CICLISMO E SPORT VARI .....................................................

............SEGNALACI LE TUE GARE : ciclismo_spv@hotmail.com

CICLISMO
PROSSIME GARE
da Nov. 2015 a Gen. 2016
da Febbraio a Maggio 2016
da Giugno a Ottobre 2016
RISULTATI
da Nov. 2015 a Gen. 2016
da Febbraio a Maggio 2016
da Giugno a Ottobre 2016
COPPA LAZIO
VARIE
Gran Fondo del 2016
Organigramma Societa'
Class. Ciclocross 1998/2006
"PUNTO BACHECA !!!
disponibile x tutti gli atleti
VERE OCCASIONI :

VENDO BICI SPECIALIZED VENGE:
del 2014 in perfette condizioni pari al nuovo
4 anni di garanzia...
Taglia 52 cambio sram
red - 10v guarniture slk
a 1700€...
Altrimenti solo telaio
a 1300€
Simone cell. 3471756553

VENDO BICI DA CICLOCROSS ORBEA:
Campagnolo Record 10V
Copertoni strada (veloflex nuovi) e Cross (usati).
Visibile zona montagnola - Roma
MISURA 51
NO SPEDIZIONE - solo ritiro a mano e previa verifica delle condizioni

VENDO BICI NUOVA MOD. 2013 :
BIANCHI OLTRE CHORUS 11v
Ruote Campagnolo Khamsin
misura 53 colore della foto
Prezzo Listino Euro 4999.00 SCONTO 30%
Prezzo SCONTATO EURO 3490.00
TEL. 06.86208739

TORNEO REGIONALE
di CALCIO BALILLA...
Iscrizioni ed Info :
world truck-angolo bar
Se vuoi personalizzare il tuo
CASCO e non solo clicca
qui per contattare il grafico
alla sua posta o al cellulare

L. Giordani Campione
Mondiale Under 23 - 1999 -
NEWS DAL MONDO
ORARI E BIGLIETTI
MAPPE E ITINERARI
WORLD TRUCK :
Trasporti e Logistica
Tornei"Bagni Lavinia"
SCORTE TECNICHE
TEAM VESSELLA
2RADUNO :Auto d'epoca
ALBUM FOTOGRAFICO
IL GIORNO DOMENICA 12 GIUGNO 2016

AD ALBANO LAZIALE ALLE ORE 11,00 CI SARA' LA CERIMONIA DI INTITOLAZIONE DELLA SCALINATA (SU CORSO MATTEOTTI "DI FRONTE AL BAR SESTA") DEDICATA A BRUNO MONTI.

TUTTI I CICLISTI E GLI APPASSIONATI SONO INVITATI A PARTECIPARE A QUESTO EVENTO COMMEMORATIVO DI UN GRANDE ATLETA.





































Comunicato Attività SAN: chiarimenti sulle attivita` riservate ai ciclosportivi.

Per cio` che riguarda le attivita` riservate ai ciclosportivi riportiamo il comunicato emesso dalla FCI che, coinvolge in modo diretto le attività di CSAIn e tutti gli EPS convenzionati con la stessa.

A seguito di numerose richieste pervenute presso questa segreteria nazionale si riporta un chiarimento rispetto a quanto previsto dalle vigenti Norme Attuative Amatoriali per cio` che riguarda le attivita` riservate ai ciclosportivi: il tesserato di livello ciclosportivo, sebbene in possesso del certificato di idoneita` agonistica, ha diritto a partecipare esclusivamente alle manifestazioni non competitive. Nello specifico e` ammessa la partecipazione a tutte le manifestazioni di livello ciclosportivo e cicloturistico nonche´ alle manifestazioni di Fondo cicloamatoriale con la limitazione al percorso medio, ovvero di lunghezza limitata a 120 km, e l’esclusione dalle classifiche individuali (possono concorrere solo alle classifiche di Societa`).
E` conseguenza logica di cio` che il tesserato ciclosportivo che prendera` parte alle medio fondo amatoriali potra` farlo soltanto in forma non competitiva (preferibilmente con partenza in ultima griglia e numerazione dorsale dedicata in modo da non poter interferire con il regolare svolgimento della competizione) mentre non potra` in alcun modo prendere parte alle restanti manifestazioni previste per il livello cicloamatoriale siano esse gare in linea, a circuito, a cronometro o tipo pista.

Il Settore Amatoriale e Ciclosportivo Nazionale


























A REZZATO VINCE FRUET, MA I PROTAGONISTI SONO I 200 GIOVANI
Ennesimo successo per il Circuito Bresciacup che al giro di boa raggiunge numeri importanti con le categorie giovanili. L’Xc Mte Regogna si chiude nel segno di Martino Fruet e Anna Oberparleiter che danno lustro ai nuovi campioni regionali di specialità.
Rezzato (BS) – Ancora un record, ancora un grande successo per il Circuito Bresciacup 2016 che nella giornata di ieri ha entusiasmato pubblico ed appassionati accorsi appositamente a Rezzato per assistere e partecipare al 5º XC Mte Regogna - 3º Tr. Bricoman - 19º Mem. F. Borgognoni quarta tappa del calendario e prova valida quale Campionato Regionale Lombardo XCO. A mettere il sigillo sulle due gare regine del folto programma allestito dai ragazzi dell’MTB Italia Hot Rock sono stati i due talenti trentini, entrambe portacolori del Team Lapierre Trentino, Martino Fruet ed Anna Oberparleiter che si sono aggiudicati rispettivamente Gara1 e Gara5 dominando le categorie Open maschile e femminile. Oltre 430 atleti iscritti di cui ben 200 appartenenti alle categorie giovanili di esordienti ed allievi hanno confermato il valore aggiunto di un circuito ormai consolidato e con le idee ben chiare per quanto riguarda la promozione della mountain bike a 360º, dei settori giovanili e dello sviluppo della disciplina olimpica per eccellenza del ciclismo fuoristrada. “Un risultato che ha superato ogni nostra previsione ed aspettativa - ha commentato Mauro Zambelli, responsabile della manifestazione - abbiamo lavorato tanto per poter raggiungere questo traguardo, abbiamo sposato appieno il progetto della Bresciacup, abbiamo voluto fortemente l’assegnazione dei titoli regionali ed assieme alla nostra scuola di mountain bike, ai nostri volontari e tantissime altre persone che ci hanno aiutato e supportato abbiamo fatto del nostro meglio per onorare questa importante occasione.” Un tracciato tecnico, divertente, reso spettacolare dai passaggi naturali disegnati dai single track che attraversano Mte Regogna e dai passaggi artificiali costruiti con maestria dai ragazzi della Hot Rock MTB School, un parco giochi per gli amanti della due ruote che non ha deluso nessuno, un percorso caratterizzato da un elevato contenuto tecnico ed atletico capace di mettere in risalto le qualità dei migliori bikers che hanno potuto così ambire alle maglie di campione regionale e per qualche punto in più nella corsa al titolo di categoria per la Bresciacup 2016. Gara1 assegna i primi titoli e vittorie con Marco Gilberti (Rosola) sul gradino più alto tra gli M5 mentre tra gli M6+ è Natale Bettineschi (Boario) a primeggiare. In campo femminile, alle spalle di Anna Oberparleiter vincitrice tra le Open, grande prestazione per la giovane Nina Jocher (Dynamic Bike) che domina la Junior mentre Eloise Tresoldi (Triangolo Lariano) si aggiudica la categoria amatoriale MW1 e Roberta Seneci (Rosola) la MW2. In Gara2 assolo di Francesco Mensi (Niardo) che con il miglior tempo conquista il gradino più alto tra gli M1, Simone Colombo (KTM Protek) vince tra gli M2, Michele Bonacina (Pavan) tra gli M3 e Carlo Manfredi Zaglio (Rosola) tra gli M4. Tanto spettacolo, come da pronostico, con le due affollate Gara3 e 4 quando a sfidarsi sono stati i talenti di esordienti ed allievi. Giulio Viscardi (Alpin Bike) primeggia tra gli Es2 dove in campo femminile s’impone invece Nicole Pesse (Lucchini) mentre Michael Pecis (San Paolo d’Argon) vince tra gli Es1 e Sara Marenghini (Melavì) nella rispettva categoria femminile. Zaccaria Toccoli (Lapierre Trentino) è il migliore tra gli Al2 e Luca Saligari (Melavì) tra gli Al1 mentre in campo femminile primeggiano Ilaria Pola (melavì) tra le Al2 e Letiza Motalli (Alpin Bike) tra le Al1.
In Gara5 ci hanno poi pensato i big delle categorie agonistiche maschili a regalare al pubblico presente le ultime emozioni di giornata con Martino Fruet finalmente sul gradino più alto del podio dopo i piazzamenti conquistati nelle due prove precedenti di Agnosine e Tremosine. Alle sue spalle il colombiano Yamed Hilvar Kamaver (Carbonhubo) chiude in seconda posizione precedendo Mattia Penna (Bi&Esse). Christian Brocchi (Elba Bike) si aggiudica la categoria Junior mentre in campo amatoriale le vittorie di Cristian Vaira (Sellero) e di Stefano Moretti (Pavan) chiudono ufficialmente l’intera giornata. Hanno detto: Martino Fruet: “Finalmente è arrivata anche la vittoria alla Bresciacup! Devo fare i complimenti agli organizzatori, davvero un ottimo percorso, completo e all’altezza di un campionato regionale e forse più. Con questa è la terza prova a cui partecipo quest’anno e fa veramente piacere vedere che ci sono società che credono e lavorano per lo sviluppo del settore giovanile mettendo a disposizione manifestazioni così ben organizzate. Oggi qui è stata dura, come sempre, ma questa volta i tratti veloci in guidato ed i tratti tecnici mi hanno permesso di tenere a bada gli avversari che erano pronti a rientrare ad ogni mio minimo errore.” Anna Oberparleiter: “Arrivo da un periodo viziato da qualche malanno, per questo ho rinunciato alla trasferta di World Cup di Albstadt e deciso di rifinire la preparazione in vista dei prossimi appuntamenti importanti. Per questo sono venuta a correre qui a Rezzato. Ormai la Bresciacup è sinonimo di garanzia e qualità. Qui so di poter trovare gare toste e divertenti, dei veri cross country come piacciono a me. L’ideale per chi ama questa disciplina.” Mauro Zambelli: “Devo ringraziare tutte le persone intervenute nella giornata di ieri, dai singoli bikers ai team, dal pubblico a tutti coloro che hanno voluto assistere a questa indimenticabile edizione. Un grazie dovuto va a tutti i volontari che hanno contribuito con il loro tempo e lavoro alla realizzazione dei questo 5º Xc Mte Regogna. Dagli sponsor ai ragazzi dell’MTB Italia, dalla Hot Rock School al Gruppo Alpini ed alle amministrazioni comunali di Rezzato.”
Campioni Regionali XCO 2016 Lombardia F.C.I. DEs1: Sara Marenghi (Melavì Focus Bike) DEs2: Marta Zanga (Team Bramati) Es1: Michael Pecis (Scuola MTB San Paolo d’Argon) Es2: Giulio Viscardi (Alpin Bike Edilbi) DAl1: Letizia Motalli (Alpin Bike Edilbi) DAl2: Ilaria Pola (Melavì Focus Bike) Al1: Luca Saligari (Melavì Focus Bike) Al2: Marco De Piaz (Melavì Focus Bike) DJu: Francesca Baroni (Melavì Focus Bike) Ju: Bruno Marchetti (Melavì Focus Bike) MW1: Eloise Tresoldi (SC Triangolo Lariano) MW2: Roberta Seneci (Racing Rosola Bike) ELMT1: Cristian Vaira (ASD Sellero Novelle) ELMT2: Stefano Moretti (Pavan Free Bike) M1: Francesco Mensi (Niardo For Bike) M2: Simone Colombo (KTM Protek Dama) M3: Michele Bonacina (Pavan Free Bike) M4: Carlo Manfredi Zaglio (Racing Rosola Bike) M5: Marco Gilberti (Racing Rosola Bike) M6: Natale Bettineschi (ASD Boario)

































































Assolo di Francesco Parravano nella Castiglione-Castiglione
La nuova edizione della Pescara-Castiglione per allievi, ribattezzata soltanto quest’anno Castiglione-Castiglione, ha riservato tante emozioni e una battaglia senza esclusione di colpi per aggiudicarsi una rinomata classica dell’Oscar Tuttobici: Francesco Parravano è stato molto bravo a fare la selezione sul duro arrivo in salita tra le colline dell’entroterra teramano e a relegare ai posti d’onore Luca Roberti e Riccardo Pavone.
Il fascino di questa classica giovanile abruzzese, organizzata dal Green Bike Club Ciancetta ed intitolata alla memoria del compianto Dino Ciani, è rimasto intatto per una competizione che ha visto passare sotto gli occhi di tanti addetti ai lavori il meglio del ciclismo nazionale dal 1991 ad oggi. L’edizione 2016 è stata caratterizzata dal cambiamento di percorso per via dello stato delle strade in non perfetta manutenzione sul tracciato originale saltando la partenza dalla casa Dannunziana a Pescara nel quartiere di Porta Nuova. Quello degli organizzatori è stato un “grido d’allarme” ma al contempo un messaggio di “rispetto” verso una tradizione del ciclismo abruzzese e dello sport più in generale. Con 84 partecipanti in rappresentanza di 20 società da Abruzzo, Lazio, Marche, Umbria, Toscana e Puglia, prima dell’epilogo in salita nel centro di Castiglione Messer Raimondo, è stato affrontato un circuito iniziale nella zona industriale di Castiglione ripetuto 7 volte ma per tutta la durata della corsa c’è stata molta bagarre con spunti agonistici di rilievo.
Samuele Necci (Velosport Ferentino) è stato tra i più combattivi negli ultimi 20 chilometri andandosene prima da solo e poi si è fatto riprendere da un vivace drappello di contrattaccanti formato da Lorenzo Mattia (SC Recanati Marinelli Cantarini), Gerardo Tummolo (Scuola di Ciclismo Franco Ballerini Bari), Luca Roberti (Velosport Ferentino), Mattia Di Pancrazio (GS Gulp Pool Val Vibrata), Francesco Parravano (Velosport Ferentino), Riccardo Pavone (Spelt Cycling), Gabriele Pellizzari (Unione Ciclistica Foligno), Andrea Spaziani (Velosport Ferentino), Michele Eremita (Olimpia Valdarnese) e Michael Grisanti (Alma Juventus Fano) con il grosso del gruppo che ha lasciato fare agli uomini in avanscoperta. All’altezza dell’ultimo chilometro Parravano (nativo di Sora) ha forzato i tempi, tenendo testa ai suoi diretti avversari per andare a cogliere il primo successo stagionale e il secondo in carriera nella categoria allievi dopo il Memorial Ivana Rossi a San Giorgio a Liri nel 2015.
Con Parravano imprendibile, favorito dalla superiorità numerica e dal perfetto gioco di squadra dei suoi compagni di team, al resto dei fuggitivi è toccato il massimo dell’impegno per aggiudicarsi le restanti posizioni del podio completato da Roberti e Pavone, mentre dal quarto al decimo posto sono finiti nell’ordine Di Pancrazio, Quagliozzi, Mattia, Pellizzari, Grisanti, Stefano Ceci (Velosport Ferentino) ed Eremita. Soddisfazione finale da parte di tutte le autorità politiche di Castiglione Messer Raimondo e sportive federali (con in testa il consigliere nazionale FCI Camillo Ciancetta e il presidente FCI Abruzzo Mauro Marrone) intervenuti in occasione della cerimonia conclusiva di premiazione con un ringraziamento finale verso tutti coloro che hanno collaborato per la perfetta riuscita della manifestazione, con la speranza che ritorni ad essere la Pescara-Castiglione più ambita di sempre e con il format originale delle passate edizioni.
ORDINE D’ARRIVO CASTIGLIONE-CASTIGLIONE 1. Parravano Francesco (Velosport Ferentino) 62,5 chilometri in 1.50’00” media 34,091 km/h 2. Roberti Luca (Velosport Ferentino) a 5” 3. Pavone Riccardo (A.S.D. Spelt Cycling) 4. Di Pancrazio Mattia (G.S. Gulp Pool Val Vibrata) 5. Quagliozzi Cristian (Velosport Ferentino)









































3° memorial Giorgio Mariani - Coppa Lazio 2016
Castel Gandolfo - 22/05/2016

Grande giornata di sport grazie all'impegno della famiglia Mariani.

In una giornata prettamente balneare si e' riusciti ad organizzare una spettacolare manifestazione ciclistica sulle sponde del lago di Castel Gandolfo

Castel Gandolfo , detto semplicemente Castello nei dialetti dei Castelli Romani, Castrum Gandulphi in latino, talvolta erroneamente indicata con il nome Castelgandolfo) è un comune italiano di 9 023 abitanti della città metropolitana di Roma Capitale, nell'area dei Castelli Romani, nel Lazio. Il centro abitato fa parte del circuito dei I borghi più belli d'Italia. La città è conosciuta soprattutto per la presenza della residenza estiva dei papi, alla quale fanno corona molte altre residenze estive, ville e villini edificati a partire dal XVII secolo. Il suo territorio include quasi tutto l'arco costiero del Lago Albano, che ospita tra l'altro lo Stadio Olimpico di Canottaggio CONI. Vi sono inoltre vari luoghi di interesse archeologico, tra cui vanno ricordati l'Emissario del Lago Albano ed i resti della villa albana di Domiziano, nonché naturalistico, dato che la zona è inclusa nel perimetro del Parco regionale dei Castelli Romani. Non mancano infine punti di interesse artistico, come la collegiata pontificia di San Tommaso da Villanova, edificata da Gian Lorenzo Bernini. Famosa e' la Collegiata pontificia di San Tommaso da Villanova; edificata al posto dell'antica chiesa Parrocchiale di San Nicola, venne iniziata a costruire nel 1658 per interessamento di papa Alessandro VII, su progetto dell'architetto Gian Lorenzo Bernini. I lavori terminarono nel 1661.

Alle ore 08.40 esatte dopo un breve trasferimento turistico , il direttore di gara Emanuele Chiominto ha dato il via dal bivio di via dei Laghi alla gara agonistica ,dopo un giro di controllo sul duro strappo della Panoramica allungano tre atleti che con precisi cambi riescono a prendere un vantaggio di oltre un minuto.
Il gruppone prova con veemenza a ricucire ma non ottiene altro risultato che di allungarsi in molteplici gruppetti che transitano sotto la galleria di Castel Gandolfo a pochi secondi uno dall'altro.
Oggi la vittoria arride al romano Fabrizio Trovarelli (Due Ponti-Bikelab) cat. A5 , bene Fabrizio Ponzo, Marco Chialastri , Marco Gabrieli , Marco De Fabiis , Giandomenico Caliciotti, Riccardo D'Albenzo.
Primo della cat. A3 Cristian Bisonnni (Due Ponti-Bikelab) a seguire Luca Romualdi , Marco Morichini, Carlo Perrera, Manuel Sciaretta, Leonardo Ciarloni, Agostino Beliza.
Primo nella cat. A6 Marco Caliciotti ( Roccasecca Bike) a seguire Danilo Simonetti, Luca Scardilli, Cristian Bove, Marco Barcellan, Fabrizio Mattacchioni, Mauro Flumeri, Giuseppe Scarfone.

TROFEO SUPERTEAM - TROFEO CICLI LIBERATI - societa' campione regionale :
1) DISOFLEX-PORTALANDIA = 212 - 2) CONTI D'ANGELI = 198 - 3) AUDAX APRILIA = 198 - 4) CICLI PACO = 156 - 5) CIAMPINO BIKE = 134 - 6) NETTUNO BIKE = 124 - 7) WORLD TRUCK TEAM = 106 - 8) ROCCASECCA BIKE = 104 - 9) CICLI FATATO = 102- 10) ETRURIA HOME BIKE = 96................





















































3° memorial Giorgio Mariani - Coppa Lazio 2016
Castel Gandolfo - 22/05/2016

Grande giornata di sport grazie all'impegno della famiglia Mariani.

