Carmine Isi, Cosimo Petruzzi, Daniele Porfido e Nicola Stella
Esordienti: Federico Cardone, Nico Castellano, Gabriele Diddio, Simone Lacorte, Oronzo Rubino e Ivano Tinelli





























Cross Country Masseria Sei Carri-Memorial Giuseppe Del Vecchio: successo annunciato per l’apertura stagionale della mountain bike in Puglia
La mountain bike pugliese ha iniziato ufficialmente il 2015 nell’incantevole scenario della masseria Sei Carri, con l'omonima gara cross country disputata ai piedi del Castel del Monte, per uno spettacolo e un successo annunciato nel cuore della Murgia, a cura del Team Eurobike di Corato.
Il percorso del Memorial Giuseppe Del Vecchio era articolato in un anello di circa 6 chilometri con le caratteristiche tipiche del paesaggio murgiano in bella mostra: le insidiose radici all’ombra del bosco, le infide pietre calcaree affioranti, i muretti a secco e le roverelle.
Circa un centinaio le presenze nonostante la pioggia, il freddo e il brutto tempo a far capolino sulla gara: ad imporsi è stato con il tempo di 1.13’22” Nicola Pugliese (Team Eurobike) che ha lasciato a 1’44" il forte atleta e compagno di squadra Alban Nuha (Team Eurobike) e a 2’16" Ferdinando Bossis (Asd Cyclon Store.it) tutti e tre a comporre il podio di categoria élite sport. Poco più lontani Leonardo Santeramo (Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro), al quarto posto assoluto e primo di fascia tra gli élite su Domenico Abruzzese (Moser Cycling Team).
Tra gli under 23 passerella d’onore per il campione italiano juniores cross country 2014 Alessandro Naspi (Merida Team Italia) che ha conquistato il quinto posto assoluto ed ha tenuto a distanza Mattia Patruno e Giuseppe Mastrototaro (Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro), rispettivamente primo e secondo di categoria juniores. “ La gara è stata organizzata molto bene – ha dichiarato Naspi, di Sirolo (Ancona), di scena prossimamente alla prima prova degli Internazionali d’Italia Series, in Veneto, il 15 marzo -, il percorso era veloce e tecnico, molto divertente. Peccato che pochi dopo lo start sia incominciato a piovere intensamente e si è alzato un vento molto forte. Dopo la prima tornata di quattro previste ero primo, ma poi sono stato rallentato da una foratura al posteriore che mi ha costretto a spingere la bici fino all'area box successiva, peccato perché ci tenevo a vincere “.
Savino Lobasso (Scapin Soudal Pro Racing Team) è risultato il migliore tra i master 1, piazza d' onore per Michele Spiriticchio (New Bike) e gradino più basso del podio a Michele Decaro (Asd Dynamik Bike) mentre Sante Lucarella (New Cycling Team) si è imposto tra i master 2 dove ha superato Daniele Vitulli (Gruppo Sportivo Esercito) e Roberto Alessandrini (Scapin Soudal Pro Racing Team). Tra i master 3 vittoria di Sebastiano Sardano (Team Eurobike) che è riuscito a lasciarsi dietro Savino Sfrecola ed Emanuele Balzano (Team Off Road Bike).
Tra i master 4 successo per Mimmo Del Vecchio (Team Eurobike), nella gara in onore a suo padre Giuseppe, davanti a Vito Sante Sgobba (Team Eurobike) e Alessandro Del Coco (Ciclistica Vernolese) mentre nei master 5 affermazione di Udo Corrado (Kalos CV2.it) che ha avuto la meglio su Stefano Abbagnato (Ciclistica Vernolese) così come Francesco Rinaldi (GSC Baser Dilettantistico) su Giuseppe Lisi (New Cycling Team) tra i master 6 e Alessio Dante (Andria Bike Asd) tra i master junior. In ambito giovanile, di scena su un percorso ridotto a circa 3 chilometri, grande vittoria dell’esordiente Federica Piergiovanni (Team Eurobike) che ha fatto sua la gara femminile superando l’allieva Ilenia Matilde Fulgido (Asd 010 Bike).
Tra gli allievi podio più alto per Roberto Loconsolo (Progetto Bari-Bat), secondo posto per il compagno di squadra Giuseppe Spiriticchio e terza piazza per Vincenzo De Rosa (Team Bykers Viggiano) mentre tra gli esordienti netto successo di Alessandro Verre (Loco Bikers) su Aldo De Feo (Team Eurobike) e Antonio Cairo (Asd Belvedere).







































Team Go Fast: Francavilla al Mare incorona Gialloreto, buon quarto posto di Di Pietro a Fermo
Sabato di ciclismo in archivio con il sorriso per il Team Go Fast: il Trofeo Tosti e la Coppa Fermo sono stati un ottimo banco di prova per gli atleti del sodalizio di Cologna Spiaggia che si faranno trovare pronti, domenica 1 marzo, al primo vero appuntamento stagionale con le lunghe distanze in occasione della Fondo Molisana-Città di Termoli.
La gara in linea a Francavilla al Mare (Chieti), ben allestita nei dettagli dall’Asd Naturabruzzo-Passione Ciclismo e sotto l’egida di Uisp Ciclismo Abruzzo e Molise, ha registrato il colpo da finisseur di Marco Gialloreto che, con un poderoso allungo all’ultimo giro, ha distanziato di un centinaio di metri il gruppo con Sacha Crisante (Asd Naturabruzzo-Passione Ciclismo) e Maurizio De Santis (Asd Esaenergie) finiti alle spalle del corridore sulmonese della Go Fast. Tra gli altri compagni di squadra da segnalare gli ottimi piazzamenti di Luca di Panfilo al quarto posto, Gabriele Centorame al quinto e Andrea Di Giuseppe all’ottavo.
In concomitanza a Fermo il quarto posto ottenuto da Aurelio Di Pietro (vittoria di Gianpaolo Busbani della Giuliodori Renzo-Zeppa Bike) gli ha permesso di mantenere la leadership in classifica generale della Coppa Fermo. Pregevole il lavoro di squadra, la quale non si è fatta trovare impreparata anche grazie alla prontezza di Lorenzo Sammassimo (nono) e Pierpaolo Addesi (undicesimo) che hanno aiutato Di Pietro a difendere la maglia di leader della kermesse amatoriale fermana dopo due prove disputate.
” Anche oggi la squadra è stata protagonista in tutto e per tutto – dichiara il presidente e atleta del team Andrea Di Giuseppe -, a conferma del momento di crescita di ogni nostro corridore in queste prime uscite agonistiche. Benissimo così, ora guardiamo avanti con fiducia all’esordio stagionale con le granfondo a Termoli ”.






















Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini in festa!
Sabato 28 febbraio a partire dalle 19:00, nella sala del teatro della Chiesa di San Giuseppe, a Santa Marinella (Roma), si terrà come di consueto la festa annuale della prestigiosa Società tirrenica, impegnata in tutte le discipline del ciclismo amatoriale ed agonistico federale.
La serata, come da programma, prevede una cena offerta dalla Mtb Santa Marinella Cicli Montanini, gestita dagli operatori della Protezione Civile Pro Pyrgi, un’istituzione da sempre al fianco delle associazioni sportive di buona parte del litorale di Santa Marinella e dintorni.
Avranno luogo le premiazioni per la trascorsa stagione agonistica e sportiva 2014, che è stata ricca di successi importanti in quasi tutte le competizioni italiane di mountain bike, ciclocross e strada. Seguirà la presentazione della compagine agonistica ed amatoriale che difenderanno la ormai famosa casacca verde-fluo.
Graditi ospiti d’onore saranno le autorità politiche del territorio, i dirigenti della Federazione Ciclistica Italiana, i dirigenti del Centro Sportivo Italiano, partners istituzionali e commerciali della società tirrenica, attiva su tutto il territorio nazionale dall’anno della fondazione, il 1997.
www.mtbsantamarinella.it


















SCUOLA BICI ASD TIRRENO

DAL 22 SETTEMBRE PRESSO IL PARCO DELLA LEGNARA , VIA SUOR ADALBERTA LANDERBERG , CERVETERI.
INIZIERANNO I NUOVI CORSI DI BICI PER BAMBINI/E DI ETA' MINIMA 4 ANNI A UN MASSIMO DI 14 ANNI.
TI ASPETTIAMO PER UNA PROVA GRATUITA

INFO SCUOLA : 347.8277080 CRISTIANO.



































SABATO 09 MAGGIO 2015

XXXIX EDIZIONE DELLA TIRRENO ADRIATICO

ROMA-SAN BENEDETTO DEL TRONTO DI KM. 220

WWW.CICLIFRANCHI.IT





































Il presidente Gabriele Marchesani ha ufficializzato le partnership instaurate con diverse realtà del ciclismo giovanile per seguire i ragazzi dai Giovanissimi agli Juniores
Il GM Cycling Team conferma la propria grande vicinanza al ciclismo giovanile. La squadra e’ infatti nata con l’obiettivo dichiarato di dare ampia visibilita’ ai giovani che vogliono mettersi in mostra nel ciclismo che conta, ma non solo: il presidente Gabriele Marchesani ha infatti messo in piedi una serie di partnership con diverse squadre delle varie categorie dei settori giovanili, al fine di poter seguire in maniera capillare la crescita dei ragazzi.
L’impegno del GM Cycling Team parte dalla categoria Giovanissimi, in quanto la societa’ e’ partner della Amici della Bici Pescara. Questa squadra, oltre ad avere il settore Giovanissimi al completo (dai G1 ai G6), ha anche una squadra di Esordienti femminile e una di Allieve: il team mostrera’ sulle maglie della stagione 2015 e sulle ammiraglie il logo dei #blackandgreen.
Per quanto riguarda la categoria Allievi maschile e’ nata invece la sinergia con la Ferrometal, che a partire da quest’anno si chiamera’ Ferrometal - GM Cycling Team. La partnership con Adriano De Patre e’ nata gia’ da quando il progetto della squadra Continental era agli albori ed andra’ avanti con la consueta passione che contraddistingue il patron della squadra Allievi.
Infine, per quanto riguarda la categoria Juniores, il GM Cycling Team sara’ vicino al Cycling Team Coratti, societa’ laziale dalla quale sono usciti tanti giovani promettenti del ciclismo come i fratelli Sterbini, Valerio Conti e i due acquisti del GM Cycling Team, Andrea Cacciotti e Matteo Rotondi, che sono stati i due ragazzi più' giovani in assoluto del gruppo al Trofeo Laigueglia con i loro 18 anni.
“Il nostro e’ un vero e proprio progetto giovanile a tutto tondo - spiega il presidente Gabriele Marchesani - ci siamo voluti legare ad alcune delle realta’ del ciclismo giovanile proprio per seguire meglio la crescita dei ragazzi e per permettere alle squadre di avere un minimo di tranquillita’ necessaria per lavorare bene. Per i giovani e’ sempre piu’ difficile, al giorno d’oggi, mettersi in mostra nel ciclismo: con il nostro progetto speriamo di dare una possibilita’ a tutti coloro che se lo meritano”.





























2 MEMORIAL NONNO FRANCESCO
1 TAPPA DEL CRITERIUM DI PRIMAVERA

DOMENICA 22 FEBBRAIO 2015 SI E' DISPUTATA A BASTIA UMBRA QUESTA PRIMA TAPPA DI PRIMAVERA.
LA PARTENZA VENIVA DATA DAL BAR PASTICCERIA MELA IN VIA DEI PLATANI, IL PERCORSO COMPLETAMENTE PIANEGGIANTE DI KM. 2,880 E' STATO RIPETUTO PIU' VOLTE PER TOTALI KM. 47,660 IN 1,12
VITTORIA IN VOLATA DI GIAMPAOLO BUSBANI DELLA GIULIODORI REN A SEGUIRE MARIO CALAGRETI DEL TEAM SACCARELLI E EMANUELE MARIANESCHI DEL CAVALLINO SPECIALIZATED.
BUONA PROVA DI : FASCIANI , ZUGARINI - RENGHI - SPIGARELLI - COLAMEDICI - ROSSELLI - PANICHI - DEL PIA - SERENI - GRIGIONI - FIORETTI - CURI - SPACCIA - LANZILLO - MENTUCCIA - CICOGNOLA - BARBINI.



























