CICLISMO E SPORT VARI .....................................................

............SEGNALACI LE TUE GARE : ciclismo_spv@hotmail.com

CICLISMO
PROSSIME GARE
da Nov. 2016 a Gen. 2017
da Febbraio a Maggio 2017
da Giugno a Ottobre 2017
RISULTATI
da Nov. 2016 a Gen. 2017
da Febbraio a Maggio 2017
da Giugno a Ottobre 2017
COPPA LAZIO
VARIE
Gran Fondo del 2017
Organigramma Societa'
Class. Ciclocross 1998/2006
Salite in bici da Roma
ASSISTENZA LEGALE DEL CICLISTA
REO'S PHOTO
Fotografo eventi.
Disponibile per info
al nm 328-6165023
"PUNTO BACHECA !!!
disponibile x tutti gli atleti
VERE OCCASIONI :

VENDO BICI SPECIALIZED VENGE:
del 2014 in perfette condizioni pari al nuovo
4 anni di garanzia...
Taglia 52 cambio sram
red - 10v guarniture slk
a 1700€...
Altrimenti solo telaio
a 1300€
Simone cell. 3471756553

VENDO BICI DA CICLOCROSS ORBEA:
Campagnolo Record 10V
Copertoni strada (veloflex nuovi) e Cross (usati).
Visibile zona montagnola - Roma
MISURA 51
NO SPEDIZIONE - solo ritiro a mano e previa verifica delle condizioni

VENDO BICI NUOVA MOD. 2013 :
BIANCHI OLTRE CHORUS 11v
Ruote Campagnolo Khamsin
misura 53 colore della foto
Prezzo Listino Euro 4999.00 SCONTO 30%
Prezzo SCONTATO EURO 3490.00
TEL. 06.86208739

TORNEO REGIONALE
di CALCIO BALILLA...
Iscrizioni ed Info :
world truck-angolo bar
Se vuoi personalizzare il tuo
CASCO e non solo clicca
qui per contattare il grafico
alla sua posta o al cellulare

L. Giordani Campione
Mondiale Under 23 - 1999 -
NEWS DAL MONDO
ORARI E BIGLIETTI
MAPPE E ITINERARI
WORLD TRUCK :
Trasporti e Logistica
Tornei"Bagni Lavinia"
SCORTE TECNICHE
TEAM VESSELLA
2RADUNO :Auto d'epoca
ALBUM FOTOGRAFICO

Prime medaglie per gli italiani CSAIn ai campionati europei di Ghent.

Grazie al laziale Marco Severa (ASD Bar Bova Ciampino del presidentissimo Marco Bova ) 3° nella crono (ciclismo) , sale sul podio e ottiene una pesante e memorabile medaglia di bronzo nella sua categoria .


The European Company Sport Games are the "Olympic Games" for companies. In 2017 Ghent is a proud host city. Join us and compete in 23 sports disciplines against companies from all over Europe!
www.ecsgghent2017.be

segue..........