In una giornata prettamente balneare si e' riusciti ad organizzare una spettacolare manifestazione ciclistica sulle sponde del lago di Castel Gandolfo

Si aggiudica con merito l'altra maglia Coppa Lazio il portacolori della cicli Paco di Aprilia Massimo Bevilacqua cat.A8 (alla seconda affermazione in Coppa) transitando solitario sotto l'arco arancio Coppa Lazio , a seguire nella sua categoria Filippo Santangeli, Marco Bondani , Luigi Genovesi , Antonio Ronci, Massimo Di Tommaso, Vincenzo Palumbo, Paolo Casconi, Stefano Serafini, Marco Di Salvo, Mario Marsella.
L'altra categoria A7 e' di Roberto Maggioli(Ciclomillennio) a ruota Pierluigi Mancini, Luca Marchionne , Oronzo Calabretti, Alessandro Savoia , Giuseppe Nalli, Marco Frattaroli, Maurizio Lucchetti, Fabio Bertozzi.
Maglia per i super/g a Giuseppe Olivieri (Etruria Home Bike) , vittoria per la categoria donne a Elisabetta Pomponi (Conti D'Angeli).

Effettuate le ricchissime premiazioni (premiati tutti gli atleti presenti ) ospiti della splendida terrazza che affaccia sul lago di Castel Gandolfo del noto ristorante La scogliera, consegnate le prestigiose maglie Coppa Lazio 2016 dalla famiglia Mariani tutta , dal presidente della BCC Domenico Caporicci e dall'assessore Alberto De Angelis che con il loro fattivo sostegno hanno voluto evidenziare l'importanza del ciclismo per il territorio, uno sport ecologico che non inquina !.

Nonostante il notevole traffico balneare favorito dalla splendida giornata estiva , grazie al lavoro dei vigili di Castel Gandolfo capitanati dalla dottoressa Maria Cristina Toti , tutto si e' svolto nel migliore dei modi , con la collaborazione dei carabinieri della locale stazione e della polizia citta' metropolitana rappresentata da Corsetti e Pompili

Ottimo il lavoro delle scorte tecniche Vessella , dei giudici CSAIN nazionali , assistenza sanitaria di Velletri .
Servizio fotografico Bit & Led Fotografica :
https://www.facebook.com/Nettuno-Race-212453075592889/photos/?tab=album&album_id=542965142541679.

Un circuito degno di un campionato Italiano , sicuramente una manifestazione di alto livello, un percorso ad alto contenuto tecnico, per l'unica gara su strada oggi in calendario nel Lazio.
TROFEO SUPERTEAM - TROFEO CICLI LIBERATI - societa' campione regionale :
1) DISOFLEX-PORTALANDIA = 212 - 2) CONTI D'ANGELI = 198 - 3) AUDAX APRILIA = 198 - 4) CICLI PACO = 156 - 5) CIAMPINO BIKE = 134 - 6) NETTUNO BIKE = 124 - 7) WORLD TRUCK TEAM = 106 - 8) ROCCASECCA BIKE = 104 - 9) CICLI FATATO = 102- 10) ETRURIA HOME BIKE = 96................


























































1 CICLOTURISTICA DEGLI ACQUEDOTTI

MTB - SAN VITTORINO (ROMA)

02 GIUGNO 2016

INFO : FABRIZIO 3468055777 - ALESSANDRO 3475129005













































PROSSIMO APPUNTAMENTO
7 TROFEO IFI :

PALESTRINA

COPPA LAZIO 2016

DOMENICA 29 MAGGIO 2016.

- CSAIN - ROMA:





VINCITORI ASSOLUTI :


CASTEL GANDOLFO = TROVARELLI FABRIZIO -- BEVILACQUA MASSIMO -- OLIVIERI GIUSEPPE
TRIGORIA = CARBONE GIORGIO MARIA -- NICOLETTI EMILIANO -- IULIANELLA UMBERTO
LE FERRIERE = FANTON CRISTIANO -- BONDANI MARCO -- OLIVIERI GIUSEPPE
COLONNA = CHIALASTRI MARCO -- SANTANGELI FILIPPO -- OLIVIERI GIUSEPPE
LANUVIO = MAROCCO CESARE -- MAGGI ANGELO -- MARSELLA MARIO
CERVETERI = PASCUCCI DANIELE -- CALABRETTI ORONZO -- BRUNO PEPERONI
FRASCATI = TROVARELLI FABRIZIO -- BEVILACQUA MASSIMO -- MARSELLA MARIO
5 ARCHI = CALICIOTTI MARCO -- CASCONI PAOLO -- COLLALTI LIVIO
VELLETRI = DONATI ANDREA -- CARPENTIERI TERENZIO -- MARSELLA MARIO
LAVINIO = BISONNI CRISTIAN -- MAGGIOLI ROBERTO -- PLACIDI SERGIO
BUFALOTTA = BOCCIALONI MARCO -- LUCHETTI MAURIZIO -- PLACIDI SERGIO
































4 MEMORIAL LINO LA NOCE

TROFEO CICLI COPPOLA

26 GIUGNO 2016

CRONOMETRO INDIVIDUALE APERTA A F.C.I. ED ENTI

ricchi premi
valida per l'assegnazione del punteggio agli iscritti alla Coppa Lazio

RITROVO ORE 07.00 - PARTENZA PRIMO ATLETA ORE 09.00

LE PARTENZE SARANNO EFFETTUATE IN BASE ALL'ORDINE DI ISCRIZIONE





























3 MEMORIAL GIORGIO MARIANI

22 MAGGIO 2016

GARA AMATORIALE RISERVATA SOCIETA' ISCRITTE ALLA COPPA LAZIO

super premiazioni con prosciutti e ricchi premi
un prosciutto anche alla squadra piu' numerosa

RITROVO ORE 07.00 - SPIAGGIA DEL LAGO - CASTELGANDOLFO


















































Granfondo Città dell’Aquila, il successo è servito!
Entusiasmo coinvolgente, divertimento e voglia di onorare la Granfondo Città dell’Aquila. È stato questo il clima che si è respirato in occasione della prima edizione dell’evento granfondistico organizzato dal Ciclocral L’Aquila che si è svolto domenica scorsa nel capoluogo abruzzese e valido come prova del Giro d’Italia delle Granfondo Uisp. Una festa per tutti, dal primo all’ultimo classificato, un’emozione fortissima provata da ciascuno degli oltre 400 partecipanti che hanno potuto scegliere di pedalare tra il percorso medio di 82 chilometri e quello lungo di 121 chilometri con lo spettacolo della catena del Gran Sasso d’Italia e quella del Velino-Sirente passando per le località di con partenza, arrivo e cuore logistico della manifestazione posto di fronte a uno dei simboli storici della città aquilana: la Basilica di Santa Maria di Collemaggio. In testa alla mediofondo negli ultimi 15 chilometri è andato nettamente Davide D’Angelo (Team Go Fast – 1°master 2): vittoria in solitudine ma il suo è stato un ritmo insostenibile per i diretti avversari Federico Lanzi (Individuale - 1°élite sport), Luca Pizzi (Ciclopazzi – 1°master 3), Luisiano Cannizzaro (Individuale – 2°master 3), Giacomo Canale (Team Naturabruzzo-Passione Ciclismo – 2°élite sport), Angelo Casagrande (Individuale – 3°élite sport), che a loro volta si sono classificati al traguardo dal secondo fino al quinto posto.
Obiettivo traguardo raggiunto per i migliori di categoria Guglielmo De Nobile (Team Vini San Giacomo – 1°master 4), Massimiliano Scipioni (Cicli Buracchio – 1°master 2), Pasquale Carricelli (Team Pro Bike Teramo – 2°master 1), Edoardo Malatesta (Team Go Fast – 4°master 1), Damiano Trivarelli (Team Esaenergie), Angelo Martorelli (Asd Bicimania – 3°master 1), Marco Cascianelli (MKg Cycling Team – 3°master 2), Antonio Castorani (Team Go Fast – 1°master 5), Simone D’Alessandro (Montenero Bike – 3°master 3), Carmine Petrucci (Bike Pro Chieti Scalo – 2°master 5), Massimiliano Ciuffetelli (Cicli Ricci – 2°master 4), Paolo Passalacqua (Individuale – 3°master 4), Antonio Marcucci (Vallelonga Sport – 3°master 5), In evidenza i rappresentanti delle categorie over 55 con Egidio Ioanucci (Cicli Cheli – 1°master 6), Lino Di Carlo (Asd Ciclopazzi) e Angelo De Ruggeriis (GC Valle Siciliana) tra i master 6, Alberto Fusari (Cicli Ricci – 1°master 7), Attilio Mezzadri (Pedale Sulmonese – 2°master 7) e Angelo Bernabei (Cicli Sport Mania – 3°master 7). Al femminile, profeta in patria l’atleta di casa Chiara Ciuffini (Infinity Cycling Team – 1°master donna 1) che ha avuto la meglio su Lorena Pizzica (Mkg Cycling Team – 2°master donna 1), Federica Figliola (Mkg Cycling Team – 1°master donna 2), Arianna Fusari (Cicli Ricci – 1°élite master donna), Alessandra Cocciolone (Bike 99 – 3°master donna 1), Romina Abate (Angelini Cycling Team – 2°master donna 2) e Alessia Ciammitti (Ciclocral L’Aquila – 3°master donna 2).
Nella granfondo di 121 chilometri Manuel Fedele (Team Go Fast – 1°master 1), Federico Colone (Asaci-Evona Cicli – 1°élite sport), Alessandro Sallese (Team Esaenergie – 2°élite sport) e Stefano Borgese (Centro Fai da Te Cycling Team – 3°élite sport) hanno preso l’iniziativa negli ultimi 30 chilometri e da quel momento la corsa non ha avuto più storia facendo registrare successivamente la resa di Borgese sulla salita per Filetto ed il trionfo della maglia tricolore di Fedele con un’efficace progressione sul traguardo di Viale Collemaggio, salendo da Porta Napoli, davanti a Colone e Sallese, con Borgese al quarto posto. Si sono contraddistinti nelle zone alte della classifica anche Antonello Tirabassi (Team Naturabruzzo-Passione Ciclismo), Aurelio Di Pietro (Team Go Fast – 2°master 2), Simone Lanzillo (Asd Bicimania – 2°master 1), Paolo Buccitti (Asaci-Evona Cicli – 4°élite sport), Valentino Quintili (Centro Fai da Te Cycling Team – 5°élite sport), Giovanni Riccioni (Valle Siciliana – 1°master 5), Paolo Di Leonardo (Team Go Fast – 3°master 1), Siglio Pavone (Mkg Cycling Team – 1°master 4), Giuseppe Rosati (SCA Offida – 2°master 5), Renzo Mele (GC Valle Siciliana – 2°master 4), Fabio Fasano (Team Naturabruzzo-Passione Ciclismo – 3°master 4), Luca Di Panfilo (Team Go Fast - 3°master 2), Saverio Di Stefano (D’Ascenzo Bike – 3°master 5), Matteo Gualano (Petritoli Bike – 1°master 5), Stefano Purismi (Bike 99 – 2°master 3) e Alessandro Rinaldi (Team Naturabruzzo-Passione Ciclismo – 3°master 3) oltre agli over 55 Marcello Innocenzi (AS Roma Ciclismo), Mauro Volpe (Bike 99) ed Eugenio Esposito (Asd Castellana) tra i master 6, Antonio Musti (Pedale Sulmonese), Cecil Driver (Individuale) e Remo Di Panfilo (D’Ascenzo Bike) tra i master 7.
Tra le donne è stata subito Serena Di Marco (Team Pro Bike Teramo – 1°élite master donna) a prendere il largo e a mantenere la prima posizione davanti a Monika Manuela Mancini (Team Naturabruzzo-Passione Ciclismo – 1°master donna 2). La manifestazione ha ricevuto il plauso sia del pubblico presente, rimasto meravigliato dallo spettacolo offerto, che dagli stessi atleti che hanno potuto gareggiare in piena sicurezza con l’encomiabile lavoro della direzione di corsa a cura di Umberto Capozucco e Liliano Turrini in piena sintonia ed operatività con la Polizia Stradale, le Scorte Tecniche Teramo e la Protezione Civile. Anche l’amministrazione comunale di L’Aquila, con in testa il sindaco Massimo Cialente, (oltre agli assessori Emanuela Iorio e Pietro Di Stefano) hanno celebrato il pieno successo della manifestazione, con tutte le premesse di poter essere nuovamente proposta grazie al Ciclocral L’Aquila di Vittorio Fabrizi, Livio Stefanucci, Fabrizio Iannini, Mario Di Gregorio e Costanza Rossi che hanno gestito l'evento come meglio non avrebbero potuto.































































TROFEO CITTA' DI CAVE

MEMORIAL MARCO GIACCHETTA

12 GIUGNO 2016

GARA AMATORIALE RISERVATA SOCIETA' ISCRITTE ALLA COPPA LAZIO

RITROVO ORE 07.30 - PIAZZA CADUTI DI NASSIRIA - CAVE








































GS Lu Ciclone, ancora un podio in Toscana per Letizia Brufani
Un altro terzo posto di valore ottenuto dal GS Lu Ciclone in Toscana: al Gran Premio Cycling Team San Vincenzo-Memorial Mario Venturi sulla distanza di 29 chilometri per le esordienti e di 50 chilometri per le allieve, le ragazze del sodalizio giovanile di Spello sono state brave nel farsi trovare pronte nei vari tentativi di fuga.
A fare la selezione sono stati il tracciato ondulato e le varie cadute: all'arrivo a contendersi la vittoria un gruppetto di circa venti atlete tra le quali Letizia Brufani che ha chiuso al terzo posto la propria fatica dietro a Lara Scarselli (Ciclistica San Miniato) e alla vincitrice Alessia Patuelli (Re Artù Factory Team).
In evidenza per il GS Lu Ciclone anche Asia Ranucci (28°assoluta, decima di categoria e promotrice di alcune fughe ad inizio gara), Martina Severi (nonostante la caduta ha chiuso 25° assoluta e 17°di categoria) e Beatrice Monaco (32°assoluta e 20° di categoria), in gruppo hanno figurato anche Gaia Cocchioni, Margherita Brufani e Diletta Monaco.





















Granfondo Mtb La Via dei Marsi-Sport e Avventura, oltre 300 alla conquista del Velino-Sirente
Successo doveva essere e lo è stato all’ombra del Velino-Sirente e ad Avezzano per la decima edizione della Granfondo Mtb La Via dei Marsi-Sport e Avventura, seconda prova dell’Abruzzo Mtb Cup e sotto l’egida della Federciclismo Abruzzo.
Nonostante le incertezze delle condizioni metereologiche, l’Avezzano Cycling Team di Gianluca Colabianchi è riuscito a creare un grandissimo evento di richiamo per i miglior bikers del Centro Italia, con alcune presenze anche dal Nord Italia, che ha esaltato tutta la mountain bike nel territorio abruzzese ed anche in quello marsicano sia dal punto di vista turistico-promozionale che tecnico relativo al percorso e alla logistica.
Con un’accoglienza degna delle grandi occasioni, il Centro Merci della Marsica, sede della Croce Rossa Italiana (grazie alla sinergia con la vice presidente nazionale Maria Teresa Letta e il direttore del polo Pierluigi De Ascentis), è diventata a tutti gli effetti “la casa” della granfondo marsicana che si è disputata sulla distanza di 44 chilometri per la gara regina con l’attraversamento di alcune strade a nord di Avezzano (apprezzata la partenza ad andatura turistica dagli oltre 300 bikers ai nastri di partenza) per poi riallacciarsi al percorso delle scorse edizioni, caratterizzato da un alternarsi di salite e discese, sterrato puro, panorami da ammirare e la suggestione del sito archelogico di Alba Fucens per un tuffo all’indietro nella storia di oltre 2000 anni fa.
La prova di Vittorio Oliva (1°open) e del colombiano Yamed Hilvar Malaver (2°open), entrambi del Team Carbonhubo (che ha sede a Brescia), è stata di notevole spessore firmando rispettivamente il primo e il secondo posto assoluto con 1’23” su Alessandro Valente (D’Ascenzo Bike – 3°open) giunto terzo, a ridosso del podio Marco Ciccanti (Bici Adventures – 4°open) e Giovanni Gatti (Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini – 5°open).
Alle spalle dei primi cinque open, obiettivo traguardo raggiunto per i migliori di categoria a cominciare da Mauro Tucceri Cimini (Avezzano Cycling Team – 1°master 2), Luca De Nicola (SS Lazio Ciclismo – 6°open), Luca Alfano (Ciclistica L’Aquila – 1°élite sport), Pierluigi Maccallini (Collarmele Mtb – 1°master 3), Matteo Colaiacovo (Bike Shock Team – 1°master 1), Samuele Volpe (D’Ascenzo Bike – 2°élite sport), Paolo Della Rocca (Avezzano Cycling Team – 2°master 3), Attilio Pignotti (D’Ascenzo Bike – 1°master 4), Marco Fortunato (Cicli Buracchio – 1°master 6), Maurizio Parisse (Bike Pro – 2°master 2), Alessandro Diletti (Raven Team – 3°master 3), Alessandro Petrillo (Abruzzo Mtb Team Protek – 1°juniores), Angelo Pizzuto (D’Ascenzo Bike – 2°juniores), Cristian Mariani (Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini – 3°juniores), Gianni Tano (Bicimania Fossacesia – 2°master 1), Guido Casciano (Bike Shock Team – 3°élite sport), Daniele Pallini (Team Go Fast – 3°master 1), Domenico Campini (Paolucci All Bike – 3°master 2), Enrico Pizzi (Mtb Club Rieti – 2°master 4), Gennarino Musilli (Rampiclub Barrea – 3°master 4), Angelo Campana (Rampiclub Barrea – 1°master 5), Alessandro Basile (Avezzano Cycling Team – 2°master 5), Luigi Sorgi (Avezzano Cycling Team – 3°master 5), Francesco Centurame (Mkg Cycling Team – 2°master 6), Emidio Ianni (Ciclistica L’Aquila – 3°master 6), Mauro D’Alessio (Ciclistica L’Aquila – 1°master over), Pio Tullio (Ciclistica L’Aquila – 2°master over), Antonio Seritti (Asd Salcef – 3°master over) e Luigi Di Lello (Vastese Inn Bike – 4°master over).
Al femminile la prima a presentarsi sul traguardo è stata Chiara Spurio (SC Villa Sant’Antonio), in luce anche le dirette avversarie Karin Sorgi (Avezzano Cycling Team), Letizia Giardinelli (Squadra Corse Freebike), Monica Alati (Rokka Bike), Luisa Rita Di Iorio (Bike Shock Team), Sara Storione (Bike 99), Barbara Pizzi (Avezzano Cycling Team) ed Emanuela Bargoni (Angelini Cycling Team).
Alla presenza di Fabrizio Amatilli (assessore allo sport di Avezzano) e Mauro Marrone (presidente della Federciclismo Abruzzo), la macchina organizzativa della Granfondo Mtb La Via dei Marsi-Sport e Avventura ha funzionato alla meraviglia e l’edizione 2016 si è distinta sia per la ragguardevole partecipazione che per l’encomiabile organizzazione come punto fermo di tutte le manifestazioni legate alla bicicletta nella Marsica grazie a una garanzia sul territorio chiamata Avezzano Cycling Team che è una società multidisciplinare ed aperta agli amanti della bicicletta per tutte le età.


















































DOPO UNDICI TAPPE DI COPPA LAZIO 2016,

QUESTA E' LA CLASSIFICA PROVVISORIA PER SOCIETA' :

TROFEO SUPERTEAM - TROFEO CICLI LIBERATI - societa' campione regionale :
1) DISOFLEX-PORTALANDIA = 212 - 2) AUDAX APRILIA = 202 - 3) CONTI D'ANGELI = 200 - 4) CICLI PACO = 160 - 5) CIAMPINO BIKE = 134 - 6) NETTUNO BIKE = 126 - 7) WORLD TRUCK TEAM = 114 8) ROCCASECCA BIKE = 108 - 9) CICLI FATATO = 104 - 10) ETRURIA HOME BIKE = 102 ................