Coppa Lazio 2015 - 22/02/2015 Torvergata (rm) - Trofeo Cicli Ciclomillennio di Alberto D'Acuti

Uno strepitoso successo per la prima crono del centro Italia.

Una apertura di stagione veramente eccezionale, il dio Greco della pioggia Giove Pluvio ha voluto risparmiare gli atleti intervenuti ad onorare il primo appuntamento della Coppa Lazio 2015 e dopo le piogge della notte, si e' potuto gareggiare in tutta sicurezza su un percorso completamente chiuso al traffico , con anche l'apparizione di un pallido sole.
Tutti i migliori specialisti di questa dura disciplina hanno preso parte alla crono del Millennio , ottenendo fra l'altro tempi di vero rispetto.
Primo nella competizione Coppa Lazio con l'ottimo tempo di 11:55:69 il deus ex machina Alberto D'Acuti, a seguire con 12:03:82 Andrea Minissale e in 12:23:97 Antonello D'Agapito.
Ottima prova di : Cartolano , Donati , Iori , De Carolis , Di Cesare , Orsini , Severa , Iacone , Delle Cese , Usyk , Quaresima, Vacca , Bortolotto , Lombino ,Carpentieri .

Si aggidicavano le maglie Campione Regionale Lazio a Cronometro :
Domenico Cartolano (Concordia Bortolotto Foodoo ) - Andrea Minissale (Ciclomillennio ) - Alberto D'Acuti (Ciclomillennio ) - Marco Severa ( Ciclomillennio ) - Aldo Delle Cese (s.s. Lazio Ciclismo ) - Antonello D'Agapito ( Concordia Bortolotto Foodoo ) - Pierluigi Vacca ( World Truck Roma ) - Serenella Bortolotto ( Concordia Bortolotto Foodoo ).
Ottimo lavoro scorte tecniche Vessella Team anche per il lavoro pedana e transennatura, Protezione Civile Le Torri del presidente Massimiliano Missori , Servizio sanitario Croce Rossa Italiana in bici del comitato Ariccia-Genzano-Lanuvio, giudici C.S.A.In. Roma, Giampiero Maricca foto .
Effettuate le premiazioni presso gli accoglienti locali del bar Dolce&Amaro .

Tutte le classifiche sul sito : www.gareinrete.it/classifiche-foto.aspx
Foto : www.obbiettivofoto.it

TROFEO SUPERTEAM - societa' campione regionale : 1) ........

GIRO CICLISTICO A TAPPE 8° - ( SPORT - CULTURA E......... GASTRONOMIA )






















































Coppa Lazio 2015 - 22/02/2015 Torvergata (rm) - Trofeo Cicli Ciclomillennio di Alberto D'Acuti

Uno strepitoso successo per la prima crono del centro Italia.

la seconda batteria non era da meno della prima e vedeva ai nastri di partenza i migliori cronomen del centro Italia.
Per i giovani il fulmine di guerra Sergio Sinesi ( Fleming Bikeshop ) in 11:24:57 sbaragliava l'agguerrita concorrenza, sul podio Vincenzo Cammisola ( Cicli Rebike Fondi ) con 12:11:12 e Valerio D'Emilio ( Effetto Ciclismo Fiano Romano )con 12:15:57.

Per i senior il sempre verde Angelo Maggi (Anima Bike Falasca Zama)con 11:44:88 precedeva Stefano Ferminelli ( White Bull Team ) 11:56:24 e Marco De Simone ( Piesse Cycling team ) 13:02:94.
L'atleta del Velo Roma asd Bernardino Medoro era primo nei super/g con 13:50:29 e Debora Mascelli (Effetto Ciclismo Fiano Romano )si aggiudicava la palma della categoria femminile 13:29:81

Ottimo lavoro scorte tecniche Vessella Team anche per il lavoro pedana e transennatura, Protezione Civile Le Torri del presidente Massimiliano Missori , Servizio sanitario Croce Rossa Italiana in bici del comitato Ariccia-Genzano-Lanuvio, giudici C.S.A.In. Roma, Celluzzi uomo , Giampiero Maricca foto,
Effettuate le premiazioni presso gli accoglienti locali del bar Dolce&Amaro .

Tutte le classifiche sul sito : www.gareinrete.it/classifiche-foto.aspx
Foto : www.obbiettivofoto.it









































Puntualissimo con il medesimo tempo della Maratona di Ravenna un solitario top runner del WTT della sezione Roma nord ha tagliato il traguardo della Maratona di San Valentino oggi a Terni. Solo salite e vento contrario davvero dura la giornata....ma all'arrivo fiori e medaglia con il cuore....prima maratona del 2015......buon anno a tutti gli atleti!!!

Record di partecipanti : 2.500 ..
Un grande successo l'edizione 2015 della maratona di San Valentino. 1940 gli iscritti ( compresi coloro che hanno percorso la mezza maratona ) ai quali vanno aggiunti i 600 circa che hanno corso la stracittadina di 5 Km.
A tagliare per primo il traguardo di piazza Europa , a Terni, è stato Carmine Buccilli dell'Atletica Casone Noceto che ha impiegato 2 ore 18 minuti e 51 secondi stabilendo il nuovo record della corsa. Alle sue spalle si è piazzato Mohamed Hajjy dell'Atletica Castenaso Celtic Druic giunto al traguardo con il tempo di 2 ore 19 minuti e 58 secondi. Sul terzo gradino del podio è salito Youness Zitouni , della Podistica Il Laghetto, che ha fatto registrare il tempo di 2 ore 20 minuti e 31 secondi.
In campo femminile si è imposta Marija Vrajic, della AK Maksimir, che ha percorso la distanza dei 42 km e 195 metri in 2 ore 55 minuti e 21 secondi. Al secondo posto si è piazzata Paola Salvatori , della U.S. Roma 83 , con il tempo di 2 ore 57 minuti e 53 secondi. Al terzo posto Monica Carlin, della G.S. Valsugana Trentino, che ha fermato il cronometro a 3 ore e 41 secondi.
La mezza maratona di 21 Km 97 metri è stata vinta da Jouad Zain, della LBM Sport Team, che ha impiegato il tempo di 1 ora 8 minuti e 31 secondi. Al secondo posto è giunto Eliyas Embaye, della LBM Sport Team, che ha segnato il tempo di 1 ora 9 minuti e 1 secondo. Terzo, Alberto Montorio , della Athletic Terni, che ha accusato 1 secondo di ritardo dal secondo classificato.
In campo femminile ha dominato Silvia Tamburi , della Atletica Avis di Perugia, con il tempo di 1 ora 22 minuti e 32 secondi. Al secondo posto si è classificata Ana Nanu, della G.S. Gabbi, che ha completato il percorso in 1 ora 23 minuti e 36 secondi. Terza, Fabiola Cardarelli, della Amatori Podistica Terni, giunta al traguardo in 1 ora 25 minut.i e 46 secondi. Grande soddisfazione è stata espressa dagli organizzatori della Amatori Podistica Terni per la riuscita della manifestazione







































Il tesseramento multiplo a più EPS e/o FCI è consentito
Una nota ufficiale del Comitato Nazionale CSAIN Ciclismo sancisce che anche nel 2015 il tesseramento multiplo sarà consentito, ma con delle limitazioni
(Comunicato stampa di Comitato Nazionale CSAIN Ciclismo)
16 gennaio 2015 - In questi giorni, a fronte di controverse notizie apparse sui social network ci è stata evidenziata la necessità di fare maggior chiarezza sulle norme del tesseramento 2015, in particolar modo sul tesseramento a più Enti e sull'applicazione della normativa "etica".
Riguardo il tesseramento multiplo, si precisa che, come da delibera n° 8 CNC del 23 ottobre 2014, fatte salve le autonomie gestionali e tecniche/organizzative dei singoli Enti aderenti alla CNC, per il 2015 il tesseramento multiplo si può continuare ad effettuare. Difatti, al riguardo non è stato deciso nulla di diverso rispetto al 2014. Si evidenzia inoltre che il R.T. CSAINciclismo 2015 all'art. 4.6 , espressamente recita: "E' consentito il tesseramento multiplo a più EPS e/o FCI ma non è consentito la partecipazione a campionati di più EPS e/o FCI.". Ne conseguirà che le uniche sanzioni applicabili sono quelle stabilite comunemente da tutti gli EPS/FCI con delibera di CNC del 15/10/2010, ed a cui si rifà l'art. 4.6 del R.T.
Relativamente al "codice etico" si ribadisce che la sua applicazione, se pur con criteri aggiornati, rimane confermata in tutti suoi aspetti anche per il 2015 e che, in caso di falsi o abusi ci sarà l'immediata sospensione degli effetti associativi, con denunzia agli organi di giustizia dei soggetti coinvolti. Limitatamente al tesseramento degli ex atleti agonisti, quali ex Professionisti, ex Elite, ex Under 23ed ex Donne Elite,di cui alle specifiche dell'art. 3.8 del R.T., gli stessi possono essere tesserati unicamente come "cicloturisti". Si precisa ulteriormente che, come da art. 11.3 del R.T., restano comunque esclusi dalle attività CSAIn gli ex atleti agonisti tesserati come MASTER alla FCI sulla cui tessera è evidenziata la dizione “SOLO FUORISTRADA”.
























LUNGHEZZA - 01 FEBBRAIO 2015.
1° CICLOCROSS DELLA CAPITALE

DOPPIO COLPO PER LA WORLD TRUCK TEAM DI ROMA.

LA MAMMA VOLANTE MARCELLA LOMBINO APRE ALLA GRANDE LA STAGIONE 2015 AGGIUDICANDOSI LA MAGLIA DI CAMPIONESSA NAZIONALE CSAIN CICLOCROSS
SI DIMOSTRA UNA DELLE ATLETE PIU' IN FORMA DEL PANORAMA LAZIALE , ATLETA POLIVALENTE CHE DOPO AVER OTTENUTO SUCCESSI NELLE GRAN FONDO ESPLODE ANCHE NELLA DURA DISCIPLINA DEL CROSS.
UNA FAMIGLIA DEDITA AL CICLISMO , IERI SONO SALITI SUL PODIO MAMMA , PAPA' MAURIZIO TROVARELLI E LA PICCOLA SOFIA ( CHE NON HA VOLUTO MANCARE AL BABYCROSS DI CARNEVALE )

ALTRO SUCCESSO DI PRESTIGIO PER IL MAESTRO DI CICLISMO E DI VITA PIERLUIGI VACCA , CHE TORNA ALLE GARE E SUBITO INDOSSA LA MAGLIA SGB DI CAMPIONE NAZIONALE CICLOCROSS CSAIN.
DOPO AVER PER ANNI INDIRIZZATO GIOVANI PROMESSE DEL CICLISMO LAZIALE VERSO L'ATTIVITA' AGONISTICA, ORA SI RITAGLIA UN SUO SPAZIO E TORNA A COMPETERE CON SUCCESSO FRA I CICLOAMATORI.
UNA VITA DEDICATA AL CICLISMO !


