CICLISMO AMATORIALE - Emozioni a non finire ed entusiasmo alle stelle a Giovinazzo per la Granfondo Nibali che ha accolto circa 600 partecipanti (anche da Svizzera, Grecia, Belgio e Olanda) per fare festa e pedalare in compagnia di Vincenzo Nibali, leader del Bahrain-Merida, in un format di manifestazione da quest’anno a carattere itinerante per la penisola e dedicata allo Squalo dello Stretto trionfatore di due Giri d’Italia, un Tour de France e una Vuelta di Spagna.
Dal lungomare di levante a Giovinazzo verso le colline dell’entoterra murgiano passando per Terlizzi, Ruvo di Puglia, Corato, Andria, Spinazzola e Poggiorsini per un percorso unico di 126 chilometri e con un magistrale lavoro in cabina di regia da parte dell’Asd Nibali Messina e della Spes Alberobello. Nibali non si è voluto sottrarre all'abbraccio e all’affetto del pubblico: per il corridore messinese è stata poco più di una sgambata insieme ai compagni di squadra Manuele Boaro e Franco Pellizotti per preparare al meglio l’imminente impegno con i campionati italiani (da lui vinti per due volte nel 2013 e nel 2014) a Ivrea domenica 25 giugno.
Sul lato agonistico intorno al chilometro 80, in pieno Parco dell’Alta Murgia, si è delineato il gruppetto dei battistrada con gli attivissimi Donato Cannone (MMBike Andria), Bartolomeo Lucarelli (Pedale Elettrico); Marco Larossa (Hello Bike Shop Trani), Stefano Ciccarese (Airone Leo Constructions), Antonio Ceglie (Leonessa Takler), Romolo Gentile (Leonessa Takler), Piero Zizzi (Piconese Melendugno), Giuseppe Navedoro (Team Gasparre) e Stefano Bartolotta (Città di Grammichele). Ai meno 20, sono iniziati gli scatti a ripetizione per cercare di anticipare lo sprint finale ma la firma personale sul successo è stata messa da Cannone (primo tra i master 2) che ha messo in fila i compagni di fuga Ciccarese (primo tra i master 3), Bartolotta (primo tra gli élite sport), Zizzi, Lucarelli, Ceglie e Larossa. Primati di categoria ad appannaggio di Lorenzo Allegretti (Asd Bike Team) tra i master junior, Giuseppe Picardi (Team Oroverde Bitonto), tra i master 4, Gaetano Soriano (Asd Overland Giovinazzo) tra i master 5, Francesco Musci (Romanelli Bike Capurso) tra i master 6, Giuseppe Giannuzzi (Euronix Team) tra i master 7, Werther Zago (Certosa Brazo) tra i master 8, Davide Vito Stasi (Veloclub Molfetta) tra gli MC paralimpici ed Elena Cairo (AS Roma Ciclismo) tra le donne master.
MOUNTAIN BIKE – Bilancio positivo per le formazioni pugliesi del ciclismo fuoristrada aderenti al comitato regionale FCI Puglia impegnate al Trofeo XCO delle due Pinete a Viggiano in Basilicata.
Si sono distinti ad ottimi livelli in ambito giovanile Ettore Loconsolo (Scuola di Ciclismo Ludobike), Vittorio Carrer (Team Eurobike), Alessandro Ricchiuti (Oriabikerun), Thomas Di Tullio (Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro) e Andrea Micaletto (Mtb Casarano) tra gli esordienti uomini, Ilaria Scarpa (Scuola di Ciclismo Tugliese Salentino-Vincenzo Nibali), Adelaide Preziosa (Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro), Aurora Baronetti (Salis Bike), Rebecca Angiulo (Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro) e Miriam Vece (Ciclistica Oliveto Citra) tra le esordienti donne, Alessandro Verre (Team Bykers Viggiano), Raul Baldestein (Prd Sport Factory Team), Pierpaolo Giannelli (Mtb Casarano), Lorenzo Tagliente (Scuola di Ciclismo Ludobike) e Piergianni Cautela (Loco Bikers) tra gli allievi uomini, Alessia Scarpa (Scuola di Ciclismo Tugliese Salentino-Vincenzo Nibali) tra le allieve donne.
In ottima evidenza anche i rappresentanti delle categorie agonistiche: obiettivo podio raggiunto per Miriam Negro (Scuola di Ciclismo Tugliese Salentino-Vincenzo Nibali) tra le donne élite, Simone Macri (Mtb Casarano), Francesco Favale (Carbonhubo Cmq Infotre), Carmine Mele (Bike&Sport Team), Antony Morini (Ferentino Biker) e Gabriele Scannella (Abruzzo Mtb Team Protek) tra gli juniores uomini, Antonio Lavieri (Loco Bikers), Giovanni Franco (Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro), Mario Striani (Scuola di Ciclismo Tugliese Salentino-Vincenzo Nibali), Domenico Chiarelli e Giuseppe Mitidieri (Cicloteam Valnoce) tra gli élite uomini, Samuele Caragli, Pierluigi Longo, Giovanni Manobianco e Simone Milella (Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro) tra gli under 23 uomini.
Riscontri positivi anche nelle categorie master con i podi di categoria ad appannaggio di Simone Consalvo (Mtb San Pietro Absolute Bikes) tra i master junior, Marco Valicenti (Policoro Bike), Francesco Clemente (Ciclistica Oliveto Citra) e Luigi Di Arcangelo (Chialà Cycling Team Locorotondo) tra gli élite sport, Alessandro Bavone (Mtb Casarano) tra i master 2, Antonio Lorusso (Chialà Cycling Team Locorotondo), Vincenzo Giannelli (Melissano Team Bike) e Antonello De Giorgi (Scuola di Ciclismo Tugliese Salentino-Vincenzo Nibali) tra i master 5.
























