GIRO CICLISTICO A TAPPE 8° - ( SPORT - CULTURA E......... GASTRONOMIA )
















Boom di iscritti alla Granfondo degli Squali
Oltre 1800 gli iscritti alla seconda edizione della granfondo organizzata a Cattolica (Rn) e Gabicce Mare (Pu), provenienti da 15 nazioni e 17 regioni italiane. Nel lungo bis sia di Fantini, ciclista di Lanciano (Ch), che della Lancioni, che è di Filottrano (An). Nel corto vince ancora Pazzini, ciclista di Villa Verucchio (Rn), mentre tra le donne si impone la Zangheri, che è di Cattolica (Rn). Tra le società successo per il Team del Capitano.
15 maggio 2016, Cattolica (Rn) – La seconda edizione della Granfondo degli Squali - Cattolica & Gabicce Mare supera se stessa, dato che sono stati 1804 gli iscritti (contro i 1350 del 2015), provenienti da 17 regioni italiane e da 15 nazioni. Questi i numeri della manifestazione organizzata dal Velo Club Cattolica e dal Ciclo Team 2001, che, partita con un cielo che minacciava pioggia, si è conclusa baciata da un bellissimo sole.
Dall'Acquario di Cattolica (Rn) i partecipanti, salutati da Pasqualo, simpatica mascotte dell'evento, e da tanti e importanti ospiti si sono lanciati in quest'avventura, che li ha portati a pedalare tra le colline di Romagna e Marche, immersi in paesaggi davvero suggestivi, fino al meraviglioso arrivo, posto in cima a Gabicce Monte (Pu), da dove si è aperta loro una splendida vista sulla costa adriatica. Sul lungo di 136 chilometri, sulla salita che porta a Urbino, posta poco prima di metà percorso, al comando sono segnalati Christian Barchi della Cannondale-Gobbi-Fsa e Federico Scotti della Mc Cycling Time, inseguiti da Alessandro Bertuola della Cicli Copparo-Liotto e poi da un drappello di una decina di unità. Costoro poco dopo riassorbono Bertuola. I fuggitivi vengono ripresi sulla dura salita di Belvedere Fogliense e nella successiva discesa in testa si portano Alessandro Fantini del Gc Melania, Alessandro Bertuola della Cicli Copparo-Liotto ed Emanuele Marianeschi del Mc Cycling Time. I tre sono imprendibili e all'ultimo chilometro della salita finale parte lo sprint. A vincere per il secondo anno consecutivo è Fantini, che vive a Lanciano (Ch), davanti a Marianeschi e a Bertuola. In campo femminile si impone con ampio distacco Barbara Lancioni del Somec-Mg.K Vis-Lgl, ciclista di Filottrano (An), già vincitrice nel 2015. Alle sue spalle giungono Barbara Genga del Team Fausto Coppi e Maria Cristina Prati del Team del Capitano. Sul corto di 84 chilometri, invece, al chilometro 35 al comando è segnalato Christian Pazzini della Frecce Rosse Rimini, che giunge solitario al traguardo, bissando la vittoria del 2015. Alle spalle dell'atleta di Villa Verucchio (Rn) è volata di un drappello, regolato da Silver Lazzari del Rock Racing. Sul terzo gradino del podio sale Leonardo Viglione del Team Ucsa. Tra le donne vince Lorena Zangheri del Gc Melania, ciclista che vive proprio a Cattolica. Alle sue spalle si piazzano Debora Morri del Team del Capitano e Marica Tassinari del Team Passion Faentina. Tra le società successo per il Team del Capitano, che si è imposto davanti al Gs Cicli Olivieri e al Gs Valconca Ottica Biondi. Dopo l'arrivo inizia la festa: musica, piadina, rustida di pesce, premiazioni protocollari, foto con Pasqualo e medaglia per i finisher. Poi tutti al parco dell'Acquario di Cattolica per il pranzo a base di pesce. La grande festa, però, era iniziata già sabato proprio al parco dell'Acquario di Cattolica, dove oltre al bellissimo villaggio expo, pieno di stand di diversi marchi ciclistici e non, si è svolta la Squali Bike Junior - 12° Memorial Volturno Boga per bambini dai 7 ai 12 anni, che ha visto al via oltre 230 piccoli ciclisti in sella alle loro mountain bike, e una merenda per ciclisti e accompagnatori con musica, piadina e bibite. Dal centro di Gabicce Mare, invece, è partita una splendida cronosprint, a cui hanno partecipato giornalisti italiani e stranieri e alcuni ospiti dei vari hotel partner dell'evento. Una vera e propria sfida “in salita”, che ha costeggiato il litorale da Gabicce Mare a Gabicce Monte. «Il nostro grazie - hanno commentato Filippo Magnani e Ivan Cecchini a nome delle due società organizzatrici, il Velo Club Cattolica e il Ciclo Team 2001- va ai 34 hotel che ci hanno supportato e poi alla BCC di Gradara, ai comuni di Cattolica e Gabicce Mare, alle agenzie Generali Assicurazioni del territorio, alla Velo Plus, alla Reggini Automobili, alla Cantina Ottaviani, all’Acquario di Cattolica, all'azienda Alimenta, al brand Acquafarina e a Nexttoskin, che sono stati i principali partner dell'evento. Un grazie va poi a tutti coloro che hanno collaborato all'organizzazione e a garantire la sicurezza sui percorsi e ai ciclisti, che sono venuti da tutta Italia e dall'estero per partecipare alla granfondo. Arrivederci al 14 maggio 2017». Si ricordano il sito internet e la pagina Facebook della manifestazione. Le foto per i ciclisti sono state scattate da Castagnoli, mentre il video ufficiale è stato curato da Icarus. Le classifiche aggiornate sono disponibili sul sito MySdam.
Ordine d'arrivo lungo maschile: 1) Alessandro Fantini (Gc Melania) 3:43:44, 2) Emanuele Marianeschi (Mc Cycling Time) 3:43:45, 3) Alessandro Bertuola (Cicli Copparo-Liotto) 3:43:46, 4) Federico Scotti (Mc Cycling Time) 3:44:48, 5) Christian Barchi (Cannondale-Gobbi-Fsa) 3:44:48, 6) Mattia Fraternali (Team Fausto Coppi Fermignano) 3:46:07, 7) Cristian Pinton (Cicli Copparo- Liotto) 3:46:08, 8) Juri Bartolini (Gs Lelli Bike) 3:47:47, 9) Alessandro Nanni (Team Forlì) 3:49:04, 10) Giuseppe Corsello (Gianluca Faenza Team) 3:51:54. Ordine d'arrivo lungo femminile: 1) Barbara Lancioni (Somec-Mg.K Vis-Lgl) 3:57:05), 2) Barbara Genga (Team Fausto Coppi Fermignano) 4:16:32, 3) Maria Cristina Prati (Team del Capitano), 4:20:46, 4) Manuela Bugli (Somec-Mg.K Vis-Lgl) 4:20:46, 5) Monica Cecchi (Borello Cycling Team) 4:21:56. Ordine d'arrivo corto maschile: 1) Christian Pazzini (Frecce Rosse Rimini) 2:07:53, 2) Silver Lazzari (Rock Racing) 2:09:52, 3) Leonardo Viglione (Team Ucsa) 2:09:53, 4) Emanuele Bucci (Frecce Rosse Rimini) 2:09:54, 5) Samuele Scotini (Fd Steel) 2:09:54, 6) Cristian Ballestri (Gianluca Faenza Team) 2:09:56, 7) Daniele Bedetti (Rock Racing) 2:09:58, 8) Daniele Bergamo (Brao Caffe) 2:10:03, 9) Davide Tonucci (Servigomme Cycling Team) 2:11:14, 10) Matteo Di Donato (Ssd Arl Benessere e Sport) 2:11:18. Ordine d'arrivo corto femminile: 1) Lorena Zangheri (Gc Melania) 2:20:57, 2) Debora Morri (Team del Capitano) 2:23:42, 3) Marica Tassinari (Team Passion Faentina) 2:23:47), 4) Michela Giuseppina Bergozza (Hot Wheels Team) 2:24:02, 5) Matilde Molo (Gs Alpilatte Br) 2:24:46.















































>














Memorial Antonella Severa - Campionato Nazionale Crono CSAIN
Fiuggi - 15/05/2016

Fiuggi ha accolto a braccia aperte una folla di cronomen giunti da ogni parte d'Italia per una memorabile giornata di sport

Fiuggi (Fiùio nel dialetto locale), denominata Anticoli di Campagna fino al 1911, è un comune italiano di 10 426 abitanti della provincia di Frosinone nel Lazio.Il centro storico cittadino, noto come Fiuggi Città o Vecchia Fiuggi, sorge su una collina alle pendici dei Monti Ernici; al di sotto, circondato da boschi di castagni, si estende il moderno centro termale di Fiuggi Terme o Fiuggi Fonte.Si ritiene che un piccolo villaggio, di nome Felcia, esistesse già all'epoca degli Ernici, la popolazione preromana stanziata in quest'area del Lazio. Nel 367 a.C. ebbe inizio la dominazione romana, e al periodo romano risalgono le prime attestazioni sulle proprietà delle acque locali di Fons Arilla. L'abitato, anticamente, era situato nella campagna, ma, in seguito alle invasioni barbariche e dei Saraceni, gli abitanti si trasferirono nella vicina collina, dove sorge attualmente il centro storico, per potersi difendere in maniera più efficace.

Una giornata prettamente primaverile ha permesso agli atleti e ai loro accompagnatori di apprezzare appieno le bellezze di questa cittadina conosciuta soprattutto per l'importante centro termale, alle ore 09.10 e' partito il primo dei 104 atleti iscritti alla cronometro individuale , valida per l'assegnazione delle maglie di campione nazionale csain crono.

Sotto la supervisione dei cronometristi FICr ( Il ruolo dei Cronometristi Ufficiali, nelle manifestazioni ciclistiche, è determinante e, grazie alle moderne strumentazioni in uso, la F.I.Cr. fornisce un servizio con elevatissimi standard di qualità. ) e dei giudici nazionali CSAIN tutto si e' svolto nel migliore dei modi,
Con il ragguardevole tempo di 14.49.51 Sergio Sinesi (bike plus 99) si aggiudica il primo gradino del podio a seguire Marco Severa 14.54.14 (Ciclomillennio) e Andrea Minissale 15.20.82 (Ciclomillennio) .
Ottima prestazione di D'Acuti, Diomedi, Fanton, Ferminelli, Ponzo, Di Cesare, Montefrancesco, De Bonis, Delle Cese, Balestri, Iaia , Stopponi, Incalza, Antonelli, Mazzotta, Dito, Paglialunga, Lattanzi, Toma.

Alle ore 12.30 sul palco delle feste di Fiuggi , il presidente Stefano Bianchini e Marco Severa, dopo un toccante ricordo di Antonella Severa, hanno effettuato le premiazioni ,ed e' iniziata la vestizione ufficiale delle maglie csain 2016 crono individuale consegnate direttamente dal presidente nazionale ciclismo csain Biagio Saccoccio a :

Stellina Vignola(Ora et Labora) , Marcella Lombino (World Truck Team), Alessandro Diomedi (White Bull), Fabrizio Ponzo(Ciclomillennio ), Andrea Minissale(Ciclomillennio ), ,Aldo Delle Cese(Roccasecca Bike), Giorgio Amntonelli (White Bull), ,D'Acuti Alberto(Ciclomillennio ), Marco Severa(Ciclomillennio) , Giuseppe Olivieri (Etruria Home Bike), Luigi Pistillo (bike team s. severo),















































>






>








Grande successo alla prima edizione della Cicloturistica MTB Terre di Veio.

Seconda tappa del Cicloturismo MTB Tour , con la notevole partecipazione di oltre 480 bikers.
Un evento di promozione sportiva, turistica e culturale organizzato dall’ A.S.D. MTB Formello con il patrocinio del Comune di Formello, Comune di Sacrofano, Città Metropolitana di Roma, Ente Regionale Parco di Veio e Associazione Europea delle Vie Francigene.
E' stata una giornata meravigliosa tra le bellezze ed i sentieri naturali del Parco di Veio, l’occasione giusta per fare una passeggiata in mountainbike ad andatura tranquilla su tratti della Via Fancigena potendo ammirare i paesaggi naturali e culturali tipici dell’Agro Veientano.

"Premiata la capacità organizzativa, l'entusiasmo e la generosità dei volontari di MTB Formello" - queste le parole del Sindaco di Formello Sergio Celestino - una manifestazione che ha coniugato il piacere di andare in bicicletta e trascorrere una giornata di festa con le proprie famiglie.

Due i percorsi che si sono snodati tra il territorio dei comuni di Formello e Sacrofano, il corto da 20 km e 400mt di dislivello dedicato ai giovanissimi, alle famiglie e i meno allenati ed un percorso lungo da 35km e 900mt di dislivello con qualche salita e discesa tecnica per i bikers più esperti.

Tanti i giovanissimi che hanno partecipato alla manifestazione regalando ancor più gioia e soddisfazione ai ragazzi di MTB Formello che nonostante la prima esperienza si sono fatti trovare ben organizzati sotto ogni punto di vista: dalle iscrizioni alla segnalazione e presidio dei percorsi, passando per i ristori e pasta party.
La manifestazione si è conclusa con la premiazione del biker più giovane, il più esperto, il proveniente da più lontano, il gruppo più numeroso e l'ultimo arrivato festeggiato tra gli applausi di tutti i presenti.

Manifestazione effettuata con la sapiente regia del presidente Dino Gizzi e del suo braccio destro Luca Pasqualini , sotto l'egida dell'ente di promozione sportiva CSAIN Roma

http://www.mtbformello.it/2016/05/08/cicloturistica-mtb-terre-di-veio-2016/



















































Marathon Foresta Mercadante: che “Colonna” sulla Murgia!
Finalmente splende il sole sul Trofeo dei Parchi e a brillare, sotto i suoi raggi, Paolo Colonna che, in questa calda domenica di maggio, conclude i 70 km della Foresta Mercadante in testa al gruppo con un tempo di 2h41’55’’. Sin dai primi km ha iniziato ad imporsi sul gruppo.
Al primo passaggio intermedio, al 35imo km, una settantina di atleti sono già in fuga e a dettare il ritmo, insieme a Colonna, ci sono Cicciari, Degioia, Ferritto, Altieri e Belgiovine. Man mano che i chilometri aumentano, però, il campione della Scott inizia a mettere terreno tra sé e i suoi avversari e all’arrivo si presenta con 3’32’’ di vantaggio sul secondo, Degioia Angelo dell’ASD Cyclon, e 4’41’’ sul terzo, Cicciari Giuseppe dello Special Bikers Team.
Tra le donne, Tropiano Patrizia, della NRG Bike, compie l’impresa concludendo i 70 km in 3’42’’39, e per 1 minuto ruba il gradino più alto del podio all’agguerritissima rivale, Lucia Minervino dell’ASD Ciclistica Castrovillari. Nei 54 km, invece, si è imposto Ceci Girolamo con un tempo di 2h21’26’’, mentre, tra gli juniores, è Macri Simone ad arrivare per primo sotto il traguardo. A rendere eccezionale questa domenica di maggio, però, oltre al sole ed ai primi arrivati, 620 campioni ai nastri di partenza, pronti a scrivere l’edizione 2016 della Marathon Foresta Mercadante.
I numeri, i riscontri positivi degli atleti e l’aria allegra ed amichevole che si respira ad ogni appuntamento del trofeo continuano ad appagare gli organizzatori, sempre più motivati a dar appuntamento alla tappa successiva! Lo staff del Trofeo dei Parchi Naturali, dopo l’ennesimo successo, ricorda che il prossimo appuntamento è a Fondi per la Marathon Parco dei Monti Ausoni e Lago di Fondi il 29 maggio.
























GRANFONDO MARE E MONTI, LA CARICA DEI 1300 A CIVITAVECCHIA
Numeri da record per la terza tappa del Circuito Mtb della Maremma Tosco Laziale, con circa 150 bambini presenti alla gara per Giovanissimi
La Granfondo Mare e Monti - Memorial Paolo Casadio 2016 sarà ricordata come l’edizione dei record. Un successo oltre le aspettative per l’evento organizzato dal Team Bike Civitavecchia: 1300 corridori si sono presentati alla partenza della gara valevole come terza tappa del Circuito Mtb Maremma Tosco Laziale e come Campionato Regionale Marathon FCI Lazio. La Repubblica dei Ragazzi, nuova location che ha visto la partenza e l’arrivo delle gare, è stata letteralmente presa d’assalto da tutti i migliori bikers del centro Italia, con alcune partecipazioni anche dal resto della penisola, a conferma di come l’organizzazione del Team Bike Civitavecchia sia apprezzata anche ben al di fuori dei confini regionali.
La gara regina, la Marathon di 75 km, è stata molto incerta fino alle fasi finali di corsa. Un drappello iniziale composto da Federico Priante (Team Bike Civitavecchia), Roberto Rinna (Piesse), Massimo Folcarelli (Race Mountain Promo Cycling), Giovanni Gatti (Mtb Santa Marinella) e Franco Casella (Isernia Bike) ha preso il largo dopo i primissimi chilometri, ma in seguito si è più volte spezzato in diversi tronconi con vari rimescolamenti delle forze in gioco. Nel finale Giovanni Gatti riesce ad andare via di forza e ad involarsi verso un successo che gli permette di conquistare anche la maglia di campione regionale di categoria Elite. Dietro di lui si piazzano Federico Priante e Roberto Rinna.
Per quanto riguarda il percorso Granfondo, lungo 54 km, il successo è andato a Dante Moretti (Custom4it), il quale è riuscito a fare il vuoto rispetto agli altri già da circa metà gara. La sua è stata una galoppata trionfale verso il successo nella quarta edizione della Granfondo Mare e Monti, che è arrivato davanti a Fabio Casini (Centro Italia Bike Montanini) e a Ludovico Cristini (Team Bike Civitavecchia). Uno dei momenti più toccanti della cerimonia si è consumato durante le fasi centrali della premiazione, quando è stata consegnata a Giovanni Gatti la maglia di campione regionale dal figlio di Paolo Casadio, il piccolo Matteo, insieme al fratello di Paolo, Dario. E’ stata presente alla corsa anche la vedova di Paolo, Germana.
La gara è stata valevole anche come campionato nazionale polizie locali granfondo: al termine della manifestazione sono quindi state assegnate le maglie di campione d'Italia ai vincitori. Alla GF Mare e Monti sono stati presenti anche il presidente del Comitato Regionale del Lazio FCI Mauro Antonio Pirone, il vicepresidente Tony Vernile, il consigliere Paolo Imperatori e il responsabile del settore fuoristrada Pierangelo Brinchi.
Nel pomeriggio, subito dopo le premiazioni della Marathon, si sono tenute le gare federali per Giovanissimi. La ricetta di unire le due gare nella stessa giornata si è rivelata a dir poco vincente, in quanto tante squadre amatoriali si sono presentate al via con tutta la famiglia, riuscendo ad unire sport e divertimento. Circa 150 bambini hanno preso parte a questa bellissima manifestazione, con il percorso interamente ricavato all’interno della Repubblica dei Ragazzi. Il Team Bike Civitavecchia conferma così la grande vicinanza al ciclismo giovanile, visto che la società arancio-fluo sta investendo molte risorse per far crescere ulteriormente la Scuola Bike Civitavecchia, autentico fiore all’occhiello del Team.
“Non potevamo aspettarci di meglio per questa giornata - afferma la presidentessa del Team Bike Civitavecchia, Vanessa Casati - non è stato semplice gestire questa manifestazione in quanto abbiamo dovuto allestire quattro percorsi, ma credo che siamo riusciti ad onorare ancora una volta il nostro impegno, dando spazio a tutti. In questo 8 maggio, a Civitavecchia, siamo riusciti a mettere in sella grandi e piccini: il merito non è solo mio ma è di tutta la squadra che c’è dietro, dei tanti volontari che ci aiutano e che ci hanno permesso di regalare questa bellissima giornata al comune di Civitavecchia. Ringraziare tutti in un resoconto di una gara è impossibile, per questa ragione faremo un comunicato di ringraziamenti per non dimenticare nessuno, dagli addetti al pranzo a tutti coloro che hanno svolto la bonifica del percorso”.
Il Team Bike Civitavecchia ringrazia la Repubblica dei Ragazzi per aver ospitato la manifestazione insieme agli sponsor Race Mountain, Hicari, Pro Action, Fiuggi, la S.I.E. Lazio, la Conad e la C.S.L.. Durante le premiazioni è stato assegnato, ad estrazione, una vacanza per due persone messa a disposizione dall’Alpen Village Hotel Livigno. Il ringraziamento è rivolto anche a tutta la protezione civile, i volontari, gli amici che hanno collaborato nella perfetta riuscita dell’evento, il sindaco di Civitavecchia Antonio Cozzolino, il sindaco di Tolfa Luigi Landi, il sindaco di Allumiere Augusto Battilocchio il sindaco di Santa Marinella Roberto Bacheca, l’Agraria di Allumiere, Civitavecchia e Tolfa, la Protezione Civile di Santa Marinella e la Misericordia di Santa Marinella coadiuvata dal governatore Giulio D’Orinzi.




















