La bufera non ha fermato il Ciclocross della Capitale
Si è svolta a Lunghezza la gara valevole come campionato nazionale CSAIN

Torna a Roma il vero classico ciclocross , scuola di vita !
Nonostante la grandinata che si è abbattuta su Roma poco prima della partenza della gara, la prima edizione del Ciclocross della Capitale si è chiusa con un buon successo di partecipanti: 75 partenti hanno infatti preso il via alla gara posizionata alla fine della stagione crossistica. La manifestazione è stata valevole anche come campionato nazionale CSAIN ed è stata organizzata dall’Asd Amici in Bici di Nello Di Gennaro con la collaborazione di Gare in Rete.
Dopo il successo della manifestazione dello scorso settembre, la Mediofondo della Capitale, gara su strada la cui prima edizione ha visto al via 470 partenti, l’Asd Amici in Bici ha voluto rimettersi alla prova organizzando una gara fuoristrada in attesa della seconda edizione della Mediofondo, che si svolgerà l’ultima domenica di settembre.
Il comitato organizzatore ha allestito il percorso sterrato a ridosso di via delle Cerquete, a Lunghezza, dove è posizionata la partenza e l’arrivo della gara su strada. Il terreno, che era una discarica a cielo aperto, è stato ripulito apposta per la gara, e ora l’Asd Amici in Bici si augura che la zona possa essere riqualificata.
Dal punto di vista sportivo la gara è stata divisa in due partenze: la prima, riservata ai corridori dai 48 anni in su e le donne, ha visto il successo assoluto di Gianni Panzarini (Drake Team NwSport) davanti ad Armando Mattacchioni (Mtb Santa Marinella) e a Mauro Gori (Mtb Santa Marinella). Tra le donne Marcella Lombino (World Truck) ha superato Marcella Morgante (Temerari Tivoli).
Nella seconda partenza successo assoluto di Fabrizio Trovarelli ( Due Ponti Bike Lab ) davanti a Domenico Ponzo (Piesse Cycling Team) e a Marco Chialastri (Dueponti Bike Lab).

La manifestazione era valida per l'assegnazione delle prestigiose maglie di campione nazionale CSAIN ciclocross 2015 , il presidente nazionale CSAIN ciclismo Biagio Saccoccio ha consegnato le maglie ai neo campioni 2015 :
Carlo Durante (Temerari Tivoli) - Marcella Lombino (World Truck di Roma ) - Marco Chialastri ( Due Ponti-Bike Lab) - Marco Severa ( Ciclomillennio Marino ) - Sandro Valcelli ( Franchi-Valcelli Umbria) - Bruno Riccio ( as Civitas Avellino ) - Pierluigi Vacca ( World Truck Roma )

L’organizzazione del Ciclocross della Capitale vuole ringraziare Vivai Campetella per l’ospitalità, la protezione civile di Lunghezza per aver sorvegliato il percorso anche la notte precedente la gara, il negozio Cicli Liberati, tramite il quale è stato possibile mettere in palio una mountain bike da 500 euro che è stata estratta a sorte, Celluzzi Uomo, il centro commerciale Le Torri, la Di Gennaro Assicurazioni e la Caffetteria Di Gennaro, di prossima apertura.
Al termine delle gare agonistiche si e' svolto il babycross coppa carnevale, una dimostrazione per i bambini di ogni eta' e sesso.
Per gli appassionati l’appuntamento è il 27 settembre 2015, quando si svolgerà la seconda edizione della Mediofondo della Capitale su strada.
Le classifiche complete del Ciclocross della Capitale sono scaricabili a questo link: http://www.gareinrete.it/classifiche-foto.aspx, dove sono disponibili anche le foto ufficiali di Giampiero Maricca.
Cordiali saluti, Ufficio Stampa Ciclocross della Capitale Carlo Gugliotta




























































Coppa Lazio 2014 - 19/10/2014 Lavinio
COPPA LAZIO 2014
PREMIAZIONI FINALI .
Al termine dell'ultima gara quest'anno svoltasi nel lido di Lavinio , come e' ormai consuetudine consolidata si sono riuniti atleti , dirigenti e famigliari per le premiazioni finali della Coppa Lazio , la manifestazione ciclistica a tappe piu' importante del Lazio, ormai giunta alla settima edizione.
Presso gli accoglienti locali del rinomato ristorante "da Boccuccia " di lavinio, il responsabile ciclismo Roma Claudio Trovarelli ha effettuato le premiazioni per tutti i primi cinque di ogni categoria.
Consegnate le prestigiose maglie Coppa Lazio 2014 dall'ospite d'onore il sindaco si Colonna dott. Augusto Cappellini e dal consigliere comunale allo sport Agostino Cappellini ai neo campioni :
Fabrizio Trovarelli (World Truck) - Andrea Donati (Conti D'angeli) - Marco Barcellan (Fiamme D'oro) - Fabio Bertozzi (cicli Paco) - Stefano Serafini (Conti D'angeli) - Gianni Cesali (Portalandia) - Vladimiro Pietroni (Portalandia) - Marcella Lombino (World Truck)

Consegnate anche le maglie " Comunita' Montana dei Castelli Romani e Prenestini " ai migliori scalatori laziali -
CLASSIFICA FINALE MAGLIE DOPO LE CINQUE TAPPE DI TIVOLI , COLONNA , ROCCA DI CAVE , ROCCA PRIORA E LUNGHEZZA :
Aldo Perri (Universita' Tor Vergata) - Marcella Lombino (World Truck di Roma) - Usyk Serghey ( Sport & Bike Villanova di Guidonia) - Andrea Donati (Conti D'angeli Pomezia).

Assegnato un riconoscimento al presidente della protezione civile " Le Torri" Massimiliano Missori per l'importante lavoro svolto in tutte le manifestazioni ciclistiche laziali.

Un ringraziamento particolare a due amici che da sempre hanno sostenuto questa iniziativa : Checco Liberati di Roma e Cristiano Taccone di Avezzano

Appuntamento per tutte le societa' Coppa Lazio alla prima domenica di Marzo 2015, per la ottava edizione della corsa a tappe della regione Lazio.


























































Aprilia - 14 Dicembre 2014

Continua la cavalcata di successi nella dura disciplina del ciclocross!

Una serie di successi, dovuti ad una splendida condizione fisica, hanno permesso all'alfiere della World Truck di Roma di aggiudicarsi anche la 5° tappa del Roma Master Cross, svoltasi ad Aprilia presso l'accogliente struttura del " Colticlub-ristorante il lago incantato ".
Fabrizio Trovarelli ottiene il primo gradino del podio concludendo la gara in 55:53 , a seguire Ludovico Cristini 58:06 e Carlo Saracino 58:32.
Un percorso altamente tecnico con le sue variazioni di ritmo e continui saliscendi, che ha permesso al giovane atleta di sbaragliare l'agguerrita concorrenza.
Un ottimo terzo posto di categoria per Marco Chialastri che chiude la sua fatica in 1:02:44.
























Il ciclismo CSAIn si ritrova a Ferrara e presenta il "suo" Giro d'Italia
Nel “terzo incontro quadri dirigenti e tecnici CSAIn”svoltosi a Ferrara nei giorni 28-29-30 novembre 2014, introdotti dal Presidente Nazionale Luigi Fortuna e dal Presidente Regionale Fabrizio Berveglieri, con i saluti dell'assessore allo sport del comune di Ferrara Simone Merli e della delegata del Coni della provincia prof.ssa Luciana Boschetti, si è celebrata, con una massiccia partecipazione, un vasto programma di tre giorni di lavori tenuti dai quadri dirigenziali e tecnici CSAIn.
In particolare, il pomeriggio del giorno 28 ci si è soffermati su un dibattito sullo stato generale dell'ente, rapporto con istituzioni e Coni, si è parlato del 60° anniversario CSAIn che verrà celebrato venerdì 5 dicembre presso il salone d’onore del CONI alla presenza del Presidente del CONI Giovanni Malagò, del Presidente del CIP Luca Pancalli e di numerose altre autorità sportive ed atleti. Si sono approfonditi alcuni aspetti riguardanti la manifestazione European Company Sport Game che CSAIn organizzerà a Riccione dal 3 al 7 giugno 2015. Infine sono stati toccati temi riguardanti l’organizzazione territoriale e gli obiettivi, le tutele assicurative e le opportunità integrative, i percorsi formativi per dirigenti e tecnici nonchèlanormativa statutaria e i suoi aggiornamenti.
La mattinata del giorno 29, nel mentre la giunta esecutiva celebrava la propria riunione istituzionale, dei professionisti tenevano un corso formativo e di aggiornamento a cui l'assemblea ha partecipato compatta. Ci si è soffermati su vari aspetti normativi,con particolare evidenza alla uniformità gestionale e amministrativa, alla regolamentazione relativa alle ASD/SSD, all'inquadramento normativo del dirigente e del tecnico sportivo, all'assistenza fiscale e/o sportello fiscale ecc.
Nel pomeriggio, alla presenza dei dirigenti nazionali responsabili dei vari settori sportivi, si sono tenuti degli specifici incontri di carattere tecnico/organizzativo relativi alle molteplici attività sportive, in cui i responsabili e delegatine hanno approfondito le tematiche e programmato l'attività 2015. Il settore ciclistico che ha visto la presenza di un suo numeroso gruppo dirigente, coordinato dal Responsabile nazionale Biagio N. Saccoccio che in apertura ha tenuto un’articolata relazione su un movimento in continua crescita, è stato coadiuvato da Nevio Cipriani, consigliere nazionale nonchè organizzatore del giro del FVG e con il prezioso apporto di Renato Pera delegato alla CTN. L'assise, ha proseguito i suoi lavori in una sorta di tavola rotonda oltre a soffermarsi e analizzare quanto messo in atto nel corso dell'anno, ha approfondito i vari aspetti tecnico gestionali. In particolare,ha analizzato gli aspetti della normativa tecnica e attuativa 2015 deliberata dal Consiglio Nazionale, si è soffermato sui programmi del 2015 illustrandone e condividendone nei particolari le novità. Oltre a rimarcare l'evento European Company Sport Game che vedrà i ciclisti cimentarsi nell'autodromo di Misano Adriatico in due distinte prove, una in linea e l'altra a cronometro individuale, sono stati presentati i regolamenti e le maglie del “Giro delle Regioni d’ItaliaFondo strada”,“Giro delle Regioni d’Italia MTB”, le maglie delle fasi interregionali del “Giro d’Italia delle Regioni” e finale “Giro d’Italia CSAIn”, abbinato per il 2015 al “42° Giro Internazionale Friuli Venezia Giulia”. I vari calendari, in via di definizione, saranno resi pubblici nel corso del mese di gennaio.
L'incontro si è concluso con la presentazione di un progetto ludico a favore delle famiglie denominato "Cicloturismo delle Famiglie". Iniziativa che va ad arricchire i principi e le finalità del ruolo sociale e aggregativo di CSAIn. I lavori si sono chiusi con i saluti finali del Presidente Fortuna che ha avuto parole di ringraziamento ed elogio verso tutto il sistema del ciclismo CSAIn.















































CICLOTURISMO CSAIN.
Il Cicloturismo delle Famiglie
Attività ricreativa di cicloturismo/escursionismo programmato di nuclei famigliari.
Il "Cicloturismo delle Famiglie" si svolge in modo spontaneo da componenti di gruppi famigliari, tesserati a CSAIn secondo le norme del R.T. del ciclismo e con autonoma programmazione delle ASD di appartenenza, di cui il capo famiglia se ne rende responsabile. Queste attività di carattere ludico, vanno svolte tenendo conto delle peculiarità e l'età dei componenti il nucleo famigliare e in particolare, per quanto applicabile, in analogia alle norme cicloturistiche di cui all'art. ART. 14 R.T.
I componenti i nuclei famigliari compresi tra i tesserati dai 5 ai 12 anni, possono svolgere tali attività a carattere famigliare solo in luoghi preclusi alla circolazione di mezzi a motore e con la sola responsabilità del capo famiglia. L'attività relativa al "Cicloturismo delle Famiglie" può svolgersi nel corso dell'intero anno e con tutti i tipi di bicicletta; non sono previsti oneri verso CSAIn ne da parte dei partecipanti ne delle ASD, se non quello di comunicare alla struttura provinciale competente il programma giornaliero previsto sottoscritto dalla Società di appartenenza.
I Nuclei famigliari devono considerarsi in escursione personale e libera, previa autorizzazione della società di appartenenza, attenendosi al rispetto assoluto del Codice della Strada.
Tutti programmi degli eventi escursionistici rientranti nel progetto "Cicloturismo delle Famiglie", certificati dalle strutture provinciali competenti e trasmessi al Coordinamento Nazionale, saranno oggetto di una simbolica onorificenza.





