A Bagnoli Irpino in archivio con successo il Trofeo Mtb XC Altopiano Lago Laceno
Il Trofeo Mtb XC Altopiano del Lago Laceno è andato in scena all’insegna dei grandi sforzi organizzativi dell’Asd Laceno Bike e della Linea Bici nel massimo rispetto della natura, valorizzando anche luoghi incantevoli come quello il territorio dell'altopiano del Laceno che ha mostrato di possedere enormi potenzialità futuro nelle specialità cross country, marathon ed enduro.
Obiettivo podio raggiunto per i rappresentanti delle categorie giovanili e master a cominciare da Emanuele Vitiello (Vesuvio Mountainbike), Andrea Palmese (Visciano MTB) e Claudio Habibi (Ciclo Club Angri) tra gli allievi, Raffaele Fago Mastrangelo (Bike&Sport Team), Onofrio Monzillo (GS Murolo Costruzioni) e Nicola Pastena (Bike&Sport Team), tra gli élite sport, Antonio Santarpia (Team Giuseppe Bike) e Tommaso Vecchione (Federal Team Bike) tra i master junior, Paolo Russo (Federal Team Bike), Domenico Casertano (Mtb Tifata) e Pasquale Voto (Cilento Bike Idea) tra i master 1, Raffaele Esposito (Team Giuseppe Bike), Giovanni Fuschiello (Cycling Sport Nola) e Arturo Attanasio (Mtb Fan) tra i master 2, Antonio Matrisciano (Team Giuseppe Bike) Vincenzo Parlato (Team Giuseppe Bike) e Gennaro Vitale (Cicloo Bike Team) tra i master 3, Antimo Ceparano (Team Over The Top Bike), Pietro Sorbo (Polisportiva Silenziosa Partenopea) e Francesco Previte (Cilento Mtb) tra i master 4, Patrizio Rocco (Vesuvio Mountainbike) e Giuseppe Cascone (Team Giuseppe Bike) tra i master 5, Ciro Perrella (Vesuvio Mountainbike), Giovanni Sodano (Polisportiva Silenziosa Partenopea) e Antonio Guadagno (Polisportiva Silenziosa Partenopea) tra i master 6, Ferdinando Panagrosso (Cicloo Bike Team), Giuseppe Abbondandolo (Tortora Bikes) tra i master 7, Teresa Mastroianni (Cicloo Bike Team) e Aneta Adamska (Federal Team Bike) tra le master donna 2, Francesco Iannacone (Team Linea Bici), Umberto D'Aragona (Lex Consult - Asd Le 2 Ruote) e Walter Palermo (Team Linea Bici) tra i partecipanti con le e-bike.
A conquistare i titoli provinciali FCI Avellino della specialità cross country Clemente Anzalone (Individuale) tra gli allievi, Fabio D’Apolito (Linea Bici) tra i master 2, Marcello Iannaccone (Linea Bici) tra i master 3, Giovanni Tolino (Linea Bici) tra i master 4 e Massimo Iasi (Linea Bici) tra i master 6.
Buona la prima per l’Asd Laceno Bike e il sodalizio Linea Bici in uno scenario stupendo per il ciclismo off-road e con la consapevolezza di programmare qualcosa di importante anche per il prossimo anno per il bene del territorio del Lago Laceno. Classifiche complete al link http://www.mtbonline.it/Risultato/1315/0/ Credit fotografico Adriano Nicastro e Linea Bici





































D’Aniello Cycling Wear: Luca Russo vittorioso in Umbria
È stato un fine settimana straordinario che ha proiettato la D’Aniello Cycling Wear ai vertici di importanti manifestazioni fuori regione sia con gli allievi che con i giovanissimi.
Il risultato più prestigioso è stato ottenuto ancora una volta da Luca Russo al quinto successo stagionale che ha colto con brillantezza in occasione del Memorial Antonio Bellanti a Lama di San Giustino.
A dare ancora più valore al successo di Russo sempre un ottimo lavoro dei compagni di squadra (Immanuel D’Aniello, Lino D’Amora, Antonino Mazzarella, Luigi D’Aniello, Brian Bovi, Gaetano Romano Velleca, Sebastiano Di Riso e Catello D’Auria) che hanno permesso di lanciare la fuga decisiva a sei elementi con Russo dentro che, a sua volta, è stato molto bravo a dettare la propria legge in volata sui compagni di fuga.
Dall’Umbria alle Marche con tanti sorrisi per il comparto giovanissimi under 13 impegnati a Porto Sant’Elpidio al Meeting Nazionale. Un’esperienza coi fiocchi per i giovani campioncini del sodalizio di Sant’Antonio Abate che hanno strappato il terzo posto con Giovanni Apuzzo nella batteria su strada, senza dimenticare l’undicesimo posto di Luigi Pio Coppola tra i G4 mentre Luca Attolini tra i G5 è uscito di scena per una caduta.
Si è chiusa così una grande domenica sui pedali che ha visto la D’Aniello Cycling Wear sempre protagonista in tutte le sue apparizioni anche al di fuori dei confini regionali campani e per la gioia degli sponsor Pizzeria Iolanda, La Torrente, Cantina Le Mura, Edil Sud, Coppola Costruzioni e Azienda Agricola Fratelli D’Aniello che credono nel progetto giovanile del sodalizio di Sant’Antonio Abate.



























Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini: ancora ottimi piazzamenti su più fro
La Mtb Santa Marinella si conferma sempre protagonista in ogni manifestazione e nel weekend appena trascorso si è divisa con successo tra mountain bike, strada e cross country eliminator.
A Sabaudia tutte le attenzioni della formazione altolaziale erano riposte sulla cross country eliminator per l’assegnazione dei titoli regionali sotto l’egida del comitato regionale FCI Lazio con il quarto posto di Gianluca Magnante, l’undicesimo di Massimo Negossi e la terza di Antonella Casale tra le donne.
Ancora tanta mountain bike cross country per il team santamarinellese: a Vetralla con gli ottimi piazzamenti di Mauro Iacobini (nono tra i master 3) e Claudio Albanese (undicesimo tra i master 5), mentre in Veneto altro risultato di prestigio per Gianfranco Mariuzzo nel Gran Premio Città di Conegliano che lo ha visto in terza posizione nella categoria master 5.
Stradisti all’opera sulle strade umbre alla Granfondo dei Colli Amerini con il secondo posto di Massimo Ubaldini tra i master 5 nel percorso lungo e il sesto di Pierluigi Stefanini tra i master 5 nella mediofondo, in Abruzzo alla Granfondo Città di Teramo con la quarta posizione tra i veterani 2 di Marco Segatori e nel Lazio a Ceccano con Libero Ruggiero quarto assoluto al termine di un tentativo di fuga nella prova del Giro della Ciociaria a tappe Csain.
Ancora in archivio una domenica densa di piazzamenti che esaltano al meglio l’attività del team santamarinellese per la felicità del suo presidente Stefano Carnesecchi e degli sponsor che hanno riposto fiducia per tutto il 2017 nel progetto Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini.


























24 SETTEMBRE 2017 (DOMENICA)
RANDONNEE' DELLA CAPITALE:
RITROVO : LUNGHEZZA (RM) , VIA DELLE CERQUETE ( CAMPO SPORTIVO )
PARTENZA DALLE 06.30 ALLE 07.30
PER INFORMAZIONI E ISCRIZIONI : 339.2868895
INFO@RANDONNEDELLACAPITALE.IT
SITO UFFICIALE : RANDONNEEDELLACAPITALE.IT
































AS Montoro 1927-Stefano Garzelli Team, doppia top 10 in Umbria con Apostolico e Cucciniello

Continuano a regalare soddisfazioni gli alfieri dell’AS Montoro 1927-Stefano Garzelli Team che sono ritornati dall’Umbria con un doppio piazzamento nella top 10 con Antonio Apostolico e Fabrizio Ciro Cucciniello.
Il Memorial Antonio Bellanti a Lama di San Giustino ha visto il successo di Luca Russo della D’Aniello Cycling Wear e il sodalizio di Montoro ha corso da protagonista con Apostolico e Cucciniello rispettivamente al quinto e all’ottavo posto nelll’ordine di arrivo che figura anche il piazzamento di Giuseppe Di Napoli all’undicesimo posto, oltre a Mario Iannone e ad Assunto Pio Renzulli presenti entrambi nella top 30.
Due risultati che hanno espresso al meglio l’AS Montoro anche fuori dai confini regionali grazie all’impegno e alla bravura di tutta la squadra che sta raggiungendo l’apice della forma in vista dell’appuntamento casalingo con la 66°Coppa Montoro di domenica 25 giugno per la validità di campionato regionale FCI Campania e proiettarsi verso il campionato italiano alle Terme di Comano in data 9 luglio.






