FCI Puglia: A Gallipoli divertimento, sole….e Salis con i baby bikers
Il sodalizio giovanile Salis Bike ha raddoppiato il successo a Gallipoli con il Trofeo Sole e Salis nella splendida struttura dell'Ecosirene Resort. Un grande spettacolo in campo aperto fettucciato, caratterizzato da un percorso impegnativo dove sono state messe a dura prova le capacità dei bambini e dei ragazzi e la loro abilità a gestire i continui cambi di marcia.
Un evento unico che ha fatto registrare alla partenza più di 110 baby bikers in rappresentanza delle società Salis Bike (a fare gli onori di casa e seconda nella classifica per società a punteggio con 26 punti), Ludobike Racing Team (vincitrice della classifica per società a punteggio con 48 punti), Kalos, Andria Bike (terza nella classifica per società con 23 punti), Scuola di Ciclismo Tugliese Salentino Vincenzo Nibali, Mtb Martina, Mtb San Pietro-Absolute Bike, Melissano Team Bike, Mtb Casarano, Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro, Mtb Martina Franca e Velosprint Barletta.
L'organizzazione è stata curata fin nei dettagli con premiazioni per tutti i partecipanti, pacco gara, cronometraggio, pasta party e l’intrattenimento di ogni fase di corsa dall’instancabile presidente Giulio Carbone. E' stato un bel successo a ripagare l'impegno ammirevole di tutta la squadra che si è adoperata perché tutto questo fosse possibile e perché ogni piccolo partecipante tornasse a casa con una medaglia, premio al divertimento e alla voglia di fare sport. Marathon Foresta Mercadante, a Cassano delle Murge Paolo Colonna porta a casa la vittoria

È stato Paolo Colonna, della Scott Racing Team il vero protagonista della Marathon Foresta Mercadante di quest’anno: 2h41’55’’ il tempo necessario a conseguire il gradino più alto del podio, a seguire Angelo Bonaventura De Gioia (A.S.D. Cyclon-store.it), con 2h45’27’’, ed al terzo posto Giuseppe Cicciari (Special bikers Team) con un tempo di 2h46’36’’.
Ottima performance anche al femminile nel segno di Patrizia Tropiano, atleta della NRG Bike, che ha raggiunto il traguardo dopo 3h42’39’’, a brevissima distanza Lucia Minervino (ASD Ciclistica Castrovillari) con un minuto di svantaggio rispetto alla vincitrice. Girolamo Ceci (Team Evoluzione), invece, s’è classificato come vincitore del percorso medio (54 km) con un tempo di 2h21’26’’ e, dopo di lui, Davide Catalano (Unione Ciclistica Foggia) al secondo posto e Paolo Melcore (Ciclistica La Leccese) in terza posizione. Tra gli juniores in evidenza Simone Macri (Mtb Casarano) Francesco Favale (Heraclea Bike Marino Bici) e Pierluigi Longo (Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro).
Una marathon che è stata anche una full immersion nel paesaggio murgiano oltre che un’occasione per consentire agli atleti di poter apprezzare e scoprire nuovi sentieri. La società organizzatrice del Biking Team Cassano, infatti, ha deciso di rinnovare il percorso gara introducendo nuove strade ed inserendo ben tre percorsi (adeguati a tutte le esigenze degli atleti, professionisti e non), senza intaccarne il divertimento, la velocità ed il nervosismo ma anzi, valorizzandone la tecnicità








































Giornata memorabile per la World Truck Team di Roma.

La societa' romana impegnata su due fronti , miete successi sia nella gara in circuito di Trigoria, dove Umberto Iulianella sale sul primo gradino del podio dello Sport City per ricevere direttamente dalle mani del presidente regionale Marcello Pace la maglia di leader categoria super/g, manifestazione organizzata con maestria dal team Sport City nell'ambito della giornata dello Open Day ( giornata riservata alla presentazione della estate sportiva).

Sia nella gran fondo di Forano , dove Marcella Lombino e Pietro Marsilio , anche loro salgono sul primo gradino del podio nella speciale classifica Lui&Lei con il ragguardevole tempo di 04.12.44 conquistando dopo due prove la maglia di capiclassifica del circuito Fantabici.

L'altra rappresentante del gentil sesso Nelita Gentile con 03.19.32 ottiene un bel quinto posto nel percorso medio .
quarta posizione nella gran fondo raggiunta da Antonio Celluzzi in 04.40.42.

Una dimostrazione che il lavoro se svolto seriamente paga.




































































Buongiorno a tutti amici ciclisti e non,
alcune informazioni per la terza edizione della Medio Fondo della Capitale Cicli Bortolotto 25/09/2016.
Confermo che sono aperte le iscrizioni,
le modalità sono come le passate edizioni registrarsi su www.mediofondodellacapitale.it fare il pagamento tramite bonifico, post pay,
presso i punti vendita di cicli Giorgio Bortolotto Cicli Bortolotto Tivoli, o direttamente con il sottoscritto.
Novità: Bricofer Italia, sara' sponsor della terza edizione con Massimo Pulcinelli Luigi Artegiani, e Susi Galanti.
La cronoscalata da Olevano a Bellegra transitera'all'interno del centro storico grazie al lavoro dell'amico Bruno Schina ed il gruppo sportivo di Bellegra, i negozianti del centro storico sono entusiasti.





















Abruzzo Mtb Cup, ad Alessandro Valente e Maria Grazia Cornacchia la Granfondo San Camillo De Lellis
Successo della Granfondo San Camillo De Lellis svoltosi nel migliore dei modi a Bucchianico con oltre 250 bikers al via, numeri che testimoniano ancora la bontà dell'evento allestito con perizia e professionalità dal Bike Team Bucchianico.
La gara inaugurale della stagione 2016 dell’Abruzzo Mtb Cup ha valorizzato in pieno le bellezze dell’entroterra collinare teatino grazie ad un percorso tecnico ed impegnativo con splendidi scorci sul massiccio della Majella e sulla costa del mare Adriatico, passando attraverso le verdeggianti colline e gli aspri e caratteristici Calanchi intorno a Bucchianico, Casalincontrada, Roccamontepiano e Fara Filiorum Petri. Di grande spessore la sfida che ha visto come protagonisti sul podio assoluto Alessandro Valente (Bike Pro Bottecchia – 1°open), Paolo Fragassi (Cerrano Outdoor – 1°juniores), Jarno Calcagni (Bikers in Libertà – 1°master 2) in quest’ordine fin sotto l’arrivo.
A contendersi gli altri podi di ciascuna categoria Mauro Tucceri Cimini (Avezzano Mtb – 1°master 2), Francesco Venditti (Abruzzo Mtb Team Protek – 2°juniores), Alessandro Grandi (Non Solo Ciclismo – 1°master 4), Luca De Nicola (SS Lazio Ciclismo – 2°Open), Alessandro Petrillo (Abruzzo Mtb Team Protek – 3°juniores), Luca Alfano (Ciclistica L’Aquila – 1°élite sport), Pierluigi Maccallini (Collarmele Mtb – 1°master 3), Attilio Pignotti (D’Ascenzo Bike – 2°master 4), Angelo Campana (Rampiclub Barrea – 1°master 5), Mattia Marcelli (Aran Cucine – 3°Open), Guido Casciano (Bike Shock Team – 2°élite sport), Stefano Salvatori (Forti e Liberi Forlì – 1°master 6), Michele Cappella (Lucera Factory Team – 3°master 4), Luca Codoni (Royal Bike – 3°élite sport), Gianni Tano (Bicimania Fossacesia – 2°master 1), Matteo Colaiacovo (Bike Shock Team – 3°master 1), Domenico Campini (Paolucci All Bike – 3°master 2), Fabrizio Zeverini (XCO Elite – 2°master 3), Lucio Mastrantonio (Bike Pro Bottecchia – 3°master 3), Mario Gentile (Avezzano Cycling Team – 2°master 5), Michele Luigi Rubeis (Ciclistica L’Aquila – 3°master 5), Antonello Paone (Team Bike a Ruota Libera – 2°master 6), Emidio Ianni (Ciclistica L’Aquila – 3°master 6), Alfonso Testardi (Individuale – 1°master 7), Pio Tullio (Ciclistica L’Aquila – 2°master 7) e Antonio Seritti (Asd Sacelf – 3°master 7).
Nella gara femminile netta supremazia di Maria Grazia Cornacchia (Maniga Cycling Team – 1°master donna) che si è imposta con consistente vantaggio sulle dirette avversarie Letizia Giardinelli (Squadra Corse Freebike – 2°master donna) e Sara Grifi (Royal Bike – 1°donna open).
Spenti i riflettori sulla Granfondo San Camillo De Lellis, registrato il grande successo organizzativo, è tempo di bilanci in casa Bike Team Bucchianico che non ha trascurato ogni minimo dettaglio agli occhi dei bikers e degli addetti ai lavori.
Classifica assoluta al link http://www.federciclismoabruzzo.it/web/wp-content/uploads/2016/05/MTB_Classifica_Assoluta_Bucchianico_2016_05_08.pdf Classifica per categoria al link http://www.federciclismoabruzzo.it/web/wp-content/uploads/2016/05/MTB_Classifica_Categoria_Bucchianico_2016_05_08.pdf







































Festa per 500 alla Granfondo del Velodromo di Forano
Successo pieno della Granfondo del Velodromo di Forano che ha accolto al via 500 atleti: un premio per il notevole impegno profuso dagli organizzatori della Nuova Ciclisti Forano-I Reccapezzati rendendo omaggio a una cittadina sempre più legata allo sport e al ciclismo grazie al suo rinomato velodromo che ha una storia iniziata più di 30 anni fa ai tempi della sua inaugurazione.
La granfondo di 126 chilometri e la mediofondo di 99 chilometri hanno portato i partecipanti a percorrere strade lontane dal traffico immerse nel verde della Sabina e dell’Alto Reatino, per affrontare le prime vere salite: Calvi dell’Umbria, Fontecerro e la vetta più alta del tracciato, il Monte Tancia, hanno messo a dura prova i ciclisti ma con la soddisfazione di aver pedalato in uno scenario unico e di aver provato l’emozione di fare passerella dentro il velodromo foranese con un giro di pista simbolico sullo stile della Parigi-Roubaix.
La manifestazione, terza prova del circuito Fantabici ed organizzata sotto l’egida del Centro Sportivo Italiano, si è distinta per un’originale iniziativa legata agli over 70, promossa in prima persona da Franco Cacci e di concerto con lo staff di Fantabici: obiettivo dare maggiore soddisfazione ai cicloamatori over 70 che si sentono in grado di competere “sportivamente” con gli altri. Ha riscosso successo anche la partenza anticipata degli over 70 (cinque minuti prima del foltissimo gruppo di cicloamatori) che hanno fatto il pieno di applausi e di incitamenti: menzione speciale per Pio Casciani, Salvatore Licitra, Antonio Pistillo, Ottavio Burrini, Aristide Di Vittorio e Gabriele Penitenti, tra i protagonisti di giornata all’insegna del divertimento assoluto in pieno stile Fantabici che premia l’esperienza.
Nella mediofondo di 99 chilometri primo e secondo posto rispettivamente per Andrea Ferrante (Sbt Team – 1°élite sport) e Alberto Demarco (Bicisporteam Cisterna – 1°master 1). I due atleti hanno deciso le sorti del percorso medio dopo aver fatto la differenza sulla salita dei “Gradini” giocandosi la vittoria al termine di un’emozionante volata. Alle loro spalle sono giunti i diretti inseguitori (circa una trentina di unità) con Marco Ottaviani (Team Bikemotion – 1°master 4), Stefano Colagè (Team Bike Emotion – 1°master 5), Stefano Ferruzzi (Team Bike Emotion – 2°master 4), Mirko Marcucci (Bicimania Terni – 2°master 1), Federico Costarelli (Bicimania Terni – 3°master 1), Julio Di Meo (Bicisporteam Cisterna – 1°master 2), Luca Gianni (Rieti Riding Sport Club – 2°élite sport), Paolo Piervisani (Rieti Riding Sport Club – 2°master 2), Massimo Bernardini (Teamax – 3°master 4), Dario Di Ianni (Etruria Home Bike – 3°master 2), Mario Mengoni (Amici dei Vigili del Fuoco – 3°élite sport), Andrea Antonelli (Bicimania Terni – 1°master 3), Pierpaolo Chialastri (Etruria Home Bike – 2°master 3), Giovanni Cesare (Rokka Bike – 3°master 3) e Camminito Capati (Team Bike Emotion – 3°master 5).
Per le categorie over 55 a podio Francesco Isola (GC Seven), Claudio Carmosino (Cicli Petta) e Sergio Micale (GC Bertucci) tra i master 6, Giancarlo Delle Monache (Amici Vigili del Fuoco Viterbo), Massimo Girolami (I.Idro Drain Bike), Armando Mizzon (Team Berardi) tra i master 7, Stefano Diolaiti (GSC Tor Sapienza), Luigi Ottaviani (Asd Nuovo Pedale) e Sergio Salvi (Crm Racing) tra i master 8.
Trionfo al femminile per Serenella Bortolotto (Concordia-Cicli Bortolotto – 1°master donna 2), ottimo il podio ottenuto da Maria Giacinta Cannas (AS Roma Ciclismo – 2°master donna 2) e Valentina Battisti (Disoflex Portalandia – 1°master donna 1).
Nel lungo di 126 chilometri, è stata ancora l’ascesa finale dei “Gradini” a consegnare la vittoria in solitudine a Luca Clementini (Cycling Team Terenzi – 1°master 1) precedendo di una manciata di secondi il compagno di squadra Angelo Mirtelli (1°master 2), sul podio Mirko De Angelis (Extreme Bike – 1°élite sport), in gran spolvero anche Cristian Mariani (Cycling Team Terenzi – 1°master 3), Marco Corelli (Ora et Labora – 2°master 2), Roberto Terlizzi (Team De Rosa Santini – 2°master 3), Marco D’Agostini (Crm Racing – 1°master 5), Stefano Pellegrini (Ora et Labora – 2°master 1), Angelo Calvano (Il Pirata Evolution IP Zannoni – 1° master 4), Carlo Socciarelli (Team Bike Emotion – 2°master 5), Alessandro Roncella (Time Bike Cicli Caprio – 2°master 4), Domenico Garofalo (SBT Team – 3°master 5), Massimiliano Di Paolo (Nuova Ciclisti Forano-I Reccapezzati – 3°master 4), Daniele Cavaliere (Disoflex Portalandia – 3°master 2), Samuele Maffei (Bicimania Terni – 2°élite sport), Alessandro Borioni (Cicli Castellaccio – 3°master 3), Marco De Fabiis (Disoflex Portalandia – 3°master 1), Maurizio Bussotti (Nuova Ciclisti Forano-I Reccapezzati – 3°élite sport),
A podio per le categorie over 55 Carmelo Pellegrini (Ora et Labora – 1°master 6), Luciano Placidi (Amici Vigili del Fuoco – 1°master 7), Massimo Pace (GS Picar all’Eur – 2°master 6), Roberto De Angelis (Ciclismo Gentili – 3°master 6), Giancarlo Riolli (Cycling Team Zerosei – 2°master 7) e Carlo Trovarelli (Vuenne Cicli Rieti – 3°master 7).
In campo femminile grande conferma per Costanza Martinelli (Tinky Ladies Pinarello) che ha dominato il lungo senza problemi su Marcella Lombino (World Truck Team), Sara Kaczko (Polisportiva Solidarietà Cycling Team) e Barbara Canti (Asd Ciclobox).
È calato il sipario sulla Granfondo del Velodromo di Forano, nel segno del gradimento e dell’impeccabile organizzazione della Nuova Ciclisti Forano-I Reccapezzati che si è distinta per il gran da fare nell’accoglienza e nella messa in sicurezza dei due percorsi, con il coinvolgimento delle autorità Marco Cortella (sindaco di Forano), Massimo Tetto (assessore allo sport di Forano), Daniele Rosini (presidente del comitato regionale CSI Lazio), Enzo Martino (responsabile del settore ciclismo CSI Lazio), Valentina Egidi (presidente del comitato provinciale CSI Rieti), l’onorevole Oreste Pastorelli, Giuseppe Costantini in rappresentanza dello staff di Fantabici, Roberto Ruggeri (coordinatore dei Cinghialai di Ponzano Romano) che hanno fatto il pieno di elogi verso il sodalizio foranese di Gianluigi Di Paolo e Paolo Donati che, a loro volta, hanno salutato l’edizione 2016 con un simpatico messaggio: “Chi c’era si è divertito, per chi non c’era appuntamento al prossimo anno”!




































































2 MEDIO FONDO CITTA' DI ROCCASECCA

MEMORIAL PASQUALE CARDELLINO

10 LUGLIO 2016

WWW.MEDIOFONDOROCCASECCA.IT










































Università degli Studi di Roma Tor Vergata – sabato 7 maggio 2016
Cronaca gare ciclistiche “8^ Festa dello Sport”
Con le gare ciclistiche di sabato 7 maggio è stata inaugurata l’apertura della “Settimana della Cultura Sportiva - 8^ edizione della Festa dello Sport” promossa dall’Università degli Studi di Roma Tor Vergata (programma intenso di appuntamenti: gare, incontri, convegni ecc.)
L’organizzazione è stata curata dalla sezione ciclistica dell’Ateneo con il supporto del CSI (Centro Sportivo Italiano) guidato dal direttore di corsa Enzo Martino insieme ai giudici sportivi Di Vito, Lasaracina, Casati, Porcella e Almesi. Circa 80 corridori hanno preso parte alle 2 gare ciclistiche che si sono svolte nel classico circuito di Tor Vergata sulla distanza per di 60 km.
La prima gara, riservata alle categorie over 50 ha avuto inizio alle 14,15. Dopo diversi tentativi di fuga, sono evasi dal gruppo 2 atleti che non venivano più raggiunti: Carmine Tocci del “Team Amici in Bici” e Alberto Serafini del “Team Peloso” il quale ha avuto la meglio nella volata finale aggiudicandosi la vittoria.
La seconda gara ha visto la partecipazione degli atleti più giovani (18 – 49 anni), stessa cronaca della gara precedente con 2 atleti in fuga che si sono contesi la vittoria fino all’ultimo metro, a vincere per il secondo anno consecutivo l’atleta del Team Bike Lab Marco Chialastri su un’indomabile Emiliano Morbidelli del Team Asd Accademy Fitness Civitavecchia.
Quest’anno la manifestazione sportiva ha avuto la piacevole novità di poter fruire degli ampi spazi messi a disposizione dall’Orto Botanico dell’Università, un’ampia area di più di 80 ettari di terreno che possiamo definire una straordinaria oasi verde (che merita di essere visitata) fruibile per tutte le persone interessate a praticare attività sportive e del tempo libero all’aperto e alla conoscenza della realtà didattico-culturale, sociale e scientifica, attraverso apposite visite guidate. Per informazioni: www.ortobotanicoroma2.it
Una bellissima giornata tipicamente primaverile ha fatto da cornice all’8^ edizione della manifestazione sportiva.
Un particolare ringraziamento al Gruppo Polizia di Roma Capitale VI Municipio e al Gruppo Carabinieri in congedo “Martiri di Nasiriyha” di Roma che hanno garantito la sicurezza stradale e all’ equipaggio dell’Ambulanza Croce Verde di Civitella Roveto che insieme al Dott. Marco Cassone dell’Università di Tor Vergata hanno garantito l’assistenza sanitaria - alle Istituzioni, al Personale e Studenti dell’Ateneo, agli sponsor tecnici Cicli Bortolotto e Cicli Liberati e a quanti a vario titolo hanno contribuito al successo della manifestazione.
Immagini e classifiche della manifestazione saranno consultabili a breve sul seguente link:
https://picasaweb.google.com/100559365034210175414/6282571030379495633
oppure: https://www.facebook.com/aldo.perri.167
















































3° trofeo Sport City - Coppa Lazio 2016
Trigoria - 08/05/2016

Sport City e la Coppa Lazio un gemellaggio che risulta vincente.