Presso gli accoglienti locali del centro sportivo "Sport City " di Trigoria (rm), si sono riunite le piu' importanti societa' laziali.
Varato il nuovo regolamento e il calendario 2015:
Si partira' l’ultima domenica di Febbraio , con una importante prova a cronometro ( facente parte del neonato circuito crono della Capitale ), per terminare la prima domenica di Ottobre.
Il presidente regionale CSAIN Marcello Pace ha presentato le nuove iniziative dello CSAIN 2015 :
il 5 Dicembre 2014 la festa dei 60 anni dello CSAin ospiti nel Salone d’Onore del CONI a Roma, occasione per ricordare le iniziative ed il lavoro svolto, ma soprattutto per far conoscere la visione del nostro futuro e i prossimi appuntamenti : i 20th European Company Sport Games che si svolgeranno nel periodo di Giugno a Riccione nel circuito di Misano.
Riconoscimenti sono andati a Nello Di Gennaro ottimo organizzatore della medio fondo della Capitale . Un premio particolare e' stato assegnato all'imprenditore Cristiano Taccone per l'attivita' svolta in favore della buona riuscita della Coppa Lazio 2014.
Regista della cerimonia il responsabile CSAIN ciclismo di Roma Claudio Trovarelli. Come sempre molto partecipata e fruttuosa la riunione, diverse le novita' che interesseranno il piu' importante circuito ciclistico amatoriale romano.
- Assegnate allo CSAIN ciclismo di Roma diverse iniziative nella attivita’ della mountan bike - .
Dopo gli ottimi risultati della precedente edizione sono state confermate le collaborazioni con : foto Giampiero Maricca - Scorte Tecniche Vessella - Servizio Sanitario le Torri - cronometraggio gare in rete.

















































Cinquantenni, amatori e…dopati
Riprendiamo il tema del doping nel mondo amatoriale riproponendo questo esauriente e significativo articolo del “Quotidiano di Latina” a firma di Andrea Ranaldi. Sottolineando come ormai anche i prodotti più “potenti” (e pericolosi per la salute) siamo ormai diffusi perfino nell’ambito delle gran fondo e delle garette dilettantistiche. Cosa non si fa… per una “spalletta” di prosciutto. Ci deve essere una vena di follia per rischiare la galera e la pelle con queste praticacce. Che, tra l’altro, costano fior di euro…Ma non c’era la crisi? Ecco il testo:
Il Tribunale Nazionale Antidoping del Coni ha squalificato i ciclisti di Latina Francesco Porzi e Federico Pieri e il podista di Terracina Patrizio Iannarilli. tutti e tre risultati positivi al termine di gare amatoriali. Il primo a finire nella rete dell’antidoping, lo scorso primo maggio, era stato Francesco Porzi, sottoposto a un test della Federciclismo al termine della Granfondo di Fiuggi che aveva concluso al secondo posto.
Un mese dopo era arrivato il responso dei laboratori che avevano riscontrato la presenza di eritropoietina ricombinante (ormone che stimola la produzione di globuli rossi da parte del midollo osseo, migliorando la capacità del sangue di trasportare ossigeno) nei suoi campioni di urina e la sospensione in via cautelare in attesa di giudizio. Quindi la richiesta di squalifica di due anni da parte della Procura Nazionale Antidoping accolta a fine ottobre dal Tribunale del Coni. Una vicenda, questa, che ha scosso il mondo del ciclismo amatoriale pontino. Perché l’atleta 39enne di Latina, che quest’anno era già riuscito ad aggiudicarsi due trofei prestigiosi come Granfondo di Cassino e La Garibaldina, al momento del controllo indossava la maglia tricolore, essendosi laureato l’anno prima campione italiano della Federciclismo sia agli assoluti che nel mediofondo.
Per tornare alle gare dovrà attendere il 3 maggio 2016. Stessa sorte è toccata a Federico Pieri, 46enne compagno di squadra e di allenamenti di Porzi, pizzicato durante un controllo disposto dai carabinieri del Nucleo antisofisticazione e sanità al termine della gara di Tecchiena, in provincia di Frosinone, lo scorso 24 maggio.
Anche per lui la Procura Antidoping aveva chiesto e ottenuto due anni di squalifica per la presenza di eritropoietina ricombinante nei suoi campioni di urina.
Per questo motivo dovrà rimanere lontano dalle gare amatoriali fino al 3 luglio 2016. Meno severa invece la squalifica per il podista Patrizio Iannarilli, trovato positivo al test che gli stessi carabinieri del Nas avevano disposto dopo il traguardo di una mezza-maratona, la Pedagnalonga di Borgo Herniada, lo scorso 27 aprile. All’atleta di 48 anni infatti è stato imposto uno stop di sei mesi, ossia fino al prossimo 27 novembre, perché nelle sue urine sono state trovate tracce di amiloride, idroclorotiazide e clorotiazide, farmaci diuretici che hanno un indice pia basso di pericolosità, ma sono comunque vietati. Gli ultimi due casi rappresentano una conferma importante al lavoro portato avanti dai carabinieri del Nas, impegnati in una importante campagna di contrasto al consumo delle sostanze dopanti negli sport amatoriali, con l’obiettivo principale di tutelare la salute degli atleti, spesso ignari dei rischi ai quali possono andare incontro assumendo i farmaci vietati.
fonte il Quotidiano di Latina (Andrea Ranaldi)










































16ª BICICASTAGNATA - 12° Memorial ENZO MORONI

80ª edizione SAGRA DELLA CASTAGNA e DEI PRODOTTI TIPICI LOCALI -

Cave 26 ottobre 2014
La storica manifestazione enogastronomica, culturale, sportiva e musicale, che si svolge da ben 80anni a Cave (Rm), splendido paesino medievale a pochi km a sud di Roma, quest'anno è stata programmata dal 24 al 26 ottobre e come consuetudine è stata allestita nel centro storico e nelle strade cittadine per offrire a migliaia di visitatori stand gastronomici con prodotti locali, artigianato, cultura, musica, spettacolo e tanto divertimento.
Tra le varie iniziative, domenica 26 ottobre, si è svolta con successo, favorita anche dalla splendida giornata, la classica “bicicastagnata”; circa 200 bikers, tra cui il primo cittadino di Cave Angelo Lupi, hanno onorato il raduno ciclistico organizzato dal Comune e dalla Proloco di Cave con l’ausilio del Gruppo sportivo "Ciclistica Cavese" presieduto da Sandro Vendetti. Nell’occasione, alla presenza dei famigliari e del Sindaco, è stato ricordato lo sfortunato Enzo Moroni, appassionato e amante della bicicletta, scomparso prematuramente 12 anni orsono.
Al termine della pedalata ecologica che ha interessato le valli prenestine, i promotori dell’iniziativa e le autorità locali hanno ringraziato tutti i partecipanti e offerto un gradito ristoro a base di prodotti tipici dando appuntamento per l’edizione 2015.

LINK IMMAGINI MANIFESTAZIONE:
https://picasaweb.google.com/100559365034210175414/16BICICASTAGNATA#
( nelle foto : in alto il sindaco di Cave Angelo Lupi e a dx Aldo Perri sezione ciclistica Università Tor Vergata; al centro il Presidente della Ciclisticacavese Sandro Vendetti in basso gli organizzatori
































Coppa Lazio 2014 - 19/10/2014 Lavinio
Trofeo bar MI.TI. .
Dopo 24 tappe nelle piu' belle localita' laziali, una chiusura esaltante per la Coppa Lazio 2014.
Una giornata finalmente estiva ha fatto da degna cornice alla classica di Cavallo Morto a Lavinio.

(L'antica Lavinium non coincide con l'attuale Lavinio. Lavinium, il luogo dove la leggenda vuole che Enea giunse insieme al padre Anchise e al figlio Ascanio, si trova invece presso la foce del fosso di Pratica di Mare a Torvaianica. Lavinio, al tempo aureo dell’Impero Romano, era sede di opulente ville patrizie consone al carattere e alla ricchezza di Roma. Nel periodo medioevale, il territorio, fu soggetto alla invasione dei pirati e dei saraceni. Priva di strade di comunicazione, tutta questa zona rimase inaccessibile e sconosciuta, fin quando, in applicazione al piano regolatore stradale per la bonifica dell’Agro Romano, venne data esecuzione alla strada litoranea che avrebbe dovuto collegare Anzio ad Ostia.)
Il direttore Carlo Macci dava il via alla categoria dei piu' maturi , senior , gentlemen e super/g alle 09.15, tutti gli atleti cercavano di chiudere la stagione su strada con un risultato di prestigio, subito partivano le prime fughe che avevano comunque vita breve , colpa il caldo e la velocita' supersonica bisognava attendere il km. 61 perché allungassero tre atleti e con le residue forze riuscissero a tagliare l'ambito traguardo di Lavinio.
Primo assoluto Alessandro Savoia ( Pedale Pontino) a seguire Fabio Bertozzi (cicli Paco) e Massimo Di Tommaso(cicli Fatato).
Ottima prestazione per : Marco Quaglia, Vito Bellini, Alessandro Chiocca, Stefano Alivernini, Erno Tantari, Serafini Stefano, Natale Lauri, Luigi Genovesi, Filippo Santangeli, Fabio Quaresima (un gradito ritorno dopo alcuni anni di stop), Daniele Borgonzoni, Mariano Gabellini.
Maglia per i super/g al presidente aviatore Gianni Cesali ( Portalandia) , sul podio anche il compagno di casacca Vladimiro Pietroni e Maurizio Ben Isa Ben Ali (Cicli Coppola)
a seguire Cretto, Roma, Raidich, Branchi
GIRO CICLISTICO A TAPPE 7° - ( SPORT - CULTURA E......... GASTRONOMIA )

TROFEO SUPERTEAM - societa' campione regionale : 1) CONTI D'ANGELI = 552 -- 2) PORTALANDIA = 314 -- 3) CICLI PACO = 262 -- 4) CICLI FATATO = 260 -- 5) WORLD TRUCK = 228 --6) DOPOLAVORO ATAC = 218.....................

Prossimo appuntamento per i cicloamatori della Coppa Lazio a Marzo 2015!!!.
GIRO CICLISTICO A TAPPE 7° - ( SPORT - CULTURA E......... GASTRONOMIA )




























































Coppa Lazio 2014 - 19/10/2014 Lavinio
Trofeo bar MI.TI. .
Dopo 24 tappe nelle piu' belle localita' laziali, una chiusura esaltante per la Coppa Lazio 2014.
Una giornata finalmente estiva ha fatto da degna cornice alla classica di Cavallo Morto a Lavinio.

Molto simile l'altra gara riservata ai piu' giovani, molti i tentativi di evadere sullo strappo di via Verdi , ma per molti chilometri le squadre dei velocisti riescono a chiudere i buchi.
Solo a due giri dal termine, si sganciano in tre, l'atleta di casa Leano Colaceci si regala e regala al presidente Marco Bova un importante successo di fine stagione, a pochi metri Stefano Marazza (Fiamme D'Oro) primo cat. a3 e Massimiliano Labbate (Dopolavoro Atac).
Bene : Marco Chialastri, il giovanisimo Luca Romualdi , Alessandro Iori, Gianluca Pitocco, Luca Sanna , Gianni Adamo, Daniele Morbidelli, Marco Barcellan.
Ottimo lavoro scorte tecniche Santaroni Team, Protezione Civile Le Torri del presidente Massimiliano Missori , Servizio sanitario Anzio, giudici C.S.A.in. Roma.
Effettuate le premiazioni presso i locali del bar Mi.Ti. di via 5 Miglia dalle simpaticissime titolari e dal patron Carlo Macci.
Un ringraziamento particolare a due amici che da sempre hanno sostenuto questa iniziativa : Checco Liberati di Roma e Cristiano Taccone di Avezzano
GIRO CICLISTICO A TAPPE 7° - ( SPORT - CULTURA E......... GASTRONOMIA )

TROFEO SUPERTEAM - societa' campione regionale : 1) CONTI D'ANGELI = 552 -- 2) PORTALANDIA = 314 -- 3) CICLI PACO = 262 -- 4) CICLI FATATO = 260 -- 5) WORLD TRUCK = 228 --6) DOPOLAVORO ATAC = 218.....................