Meeting Nazionale dei Giovanissimi FCI: festa per l’UC Costamasnaga e per tutta Porto Sant’Elpidio!
Che spettacolo il ciclismo giovanile under 13 con il Meeting Nazionale dei Giovanissimi FCI che ha chiuso ufficialmente i battenti a Porto Sant’Elpidio all’insegna dell’incontenibile entusiasmo e per la felicità dei tanti bambini e ragazzi con i rispettivi familiari ed accompagnatori, unitamente a quella di Vincenzo Santoni (direttore tecnico dell’organizzazione per conto di Gio.Ca. Communications) insieme al comitato Il Grande Ciclismo a Porto Sant’Elpidio e all’amministrazione comunale di Porto Sant’Elpidio.
Dopo aver archiviato le ultime batterie su strada per le categorie G4 e G6 maschili e femminili, la festa finale si è spostata nella terrazza quadrata in Lungomare Faleria per il tanto atteso cerimoniale di premiazione alla presenza di Renato Di Rocco (presidente della Federazione Ciclistica Italiana), Nazzareno Franchellucci (sindaco di Porto Sant’Elpidio), Milena Sebastiani (assessore allo sport e al turismo di Porto Sant’Elpidio), Massimo Rocchi (consigliere comunale di Porto Sant’Elpidio), Fabio Luna (presidente regionale Coni Marche), Lino Secchi (presidente del comitato regionale FCI Marche), Massimo Romanelli (vice presidente vicario FCI Marche), Marco Marinuk (consigliere FCI Marche), Emanuele Senzacqua (presidente commissione giudici di gara FCI Marche), Pino Marzano, Roberto Fontini e Andrea Toni (componenti della commissione nazionale giovanile della Federciclismo), Maurizio Luzzi e Giuliana Cecconato (responsabili della segreteria tecnica della commissione giovanile FCI), Piero De Santis (presidente del Comitato Il Grande Ciclismo a Porto Sant’Elpidio), Fabrizio Macciò, Riccardo Actis e Riccardo Creti (Polizia Stradale compartimento Liguria e in rappresentanza del Pullman Azzurro), Luca Panichi (lo scalatore in carrozzina), Antonio Angelotti e Gabriele Vesprini (vice presidente e consigliere del comitato Il Grande Ciclismo a Porto Sant’Elpidio), Mauro Pieroni (titolare Di.Ma. Service), Giorgio Longhi (titolare di Giorgio Mare), Olga Samovica (presidente della Gio.Ca. Communications), Alex Vlasov (coordinatore della segreteria tecnica per conto del comitato organizzatore), Vincenzo Santoni insieme alla piccola Sasha che è stata la mascotte del Meeting 2017.
Con 1575 punti l’UC Costamasnaga si è riconfermata per il secondo anno di fila la società regina Campione d’Italia davanti all’Olimpia Valdarnese (1020) e al Pedale Toscano Ponticino (800), quest’ultima con lo stesso punteggio dell’Alma Juventus Fano (quarta), Feralpi Monteclarense (797) al quinto posto. Il Pedale Toscano Ponticino è terzo in virtù dei migliori piazzamenti ottenuti al termine della prima giornata di gare come da regolamento.
Il Meeting verrà ricordato per lo straordinario gesto dell’UC Costamasnaga su iniziativa del presidente onorario Egidio Mainetti che ha voluto donare il premio in denaro al comune di Porto Sant’Elpidio verso le popolazioni colpite duramente dal sisma. Degno di nota un simpatico e singolare episodio post-premiazione capitato all’atleta della categoria G4 Giacomo Federico Ogliari (Corbellini Ortofrutta): presentandosi con la propria famiglia in ritardo, a premiazioni concluse, senza fretta di ripartire verso la Lombardia, è stato premiato con la medaglia di bronzo del Meeting della batteria su strada per la gioia degli organizzatori e dei familiari. Il Premio Franco Ballerini per la miglior coreografia proposta nel corso della cerimonia di apertura è andato al sodalizio umbro del Velo Club Racing Assisi Bastia ispirandosi al Calendimaggio, la festa medievale che celebra l'arrivo della primavera con cortei storici festosi e colorati oltre a numerosi giochi di fuoco.
Perfetto il servizio d’ordine e di sicurezza garantito dai Vigili Urbani di Porto Sant’Elpidio (comandante Luigi Gattafoni), dalla Protezione Civile di Porto Sant’Elpidio (coordinatore Filippo Verdini), dalla direzione di corsa (Mauro Benacquista), dal responsabile dei percorsi (Marco Belardinelli) e dell’organizzazione degli oltre 100 volontari sui campi gara (da Marche, Lazio e Campania) e dal servizio sanitario (Croce Verde di Porto Sant’Elpidio), unitamente a Righetto Catering (per il servizio di ristorazione a prezzi modici) e al grande lavoro di ordinaria amministrazione del gruppo dei 22 giudici di gara FCI presieduto da Elisa Dabbene. A dare manforte all’organizzazione anche il Team Capodarco (Simone Gazzoli) ed anche tre immigrati richiedenti asilo politico ospitati presso il centro Santa Marta di Porto Sant’Elpidio.
La città elpidiense saluta il Meeting 2017 con un'immagine rafforzata in chiave turistica-ricettiva e nel settore della ristorazione (bar, ristoranti e gelaterie a prezzi modici) grazie al continuo flusso di persone che ha animato Porto Sant’Elpidio la quale rimarrà per sempre la casa dei grandi eventi del ciclismo e che darà appuntamento con l’ultimo evento dell’anno datato domenica 1 ottobre con la Granfondo della Corva.
Tutti i risultati completi delle batterie su strada, mountain bike, abilità e sprint sono disponibili sul sito della Federazione Ciclistica Italiana al link http://www.federciclismo.it/it/hierarchical_documents_page/risultati/a64e7feb-ab65-4b12-83e6-6127aa871c6a/


























