Trigoria si trova nell'area sud del comune, esternamente al Grande Raccordo Anulare, al dodicesimo chilometro della via Laurentina. L'origine del nome Trigoria si farebbe derivare dal latino "tres gores" (tre fiumi) o forse, da un antico luogo sacro della zona dal nome greco "tricore" (edifici a tre corpi), oppure dal greco ???-?d?a (Trivium). La via di Trigoria almeno fin dal periodo del Catasto Alessandrino (secolo XVII), quando la tenuta omonima apparteneva al Capitolo Lateranense, era nota come via di Pratica. È nota per ospitare il centro sportivo Fulvio Bernardini[2], luogo di allenamento e di partite della Primavera della squadra di calcio dell'AS Roma. Ospita la sede dell'Università e del policlinico Campus Bio-Medico di Roma che comprende le facoltà di Medicina ed Ingegneria.

Alle ore 09.00 esatte il direttore di gara Emanuele Chiominto ha dato il via alla prima delle due gare in calendario , dopo le prime schermaglie gia' dal primo dei cinque giri in programma, vari atleti provano a sganciarsi e portarsi all'arrivo.
Il vento contrario e i vari zampellotti creano difficolta' anche ai piu' preparati e bisogna attendere l'ultimo giro perché uno sparuto manipolo di corridori riesca a prendere sulla via Laurentina pochi centinaia di metri e portarsi al traguardo di Sport City.
Si aggiudica la prima vittoria in Coppa Lazio l'atleta della Bike Team di Aprilia Carbone Giorgio Maria a seguire nella categoria a3 Cartolano, Sciaretta, Ciarloni, Belliza, primo della cat. a5 Luca Sanna(cicli Paco) a ruota Baccaro, Sinapi , Marazza, Giuliani, nella cat. a6 primo Danilo Simonetti (Roccasecca Bike) poi Barcellan, Mariani, Carbone, Bove, Mattacchioni, Caliciotti, Bernardi, Rosati.
TROFEO SUPERTEAM - TROFEO CICLI LIBERATI - societa' campione regionale :
1) DISOFLEX-PORTALANDIA = 212 - 2) CONTI D'ANGELI = 198 - 3) AUDAX APRILIA = 198 - 4) CICLI PACO = 156 - 5) CIAMPINO BIKE = 134 - 6) NETTUNO BIKE = 124 - 7) WORLD TRUCK TEAM = 106 - 8) ROCCASECCA BIKE = 104 - 9) CICLI FATATO = 102- 10) ETRURIA HOME BIKE = 96................



















































3° trofeo Sport City - Coppa Lazio 2016
Trigoria - 08/05/2016

Sport City e la Coppa Lazio un gemellaggio che risulta vincente.

Dopo tre minuti parte la seconda gara in programma anche qui sono molti gli atleti che cercano di mettersi in evidenza, la lotta si infiamma su via di Torre Santa Anastasia, ma le squadre dei velocisti riescono sempre a ricucire e la volata generale e' la degna conclusione a questa bella giornata di sport.
si Aggiudica la maglia e la cat. a7 Emiliano Nicoletti(Roccasecca Bike) a seguire Bertozzi, Carloni, Lucchetti, Savoia, Di Paolo, Zaccari.
Primno della cat. a8 Natale Lauri (Conti D'Angeli) a seguire Serafini, Bondani, Panzetta, Quaglia, Salvati, Carava.
Brinda al primo successo stagionale nella categoria super/g l'atleta della World Truck Team Umberto Iulianella, sul podio Angelo Onofri, Vittorio De Battisti, Sandro Vendetti.
Per le donne Elisabetta Pomponi (Conti D'Angeli ) e Valentina Licata(AudaX Aprilia).

Effettuate le ricchissime premiazioni sul palco di Sport City nella giornata dello Open Day ( con la presentazione del programma estate 2016, attivita' per bambini, esibizioni danza, e hip-hop, zumba , torneo di calcio, torneo di rugby) dal Presidente Andrea De Angelis supportato dal consigliere Svetlana Celli dal presidente regionale csain Marcello Pace e Sara Bordini del IX municipio.
Ottimo il lavoro svolto dai vigili del IX municipio, dalla protezione civile capitanata da Massimiliano Missori , dalle scorte tecniche Vessella e dai giudici nazionali csain.
TROFEO SUPERTEAM - TROFEO CICLI LIBERATI - societa' campione regionale :
1) DISOFLEX-PORTALANDIA = 212 - 2) CONTI D'ANGELI = 198 - 3) AUDAX APRILIA = 198 - 4) CICLI PACO = 156 - 5) CIAMPINO BIKE = 134 - 6) NETTUNO BIKE = 124 - 7) WORLD TRUCK TEAM = 106 - 8) ROCCASECCA BIKE = 104 - 9) CICLI FATATO = 102- 10) ETRURIA HOME BIKE = 96................

Appuntamento per domenica 15 Maggio 2016 a Fiuggi, per il campionato nazionale a cronometro csain





















































Trigoria - 08/05/2016
3° trofeo Sport City -

Sport City e la Coppa Lazio un gemellaggio che risulta vincente.

Si aggiudica con merito , la classifica della gara aperta l'atleta della Due Ponti-Bikelab Marco Chialastri, sul podio Alessandro Di Cesare (Ciclomillennio) e Daniele Pascucci ( Ciclo Tech) .
Il secondo trofeo veniva assegnato a Pierluigi Mancini (Ciclomillennio).
Ottima prova di Cristian Bisonni, Iacone Giuseppe, Fabrizio Trovarelli, Giuseppe Toma, Gian Marco Toma, Fabio Falcione D'Acuti Alberto, Marco Gramaccioni.
Sicuramente una manifestazione ben riuscita e una bella giornata di sport nelle campagne romane.

Effettuate le ricchissime premiazioni sul palco di Sport City nella giornata dello Open Day ( con la presentazione del programma estate 2016, attivita' per bambini, esibizioni danza, e hip-hop, zumba , torneo di calcio, torneo di rugby) dal Presidente Andrea supportato dall'assessore Svetlana Celli dal presidente regionale csain Marcello Pace e Sara Bordini .
Ottimo il lavoro svolto dai vigili del municipio, dalla protezione civile capitanata da Massimiliano Missori , dalle scorte tecniche Vessella e dai giudici nazionali csain.

Appuntamento per domenica 15 Maggio 2016 a Fiuggi , gara valida per i tesserati csain per la assegnazione delle maglie di campione nazionale a cronometro csain


















































4 MEDIOFONDO CENCIONI ROBERTO

DOMENICA 15 MAGGIO 2016

VITERBO (CAMPO SPORTIVO PIANOSCARANO)

























BIKE PARK CICLI PACO DI APRILIA

Grazie all'impegno del presidente Giuliano Palma e di tutto il suo staff, e' stata completata la pista mtb/ciclocross adiacente al negozio cicli Paco in via Olbia 5 ad Aprilia.

Finalmente un luogo all'aperto e in sicurezza dove bambini e adulti possono praticare ciclismo.

Cicli Paco ha partecipato ad un bando per la gestione del verde pubblico,

il progetto è piaciuto ed è stato realizzato questo parco tutto dedicato al ciclismo.

Il lunedì, mercoledì e venerdì un gruppo di bambini ha iniziato ad allenarsi.

Nelle prossime settimane verrà abbellito con piante e zone sosta, l'inaugurazione del parco sarà fatta il 30 aprile.





























Successo per lo squadrone World Truck Team , che sale sul secondo gradino del podio con Marcella Lombino e Pietro Marsilio.
Domenica 06 marzo 2016 , i portacolori della societa' romana, sul percorso lungo di ben 130 km. e con un dislivello di 1450 metri, hanno ottenuto il secondo posto lui&lei alla Gran Fondo di Cerveteri .
E' Partito da Cerveteri il Circuito di Fondo e Medio Fondo Fantabici! Domenica 6 marzo circa 700 ciclisti si sono ritrovati in centro città per la prima prova del Circuito che riunisce altre 4 gare (Garibaldina; GF del Velodromo a Forano; Terminillo Marathon; Valle del Tevere a Fiano Romano) ed una prova gemellata (Strasubasio, Assisi).
Una manifestazione ben organizzata dalla asd Forhans Team del presidente Gianluca Calfapietra, che i portacolori della asd World Truck Team hanno onorato completandola con il tempo di 4.38.22.
Un successo dedicato agli sponsor : Metalgomma di Aprilia (articoli tecnici in gomma) , Fisioclock (centro di fisioterapia Roma), Schiavi gomme Roma (vendita ed assistenza di pneumatici ) .





























CRONOMILLENNIO PROVA NAZIONALE DI CRONOMETRO A SQUADRE SQUADRE DI 4 ATLETI

SICURAMENTE LA PRIMA CRONOMETRO DEL CENTRO ITALIA , CON LE SUE 52 SQUADRE E I 220 ATLETI ISCRITTI.

Una grande manifestazione messa in scena dal presidente Alberto D'Acuti , ha riscosso il plauso da parte di addetti e spettatori, ha portato presso il circuito della pineta di Ostia i migliori cronomen del centro Italia.
Gli atleti hanno potuto cimentarsi nel polmone verde di Ostia in tutta sicurezza , in un circuito completamente chiuso al traffico veicolare.
( Ostia (nome ufficiale Lido di Ostia) è una frazione litoranea di Roma Capitale, situata nei quartieri di Lido di Ostia Ponente , Lido di ( Ostia Levante e Lido di Castel Fusano , nel territorio del Municipio Roma X . La piccola area edificata a nord del viale dei Promontori appartiene alla zona di Casal Palocco. Si affaccia sul mar Tirreno e la popolazione complessiva dei tre quartieri che la compongono è di poco meno di 100 000 abitanti. La località è nota soprattutto per i numerosi stabilimenti balneari che ivi si trovano, a iniziare dai primi anni del XX secolo dopo che fu terminata, a cura del governo italiano, la bonifica dell'area un tempo malsana fino all'annessione di Roma all'Italia.)
Il dio Giove Pluvio ha voluto risparmiare gli atleti , concedendo una tregua al maltempo , affinché la manifestazione si potesse concludere senza che cadesse neanche una goccia d'acqua.
Un carosello di pedali in movimento partito alle ore 09.00 esatte e che si e' protratto sino alle ore 11.00, attirando l'attenzione anche dei molti turisti del Lido di Ostia.
Si aggiudicano le maglie di Campioni nazionali Csain a cronometro le societa' :
Cicli Paco Team (Fanton-Giannetti-Sanna-Valerio)
Ciclomillennio ( Di Cesare -Severa-D'Acuti-Iori)
Disoflex-Portalandia (Cesali-Placidi-Pietroni-Buttarelli)
World Truck-Bortolotto ( Bortolotto-Pelella-Lombino-Gentile)

Miglior tempo assoluto quello effettuato dagli specialisti della asd Team Bike Ballero di via del molino vecchio di Roselle Terme , Grosseto ( Luciano Pasquini, Fabio Falcione , Alessandro Nannetti ) , che si sono aggiudicati la gara con 35.33.

Consegnate le maglie presso gli accoglienti locali del Lido Venezia, dal presidente Alberto D'acuti e dal presidente provinciale Csain Claudio Trovarelli.
Un ringraziamento particolare a Kronoservice , Specialized , Ale' , Mavic ed Enervit per il contibbuto dato alla buona riuscita della manifestazione.
Un lavoro eccezionale svolto dalla protezione civile di latina , delle Torri , della polizia municipale di Ostia e dalle scorte tecniche Vessella Team e dalla CRI in bici di Ariccia ,Lanuvio e Genzano.
Tutte le classifiche sul sito : http://www.kronoservice.com





























































Nasce il circuito Cicloturismo MTB Tour

Dalle precedenti esperienze di manifestazioni cicloturistiche in mountain bike organizzate da associazioni sportive dilettantistiche del centro Italia, nasce il primo circuito di promozione e condivisione di eventi cicloturistici. Il circuito racchiude una serie di manifestazioni sportive non competitive che consistono in pedalate ecologiche prevalentemente su strade e sentieri sterrati, organizzate da associazioni sportive locali, anche in concomitanza di altri eventi di promozione del proprio territorio, rivolte a tutti i bikers che intendono trascorrere una giornata di sport, natura e divertimento.
Alla costituzione del primo comitato organizzatore del circuito hanno partecipato le associazioni: A.S.D. Acido Lattico di Passo Corese (RI), A.S.D. MTB Formello (RM), A.S.D. Temerari Tivoli (RM), A.S.D. Sport Emotion di Frascati (RM), A.S.D. Ciclo Club Dario Bianchi di Castiglione in Teverina (VT), A.S.D. Ciclo Club Valmontone (RM), A.S.D. Rieti Riding, A.S.D. Strappacatene di Corchiano (VT), A.S.D. Drago Bike Terni, Gruppo Licaoni Bikers MTB di Civita Castellana (VT), Gruppo MTB Monte San Pancrazio di Calvi dell’Umbria (TR).
Lo scopo del circuito è quello di accrescere e diffondere il cicloturismo sul territorio dove ogni associazione organizzatrice opera, questo sarà possibile attraverso l’attività di promozione e condivisione di ogni associazione organizzatrice, nonchè la difesa e la conservazione del territori e di tutte le attività culturali, turistiche, formative e ricreative ad essi correlate.

Un grazie particolare da csain Roma per il lavoro svolto dal responsabile cicloturismo mtb csain Roma Luca Pasqualini.



































CONVENZIONE CSAIN/FCI







































































































LE PIU' IMPORTANTI RANDONNEE' DEL CENTRO ITALIA ORGANIZZATE DALLO CSAIN ROMA





































LE PIU' IMPORTANTI RANDONNEE' DEL CENTRO ITALIA ORGANIZZATE DALLO CSAIN ROMA


































LE PIU' IMPORTANTI RANDONNEE' DEL CENTRO ITALIA ORGANIZZATE DALLO CSAIN ROMA


































CICLOCROSS DELLA CAPITALE NEL SEGNO DI TROVARELLI E CASCONI
Circa 100 crossisti hanno preso parte alla gara organizzata dall’Asd Amici in Bici che si è disputata a Lunghezza (Rm)
La seconda edizione del Ciclocross della Capitale - Memorial Ginetto si è disputato su un percorso reso pesante dalla pioggia scesa nei giorni scorsi, ma tutti i partecipanti si sono potuti divertire su un percorso vario e allestito perfettamente dall’Asd Amici in Bici, società organizzatrice dell’evento. Circa 100 amatori hanno preso parte alla gara, che è stata come di consueto divisa in due partenze. Tanti amici del comitato organizzatore sono stati presenti alla gara, oltre a tutti i rappresentanti dell’ente di promozione sportiva CSAIN.
La prima partenza, riservata agli amatori di seconda fascia, ha visto la grande partenza di Marco Fortunati (DuePonti BikeLab), che si è portato in testa nelle prime tornate, ma è stato poi ripreso da Paolo Casconi (Gs Pontino Sermoneta), che ha ottenuto il successo assoluto. Alle spalle di Fortunati si piazza terzo Armando Mattacchioni (Mtb Santa Marinella).
Nella seconda partenza lo show è stato tutto di Fabrizio Trovarelli (DuePonti BikeLab), reduce dallo sfortunato campionato italiano di Monte Prat. Trovarelli ha dominato dal primo all’ultimo giro e la lotta è stata solo per le altre posizioni del podio. Lungo tutta la gara Domenico Ponzo (Piesse), Alessio Porcari (Movimento Centrale Zagarolo) e Marco Chialastri (DuePonti BikeLab) hanno lottato appaiati per conquistare la seconda piazza, ottenuta da Ponzo davanti a Porcari.
Durante le premiazioni finali sono stati consegnati dei ricchi premi in natura anche alle prime tre società per numero di partenti: l’As Roma Ciclismo è stata la più numerosa, le altre squadre salite sul podio sono i Temerari Tivoli e il Roma Team.
Le classifiche ufficiali suddivise per categoria sono disponibili su www.gareinrete.it e su www.ciclocrossdellacapitale.it
Il comitato organizzatore ringrazia vivaio Campetella, Cicli Liberati, Di Gennaro Assicurazioni, Caffè Girolimetti, Ferramenta Tormax, Bar Di Gennaro, il distributore indipendente Herbalife Massimo Montoro e tutti gli altri sponsor che hanno sostenuto l’evento.
Carlo Gugliotta














































Roma - 27 Dicembre 2015 - Trofeo Civitavecchia

asd Due Ponti-Bikelab di Roma corsara a Civitavecchia

Si riconfermano i due atleti di punta : Marco Fortunati e Fabrizio Trovarelli

Grande successo per la compagine di Roma che anche nella tappa di Civitavecchia del master cross ottiene la prima piazza assoluta in ambedue le gare disputate.
Nella prima gara riservata agli amatori master dai 45 anni in su con il tempo di 39.20 il presidentissimo Marco Fortunati sale sul gradino piu' alto del podio a seguire al secondo con 39.39 Serafino Vincenti ( Lago Bracciano Bike) e al terzo ( Fabrizio Dionisi 39.56 (Pro Bike).
Nella seconda gara riservata ai master dai 19 ai 44 anni Fabrizio Trovarelli (Due Ponti-Bikelab) con il tempo di 50.17 anticipa Vladimiro Tarallo ( team bike Civitavecchia) 51.24 e in terza posizione Emiliano Sebastianelli 52.42 ( team bike Civitavecchia ) .
Un percorso quello di Civitavecchia molto tecnico che ha messo in difficolta' anche gli atleti piu' preparati.