Prossimo appuntamento per i cicloamatori della Coppa Lazio a Marzo 2015!!!.
GIRO CICLISTICO A TAPPE 7° - ( SPORT - CULTURA E......... GASTRONOMIA )





















































PER TUTTI GLI ISCRITTI ALLA COPPA LAZIO 2014

DOMENICA 19 OTTOBRE .....................
TROFEO BAR MI.TI.
.................................RITROVO BAR MI.TI. , VIA PASCARELLA 5 ( TRAVERSA DI VIA 5 MIGLIA ) LAVINIO..................... ( per chi viene da Roma dalla via Nettunense , 1 km. prima di Lavinio stazione girare alla rotonda della Palmolive ) ( per chi viene da Lido dei Pini dalla via Ardeatina 2 km. prima di Lavinio girare a sinistra su via 5 Miglia ).

......OLTRE I PUNTI DI CLASSIFICA + 10 PUNTI JOLLY PER TUTTI I PARTENTI

................................ATTENZIONE : ALLE ORE 13.00 CIRCA, AL TERMINE DELLA MANIFESTAZIONE , DURANTE IL PRANZO SARA' EFFETTUATA LA PREMIAZIONE FINALE DELLA COPPA LAZIO 2014 - PRESSO IL RISTORANTE "DA BOCCUCCIA" , VIA NETTUNENSE KM. 31,500, LAVINIO STAZIONE,
TUTTI I CORRIDORI CHE HANNO DIRITTO GRATUITAMENTE AL PRANZO( I PRIMI 5 DI OGNI CATEGORIA) DOVRANNO CONFERMARE ENTRO GIOVEDI LA LORO PRESENZA (COMUNQUE TUTTI COLORO " FAMILIARI O CORRIDORI " CHE INTENDONO PARTECIPARE AL PRANZO AL COSTO DI EURO 25.00 DEVONO PRENOTARE ENTRO GIOVEDI 16/10/2014
NON SI ACCETTANO ASSOLUTAMENTE ISCRIZIONI SUL POSTO.
ISCRIZIONI ENTRO VENERDI : ASSO CICLO TEL. 333.4829110. - email: ciclismo_spv@hotmail.com

MACCARESE = GIANNETTI M. - SERAFINI S. - BUONANNO A.
BUFALOTTA = DONATI A. - GENOVESI M.
DOGANELLA = FANTON C. - QUAGLIA M. - IULIANELLA U.
LAVINIO = MARAZZA S. - SCRUGLI A. - CESALI G.
APRILIA = NUTI D. - BERTOZZI F. - BUONANNO A.
PALESTRINA = BISONNI C. - USYK S. - PERRI A.
TORRINO = NUTI D. - SANTANGELI F. - CESALI G.
TRIGORIA = DONATI A. - TACCONE C. - PLACIDI S.
TORBELLAMONACA = TROVARELLI F. - SANTANGELI F. - CESALI G.
CERVETERI = TROVARELLI F. - ALOISI I. - RAIDICH F.
COLLEFERRO = BISONNI C. - ALOISI I. - PLACIDI S.
FINOCCHIO = SIMONETTI D, - BERTOZZI F, - BRANCHI A.
DOGANELLA = CHIALASTRI M. - CAMPAGNA M. - RAIDICH F.
LAVINIO = TROVARELLI F. - QUAGLIA M. - NEGRO G.
ROCCA DI CAVE = BISONNI C. - USYK S. - AMICI A.

CLASSIFICA COPPA LAZIO 2014

EVIDENZIATI IN ROSSO GLI AVENTI DIRITTO ALLA PREMIAZIONE FINALE E PRANZO ALLA PENULTIMA GARA ( SI RICORDA CHE ANCHE L'ULTIMA GARA DA' PUNTEGGIO)

CLICCA QUI per vedere la CLASSIFICA COPPA LAZIO 2014 AL 28/09/2014 !!!!!!!!!!!!!!!!!!!





















































CLASSIFICA FINALE MAGLIE "COMUNITA MONTANA CASTELLI ROMANI E PRENESTINI
DOPO LE CINQUE TAPPE DI TIVOLI , COLONNA , ROCCA DI CAVE , ROCCA PRIORA E LUNGHEZZA

1) ( DONATI A. = 4+5+4+5+4 )-------- (BISONNI C. =5+2+5+5 ) - ( SIMONETTI = 2+3+3 ) - ( CHIALASTRI M. = 4+2 ) - (CLEMENTINI L. = 4+1 ) - ( SCIARETTA M. = 1+1+3 ) - ( ZACCARDA C. = 3 ) - TROVARELLI F. = 2) - (AIELLO G. = 2 ) -( RIBECA = 1 ) - ( IANIERI T. = 1)
----------------------------------------------------
1) ( USYK S. = 2+5+5+4 ) -------- ( LAGHI A. = 4+1+3 ) - ( CALABRETTI O. = 5+2 )- (DI TOMMASO = 3+4 ) - ( SERAFINI S. = 1+5 ) - ( ALOISI = 3+3 ) - ( BORIONI F. = 4+2 ) - ( BONDANI M. = 5 ) - ( QUAGLIA M. = 3+2 ) - (SAVOIA A. = 4) - ( DI SALVO M. = 3 ) - ( BELLINI V. = 2 ) - ( SETTIMI = 1 ) - ( SEVERA M. = 1 ) (BERARDI = 1)
---------------------------------------------------
1) ( PERRI A. = 5+3+4+5+2 ) -------- ( BRANCHI A. = 5+1+3+4 ) - ( IULIANELLA U. =4+2+3 ) - ( BEN ISA BEN ALI M. = 2+4 ) - (AMICI A. = 5) - ( DE BATTISTI V. = 4 )-( D'INGILLO = 3+1 ) - (BARNABA = 4 )- ( GENTILI E. = 2) -( CHIRIELETTI A. = 1 ) - ( CAMILLI E. = 1)
--------------------------------------------------
1) ( LOMBINO M. = 5+5+5 ) -------- ( POMPONI E. =4+4 )


vincitori : DONATI A.(conti d'angeli) - USYK S.(sport & bike) - PERRI A.(universita' tor vergata) - LOMBINO M.(world truck)























L'Asd Amici in Bici ringrazia tutti i partecipanti alla Mediofondo della Capitale
La prima edizione è stata resa preziosa dalla partecipazione di Valerio Conti, professionista del Team Lampre Merida
A meno di una settimana dalla prima Mediofondo della Capitale, evento che ha attirato 450 corridori a correre lungo le strade tra Lunghezza, Corcolle e Palestrina, Nello Di Gennaro, presidente del comitato organizzatore della gara, vuole ringraziare tutti coloro che hanno partecipato alla Mediofondo, non solo in qualità di corridori ma anche tutti coloro che hanno reso possibile l'evento.
"Sono stati tanti i volontari che hanno reso possibile questo evento - spiega il presidente dell'Asd Amici in Bici - e senza di loro non sarebbe mai stato possibile realizzare la grande vesta che abbiamo vissuto domenica. Ma in modo particolare voglio ringraziare Valerio Conti, che è giustamente scappato via subito dopo la gara in quanto deve preparare le ultime gare di stagione. La sua presenza è stato un onore e ringraziamo anche tutta la sua famiglia per aver partecipato".
L'appuntamento con l'edizione 2015 della Mediofondo della Capitale è previsto per il 27 settembre.























1° FONDO DELLA CAPITALE - CSAIN - ROMA.
28 NOVEMBRE 2014 (DOMENICA) - LUNGHEZZA:

GRANDE SODDISFAZIONE PER QUESTO CAMPIONATO NAZIONALE CSAIN FONDO
LE MAGLIE DI CAMPIONE NAZIONALE SONO STATE CONSEGNATE DAL PRESIDENTE NELLO DI GENNARO E DAL RESPONSABILE CSAIN ROMA CLAUDIO TROVARELLI AI NEO VINCITORI:

-CAD. : CRISTIAN BISONNI - CONTI D'ANGELI
-JUN : FABRIZIO TROVARELLI - WORLD TRUCK
-SEN : ANDREA DONATI - CONTI D'ANGELI
-VET. : DANILO SIMONETTI - FIAMME D'ORO
-GEN. : TERENZIO CARPENTIERI - ROCCASECCA BIKE
-SGA : ANTONIO BRANCHI - CICLI COPPOLA
-SGB : ANTONINO DI STEFANO - SPORT&BIKE
-DONNE : MARCELLA LOMBINO - WORLD TRUCK




































Mediofondo della Capitale, buona la prima
Matteo Cecconi (Effetto Ciclismo Fiano Romano) ed Elena Cairo (Tranchese Cycling) si aggiudicano la prima edizione della corsa
La prima edizione della Mediofondo della Capitale va in archivio con un importante successo di partecipanti: 450 corridori hanno infatti animato la gara organizzata dall’Asd Amici in Bici del presidente Nello Di Gennaro, evento curato nei minimi dettagli e studiato per essere non solo una gara amatoriale ma anche e soprattutto una grande festa per tutta la famiglia. Alla partenza, anticipata da una randonèe, è stato presente anche Valerio Conti, che ha preso parte alla I Mediofondo della Capitale in qualità di ospite.
La gara ha preso il via con una fuga che ha caratterizzato tutta la prima parte del percorso: a prendere il largo sul resto del plotone sono stati Marco Chialastri (World Truck) e Marco De Fabiis (Team Terenzi Lazzaretti). I due affrontano in testa la salita di Capranica, principale asperità di giornata, ma dietro i migliori del gruppo riescono ad organizzare l’inseguimento. Dopo la discesa restano in testa Andrea Donati e Christian Bisonni (Edifer Conti D’Angeli), Danilo Simonetti (Fiamme D’Oro), Matteo Cecconi (Effetto Ciclismo Fiano Romano), Luisiano Cannizzaro (Team Terenzi Lazzaretti), Antonio Turriziani (MB Lazio) e Giovanni Riccioni (Valle Siciliana). Il gruppo di attaccanti si presenta compatto fino all’ultimo chilometro: Cecconi si impone allo sprint davanti a Cannizzaro e a Bisonni. Tra le donne, il successo è andato a Elena Cairo (Tranchese Cycling) davanti a Manuela Lezzerini (Velo Roma) e a Maria Giacinta Cannas (Ciclistica Gavignanese).
La gara è stata valevole anche come campionato nazionale Fondo dello CSAIN. Ad aggiudicarsi le maglie di campioni sono stati: Christian Bisonni (Conti D’Angeli Edifer) tra i Cadetti, Fabrizio Trovarelli (World Truck) tra gli Junior, Andrea Donati (Conti D’Angeli Edifer) tra i Senior, Danilo Simonetti (Fiamme D’Oro) tra i Veterani, Terenzio Carpentieri (Roccasecca Bike) tra i Gentleman, Antonio Branchi (Cicli Coppola) tra i SGA, Antonino Di Stefano (Sport&Bike Villanova) tra gli SGB, Marcella Lombino (World Truck) tra le Donne.
Nello Di Gennaro, presidente del comitato organizzatore, non nasconde soddisfazione per come è andata la gara ma anche possibili margini di miglioramento: “Ringrazio tutti coloro che hanno partecipato oltre agli sponsor che hanno reso possibile questa festa. A caldo mi sento di dire che molte cose sono funzionate e altre un po’ meno, quindi il prossimo anno cercheremo di migliorare. In generale, però, possiamo essere soddisfatti di come sia riuscito l’evento: la logistica è stata perfetta e anche il post gara si è svolto in maniera ottima. L’appuntamento per gli appassionati è con la seconda edizione della Mediofondo della Capitale, che si svolgerà domenica 27 settembre 2015”.
Sul sito www.tds-live.com sono disponibili tutte le classifiche assolute e di categoria, mentre sul sito www.obbiettivofoto.it sono disponibili tutte le foto della manifestazione.
Cordiali saluti,Carlo Gugliotta+39 333 3132875




























