25 GIUGNO 2017 (DOMENICA)
CSAIN - ROMA:

5° MEMORIAL LINO LA NOCE
TROFEO CICLI COPPOLA

CRONOMETRO INDIVUDUALE . APERTA A FCI ED ENTI TUTTI
CON OGNI TIPO DI BICI -
......novita' 2017 CLASSIFICA ANCHE PER MTB .........
RITROVO ORE 07.00 PRESSO RISTORANTE LA NOCE (via fontana barabba), VIA CASILINA KM. 53.900 -
1 PARTENZA ORE 09.00.
PERCORSO PER TOTALI KM. 15, CIRCUITO COMPLETAMENTE CHIUSO AL TRAFFICO.
RICCA PREMIAZIONE
(PER TUTTI GLI ISCRITTI ALLA COPPA LAZIO 20 PUNTI)
iscrizioni anche sul posto .

PER AGEVOLARE LE PARTENZE SI PREGA DI FARE LE PREISCRIZIONI entro venerdì 23 giugno : ASSO CICLO ITALIA TEL. 333.4829110 - COPPALAZIO@SPORTVARI.COM .

Pranzo convenzionato a euro 20.00
cronometraggio ufficiale : FICR( federazione italiana cronometristi )

PREMIAZIONI :
TROFEO ALLA SOCIETA' PIU' NUMEROSA
PREMIO AL CORRIDORE PIU' ANZIANO
PREMIO AL CORRIDORE CHE VIENE DA PIU' LONTANO
SARANNO PREMIATI I PRIMI 3 DELLE NOVE CATEGORIE
SARANNO PREMIATI A PARTE I PRIMI DELLE NOVE CATEGORIE DI COPPA LAZIO ( ASSEGNATE LE 4 MAGLIE CRONOCOPPALAZIO)
SARANNO PREMIATI A PARTE I PRIMI DELLE NOVE CATEGORIE DELLA MOUNTANBIKE ( ASSEGNATE LE 4 MAGLIE CRONOMTB)

OLTRE I NORMALI PREMI SARANNO ASSEGNATE DUE POLIZZE RC CONTRO TERZI (DEL VALORE DI 60 EURO)VALIDE A COPERTURA DEI RISCHI VERSO TERZE PERSONE X TUTTO IL NUCLEO FAMILIARE , AI PRIMI DELLE DUE CATEGORIE (bici da strada e da mountan bike)










































Coppa Lazio 2017 - Guidonia - 18/06/2017
Trofeo cicli Castellaccio

Grazie all'ottima organizzazione della cicli Castellaccio torna con successo la classica di Guidonia .

Oggi la Coppa Lazio e' ospite di Guidonia Montecelio ( la citta' dell'aria), è un comune italiano di 89 141 abitanti della città metropolitana di Roma Capitale nel Lazio, situato a 22 km a nord est di Roma. È il terzo comune più popoloso del Lazio dopo Roma e Latina, il secondo comune non capoluogo di provincia più popoloso d'Italia dopo Giugliano in Campania e il più popoloso tra i comuni sparsi. Originariamente comune di Montecelio, accorpato e rinominato nel 1937 con la città di fondazione fascista Guidonia, Durante la prima guerra mondiale emerse con chiarezza che i recenti sviluppi della tecnica aeronautica conferivano all'Aviazione significative potenzialità belliche, di conseguenza le nazioni contendenti cercarono di accrescere le proprie capacità in questo nuovo tipo di guerra. A tal fine, nel 1916 venne decisa la costruzione, in località La Prata, di un campo di addestramento per piloti militari. Questo campo fu intitolato al tenente colonnello Pilota Alfredo Barbieri, Il territorio condivide con Tivoli una falda storica di travertino, materiale già utilizzato a partire dall'Impero romano per la costruzione di opere architettoniche. Nel secondo dopoguerra il comune ha avuto un vertiginoso aumento demografico, dovuto principalmente alla crescita dell'area metropolitana romana sugli ampi terreni ancora non edificati dell'Agro Romano, portando con sé una forte presenza industriale e di pendolarismo.