Continuano grandi festeggiamenti per il team capitolino di viale Adriatico ,che in questa prima parte della stagione continua a mietere vittorie.

Foto : Giampiero Maricca












































2° CRONOSQUADRE CITTA' DI CASSINO
5° CHRISTMAS BIKE CASSINO

SUCCESSO OLTRE OGNI PIU' ROSEA ASPETTATIVA PER LA SECONDA EDIZIONE DELLA CRONOSQUDRE COMPOSTA DA OTTO ATLETI.
LA MANIFESTAZIONE SVOLTASI DOMENICA 20 DICEMBRE 2016 A CASSINO SOTTO L'EGIDA DELLO CSAIN DI FROSINONE , HA PRESO IL VIA ALLE ORE 12.00 DAL VIALE DELL'UNIVERSITA' LA FOLCARA.IL PERCORSO ONDULATO MISURAVA 18 KM.

SI E' AGGIUDICATA LA MANIFESTAZIONE IL TEAM DI ROCCASECCA DEL PATRON FOLCO IACOVELLA , CON LO STRATOSFERICO TEMPO DI 26,01 (1° DI FASCIA B ).
A SEGUIRE LA SOCIETA' FALASCA ZAMA ANIMABIKE CON IL TEMPO DI 26,02 (1° DI FASCIA A).
MENTRE NELLA TERZA CATEGORIA SUCCESSO DELLA SOCIETA' ROMANA TEAM BURUBUM CHE SI AGGIUDICAVA LA PROVA CON 29,10 ( 1° DI FASCIA C ).
HA EFFETTUATO LE PREMIAZIONI IL PRESIDENTE NAZIONALE CICLISMO CSAIN BIAGIO SACCOCCIO.





















































Presso gli accoglienti locali del centro sportivo "Sport City " di Trigoria (rm), si sono riunite le piu' importanti societa' laziali.
Varato il nuovo regolamento e il calendario 2016:
Si partira' l’ultima domenica di Febbraio , con una importante prova a cronometro ( valida per i tesserati csain come campionato nazionale cronosquadre ), per terminare la prima domenica di Ottobre.
Il presidente regionale CSAIN Marcello Pace ha presentato le nuove iniziative dello CSAIN 2016 e le nuove normative coni.
Ospite d'onore della serata il noto giornalista Eugenio Capodacqua che ha parlato dei temi e problemi dello sport moderno e soprattutto della lotta al doping.
Riconoscimenti sono andati al presidente (della asd Conti D'Angeli Edifer Pomezia ) Nazzareno Conti e ai presidenti (della asd Franchi-Valcelli ) Gianni Franchi e Sandro Valcelli, e alla associazione Ciampino Bike per le importanti manifestazioni svolte nella scorsa stagione.
Un premio particolare e' stato assegnato all'imprenditore Cristiano Taccone per l'attivita' svolta in favore della buona riuscita della Coppa Lazio 2015.
Regista della cerimonia il responsabile CSAIN ciclismo di Roma Claudio Trovarelli. Come sempre molto partecipata e fruttuosa la riunione, diverse le novita' che interesseranno il piu' importante circuito ciclistico amatoriale a tappe del centro Italia.
- Assegnate allo CSAIN ciclismo di Roma diverse iniziative anche nella attivita’ di cronometro e della mountan bike - .
Dopo gli ottimi risultati della precedente edizione sono state confermate le collaborazioni con : foto Giampiero Maricca - Scorte Tecniche Vessella - Servizio Sanitario le Torri .










































CSAIN NON E' SOLO CICLISMO !

PONTE DAL 05 AL 08 DICEMBRE 2015

CASCIA (PG) IN HOTEL A 3 STELLE

EVENTI & TORNEI PRESENTA UN PONTE ALL'INSEGNA DEL DIVERTIMENTO E DELL'EQUILIBRIO

PER INFO : 3477749222















































TUTTO LO STAFF DELLA COPPA LAZIO E' GIA' AL LAVORO PER PRESENTARE LA NUOVISSIMA EDIZIONE DEL 2016

MOLTE LE NOVITA' CHE INTERESSERANNO IL PIU' IMPORTANTE CIRCUITO SU STRADA DEL CENTRO ITALIA ( 24 TAPPE RICONFERMATE ) E NEW ENTRY DI ELEVATO SPESSORE.

Pronto il nuovo regolamento e il calendario 2016:
Si partira' la prima domenica di Marzo , per terminare la prima domenica di Ottobre.
Le societa' ciclistiche dovranno adeguarsi alle nuove normative CONI , che verranno presentate nella riunione annuale che si svolgera' come di solito a fine Ottobre.

Come sempre la sicurezza e' stata messa in primo piano.

Dopo gli ottimi risultati della precedente edizione sono state confermate le collaborazioni con : foto Giampiero Maricca - Scorte Tecniche Vessella - Servizio Sanitario le Torri - cronometraggio gare in rete di Mauro Cerminara.

Sono gia' aperte le iscrizioni

per tutte le informazioni Coppa Lazio 333.4829110




































Memorial Antonio Cristini - Roma - 31 Ottobre 2015.

Campionato Nazionale Cronocoppie CSAIN.

Il notevole impegno profuso per organizzare questo memorial in nome di un grande uomo e anche di un grande conoscitore di sport ha portato i suoi frutti, tantissimi sono stati gli atleti che hanno voluto onorare Antonio Cristini.
Una giornata quasi primaverile ha accolto cronomen da tutta Italia , il percorso ormai collaudatissimo come quello dell'Universita' di Torvergata , per l'occasione completamente chiuso al traffico veicolare , ha permesso che tutti gli atleti potessero gareggiare nella massima sicurezza.
L'organizzazione curata da Antonio Celluzzi (detto Lillo), Mauro Cerminara e l'asd Disoflex-Portalandia del presidente Paolo Diso, ha voluto ringraziare tutti gli atleti intervenuti e il folto pubblico che ha applaudito indistintamente tutti i concorenti.
Un grosso grazie per la disponibilità e per la premiazione alla moglie di Antonio: Teresa Cristini ed alle sue figlie, a Walter Floreani ed al fratello di Antonio.
Scorte Tecniche Vessella per il sostegno tecnico di prim'ordine alla realizzazione e all'allestimento dell'evento. Csain Roma e Lazio per aver promosso la crono a Campionato Nazionale CSAIN.
Tutte le foto UFFICIALI dell'evento saranno reperibili presso il fotografo Giampiero Maricca, al quale va anche il ringraziamento per la disponibilità a garantirci come al solito un servizio impeccabile!!!
La cronaca :
Il Jet di Grosseto Luciano Pasquini ( Team Bike Ballero )si e' aggiudicato la gara individuale con lo strepitoso tempo di 11.42.400 anticipando altri specialisti del Tic-Tac come Bruno Sanetti (Vigili del Fuoco VT) 11.54.500 e Mario Rogerio Dos Santos Galvao (MBF Racing Team )12.03.300.

Mentre le maglie di specialita' crono coppie sono andate a :
-A) DE PAULIS STEFANO - TROTTA GIANMARCO - ASD CICLOMILLENNIO/ASD CICLOMILLENNIO - 00:26:25,300.
-B) D'ACUTI ALBERTO - DI CESARE ALESSANDRO - ASD CICLOMILLENNIO/ASD CICLOMILLENNIO - 00:23:46,950( miglior tempo).
-C) COLLALTI LIVIO - DI GIULIO LUIGI - ASD NETTUNO RACE/ASD NETTUNO RACE - 00:27:17,650.
-DONNE) BORTOLOTTO SERENA - LOMBINO MARCELLA - CICLI BORTOLOTTO FOODOO/WORLD TRUCK - 00:27:54,950.

II Memorial Antonio Cristini, che quest'anno, è diventato anche Trofeo del VI Municipio grazie alla disponibilità ed all'interessamento del Presidente della Commissione Scuola, Cultura, Sport e Politiche Giovanili Massimo Sbardella e del Presidente del VI Municipio Marco Scipioni.

Al termine della gara agonistica e' stata organizzata anche una simpatica esibizione per bambini grazie alla collaborazione dell'ASD Sezione Ciclismo di Tor Vergata, del CUS e del Giardino Botanico.

































































Roma - 01 Novembre 2015 - Trofeo i Granai

Uno due devastante della asd Due Ponti-Bikelab di Roma

Subito Marco Fortunati e Fabrizio Trovarelli

Grande successo per la compagine di Roma che nella prima tappa del master cross ottiene la prima piazza assoluta in ambedue le gare disputate.
Nella prima gara riservata agli amatori master dai 45 anni in su con il tempo di 43.57 Marco Fortunati sale sul gradino piu' alto a seguire Giovanni Morando e Fabrizio Dionisi
Nella seconda gara riservata ai master dai 19 ai 44 anni Fabrizio Trovarelli con il tempo di 49.15 anticipa Libero Ruggiero e Ludovico Cristini.
Sicuramente quello dei Granai , un percorso tecnico che ha messo in evidenza i corridori piu' preparati.
Un risultato che fa ben sperare il team capitolino per il prosieguo della stagione ciclocrossistica 2015/2016.








































Trofeo Biciroma Roar

Un vincitore venuto dal nord per la classica di chiusura del ciclismo amatoriale laziale

Un mare di bici ha invaso il laghetto dell'Eur di Roma , una gioia per gli occhi , intere famiglie con bambini di ogni eta' hanno pedalato allegramente da Roma fino ad Ostia.
Un appuntamento che ha permesso per un giorno , che sia ciclisti agonistici che cicloamatoriali si riappropriassero della via Cristoforo Colombo , completamente chiusa al traffico veicolare , sicuramente un successo personale del presidente della associazione Biciroma Fausto Bonafaccia

Alle ore 09.30 il direttore di gara Pierluigi Vacca dava il via alla gara agonistica , 65 i chilometri da percorrere , con due giri dentro la pineta di Ostia vero e proprio polmone verde del litorale , prima di tornare al laghetto dell'Eur.
A meta' gara la svolta della corsa , con un gruppo ben nutrito che staccava il resto degli atleti.
Sopra al tappeto di rilevamento della Mysdam , posto prima del palazzetto dello sport si presentava l'atleta di Massa Luigi Baldini (g.s. quercia) anticipando Stefano Marazza (Ciampino Bike) e il compagno di casacca Leano Colaceci.

Per gli atleti piu' maturi bella prestazione del corridore di Pomezia Vito Bellini (Conti D'Angeli) a seguire Alfredo De Angelis (Redingo cycling team ) e l'ateta di Rocca di Papa Alberto Serafini (Peloso Team)
In grande spolvero : Giuseppe Toma , Andrea Vessella ( il presidente delle scorte tecniche oggi in veste di corridore ), , Enrico Guida ( societa' del Cilento ) , Simone Madolini , Fabio Quagliarello , Luca Madaluni , Luciano Placidi , Alessandro Fiore , Giancarlo Riganelli (societa' Senese), Franco Fama , Cristian Bove , Stefano Coscia , Celeste Nunez , Simone Celesti.

Notevole lo spiegamento di forze della Polizia Municipale di Roma Capitale capitanata dalla dottoressa Annamaria Pizzuti e dal funzionario Claudio Cifati , degli oltre 50 volontari dei Carabinieri in pensione , delle moto scorte Vessella Team e servizio fotografico Giampiero Maricca.

A pochi minuti hanno preso il via dal Palalottomatica i cicloturisti che hanno voluto essere presenti a questa giornata indetta per la mobilita' ciclistica e sostenibile , una occasione per raggiungere il litorale romano in totale sicurezza. Il tutto grazie a BiciRoma un movimento autonomo ed indipendente che nasce in seno all'Associazione Due Ruote d'Italia onlus per volontà del fondatore e presidente dell'ente Fausto Bonafaccia.
( Dal Luglio 2004 BiciRoma conta sul proprio sito www.biciroma.it e dal Dicembre 2007 della testata giornalistica BiciRoma News. Dalla nascita del sito al Dicembre 2011 hanno aderito a BiciRoma oltre 7.000 persone La mission principale di BiciRoma è quella di far realizzare all'amministrazione comunale le infrastrutture ed i servizi per i ciclisti. Per far questo c'è bisogno di una sempre maggiore forza rappresentativa che giorno dopo giorno stiamo incrementando grazie alla vostre adesioni) .


























































Ottime notizie per il ciclismo laziale da Caserta Vecchia

Il team Due Ponti-Bikelab ottiene la prima posizione nella categoria M1 con Fabrizio Trovarelli , la seconda posizione nella categoria M2 con Marco Chialastri e la terza posizione nella categoria M4 con il presidentissimo Marco Fortunati.

Sicuramente un segnale altamente positivo per il team romano Due Ponti-Bikelab , una prova di compattezza di tutto il gruppo , ottenuto su di un percorso impegnativo e tecnico che ha messo ha dura prova tutti i partecipanti , che fa ben sperare per l'attivita' 2015-2016 del team rosso-nero.
























PROSSIMO APPUNTAMENTO :

ALLA PRIMA DOMENICA DI MARZO 2016.

AL TERMINE DELLA GARA DURANTE IL PRANZO SOCIALE SONO STATE EFFETTUATE LE PREMIAZIONI FINALI DI COPPA LAZIO 2015

- CSAIN - ROMA:




VINCITORI ASSOLUTI :
PIEDIMONTE = SIMONETTI DANILO -- CARPENTIERI TERENZIO -- MELEO MARIO
LAVINIO = ROMUALDI LUCA -- BERTOZZI FABIO -- BONDANI MARCO
BUFALOTTA = DONATI ANDREA -- USIK SERGHEY -- BERNARDINETTI DAVIDE
TORBELLAMONACA = IORI ALESSANDRO -- GENOVESI LUIGI -- CRETTO CORRADO
PALESTRINA = DONATI ANDREA -- INGIOSI AGOSTINO -- MARSELLA MARIO
LAVINIO = NICOLETTI EMILIANO -- SANTANGELI FILIPPO -- MARSELLA MARIO
CASTEL GANDOLFO = DONATI ANDREA -- LAZZARINI LUCA -- MARSELLA MARIO
SPORT CITY = BISONNI CRISTIAN -- LAURI NATALE -- SETTIMI ENZO
LIDO DEI PINI = CHIALASTRI MARCO -- BERTOZZI FABIO -- QUARESIMA FABIO
5 ARCHI = TROVARELLI FABRIZIO -- MASSIMO BEVILACQUA -- QUARESIMA FABIO
FROSINONE = NICOLETTI EMILIANO -- CONTE GIUSEPPE - SETTIMI ENZO
COLLEFERRO = D'ACUTI ALBERTO -- LO IACONO VINCENZO -- SETTIMI ENZO
LUNGHEZZA = TROVARELLI FABRIZIO -- BERTOZZI FABIO -- PLACIDI SERGIO
CINQUE ARCHI = ALESSANDRO IORI -- GENOVESI LUIGI -- BONDANI MARCO
5 ARCHI DI VELLETRI = TROVARELLI FABRIZIO - SANTANGELI FILIPPO - RAIDICH FRANCO
LARIANO = BISONNI CRISTIAN - MARIANI RICCARDO - BONDANI MARCO
ARDEA = DE GIACOMO GIUSEPPE - SANTANGELI FILIPPO - CARPENTIERI BERNARDINO







































Il giovane romano Edoardo Crocesi si aggiudica il memorial Claudio Bagnoli

L'importante manifestazione si e' tenuta domenica 20 Settembre 2015 a Fiano Romano.
La partenza unica categorie Esordienti 1°/2° anno , da piazzale Cairoli alle ore 09.00
Organizzazione A.S.D. PRIMA PORTA BIKE - ROMA

La gara : pronti e via sono usciti dal gruppo in cinque, tra i quali c’era anche Edoardo Crocesi , quasi subito, è venuto a mancare l’accordo tra i fuggitivi, a quel punto Crocesi si è alzato sui pedali e se ne è andato passando sotto lo striscione dell’arrivo per primo con circa 1’ e 30 sul gruppo inseguitori e circa 2’ e 40 dal gruppone.

Classifiche
1 ES 989510V CROCESI EDOARDO CAPOBIANCHI CICLI MOTO SPORT
2 ES A031596 VISCA AUGUSTO TEAM ANAGNI PANTANELLO A.S.D.
3 ES 923911G SPAZIANI ANDREA TEAM ANAGNI PANTANELLO A.S.D.
5 ES 807549A POZONE GIANMARCO IL PIRATA EVOLUTION SAMA RICAMBI
6 ES A040327 DI GIUSEPPE ALESSANDRO TEAM ANAGNI PANTANELLO A.S.D.
7 ES A061673 TAMMARO VITTORIO CICLI SPORT M.CAPUTO
8 ES 725856S POMENTI MATTIA IL PIRATA EVOLUTION SAMA RICAMBI
9 ES 793197K GERMANI LORENZO A.S.D. CIVITAVECCHIESE F.LLI PETITO
10 ES A032606 RUSSO LUCA D'ANIELLO CYCLING TEAM
Direttore di Corsa: BENACQUISTA MAURO
Giuria CAMPANA ALFONSO (PRESIDENTE DI GIURIA) PAGLIAROLI MARCO (COMPONENTE) MASSARI HELENIA (COMPONENTE IN MOTO) SERRECCHIA SAMUELE (GIUDICE DI ARRIVO)






































Trofeo asd Conti D'Angeli - 20/09/2015
CAMPIONATO NAZIONALE CSAIN 2 SERIE.

Grande spettacolo per la decana delle manifestazioni ciclistiche laziali.

Il presidente Nazzareno Conti non ha lasciato nulla al caso perché questo atteso avvenimeno in casa CSAIn riuscisse nel migliore dei modi.

Ospiti della ridente cittadina di Pomezia , si trova nell'Agro Romano e si estende a sud di Roma, con ai lati la veduta dei Castelli romani e del mar Tirreno, confinando per un largo tratto con la tenuta presidenziale di Castel Porziano. Sono rimaste poche vestigia del vecchio territorio di Pomezia, originariamente composto da vaste zone boschive (sugheri, olmi e querce), dune con vegetazione mediterranea (ginestre, pungi-topo, rovi di more e fitta vegetazione di erbe) e zone paludose (due stagni litorali nei pressi di Torvajanica) tra quanto rimasto si segnalano la zona costiera delle dune tra Torvaianica e Villaggio Tognazzi e il bosco della sughereta vicino a Pomezia, proposto con qualche polemica come area protetta. Le cause di questo cambiamento sono riconducibili essenzialmente all'opera di bonifica d'epoca fascista (per ciò che attiene alle zone paludose ed agricole), e una forte industrializzazione del territorio prolungatasi fino agli anni novanta grazie ai fondi per la Cassa del Mezzogiorno, nonché alla speculazione edilizia che ha devastato uno dei più bei litorali della provincia romana.

Alle ore 09.15 il direttore Mauro Cerminara , dava il via alla prima gara riservata ai piu' giovani.
Sette i giri per complessivi 70 chilometri con lo strappo di via Silvio Spaventa a rendere molto dura questa gara .
Continui i tentativi di fuga per aggiudicarsi le prestigiose maglie CSAIN.
Dopo un lungo periodo di stop torna alle gare e subito si aggiudica la cat. senior David Di Fortunato (Vessella Club).Maglia nella cat. cadetto a Daniele Pascucci (Disoflex-Portalandia) , nella cat. junior a Stefano Marazza (Ciampino Bike) , nella veterani Riccardo Mariani (Team Pavona).
Al via le migliori societa' del panorama ciclistico : cicli Paco , Conti D'Angeli , cicli Appodia , Concordia Foodoo , Disoflex-Portalandia , Ciampino bike , bar Bova , Due ponti-Bikelab , team Pavona , World Truck , Roccasecca bike , Vessella club , SS Lazio ciclismo , Ciclomillennio , Franchi-Valcelli, Netuno Race, Amici del Pedale , Etruria World Bike , cicli Fatato.























































Trofeo asd Conti D'Angeli - 20/09/2015
CAMPIONATO NAZIONALE CSAIN 2 SERIE.