Coppa Lazio 2014 - 14/09/2014
9 MEMORIAL DE FELICE ANTONIO - Campionato Regionale Lazio CSAIN.
La gara di Ciampino decolla con successo anche nel 2014.
Definire semplice gara e' veramente riduttivo per una manifestazione che coinvolge il cuore di Ciampino!
Un tracciato completamente nuovo che ha portato i concorrenti sulla strada consolare Appia e poi costeggiando le mura dell'areporto romano sino al centro della cittadina.( Ciampino è un comune italiano di 38.529 abitanti della provincia di Roma, nel Lazio. Ciampino, fino al 1974 frazione del vicino comune di Marino, è situata nell'area metropolitana di Roma, strategicamente situata fra la Capitale ed i Castelli Romani. Nel 2004 le è stato conferito il titolo di Città dal Presidente della Repubblica Italiana Carlo Azeglio Ciampi.Il territorio di Ciampino è adiacente all'antica Via Appia, ed era, in età romana, sede di fattorie e ville rustiche la più famosa delle quali è quella di Quinto Voconio Pollione risalente al II secolo d.C. Ciampino deve il suo nome a Giovanni Giustino Ciampini, un prelato dalla curia pontificia, scienziato e archeologo nato a Roma nel 1633 e morto nel 1698.)

Alle ore 09.00 esatte da via Mura dei Francesi, davanti ai locali del bar Bova ( covo rinomato di ciclisti),il patron Maurizio De Felice dava il via alla carovana multicolore.
La giornata prettamente balneare e la salita di Quarto Sant'Antonio, creavano problemi anche agli atleti piu' preparati, moltissimi i ritiri.
diversi i tentativi di fuga ma le squadre dei velocisti non hanno voluto perdere l'occasione di portare i loro uomini in volata.
E la volata partiva lunghissima ai 300 metri , Successo e maglia per il romano Fabrizio Trovarelli (World Truck) , sul podio Cristian Bisonni (Conti D'Angeli) e Iori Alessandro (Portalandia).
Ottima prova di Donati Andrea, Pigliucci Marco, Baccaro Giuseppe, Pitocco Gianluca, Sciaretta Manuel, Romualdi Luca, Ricci Giulio.

GIRO CICLISTICO A TAPPE 7° - ( SPORT - CULTURA E......... GASTRONOMIA )













































Coppa Lazio 2014 - 14/09/2014
9 MEMORIAL DE FELICE ANTONIO - Campionato Regionale Lazio CSAIN.
La gara di Ciampino decolla con successo anche nel 2014.
Definire semplice gara e' veramente riduttivo per una manifestazione che coinvolge il cuore di Ciampino!
Per i piu' maturi si aggiudicava la maglia dei veterani l'atleta di Anagni Danilo Simonetti (Fiamme D'Oro ) a seguire Oronzo Calabretti, Fabio Bertozzi, Roberto Giordano, Marco Barcellan.
Maglia dei Gentleman al pupillo di Giuseppe Fatato Vito Bellini, a ruota lo scalatore di Bellegra Terenzio Carpentieri ( Roccasecca Bike) , Massimo Di Tommaso, Natale Lauri, Marco Quaglia.
Primo dei super/g/a Giuseppe Negro (Pedale Pontino) sul podio Il reatino Luciano Placidi ( Amici per la Bici ) e Gianni Cesali (Portalandia) a seguire Cretto , Chirieletti , Branchi. Maglia per i super/g/b a Vladimiro Pietroni (Portalandia) , Campionessa Laziale Marcella Lombino (World Truck).
Un abbondante ristoro offerto dalle famiglie De Felice, Mazzone, Tedeschi ha gratificato atleti e parenti nei locali del Cipollaro.
Grande lavoro della polizia locale di Ciampino Del comandante Roberto Antonelli e degli ufficiali Gioiosi, Iorio e Bruschi ,, della protezione civile C.R.I , delle guardie ambientali di Nettuno, dei soci del circolo Cipollaro tutti , dei volontari g.s. Santa Maria delle Mole e Roma.bike e sicuramente delle scorte tecniche Vessella Team di Andrea Vessella.
Intervenuto alle premiazioni il sindaco Giovanni Terzulli e il patron Maurizio De Felice ha effettuato la consegna delle prestigiose maglie di Campione Regionale Lazio CSAIN :
Bisonni Cristian (Conti D'Angeli), Trovarelli Fabrizio (World Truck), Iori Alessandro (Portalandia), Simonetti Danilo ( Fiamme D'Oro), Bellini Vito (cicli Fatato), Lombino Marcella (World Truck) , Negro Giuseppe (Pedale Pontino), Pietroni Vladimiro (Portalandia).
Traguardo volante : 1) Carpentieri - 2) Bellini - 3) Baccaro.
GIRO CICLISTICO A TAPPE 7° - ( SPORT - CULTURA E......... GASTRONOMIA )

TROFEO SUPERTEAM - societa' campione regionale : 1) CONTI D'ANGELI = 552 -- 2) PORTALANDIA = 314 -- 3) CICLI PACO = 262 -- 4) CICLI FATATO = 260 -- 5) WORLD TRUCK = 228 --6) DOPOLAVORO ATAC = 218.....................

Prossimo appuntamento per gli iscritti alla Coppa Lazio per domenica 21 Settembre a Pomezia per il 6 MEMORIAL FABIO MUSSOLINO - 6 MEMORIAL GIUSEPPINA BELLOTTI - 8 MEMORIAL PIETRO ANGELUCCI.
GIRO CICLISTICO A TAPPE 7° - ( SPORT - CULTURA E......... GASTRONOMIA )



















































RISULTATO DI TUTTO RILIEVO PER LA PORTACOLORI DEL TEAM WORLD TRUCK DI ROMA.

DOPO AVER OTTENUTO RISULTATI DI PRESTIGIO NELLE MAGGIORI GRAN FONDO DEL CENTRO ITALIA, SI SCOPRE CRONOMEN !
NELLA CRONO DI TORVERGATA, Memorial Antonio Cristini, DISPUTATA SABATO 06 SETTEMBRE 2014 NEI VIALONI DELL'UNIVERSITA' DI TORVERGATA, DAVANTI ALLE MIGLIORI SPECIALISTE DEL TIC E TAC , OTTIENE IL MIGLIOR TEMPO ASSOLUTO.

1° MARCELLA LOMBINO 14:09 (WORLD TRUCK ROMA)

2° ILARIA MASSI 14:17 ( ASD MOSER CT - ACQUA&SAPONE )

3° SERENELLA BORTOLOTTO 14:18 (CRM RACING)

4° DANIELA PELELLA 14:47 ( ASD MOSER CT - ACQUA&SAPONE )

5° MARIA TERESA SELLI 16:38 (WHITE BULL)












































GP della Comunità Montana dei castelli Romani e Monti prenestini.

Breve cronaca della cronoscalata ciclistica: Colle di Fuori – Rocca Priora – cuore del Parco regionale dei Castelli Romani e della Comunità Montana: Castelli e Monti Prenestini.

Oggi 7 settembre 2014 si è svolta la 16^ edizione della cronoscalata Colle di Fuori – Rocca Priora, gara di ciclismo amatoriale a cronometro, valevole anche come prova (penultima) di campionato della Comunità Montana “Castelli Romani e Monti Prenestini”.
L’evento sportivo è stato organizzato perfettamente dalla società sportiva locale “Asd Amici del Pedale” , dai giudici e cronometristi dello CSAIn di Roma, con il patrocinio del Comune e della Comunità Montana che ha sede proprio a Rocca Priora.
Dalle ore 7,30 alle 8,45 gli atleti si sono ritrovati, per le iscrizioni, presso la piazza adiacente allo storico Castello di Rocca Priora dove ha sede il Comune. La meravigliosa giornata ha favorito la partecipazione di circa 100 “specialisti scalatori” che hanno preso parte alla competizione. Alle 9,15 è partito il primo concorrente da Colle di Fuori (frazione di Rocca Priora e dove è in corso la sagra del fungo porcino fino al 14 settembre), poi a seguire, a distanza di un minuto, sono partiti tutti i corridori che hanno affrontato la dura salita di 7 km (una strada immersa nel bel verde del Parco Regionale dei Castelli Romani che congiunge Colle di Fuori a Rocca Priora) fino ad arrivare allo storico Castello dove era posto l’arrivo.
Al termine, dopo un gradito ristoro messo a disposizione dei concorrenti ed accompagnatori, alla presenza del Sindaco e vice Damiano Pucci e Federica La Valle, del presidente della Comunità Montana Giuseppe De Righi, del responsabile dello CSAIn Claudio Trovarelli e dei rappresentanti della società sportiva organizzatrice “Amici del Pedale”, Umberto Luciani (presidente), Antonio Pucci, Gianni Corvese, Marino Rossi e tutti gli altri atleti presenti, si è svolta una ricca e premiazione.

Le immagini si riferiscono a: Aldo Perri in azione, atleta della sezione ciclistica dell'Università di Tor Vergata, 1° classificato per la categoria “A9 super gentleman”; Antonio Pucci atleta della società organizzatrice Amici del pedale di Rocca Priora, Claudio Trovarelli responsabile CSAIn Roma e il Sindaco di Rocca Priora Damiano Pucci.















































Giornata da incorniciare per l'asd Sport & Bike di Villanova.
Il team di via Gesmundo 37 (Guidonia) del presidentissimo Emilio Marchionni e del suo inossidabile braccio destro Antonino Di Stefano , realizza uno dei suoi migliori risultati stagionali, evidenziandosi con tutti i componenti del team.
La cronoscalata di Rocca Priora con i suoi 7 km. di dura salita ha messo in evidenza le qualità del gruppo di Villanova.

1° assoluto cat. gentlemen con un tempo ragguardevole di 19.00 l'ucraino Serghey Usyk si aggiudicava la maglia Coppa Lazio .

1° cat. A6 con 20.18 Emanuele Ciaraglia.

1° cat. A7 con 20.10 Fabio Borioni.

4° cat. A6 con 21.50 Massimo Dolciotti.

Sicuramente di buon auspicio per il prosieguo della stagione .

