Nonostante la giornata prettamente balneare , si presentavano oltre 100 atleti ai nastri di partenza di Coppa Lazio . Dopo un breve tratto turistico , alle ore 09.15 esatte il direttore di gara Emanuele Chiominto dava lo start dalla rotonda dell'autostrada alla prima gara riservata agli atleti sotto i 44 anni.Il percorso su via di Casal Bianco da ripetere piu' volte , senza particolari dislivelli , permetteva velocita' da formula uno .

Con una volata imperiale si aggiudicava la maglia e la gara e la sua prima vittoria in Coppa Lazio Giovanni Rinicella (Audax Aprilia ) , a seguire nella categoria a5 Fiore , Martinelli , Murzilli ( ottima prova del giovane proveniente da Avezzano ) , Di Cori , Iosif , Giuliani , Sorvillo , Kidane.
Primo della categoria a6 Alessandro Iori (Disoflex-Portalandia ) a ruota : Simonetti , Dolciotti , Petricca , Serafini , Diso ( un rientro positivo per il presidentissimo della asd Disoflex-Portalandia ) , Bove , Scarfone , Toffanin .

Mentre nella a3 il corridore della asd Ciclotech Daniele Pascucci ottiene il primo gradino poi Perrera , Cartolano , Sciaretta Cacopardo , Carbone , Valerio , Pomili , Romualdi.

Trofei per societa' asd Audax Aprilia

Appuntamento per tutte le societa' ( crono aperta a fci ed enti ) a domenica 25 Giugno ore 08,00, presso ristorante " La Noce " , via Casilina km. 53,900 , Colleferro .


Credit fotografico Reo's Photo - 328.6165023















































































Coppa Lazio 2017 - Guidonia - 18/06/2017
Trofeo cicli Castellaccio

Grazie all'ottima organizzazione della cicli Castellaccio torna con successo la classica di Guidonia .

A distanza di due minuti prendeva il via la gara riservata agli atleti sopra i 45 anni.
Hanno timbrato il cartellino i migliori specialisti delle volate e volata e' stata , si aggiudicava la maglia anche in questo caso un atleta della asd audax di Aprilia Paolo Casconi ( aver scaldato i muscoli ieri nella super master di spinning a Mondo Fitness sotto la direzione di Stefano Petrillo a portato sicuramente bene ) precedendo nella categoria a8 Bellini , Bertozzi , Lauri , Catalano , Bevilacqua , Gagliardi , Orsini , Bondani , Romualdi , Ricciotti , Fogli , Quaglia , Lo Iacono , Orru , D'Aulerio , Bova,

Primo della categoria a7 Alvaro Carloni (Ciclomillennio ) poi Lucchetti , Campion , Montagna , Lombardi , Ingiosi , Ciaraglia , Tonietti , De Angelis , Severa, Nalli , Borioni.

Mentre nei super/g e' alla seconda affermazione Eugenio Pistacchio a seguire Raidich , Placidi , Iulianella.

Serenella Bortolotto ( cicli Bortolotto ) ottiene il primo gradino femminile.

Trofei per societa' asd Audax Aprilia

Effettuata la consegna delle maglie di Coppa Lazio presso gli accoglienti locali del bar Opificio di Guidonia , dai titolari e da Claudio Castellaccio presidente della asd cicli Castellaccio e dal preziosissimo braccio destro Antonino Di Stefano a : Giovanni Rinicella , Paolo Casconi , Eugenio Pistacchio

Si ringrazia lo sponsor coppe e trofei Zanon e per la collaborazione , i vigili di Guidonia, la protezione civile dell'associazione nazionale Vigili del fuoco in congedo - VI Gruppo del responsabile Massimiliano Missori , le scorte tecniche team Vessella , Paolo Magurno della we love your bike , la responsabile Roberta Angiolillo del servizio sanitario Organizzazione Europea Volontari di Prevenzione e Protezione Civile distaccamento di Fiumicino .

Appuntamento per tutte le societa' ( crono aperta a fci ed enti ) a domenica 25 Giugno ore 08,00, presso ristorante " La Noce " , via Casilina km. 53,900 , Colleferro .


Credit fotografico Reo's Photo - 328.6165023































































PROSSIMO APPUNTAMENTO - CRONOMETRO

COPPA LAZIO 2017 - APERTA A FCI ED ENTI

DOMENICA 25 GIUGNO 2017.