Grande spettacolo per la decana delle manifestazioni ciclistiche laziali.

Il presidente Nazzareno Conti non ha lasciato nulla al caso perché questo atteso avvenimeno in casa CSAIn riuscisse nel migliore dei modi.

Anche la seconda gara regalava forti emozioni al moltissimo pubblico che assiepava i lati dell'arrivo posto nella centralissima via Roma.
Al 55 chilometro allungavano in tre e con circa 30 secondi si presentavano sul traguardo, primo con merito cat. gentlemen Massimo Bevilacqua (cicli Paco)a seguire Vito Bellini ( Conti D'Angeli) e Luigi Genovesi (Disoflex-Portalania).
Cat. super/ga Fabio Quaresima (World Truck) , cat. super/gb Franco Raidich (Etruria World Bike) , cat. debuttanti Gianmarco Trastulli (cicli Appodia) , cat. donne a Valentina Battisti (Vessella club) , cat. donne b Marcella Lombino (World Truck) .
Ricchissima premiazione effettuata dal presidente Nazzareno Conti presso i nuovi locali del bar gran caffe' di via Roma 111, e consegnate le maglie dal responsabil CSAIN Roma Claudio Trovarelli a : Pascucci ,Trastulli , Battisti , Lombino , Bevilacqua , Marazza , Di Fortunato , Quaresima , Raidich , Mariani.

Si ringrazia la polizia municipale di Pomezia , i carabinieri della stazione di Pomezia , il servizio sanitario le torri , i giudici CSAIN Roma , servizio fotografico Maricca , Fotofinish Mauro Cerminara.

Prossimo appuntamento a Lunghezza , per domenica 27 Settembre 2015 alla 2 edizione della medio fondo della Capitale




























































Campionato Intereggionale - Ciampino 13/09/2015
10 Memorial Antonio De Felice.

Ennesimo successo per l'organizzazione del team presieduto da Maurizio De Felice, ormai una garanzia del ciclismo amatoriale Laziale.

Un tracciato ormai collaudato che costeggia l'areporto romano sino al centro della cittadina.( Ciampino è un comune italiano di 38.529 abitanti della provincia di Roma, nel Lazio. Ciampino, fino al 1974 frazione del vicino comune di Marino, è situata nell'area metropolitana di Roma, strategicamente situata fra la Capitale ed i Castelli Romani. Nel 2004 le è stato conferito il titolo di Città dal Presidente della Repubblica Italiana Carlo Azeglio Ciampi.Il territorio di Ciampino è adiacente all'antica Via Appia, ed era, in età romana, sede di fattorie e ville rustiche la più famosa delle quali è quella di Quinto Voconio Pollione risalente al II secolo d.C. Ciampino deve il suo nome a Giovanni Giustino Ciampini, un prelato dalla curia pontificia, scienziato e archeologo nato a Roma nel 1633 e morto nel 1698.)

Alle ore 09.15 il presidente regionale CSAIN Marcello Pace nelle vesti di mossiere , dava il via alla prima gara riservata ai piu' giovani.
Otto giri per complessivi 64 chilometri con lo strappo di via Messer Paoli a complicare la vita ai velocisti puri.
Oltre meta' gara viveva sulla fuga di otto uomini che pero' venivano ripresi e in contropiede al 52 chilometro prendeva il largo Andrea Donati (asd Conti D'Angeli) che con una bella impresa si presentava solitario sul traguardo posto davanti al Bar Bova in via Mura dei Francesi .
sul podio Marco Chialastri (Due Ponti-Bikelab) e Alberto D'Acuti (Ciclomillennio) sua la maglia dei veterani.
Le altre maglie a Cristian Bisonni cadetto (Due Ponti-Bikelab) e Fabrizio Trovarelli junior (Due Ponti-Bikelab).
Ottima prestazione di : Romualdi , Perrera , De Santis , Sciaretta , Nonni , Gabrieli , Marazza , Sanna , Zaottini , Di Fortunato , Fiori , Mariani , Caliciotti , Maggioli , Falcione ; Calabretti.
TROFEO SUPERTEAM - TROFEO CICLI LIBERATI - societa' campione regionale : 1) CONTI D'ANGELI = 376 - 2) CICLI PACO = 368 - 3) DISOFLEX-PORTALANDIA = 348 - 4) CIAMPINO BIKE = 342 - 5) - CICLI APPODIA = 340 - 6) BAR BOVA = 216 - 7) NETTUNO RACE = 200 8 ) ROCCASECCA BIKE = 200 - 9) CICLOMILLENNIO = 196 - 9) WORLD TRUCK = 178 - 11) SS LAZIO CICLISMO = 164 .......
GIRO CICLISTICO A TAPPE 8° - ( SPORT - CULTURA E......... GASTRONOMIA )






















































Campionato Intereggionale - Ciampino 13/09/2015
10 Memorial Antonio De Felice.

Ennesimo successo per l'organizzazione del team presieduto da Maurizio De Felice, ormai una garanzia del ciclismo amatoriale Laziale.

Al termine della prima gara veniva effettuata quella riservata ai gentleman , super/g , donne e debuttanti.
Anche qui si notava l'alto tasso tecnico dei partecipanti venuti sia dal lazio che da fuori regione.
Dopo svariate scaramucce prendevano il largo al chilometro 42 sei atleti e non venivano piu' ripresi, con una volata al cardiopalmo si aggiudicava maglia e gara il velocista della cicli Paco di Aprilia Filippo Santangeli sul podio Stefano Serafini (Conti D'Angeli) e Mauro Genovesi (Disoflex-Portalandia).
In buona condizione : Bellini , Mandatori , Mattei , Bevilacqua , Lo Iacono , Genovesi , Lauri , Serafini A. , Marsilio , Negro , Settimi , Carpentieri , Baldassare , Quaresima , Raidich.
Maglia per i super/g/a a Marco Bondani ( cicli Paco), per i super/g/b al ritrovato Doriano Benedetti (Fiumicino) , per i debuttanti a Gianmarco Caponera (Roma Team) e per le donne a Valentina Battisti (Vessella Team).
Effettuate le premiazioni dal sindaco di Ciampino dott. Giovanni Terzulli e dal comandante dei vigili dott. Antonelli.
Dopo un ricco buffet offerto dalle mamme del Cipollaro , una sontuosa premiazione e' stata eseguite dal deux ex machina Maurizio De Felice e dal responsabile CSAIN Roma Claudio Trovarelli.

Maglie : Gianmarco Caponera ( Roma team) - Valentina Battisti (Vessella Team) - Cristian Bisonni ( Due Ponti-Bikelab) - Fabrizio Trovarelli ( Due Ponti-Bikelab) - Andrea Donati ( Conti D'Angeli) - Alberto D'Acuti (Ciclomillennio ) - Filippo Santangeli (cicli Paco) - Marco Bondani (cicli Paco) - Doriano Benedetti ( Fiumicino) .
Appuntamento per gli atleti CSAIN per domenica 20 Settembre a Pomezia per il trofeo Conti D'Angeli .
Giudici CSAIN Lazio, cronometraggio Mauro Cerminara , Foto Giampero Maricca , scorte tecniche Vessella Team, polizia municipale di Ciampino.





























































Coppa Lazio 2015 - Gorga 30/08/2015
Memorial Sergio Bigioni.

La Coppa Lazio dopo lo stop del periodo feriale riprende alla grande con la neonata cronoscalata di Gorga ed e' subito un successo oltre ogni piu' rosea aspettativa con oltre 80 specialisti.

Ospiti nella ridente cittadina di Gorga, comune italiano di 768 abitanti della provincia di Roma Nel territorio si eleva il Monte San Marino, del gruppo montuoso dei monti Lepini, la cui cima raggiunge i 1.387 metri sul livello del mare.Benché facente parte della provincia di Roma il popolo gorgano è profondamente legato ad una tradizione culturale di matrice ciociara. Sin dalle origini il paese risentì della forte influenza del vicino Anagni da cui dipese oltre che culturalmente anche militarmente.
Ha sede l'importante Osservatorio Astronomico di Gorga (gruppo astrofili monti lepini), lo scopo principale dell'Osservatorio è la divulgazione e la conoscenza dell'Astronomia, in particolare per i giovani che, purtroppo, nelle strutture scolastiche non trovano i mezzi necessari per lo studio dell'Astronomia. A tal fine, vengono organizzate visite guidate con spiegazioni multimediali per tutte le scuole, dalle elementari all'università, completate con l'osservazione di oggetti celesti. Oltre all'attività divulgativa, l'Osservatorio verrà utilizzato per scopi di ricerca.

Due gare con due premiazioni distinte, prima gli iscritti alla Coppa Lazio a seguire la gara riservata a fci ed enti.
La prima partenza alle ore 09.15 esatte , con il percorso presidiato dalle moto staffette Vessella Team e dai giudici CSAIN Roma.
Grande affluenza di atleti per questo memorial dedicato dalla asd cicli Coppola di Colleferro e dal veloclub 39x26 Roma al mai dimenticato Sergio Bigioni,
Gara molto impegnativa con i suoi 7 chilometri e ben 12 tornanti per arrampicarsi nel cuore dei Monti Lepini fino all'incantevole centro storico di Gorga , che ha visto presentarsi ai nastri di partenza i piu' accreditati specialisti di cronoscalate.
Vince con merito il portacolori della asd Conti D'Angeli di Pomezia Andrea Donati con il tempone di 19.12 , segue Luca Clementini (cicli Castellaccio) sua con la cat. A3 in 19.31 e Piepaolo Amati ( Nettuno Race ) sua la cat. A6 con 21.47.
Ottima prova di Sciaretta , Cecconi , Trastulli , Caponera , Ponzo , Di Fazio , Buttarelli , Merola , Barcellan , Adamo , Bernardini.
Non sono da meno i piu' " anziani " si aggiudica con merito la cat. A7 l'atleta di Nettuno Alessandro Savoia( Nettuno Race ) in 22.00 , mentre si aggiudica la cat. A8 Serafini Stefano (Conti D'Angeli ) in 23.07 che da velocista oggi si riscopre anche scalatore , bene : Filippi , Capitani , Natella , Carpentieri , Delle Cese , Mezzadonna , Corai e il presidentissimo Ivan Coppola che dopo svariati anni torna alle competizioni.
L'altra affermazione dei super/g e' dell'atleta di Colleferro Maurizio Ben Isa Ben Ali ( cicli Coppola ) in 25.07 a seguire Settimi , Mossa , Agostinoni Scarso , Aprea , Mezzini.
Per le donne Marcella Lombino (World Truck di Roma ) in 27.10 ha anticipato Monica Turi (veloclub 39x26 roma)29.52.
( per commemorare l'amico scomparso gli atleti del veloclub 39x26 Roma sono voluti arrivare tutti insieme accomunati in un affettuoso abbraccio)
Dopo un gustoso rinfresco offerto a corridori e familiari , dal palco allestito al centro di Gorga , il Sindaco di Gorga Nadia Cipriani ( E’ il primo Sindaco donna nella storia di Gorga, ruolo al quale è stata eletta con un amplissimo consenso popolare ) insieme all'assessore Michele Lorenzi , ai familiari del compianto Sergio Bigioni e agli organizzatori Ivan Coppola e Carlo Matteo Mossa , hanno effettuato le premiazioni .
Moto Vessella Team , cronometraggio Mauro Cerminara , giudici CSAIN Roma del responsabile Claudio Trovarelli , protezione civile di Gorga coordinata da Giorgio Gerardi.
Prossimo appuntamento con la Coppa Lazio per domenica 06 Settembre a Subiaco ( valida per l'assegnazione delle maglie di campione regionale Lazio 2 serie).
TROFEO SUPERTEAM - TROFEO CICLI LIBERATI - societa' campione regionale : 1) CICLI PACO = 316 - 2) DISOFLEX-PORTALANDIA = 312 - 3) CONTI D'ANGELI = 306 - 4) CIAMPINO BIKE = 264- 5) - CICLI APPODIA = 248 - 6) BAR BOVA = 190 - 7) NETTUNO RACE = 180 8 ) ROCCASECCA BIKE = 172 -- 9) CICLOMILLENNIO = 166 - 9) WORLD TRUCK = 148 - 11) SS LAZIO CICLISMO = 138 .......
GIRO CICLISTICO A TAPPE 8° - ( SPORT - CULTURA E......... GASTRONOMIA )






















































































Coppa Lazio 2015 - Gorga 30/08/2015
Memorial Sergio Bigioni.

La Coppa Lazio dopo lo stop del periodo feriale riprende alla grande con la neonata cronoscalata di Gorga ed e' subito un successo oltre ogni piu' rosea aspettativa con oltre 80 specialisti.

La seconda partenza riservata a fci ed enti alle ore 10.15 esatte , con il percorso presidiato dalle moto staffette Vessella Team e dai giudici CSAIN Roma.
I 12 tornanti non hanno scoraggiato gli atleti convenuti non solo dal Lazio ma anche da fuori regione.
Infatti la vittoria e' stata ad appannaggio con 19.26 del Bresciano Stefano Fatone ( asd the Panters ) campione italiano in carica.
segue Giorgio Antonelli ( White Bull Team) in 23.18 e Marco Segatori (mtb Santa Marinella)in 23.41.
bene : Agro , Fioravanti , Follesa , Zaccari Formica, Maggi , ed da un altro extra regionale esattamente proveniente da Lecco Antonello Giovannetti.
Per i piu' giovani Vittoria di David La Spia (Center Bike Velletri ) in 19.26 poi Roberto Solitari ( Andrenalina Team) 21.28 e Riccardo Malatesta ( velo club Colli Aniene) 22.37.
Bene : Pomponi , Desclavis ; Ambrosi , Raponi , Cataldo , Lupi.
Affermazione per i super/g di Mario Giuliani ( team Berardi ) con 28.38 a seguire Sordi , Celluzzi , Ceci , Sandro Vendetti ( anche il presidente della ciclistica Cavese al ritorno alle gare dopo un lungo periodo di stop ) , Ascenzi .
Per la cat. donne premiata Lina Fiorini (ciclo club Valmontone) 39.24.
Dopo un gustoso rinfresco offerto a corridori e familiari , dal palco allestito al centro di Gorga , il Sindaco di Gorga Nadia Cipriani ( E’ il primo Sindaco donna nella storia di Gorga, ruolo al quale è stata eletta con un amplissimo consenso popolare ) insieme all'assessore Michele Lorenzi , ai familiari del compianto Sergio Bigioni e agli organizzatori Ivan Coppola e Carlo Matteo Mossa , hanno effettuato le premiazioni .
....e poi tutti a pranzo al ristorante " Al Cavallino "
Moto Vessella Team , cronometraggio Mauro Cerminara , giudici CSAIN Roma del responsabile Claudio Trovarelli , protezione civile di Gorga coordinata da Giorgio Gerardi.






















































Coppa Lazio 2015 - Rocca Priora 19/07/2015
CRONOSCALATA COLLE DI FUORI-ROCCA PRIORA.

Con soddisfazione di atleti e societa' effettuati nuovamente i controlli antidoping in Coppa Lazio

La cronoscalata Colle di Fuori-Rocca Priora, si e' conquistata di diritto , per quanto riguarda le crono nel Lazio , essere l'appuntamento clou.

La partenza dalla frazione di Colle di Fuori e dopo 7 duri km. arrivo in cima a p.le Zanardelli sede del municipio di Rocca Priora.
(Rocca Priora è un comune di 11.987 abitanti della provincia di Roma, e si trova nell'area dei "Colli Albani" nel territorio dei "Castelli Romani" a 768 m s.l.m. Buona parte del territorio ricade all'interno dei confini del Parco Regionale dei Castelli Romani. A Rocca Priora vi è la sede della Comunità montana Castelli Romani e Prenestini.)

Due gare per due premiazioni distinte, prima gli iscritti alla Coppa Lazio a seguire la gara riservata a fci ed enti.
La prima partenza alle ore 09.15 esatte , con il percorso presidiato dalle moto staffette Vessella Team e dai giudici CSAIN Lazio.
Il miglior tempo di 17.03 era ad appannaggio del portacolori della Conti D'Angeli di Pomezia Andrea Donati cat. A5 Coppa Lazio ( si aggiudicava anche il caratteristico trofeo Comunita' Montana), a seguire con 17.25 il giovane Luca Clementini sua la cat. A3(cicli Castellaccio) e con l'ottimo tempo di 18.59 il pupillo del presidentissimo Ivan Coppola, l'atleta di Colleferro Manuel Sciaretta (cicli Coppola ) .
Ottima prova di : Pierpalo Amati (sua cat A6 in 19.13 ) , Cecconi , Aiello, Petri , D'Agapito , Valerio , Ponzo, Ribeca , Cerrone , Adamo , Filippi ( cat A7 ), Quaglia , Santangeli (sua la cat. A8 ) , Serafini , Trinca , Moschitti .

Vittoria di spessore nella cat. super/g per Bernardino Carpentieri (Conti D'Angeli) con 20.41 sul podio Settimi , Perri , Di Giulio , Branchi , Collalti.
Per le donne dopo le vittorie nelle piu' prestigiose gran fondo primo gradino a Marcella Lombino (World Truck) a seguire l'indomita Elisabetta Pomponi.
Prossimo appuntamento per domenica 26 Luglio a Lariano , per il sesto memorial Fulvio Chiomint.




















































Coppa Lazio 2015 - Rocca Priora 19/07/2015
CRONOSCALATA COLLE DI FUORI-ROCCA PRIORA.

Con soddisfazione di atleti e societa' effettuati nuovamente i controlli antidoping in Coppa Lazio

La cronoscalata Colle di Fuori-Rocca Priora, si e' conquistata di diritto , per quanto riguarda le crono nel Lazio , essere l'appuntamento clou.

La seconda gara vedeva prevalere con il tempo 21.04 cat. B L'atleta romano Riccardo Malatesta (Velo club Colli Aniene ) a seguire cat A con 21.05 Fabio Fioravanti ( Wonder Bikers Pomezia ) e cat. C l'idolo di casa Roberto Lolli ( Amici del Pedale ).
Buona la prestazione di : Lucci , Lavagnini , Serafino , Felici , Ciranni , Raponi , Gori , Puyes Carmo , Cammilli , Bartoli , Luciani , Fontana

Ottimo lavoro dei vigili di Rocca Priora coadiuvati dalla protezione civile Carabinieri e scorte tecniche Vessella , cronometraggio Mauro Cerminara
. Le ricche premiazioni sono state effettuate dal sindaco di Rocca Priora dott. Pucci Damiano, dal presidente della Comunita Montana dott. Giuseppe De Righi, dal presidente della asd Amici del Pedale Umberto Luciani da Angelo Moschitti e da tutto lo staff di Rocca Priora che hanno dato appuntamento alla edizione del 2016.

Il prestigioso trofeo Comunita Montana dei Castelli Romani e Prenestini e' stato assegnato ad Andrea Donati per il miglior tempo ottenuto Tutte le classifiche sul sito www.gareinrete.it .

Prossimo appuntamento per domenica 26 Luglio a Lariano , per il sesto memorial Fulvio Chiominto.