Coppa Lazio 2014 - Rocca Priora 07/09/2014
CRONOSCALATA COLLE DI FUORI-ROCCA PRIORA.
L'appuntamento non ha tradito le attese anche dei palati piu' fini.
La cronoscalata Colle di Fuori-Rocca Priora, si e' conquistata di diritto , per quanto riguarda le crono nel Lazio , essere l'appuntamento clou.
La partenza dalla frazione di Colle di Fuori e dopo 7 duri km. arrivo in cima a p.le Zanardelli sede del municipio di Rocca Priora.
(Rocca Priora è un comune di 11.987 abitanti della provincia di Roma, e si trova nell'area dei "Colli Albani" nel territorio dei "Castelli Romani" a 768 m s.l.m. Buona parte del territorio ricade all'interno dei confini del Parco Regionale dei Castelli Romani. A Rocca Priora vi è la sede della Comunità montana Castelli Romani e Prenestini.)
Due gare per due premiazioni distinte, prima gli iscritti alla Coppa Lazio a seguire la gara riservata a fci ed enti.
La prima partenza alle ore 09.15 esatte , con il percorso presidiato dalle moto staffette Vessella Team e dai giudici CSAIN Lazio.
Il miglior tempo di 18.11 era ad appannaggio del portacolori della Conti D'Angeli di Pomezia Andrea Donati maglia Coppa Lazio cat. adulti , a seguire con 18.19 il giovane Luca Clementini sua la cat. A3(cicli Fatato).
Con l'ottimo tempo di 19.00 il pupillo del presidentissimo Emilio Marchionni , l'ucraino Serghey Usyk (Sport & Bike ) si aggiudicava la maglia Coppa Lazio cat. gentlemen.
Ottima prova di : Manuel Sciaretta, Giulio Aiello, Giulio Ricci, Tonino Ianieri, Sauro Coluzzi, Massimiliano Labbate, Emanuele Ciaraglia sua la cat. A6, Mauro Flumeri, Marco Barcellan, Fabio Borioni sua la cat. 7, Oronzo Calabretti,Angelo Moschitti, Massimo Di Tommaso, Marco Di Salvo, Stefano Serafini.
Vittoria e Maglia nella cat. super/g per Aldo Perri (università Tor Vergata) con 21.05 sul podio Maurizio Ben Isa Ben Ali(cicli Coppola ) e il compagno di squadra Antonio Branchi fresco vincitore del titolo nazionale a Colonna (rm), bene Gentili e Camilli.
Per le donne dopo solo 24 ore, ripeteva l' exploit del giorno precedente della crono di Torvergata, Marcella Lombino (World Truck) a seguire l'indomita Elisabetta Pomponi.
Maglie Coppa Lazio : Andrea Donati (Conti D'Angeli Pomezia ) - Serghey Usyk ( Sport & Bike Villanova ) - Aldo Perri (Università Tor Vergata Roma).
Pucci Antonio si aggiudicava la speciale classifica di societa' risultando primo degli Amici del Pedale.
GIRO CICLISTICO A TAPPE 7° - ( SPORT - CULTURA E......... GASTRONOMIA )

TROFEO SUPERTEAM - societa' campione regionale : 1) CONTI D'ANGELI = 532 -- 2) PORTALANDIA = 300 -- 3) CICLI FATATO = 252 -- 4) CICLI PACO = 248 --5) DOPOLAVORO ATAC = 216 -- 6) WORLD TRUCK = 216.....................

Prossimo appuntamento per tutti i tesserati CSAIN Lazio per domenica 14 Settembre a Ciampino per il 9 memorial Antonio De Felice, valido come campionato regionale strada CSAIN Lazio.
GIRO CICLISTICO A TAPPE 7° - ( SPORT - CULTURA E......... GASTRONOMIA )
































































Coppa Lazio 2014 - Rocca Priora 07/09/2014
CRONOSCALATA COLLE DI FUORI-ROCCA PRIORA.
L'appuntamento non ha tradito le attese anche dei palati piu' fini.
La cronoscalata Colle di Fuori-Rocca Priora, si e' conquistata di diritto , per quanto riguarda le crono nel Lazio , essere l'appuntamento clou.
La seconda gara vedeva prevalere con il tempo stratosferico di 17.50. lo scalatore della asd Crm Racing di Via Torricelli a Monterotondo (Rm) Marco D'Agostini
a seguire con 19.32 Luca Lazzarini (cicli Castellaccio) e con 20.09 Giorgio Fioretti (Roma ciclismo) sua la cat. giovani.
Bella prestazione di : Giacinto Massucci, Andrea Borgia, Domenico Cartolano, Emanuele Cupelli, Andrea Giannini, Antonello D'Agapito, Marcello Innocenzi, Fabio Fioravanti, Paolo Agro, Riccardo Asci.
La cat. super/g e' dell'atleta di Velletri Osvaldo Procaccini , sul podio Diego Cedroni (Roma ciclismo) e Raffaele Borreale (Roma ciclismo) a seguire Mancuso, Salandri, Carloppi e Maura.
Si attesta con 22.39 , sul gradino piu' alto cat. donne Manuela De Iulis (Largo Sole) , poi Arianna Papi (Tor Sapienza ) e Serenella Bortolotto (Cmr Racing)
Ottimo lavoro dei vigili di Rocca Priora coadiuvati dalla protezione civile Carabinieri e scorte tecniche Vessella.
Le ricche premiazioni sono state effettuate dal sindaco di Rocca Priora dott. Pucci Damiano, dal presidente della Comunita Montana dott. Giuseppe De Righi, dal presidente della asd Amici del Pedale Umberto Luciani da Pucci Antonio e da tutto lo staff di Rocca Priora che hanno dato appuntamento alla edizione del 2015.
Il prestigioso trofeo Comunita Montana dei Castelli Romani e Prenestini e' stato assegnato a Marco D'Agostini per il miglior tempo ottenuto
Tutte le classifiche sul sito www.gareinrete.it










































Coppa Lazio 2014 - Rocca di Cave 27/07/2014
Trofeo Citta di Rocca di Cave.
Gran Premio Assetti e Bonifiche di Luigi Agostini
Domenica 27 luglio 2014 si è svolta con grande successo la seconda edizione del “Trofeo ciclistico Città di Rocca di Cave”, gara di ciclismo amatoriale riservata agli atleti iscritti alla “Coppa Lazio”, valevole come prova di campionato della "Comunità Montana - Castelli Romani e Monti Prenestini" (5 le prove totali in programma).
L’evento sportivo, patrocinato dal Comune di Rocca Di Cave, antica comunità di 380 abitanti dei monti prenestini (933 mt slm) risalente all’anno mille, è stato organizzato dallo CSAIn di Roma in collaborazione con la sezione ciclistica dell’Università di Roma Tor Vergata e del gruppo sportivo Ciclistica Cavese”.
Grande soddisfazione da parte dell’Amministrazione comunale e degli organizzatori per il successo della manifestazione che ha registrato più di cento corridori alla partenza i quali si sono ritrovati sin dalle prime ore del mattino in piazza San Nicola per le iscrizioni alla gara.
Come da programma, alle ore 8,45 la manifestazione sportiva ha avuto inizio con il trasferimento turistico fino a Cave dove a distanza di 5 minuti hanno preso il via 2 gare agonistiche suddivide per categorie: 18-44 anni e 45 anni in poi. La competizione agonistica ha interessato il territorio del Comune di Cave, un circuito di 15 km ripetuto 3 volte prima della selettiva ascesa finale di 6 km che da Cave porta a Rocca di Cave dove era posto l’arrivo.
Le vittorie assolute delle 2 gare sono state assegnate agli atleti Cristian Bisonni e Serghey Usiks mentre Alvaro Amici si è aggiudicato la vittoria della categoria “Super Gentleman”. Il Sindaco di Rocca di Cave Antonio Scipioni e il Vice Sindaco nonché Assessore allo Sport, Avvocato Gabriella Federici hanno presenziato alle premiazioni ringraziando calorosamente tutti i partecipanti riconoscendo a tutti il merito per la difficile prova sostenuta con la dura ascesa finale. Le autorità comunali hanno ringraziato inoltre gli organizzatori: Claudio Trovarelli (responsabile CSAIn-Roma), Aldo Perri (presidente ASD sezione ciclismo Università Tor Vergata) e Sandro Vendetti (presidente ASD ciclistica cavese) e le associazioni che hanno garantito la sicurezza durante lo svolgimento della manifestazione sportiva: le moto scorte tecniche “Vessella” e il Gruppo della protezione civile “Le Torri” presente con il presidente Missori.
E soprattutto lo sponsor Luigi Agostini titolare della societa Assetti e Bonifiche

Questi gli ordini di arrivo dei primi 3 atleti di categoria:
cat. A3: 1) Cristian Bisonni (GS Conti D’Angeli) 2) Manuel Sciarretta (Cicli Coppola) 3) Fabrizio Trovarelli (World Truck); cat. A5: 1) Andrea Donati (GS Conti D’Angeli) 2) Marco Chialastri (World Truck) 3) Giuseppe Baccaro (Ciampino Bike); cat. A6: 1) Danilo Simonetti (Fiamme Oro) 2) Emanuele Ciaraglia (Sport&Bike) 3) Massimo Dolciotti (Sport&Bike); cat. A7: 1) Alessandro Savoia – 2) Fabrizio Morganti (amici per la bici) 3) Oronzo Calabretti (GS De Zan – Vito Taccone); cat. A8: 1) Serghey Usiks (Sport&Bike); Massimo Di Tommaso (Cicli Fatato) 3) Vincenzo Palumbo (Disoflex); cat. A9: 1) Alvaro Amici (GS Moltel al Cavaliere) 2) Aldo Perri (sezione ciclismo Università Tor Vergata) 3) Umberto Iulianella (World Truck).
Per vedere alcune immagini della manifestazione collegarsi al seguente link:
https://picasaweb.google.com/100559365034210175414/2TrofeoCiclisticoCittaDiRoccaDiCave2772014#
GIRO CICLISTICO A TAPPE 7° - ( SPORT - CULTURA E......... GASTRONOMIA )

TROFEO SUPERTEAM - societa' campione regionale : 1) CONTI D'ANGELI = 520 -- 2) PORTALANDIA = 296 -- 3) CICLI PACO = 248 -- 4) CICLI FATATO = 246 -- 5) DOPOLAVORO ATAC = 214 -- 6) WORLD TRUCK = 212.....................

Prossimo appuntamento per gli iscritti alla Coppa Lazio per la prima domenica di Settembre a Rocca Priora per la CRONOSCALATA COLLE DI FUORI-ROCCA PRIORA.
GIRO CICLISTICO A TAPPE 7° - ( SPORT - CULTURA E......... GASTRONOMIA )







































































Valerio Conti sarà il testimonial della prima Mediofondo della Capitale
Il giovane romano, professionista con la Lampre-Merida, cercherà di essere presente all’appuntamento del 28 settembre
La prima edizione della Mediofondo della Capitale avrà un testimonial d’eccezione: Valerio Conti, giovane professionista del team Lampre Merida, sarà infatti l’uomo immagine dell’evento che si disputerà il 28 settembre a Lunghezza, alle porte di Roma.
Dopo un avvio di carriera nel settore giovanile della formazione capitolina del Cycling Team Coratti, Conti è passato Under 23 con la Mastromarco per poi diventare professionista con la Lampre, storica formazione World Tour. Il corridore romano, nonostante i tanti impegni, ha promesso che se ne avrà la possibilità sarà presente all’evento: “Ho accettato l’invito dell’organizzatore Nello Di Gennaro - spiega Conti - che mi ha chiesto di diventare testimonial perché credo che sia un evento molto bello; parlo di evento e non di gara perché il comitato organizzatore sta allestendo una vera e propria festa dedicata a tutte le famiglie. Se sarà possibile, compatibilmente con i miei impegni, pedalerò anche io insieme agli appassionati che parteciperanno alla gara”.
La prima Mediofondo della Capitale, organizzata dall’Asd Amici in Bici sotto l’egida dello Csain, si disputerà su un percorso di 103 km con un dislivello di 1.460 metri: dopo la partenza da Lunghezza i corridori transiteranno per Palestrina, Genazzano, Capranica Prenestina, Zagarolo e Corcolle prima di tornare di nuovo a Lunghezza per la conclusione della prova. Oltre alla gara per amatori, ci sarà per tutti i cicloturisti la possibilità di partecipare anche ad una randonèe, che vedrà la propria partenza alle sette del mattino sempre in prossimità del Castello di Lunghezza, mentre la Mediofondo inizierà alle 9:15.
La manifestazione, però, non sarà solo sportiva, ma sarà un evento per tutta la famiglia: nel pacco gara, oltre ai vari gadget, ci sarà uno sconto per visitare Il Fantastico Mondo del Fantastico, parco di divertimenti adiacente il Castello di Lunghezza, quartier generale della manifestazione, se si entra in due, in tre o in quattro persone. Sempre all'interno del pacco gara ci saranno un buono per partecipare al pasta party finale (menù che comprende primo, secondo, contorno, dolce, frutta e acqua),una bottiglia d vino dei castelli, degli integratori Herbalife forniti dal distributore indipendente Massimo Montoro e una bandana celebrativa dell'evento realizzata in collaborazione con Leda Sport.
Per iscriversi e per ogni ulteriore informazione è possibile visitare i siti http://www.mediofondodellacapitale.it o http://www.gareinrete.it/medio-fondo-della-capitale.aspx
Cordiali saluti, Carlo Gugliotta +39 333 3132875









