TROFEO SUPERTEAM - TROFEO CICLI LIBERATI - societa' campione regionale : 1) DISOFLEX-PORTALANDIA = 300 - 2) CICLI PACO = 296 - 3) CONTI D'ANGELI = 288 - 4) CIAMPINO BIKE = 248 - 5) - CICLI APPODIA = 230 - 6) BAR BOVA = 182 - 7) NETTUNO RACE = 172 8 ) ROCCASECCA BIKE = 168 -- 9) CICLOMILLENNIO = 158 - 9) WORLD TRUCK = 146 - 11) CICLI CASTELLACCIO = 134 .......
GIRO CICLISTICO A TAPPE 8° - ( SPORT - CULTURA E......... GASTRONOMIA )






























































GRAN FONDO TERMINILLO MARATHON

Risultato di prestigio per Marcella Lombino portacolori della asd World Truck Team .
La portacolori del team rosso-bianco di Roma si aggiudica il primo gradino assoluto del percorso lungo , sale sul podio donne , con l'ottimo tempo di 04:57:02 .

A seguire Tringali Erica ( asd Teambike Fondi )con 05:12:53 , Abeischer Sabrina ( Pedale Libero Viterbese ) con 05:12:54 , Aurelia Ventura ( ASD Velo Roma) con 05:47:33 e Barbara Canti ( CICLOBOX HOME BIKE ) con 05:50:13 .

Il percorso della Gran Fondo, è stato molto impegnativo e al tempo stesso decisamente spettacolare. Partiti da Vazia, si sono percorsi circa 25 km pianeggianti attraversando le località di Quattro Strade, Chiesa Nuova, Poggio Fidoni e il comune di Contigliano. A quel punto e' iniziata la salita verso Greccio, 5 Km con pendenza media del 6% , da non sottovalutare anche perché era solo la prima di 5 salite. Si e' sceso dal versante del Santuario dove c'era d una discesa molto ripida e con tornanti particolarmente impegnativi. Finita la discesa si e' girato a sinistra in direzione di Piè di Moggio, (con un fondo stradale dissestato) poi a destra verso il lago di Ventina che ci troveremo alla nostra destra e da dove iniziano i circa 3 km che portano verso l’abitato di Colli sul Velino. A quel punto, al km 57 c'era il ristoro e la divisione tra la Medio Fondo e la Gran Fondo Attraversato il paese, si e' girato a sinistra, discesa verso Madonna della Luce e inizio della salita Labro-Morro. 8 km misura questa salita e anche se pedalabile, ha presentato dei tratti soprattutto nel finale impegnativi. Al Km 70 c’era il secondo ristoro. Si e' ridisceso verso Rivodutri, prendendo la strada panoramica che portava verso il bivio di Poggio Bustone e lì si iniziava una lunga discesa che portava fino all’abitato di Quattro Strade, quindi ricongiungimento con la Medio fondo e ancora circa 3 Km di pianura prima di iniziare la salita della Foresta e Castelfranco. Sono stati 5 Km di salita pedalabile ma con punte al 10%, dopo 3 km di discesa prima di iniziare l’ascesa verso il Terminillo. In località Castelfranco al Km 97 era posto l’ultimo ristoro completo. Quindi siamo giunti ai piedi del Terminillo, prima del traguardo agognato di Campoforogna.








































Appuntamento annuale BICIROMA

“La Festa della Bicicletta” svoltasi in data 8/9/10 Maggio 2015. sotto l'egida dello csain nazionale

Il nostro evento annuale giunto alla XI edizione, ha visto la partecipazione dell’Ambasciata del Regno dei Paesi Bassi e dell’ambasciatore S.E. Michiel De Hond, insieme al Sindaco di Roma on. Ignazio Marino.
La nostra tre giorni pro mobilità ciclistica e sostenibile con base logistica su Piazza del Popolo ha visto una numerosissima partecipazione sia alla pedalata notturna del venerdì che alla pedalata arancione della Domenica mentre per la cicloturistica del Sabato abbiamo avuto circa 50 partecipanti.

Inoltre quest’anno c’è stata la presenza di Decathlon che ha gestito l’area assistenza bici e il percorso di educazione stradale per i più piccoli.

























































20TH EUROPEAN COMPANY SPORT GAMES - RICCIONE 2015.

SI E' CONCUSA QUESTA IMPORTANTE MANIFESTAZIONE CICLISTICA E NON SOLO CON UN BEL BOTTINO DI MEDAGLIE PER I COLORI ITALIANI.

Campionato Europeo i risultati ottenuti dagli atleti si riassumono in: 4 maglie da Campione Europeo, 9 medaglie di cui 4 ori, 3 argenti e 2 bronzi

Il podio femminile :
1) SERENELLA BORTOLOTTO (CONCORDIA "FOODOO")
2) MARCELLA LOMBINO (WORLD TRUCK TEAM)
3) DOMENICA GUARCIELLO (FERRERO SPA)

























SABATO 09 MAGGIO 2015 - XXXIX EDIZIONE DELLA TIRRENO ADRIATICO
- ROMA-SAN BENEDETTO DEL TRONTO DI KM. 220
PROVA UNICA CAMPIONATO NAZIONALE CICLOTURISMO DI FONDO CSAIN
Il GS Picar di Roma del presidentissimo Romano Pace, vince il campionato cicloturismo di fondo Csain.
Tutti i 350 partecipanti sono tornati a casa soddisfatti e contenti, anche i meno allenati, anche chi per la prima volta nella loro vita, hanno percorso cosi tanti chilometri.
Ristori a go go, segnaletica impeccabile, trofeini ricordo della manifestazione per tutti, a simboleggiare che sono tutti vincitori.
Per il 4 anno consecutivo si conferma campione il GSC Tor Sapienza-Cerbiatto,
In allegato la classifica a squadre nella quale sono state premiate le prime 20 società più numerose.
CLASSIFICA SQUADRE :
1.Gsc Tor Sapienza 23 - 2.GS Bertucci 20 - 3.Picar 18 (CAMPIONE CICLOTURISMO DI FONDO CSAIN) - 4.Petit Velo 16 - 5.Bike Lab 14 - 6.Ciclobox Home bike 12 - 7.Sun Bike 11 - 8.Pedalando Asd 10 - 9.Fatato 9 - 10.2R Ciampino 7 - 10.Iacona 7 - 10.As Roma 7 - 10.D'Angeli 7 - 14.Team Casciani ADS 6 - 14.Veloroma 6 - 14.Roma Team asd 6 - 17.Ciclotech mtb Iperion 5 - 17.Team Gsc Cerveteri 5 - 17.Etruria World bike 5 - 17.Disoflex 5 - Gs Franchi-Valcelli












































SABATO 09 MAGGIO 2015 - XXXIX EDIZIONE DELLA TIRRENO ADRIATICO
- ROMA-SAN BENEDETTO DEL TRONTO DI KM. 220
PROVA UNICA CAMPIONATO NAZIONALE CICLOTURISMO DI FONDO CSAIN
Il GS Picar di Roma del presidentissimo Romano Pace, vince il campionato cicloturismo di fondo Csain.
Tutti i 350 partecipanti sono tornati a casa soddisfatti e contenti, anche i meno allenati, anche chi per la prima volta nella loro vita, hanno percorso cosi tanti chilometri.
Ristori a go go, segnaletica impeccabile, trofeini ricordo della manifestazione per tutti, a simboleggiare che sono tutti vincitori.
Per il 4 anno consecutivo si conferma campione il GSC Tor Sapienza-Cerbiatto,
In allegato la classifica a squadre nella quale sono state premiate le prime 20 società più numerose.
CLASSIFICA SQUADRE :
1.Gsc Tor Sapienza 23 - 2.GS Bertucci 20 - 3.Picar 18 CAMPIONE CICLOTURISMO DI FONDO CSAIN - 4.Petit Velo 16 - 5.Bike Lab 14 - 6.Ciclobox Home bike 12 - 7.Sun Bike 11 - 8.Pedalando Asd 10 - 9.Fatato 9 - 10.2R Ciampino 7 - 10.Iacona 7 - 10.As Roma 7 - 10.D'Angeli 7 - 14.Team Casciani ADS 6 - 14.Veloroma 6 - 14.Roma Team asd 6 - 17.Ciclotech mtb Iperion 5 - 17.Team Gsc Cerveteri 5 - 17.Etruria World bike 5 - 17.Disoflex 5 - Gs Franchi-Valcelli



























































HA RISCOSSO UN GRANDE SUCCESSO LA CRONOMETRO INDIVIDUALE DI FIUGGI
SI E' SVOLTA SABATO 02 MAGGIO 2015, SOTTO L'EGIDA DELLO CSAIN , NELLA INCANTEVOLE CORNICE DI FIUGGI TERME
IL MEMORIAL ANTONELLA SEVERA
GARA A CRONOMETRO INDIVIDUALE SU STRADA
APERTA A TUTTI F.C.I. ED ENTI TUTTI
SONO STATE CONSEGNATE LE MAGLIE DI CAMPIONE INDIVIDUALE COPPA ITALIA A CRONOMETRO OPEN DAL PRESIDENTE NAZIONALE CICLISMO CSAIN BIAGIO SACCOCCIO

DEBUTTANTI TRASTULLI GIANMARCO CICLI APPODIA
CADETTI CARTOLANO DOMENICO CS CONCORDIA - FOODOO
JUNIOR BURINI MATIA ASD I MALAVOGLIA
SENIOR SINESI SERGIO ASD FLEMING BIKESHOP TEAM
VETERANO SEVERA MARCO ASD CICLOMILLENNIO
GENTLEMAN DELLE CESE ALDO S.S. LAZIO
SUPERGENTLEMAN A DI FAZIO VINCENZO CICLOTEAM SORA
SUPERGENTLEMAN B COLTERARI ALVARO CICLISMO CIVITA CASTELLANA ASD
DONNE A COPPOLA CINZIA ASD CILENTO BIKE CICLIDEA
DONNE B LOMBINO MARCELLA A.S.D.WORLD TRUCK TEAM

MIGLIOR TEMPO ASSOLUTO QUELLO DI SERGIO SINESI DELLA ASD FLEMING BIKE SHOP TEAM CON 08:25:18

Assegnati alla Cronometro Memorial Antonella Severa cinque pettorali per la II Mediofondo della Capitale!
Gli estratti sono:
Stefano Alivernini - Tiziana Pisano - Gianmarco Trastulli - Luca Lucci - Massimo Azzi -


















































RIMINI MARATHON 2015

Decima maratona e migliore prestazione personale in assoluto per l'atleta in trasferta della sezione di atletica Roma nord della WORLD TRUCK TEAM alla seconda edizione della maratona di Rimini.....
Alberto ha tagliato il traguardo sotto il ponte di Augusto in 3 h 50!
I giovani al seguito si sono ben piazzati nella corsa di circa due chilometri a loro dedicata...
Ancora una volta Roma conquista Rimini......

Domenica 26 Aprile 2015 si e' disputata la 2^ Edizione della Rimini Marathon.
Corsa Fidal competitiva Regionale su strada. La partenza e' stata data alle ore 09,00 da Rimini presso Arco d’Augusto
La RIMINI MARATHON A.S.D. con l’approvazione della FIDAL, del Comitato regionale FIDAL dell’Emilia Romagna e la collaborazione del comitato provinciale FIDAL di Rimini,e' stata organizzata dalla RIMINI MARATHON 2015.
L’accurata organizzazione tecnica e logistica , hanno messo ogni atleta nelle condizioni ottimali per migliorare le proprie prestazioni su un percorso misurato ed omologato FIDAL.
TEMPO MASSIMO 7,00 ore - Website www.riminimarathon.it
Vittoria per l'atleta della atletica Imola Sacsi Avis Gianluca Borghesi con il notevole tempo di 02:28:39.
a seguire Marco Ferrari ( Atletica franciacorta) e Ezio Tallone ( asd Dragonero).




































Circuito Agro Pontino Ciociaro MTB 2015

Circuito a tappe con patrocinio dell'EPS CSAIn

E' indetto da CSAIn tramite i comitati territoriali e ASd affiliate il Trofeo Agro Pontino

Ciociaro MTB 2015, con classifica finale di categoria e di Società riservata ai tesserati di tutti gli EPS componenti la Consulta Nazionale Ciclismo e FCI amatoriale.

L'età delle categorie sono stabilite secondo il Regolamento Tecnico CSAIn













































NEWS CSAIN ROMA :

La Ride to finish il 22 febbraio 2015 organizza la prima randonnèè dell'anno.
valevole come brevetto per la Paris-Brest-Paris La prima delle 4 che si organizzeranno questo anno.
Ci sarà una 300 una 400 e la 600Km (Coast to Coast) Italiana
Sul sito audax italia ci sono le informazioni per le partenze e condizioni di partecipazione.

Ride to Finish ASD
Sede Anzio (RM) Via Luigi Pirandello,17 Anzio (Rm)
Telefono 3737388097 E-mail
Distanza 200 km Dove Nettuno (RM) Omologazione BRM/ACP Dislivello
0 - 1000 metri Tempo massimo 15 ore Partenza 07:30 - 08:30
Quota d'iscrizione / Entry Fee 10.00 € Il giorno del brevetto: 13.00 € Contatti 3737388097 Iscrizioni dal 05/01 al 22/02































LUNGHEZZA - 01 FEBBRAIO 2015.
1° CICLOCROSS DELLA CAPITALE

DOPPIO COLPO PER LA WORLD TRUCK TEAM DI ROMA.

LA MAMMA VOLANTE MARCELLA LOMBINO APRE ALLA GRANDE LA STAGIONE 2015 AGGIUDICANDOSI LA MAGLIA DI CAMPIONESSA NAZIONALE CSAIN CICLOCROSS
SI DIMOSTRA UNA DELLE ATLETE PIU' IN FORMA DEL PANORAMA LAZIALE , ATLETA POLIVALENTE CHE DOPO AVER OTTENUTO SUCCESSI NELLE GRAN FONDO ESPLODE ANCHE NELLA DURA DISCIPLINA DEL CROSS.
UNA FAMIGLIA DEDITA AL CICLISMO , IERI SONO SALITI SUL PODIO MAMMA , PAPA' MAURIZIO TROVARELLI E LA PICCOLA SOFIA ( CHE NON HA VOLUTO MANCARE AL BABYCROSS DI CARNEVALE )

ALTRO SUCCESSO DI PRESTIGIO PER IL MAESTRO DI CICLISMO E DI VITA PIERLUIGI VACCA , CHE TORNA ALLE GARE E SUBITO INDOSSA LA MAGLIA SGB DI CAMPIONE NAZIONALE CICLOCROSS CSAIN.
DOPO AVER PER ANNI INDIRIZZATO GIOVANI PROMESSE DEL CICLISMO LAZIALE VERSO L'ATTIVITA' AGONISTICA, ORA SI RITAGLIA UN SUO SPAZIO E TORNA A COMPETERE CON SUCCESSO FRA I CICLOAMATORI.
UNA VITA DEDICATA AL CICLISMO !


































PER TUTTI GLI ISCRITTI ALLA COPPA LAZIO 2014

DOMENICA 19 OTTOBRE .....................
TROFEO BAR MI.TI.
.................................RITROVO BAR MI.TI. , VIA PASCARELLA 5 ( TRAVERSA DI VIA 5 MIGLIA ) LAVINIO..................... ( per chi viene da Roma dalla via Nettunense , 1 km. prima di Lavinio stazione girare alla rotonda della Palmolive ) ( per chi viene da Lido dei Pini dalla via Ardeatina 2 km. prima di Lavinio girare a sinistra su via 5 Miglia ).

......OLTRE I PUNTI DI CLASSIFICA + 10 PUNTI JOLLY PER TUTTI I PARTENTI

................................ATTENZIONE : ALLE ORE 13.00 CIRCA, AL TERMINE DELLA MANIFESTAZIONE , DURANTE IL PRANZO SARA' EFFETTUATA LA PREMIAZIONE FINALE DELLA COPPA LAZIO 2014 - PRESSO IL RISTORANTE "DA BOCCUCCIA" , VIA NETTUNENSE KM. 31,500, LAVINIO STAZIONE,
TUTTI I CORRIDORI CHE HANNO DIRITTO GRATUITAMENTE AL PRANZO( I PRIMI 5 DI OGNI CATEGORIA) DOVRANNO CONFERMARE ENTRO GIOVEDI LA LORO PRESENZA (COMUNQUE TUTTI COLORO " FAMILIARI O CORRIDORI " CHE INTENDONO PARTECIPARE AL PRANZO AL COSTO DI EURO 25.00 DEVONO PRENOTARE ENTRO GIOVEDI 16/10/2014
NON SI ACCETTANO ASSOLUTAMENTE ISCRIZIONI SUL POSTO.
ISCRIZIONI ENTRO VENERDI : ASSO CICLO TEL. 333.4829110. - email: ciclismo_spv@hotmail.com

MACCARESE = GIANNETTI M. - SERAFINI S. - BUONANNO A.
BUFALOTTA = DONATI A. - GENOVESI M.
DOGANELLA = FANTON C. - QUAGLIA M. - IULIANELLA U.
LAVINIO = MARAZZA S. - SCRUGLI A. - CESALI G.
APRILIA = NUTI D. - BERTOZZI F. - BUONANNO A.
PALESTRINA = BISONNI C. - USYK S. - PERRI A.
TORRINO = NUTI D. - SANTANGELI F. - CESALI G.
TRIGORIA = DONATI A. - TACCONE C. - PLACIDI S.
TORBELLAMONACA = TROVARELLI F. - SANTANGELI F. - CESALI G.
CERVETERI = TROVARELLI F. - ALOISI I. - RAIDICH F.
COLLEFERRO = BISONNI C. - ALOISI I. - PLACIDI S.
FINOCCHIO = SIMONETTI D, - BERTOZZI F, - BRANCHI A.
DOGANELLA = CHIALASTRI M. - CAMPAGNA M. - RAIDICH F.
LAVINIO = TROVARELLI F. - QUAGLIA M. - NEGRO G.
ROCCA DI CAVE = BISONNI C. - USYK S. - AMICI A.

CLASSIFICA COPPA LAZIO 2014

EVIDENZIATI IN ROSSO GLI AVENTI DIRITTO ALLA PREMIAZIONE FINALE E PRANZO ALLA PENULTIMA GARA ( SI RICORDA CHE ANCHE L'ULTIMA GARA DA' PUNTEGGIO)

CLICCA QUI per vedere la CLASSIFICA COPPA LAZIO 2014 AL 28/09/2014 !!!!!!!!!!!!!!!!!!!





















































RISULTATO DI TUTTO RILIEVO PER LA PORTACOLORI DEL TEAM WORLD TRUCK DI ROMA.

DOPO AVER OTTENUTO RISULTATI DI PRESTIGIO NELLE MAGGIORI GRAN FONDO DEL CENTRO ITALIA, SI SCOPRE CRONOMEN !
NELLA CRONO DI TORVERGATA, Memorial Antonio Cristini, DISPUTATA SABATO 06 SETTEMBRE 2014 NEI VIALONI DELL'UNIVERSITA' DI TORVERGATA, DAVANTI ALLE MIGLIORI SPECIALISTE DEL TIC E TAC , OTTIENE IL MIGLIOR TEMPO ASSOLUTO.

1° MARCELLA LOMBINO 14:09 (WORLD TRUCK ROMA)

2° ILARIA MASSI 14:17 ( ASD MOSER CT - ACQUA&SAPONE )

3° SERENELLA BORTOLOTTO 14:18 (CRM RACING)

4° DANIELA PELELLA 14:47 ( ASD MOSER CT - ACQUA&SAPONE )

5° MARIA TERESA SELLI 16:38 (WHITE BULL)














































Per domande, informazioni ed altro: ciclismo_spv@hotmail.com
LA REDAZIONE DI SPORTVARI.COM DECLINA OGNI RESPONSABILITA PER EVENTUALI MANCANZE O ERRORI NEGLI APPUNTAMENTI RIPORTATI.
Sei il visitatore n Counter

This page hosted by GeoCities Get your own Free Home Page


1
1 O