Coppa Lazio 2014 - Roma 29/06/2014
6 TROFEO COMUNE DI COLONNA. 2 TROFEO ASD CICLO TEAM COLONNA-.
Grande successo questo Campionato Nazionale 2 serie Csain, in una giornata prettamente estiva sono state effettuate due partenze a distanza di tre minuti, prime a prendere il via le categorie piu' giovani : cadetti, junior, senior e veterani alle ore 09.00 dal bivio di via Casilina di Colonna.( Il territorio di Colonna è il più accreditato dagli studiosi ad aver ospitato l'antica Labicum ad Quintanas (o Labico Quintanense), città latina erede della più antica Labicum, espugnata nel 414 a.C. dai Romani guidati dal dictator Quinto Servilio Prisco. In seguito a questa espugnazione, la città venne rasa al suolo e i labicani fondarono Labicum ad Quintanas o Labici Quintanense, in prossimità della Torre detta della Pasolina presso Colonna, mentre l'esatto sito dell'antica Labici è ancora di incerta ubicazione nel territorio tra Colonna e Monte Compatri.)
Dopo alcune scaramucce al 40 chilometro allunga il giovane portacolori della asd Conti D'Angeli di Pomezia Cristian Bisonni.
riesce ad accumulare circa un minuto e tagliare in solitaria il traguardo di Colonna.
Andrea Donati (Conti D'Angeli) anticipa il gruppo e si aggiudica la categoria senior, poi Ivano Aloisi (team Terenzi) (primo categoria Veterani), ottima prova di : Simonetti, Ribeca, Maurizi, Carbone, Sciaretta, Basile, Nalli, Galuppo. Calabretti, Baccaro GIRO CICLISTICO A TAPPE 7° - ( SPORT - CULTURA E......... GASTRONOMIA )













































Coppa Lazio 2014 - Roma 29/06/2014
6 TROFEO COMUNE DI COLONNA. 2 TROFEO ASD CICLO TEAM COLONNA-.
Grande successo questo Campionato Nazionale 2 serie Csain
Arrivo solitario anche nella seconda gara , dove il campione di Ostia Marco Bondani (cicli Fatato)stacca tutti sul duro arrivo di Colonna e si aggiudica maglia e tappa, a seguire Antonio Laghi (Deka) , Marco Quaglia(Conti D'Angeli) , Vito Bellini, Enzo Settimi, Massino Di Tommaso, Fabrizio Morganti, Stefano Serafini, Vincenzo Palumbo, Marco Di Salvo, Alfredo De Angelis.
Si aggiudica la maglia dei super gentlemen A l'atleta di Castel San Pietro Antonio Branchi (cicli Coppola) a seguire Umberto Iulianella, Aldo Perri, Olivieri Giuseppe, Ben Isa Ben Ali Maurizio.
Effettuata la consegna delle maglie dal presidente regionale Csain Lazio Marcello Pace, il vice sindaco Alessia Biocco, il consigliere della banca BCC del Tuscolo-Rocca Priora Giampiero Catervi, il consigliere allo sport Agostino Cappellini , ai neo campioni nazionali:
Cristian Bisonni(Conti D'Angeli), Luigi Maurizi(cicli Appodia), Andrea Donati(Conti D'angeli), Ivano Aloisi(team Terenzi), Marco Bondani(cicli Fatato) , Antonio Branchi(cicli Coppola), Vladimiro Pietroni(Portalandia), Marcella Lombino(World Truck).
GIRO CICLISTICO A TAPPE 7° - ( SPORT - CULTURA E......... GASTRONOMIA )

TROFEO SUPERTEAM - societa' campione regionale : 1) CONTI D'ANGELI = 452 -- 2) PORTALANDIA = 258 -- 3) CICLI FATATO = 228 -- 4) CICLI PACO = 222 -- 5) DOPOLAVORO ATAC = 192 -- 6) WORLD TRUCK = 188.....................

Prossimo appuntamento per gli iscritti alla Coppa Lazio per domenica 06 Luglio a Doganella di Ninfa per il 8° " MEMORIAL CONTE LUIGI GALAMINI DI RECANATI ".
GIRO CICLISTICO A TAPPE 7° - ( SPORT - CULTURA E......... GASTRONOMIA )














































Presentata in grande stile la prima Mediofondo della Capitale

L’evento del 28 settembre sarà dedicato anche alle famiglie con delle convenzioni con il parco tematico adiacente il Castello di Lunghezza
E’ stata ufficialmente presentata ieri, venerdì 20 giugno 2014, la prima edizione della Mediofondo della Capitale, la gara organizzata dall’Asd Amici in Bici e aperta ai tesserati F.C.I. ed enti della consulta che si terrà il prossimo 28 settembre.
La manifestazione è stata presentata all’interno delle magnifiche sale del Castello di Lunghezza, alle porte di Roma: presenti al tavolo dei relatori Nello Di Gennaro, presidente del comitato organizzatore, Biagio Saccoccio (responsabile nazionale Csain ciclismo), Marcello Pace (presidente regionale Csain e consigliere regionale CONI), Claudio Trovarelli (Responsabile Ciclismo Csain Roma), Massimo Sbardella (presidente commissione sport sesto municipio) e il comandante dei vigili urbani del sesto municipio. Presenti in sala anche Maria Cristina Navarro e Riccardo Bernardini, responsabili del Castello di Lunghezza.
“La gara sarà un importante evento - spiega Nello Di Gennaro, presidente del comitato organizzatore - in quanto è coinvolta tutta la zona est della Capitale. Nonostante sia solo la prima edizione stiamo cercando di fare le cose in grande, in quanto abbiamo a disposizione il Castello di Lunghezza, che darà l’occasione a tutte le famiglie di poter partecipare a questo evento. Non vogliamo creare infatti solo una gara di ciclismo amatoriale, ma un evento per tutta la famiglia, in quanto gli accompagnatori potranno visitare i locali del castello e portare i più piccoli al Fantastico Mondo del Fantastico, con il quale avremo una convenzione”.
La Mediofondo della Capitale, lunga 103 km, sarà valevole anche come prova del Circuito Coppa Lazio, mentre per i tesserati Csain varrà anche come prova unica per l'assegnazione della maglia di Campione Nazionale Fondo. A questo proposito, Biagio Saccoccio, in rappresentanza dello Csain, ha dichiarato che “la bellezza della Mediofondo della Capitale consiste nel fatto che non è solo una gara amatoriale, ma un evento che coinvolge tutte le famiglie e credo che questa sia la cosa più importante”. Dal punto di vista agonistico la gara assegnerà la maglia di campione nazionale fondo Csain, quindi Marcello Pace, in qualità anche di consigliere regionale del Coni, ha affermato che “la speranza è che possano iscriversi anche persone provenienti da altre parti d’Italia”.
“E’ un’opportunità importante per la nostra area - ha spiegato il presidente della commissione sport del sesto municipio Massimo Sbardella - e con esso vorremmo rivalutare ancora di più questa magnifica struttura che è il Castello di Lunghezza. Stiamo già facendo molto, ma l’occasione è importante, perché tutto il municipio sarà coinvolto da questa manifestazione”.
La gara, che avrà come testimonial il professionista della Lampre-Merida Valerio Conti, sarà dedicata alla memoria di Peppino Turchetta, presidente del Lunghezza Calcio e importante uomo di sport, recentemente scomparso.
Infine, sono stati presentati ufficialmente anche i media partner della Mediofondo della Capitale: Elleradio sarà la radio ufficiale dell’evento, mentre il sito www.gareinrete.it sarà il punto di riferimento per coloro che si sono iscritti o che vogliono partecipare. Il servizio fotografico ufficiale sarà a cura di Giampiero Maricca.
Cordiali saluti, Carlo Gugliotta +39 333 3132875


























































Coppa Lazio 2014 - 1° Trofeo Sport & Bike
Guidonia - 01 Giugno 2014.
Prima prova e subito gran successo per la neo affiliata Sport & Bike Villanova
Prova valida per l'assegnazione delle pregiose maglie di campione provinciale Roma CSAIN, Guidona a accolto con una giornata di sole estivo, gli atleti della Coppa Lazio.
Alle ore 09.20 e' stato dato il via agonistico alla gara dei piu' giovani, il percorso di 10 chilometri da ripetere sette volte ha messo a dura prova anche gli atleti piu' preparati, dopo 40 chilometri va via una fuga di sei uomini e due di questi si presentano sotto l'arco arancio Coppa Lazio, vittoria al piu' veloce Andrea Donati (Conti D'Angeli) su Marco Chialastri (World Truck), terzo gradino per Fabrizio Trovarelli (World Truck).
Otiima prestazione di : Stefano Marazza, Cristian Bisonni, Flavio Sinapi, Giorgio Maria Carbone, Roberto Paglia, Massimiliano Labbate, Cristian Bove, Lorenzo Toffanin, Marco Barcellan, Roberto Vavaliere, Cristiano D'Annunzio, Massimo Dolciotti, Marcello Montagna.







































Coppa Lazio 2014 - 1° Trofeo Sport & Bike
Guidonia - 01 Giugno 2014.
Prima prova e subito gran successo per la neo affiliata Sport & Bike Villanova
Non sono meno aggressivi i senior, ma su questa pista da formula uno non riescono a fare la differenza.
La volata e' la degna conclusione di una grande giornata di sport.
Torna alla vittori il campione di triathlon Marco Bondani (cicli Fatato) a ruota il compagno di casacca Vito Bellini e Alberto Scrugli (Conti D'Angeli).
In evidenza : Bertozzi, Quaglia, Garbini, Berardi, Santangeli, Battistelli, Serafini,Lauri.
Netta supremazia della Portalandia di Roma nella cat. super/g , primo assoluto Sergio Placidi, poi Corrado Cretto e Vladimiro Pietroni, a seguire Vittorio De Battisti, Eugenio Pistacchio, Franco Raidich, Ben Isa Ben Ali.
Prezioso il lavoro dei vigili di Guidonia agli ordini del tenente Anna Santese, delle scorte tecniche team Vessella , della Croce Rossa di Guidonia Montecelio e dei giudici nazionali CSAIN, servizio foto Maricca.
Effettuata la consegna delle maglie di campione provinciale Roma Csain dal titolare Emilio Marchionni e dal presidente onorario Antonino Di Stefano, supportati dal loro brillante team, dal consigliere Venturiello , dal responsabile CSAIN Roma Claudio Trovarelli, presso gli accoglienti locali del bar Lanciani di via Roma.
Un sentito ringraziamento al sindaco del Comune di Guidonia Dott. Rubeis
Maglie CSAIN Roma : Andrea Donati, Marco Barcellan, Fabrizio Trovarelli, Vito Bellini, Marco Bondani, Sergio Placidi, Vladimiro Pietroni, Marcella Lombino

Appuntamento per gli atleti della Coppa Lazio per domenica 08 Giugno a Cerveteri per il 2 memorial Pino Mezzopane


















































Per domande, informazioni ed altro: ciclismo_spv@hotmail.com
LA REDAZIONE DI SPORTVARI.COM DECLINA OGNI RESPONSABILITA PER EVENTUALI MANCANZE O ERRORI NEGLI APPUNTAMENTI RIPORTATI.
Sei il visitatore n Counter

This page hosted by GeoCities Get your own Free Home Page


1
1