( VALIDA X LA CASSIFICA DI COPPA LAZIO )

RISTORANTE LA NOCE - VIA CASILINA KM. 53.900 - COLLEFERRO

- CSAIN - ROMA:




VINCITORI ASSOLUTI :


GUIDONIA = RINICELLA GIOVANNI -- CASCONI PAOLO -- PISTACCJIO EUGENIO
LAVINIO3 = CHIALASTRI MARCO -- CASCONI PAOLO -- PLACIDI SERGIO
CANNETO = IORI ALESSANDRO -- BONDANI MARCO -- TOPI ARMANDO
SPORT CITY = ( PERRERA CARLO ) -- LUCHETTI MAURIZIO -- RAIDICH FRANCO
TORVERGATA = TROVARELLI FABRIZIO -- MAGGIOLI ROBERTO -- PISTACCHIO EUGENIO
COLONNA = SIMONETTI DANILO -- ( SANTANGELI FILIPPO ) -- IULIANELLA UMBERTO
VELLETRI = TROVARELLI FABRIZIO -- ( SANTANGELI FILIPPO ) -- OLIVIERI GIUSEPPE
5 ARCHI = CONTI MARCO -- MARSELLA MARIO -- PIETRONI VLADIMIRO
LANUVIO = ( PERRERA CARLO ) -- MANCINI PIERLUIGI -- TOPI ARMANDO
FRASCATI = ( PERRERA CARLO ) -- MAGGIOLI ROBERTO -- ( MARSELLA MARIO )
LAVINIO2 = CHIALASTRI MARCO -- ( SANTANGELI FILIPPO ) -- ( MARSELLA MARIO )
LAVINIO = BISONNI CRISTIAN -- BELLINI VITO -- ( MARSELLA MARIO )

DOPO BEN 15 GARE :
TROFEO SUPERTEAM -
TROFEO CICLI LIBERATI
- societa' campione regionale :
1) CONTI D'ANGELI = 390 - 2) CICLI PACO = 328 - 3) DISOFLEX-PORTALANDIA = 256 - 4) AUDAX APRILIA = 232 - 5) CICLOMILLENNIO = 210 - 6) BIKE LAB = 06 - 7) CIAMPINO BIKE = 176 - 8) CHIOMINTO SPORT = 124 - 9) BIKE CENTER PRO TEAM = 90 - 9) CICLI APPODIA 80 ................












































Meeting Nazionale dei Giovanissimi FCI, in archivio la seconda giornata di gare
Sole, mare e biciclette a Porto Sant’Elpidio: tre elementi che hanno proiettato all’apice dell’entusiasmo il Meeting Nazionale dei Giovanissimi sotto l’egida della Federazione Ciclistica Italiana che ha mandato agli archivi la seconda giornata di gare con le batterie su strada per le categorie G1-G2-G3-G6 maschili e femminili in un crescendo di sorrisi e di divertimento sui pedali nei due circuiti appositamente allestiti sul lungomare sud della città elpidiense nel quartiere Faleriense.
Il programma delle gare di domani, domenica 18 giugno, prevede lo svolgimento delle prove su strada (dalle 9:00 alle 13:00) per le categorie G5 maschili e femminili sul percorso A (1150 metri, partenza in senso orario, lungomare Faleria, via Faleria, a destra via Milano, a destra via Parma, a sinistra via Catania, a destra via Modena, a destra lungomare Faleria arrivo), G4 maschili e femminili sul percorso B (850 metri, partenza in senso anti orario, lungomare Faleria, a sinistra via Curtatone, a sinistra via Palermo, a sinistra via Bari, a sinistra lungomare Faleria arrivo).

Le classifiche delle gare odierne sono disponibili sul sito della Federazione Ciclistica Italiana al link http://www.federciclismo.it/it/hierarchical_documents_page/risultati/a64e7feb-ab65-4b12-83e6-6127aa871c6a/

A partire dalle 15:00 le premiazioni finali e la cerimonia di chiusura nel corso della quale verrà consegnato anche il Premio Franco Ballerini per la società vincitrice della sfilata inaugurale presso la “Quadrata” incrocio Via Marina e Lungomare Faleria.





























Abruzzo Mtb Cup, in archivio la Granfondo Mtb Campo di Giove
Con una splendida giornata di sole si è chiuso il sipario sulla seconda edizione della Granfondo Mtb Campo di Giove che ha registrato una ragguardevole partecipazione di bikers (oltre 250) che hanno fatto da straordinaria cornice all’evento organizzato dalla Bike Shock Team e alla quarta prova dell’Abruzzo Mtb Cup.
Tra i boschi e i sentieri attorno Campo di Giove, nella parte occidentale del Parco Nazionale della Majella, la gara regina di 46 chilometri è stata preda di Marco Ciccanti (Bottecchia Factory Team – 1°Open), a podio Paolo Fragassi (Bevilacqua Sport-Cerrano Outdoor – 2°Open) e Maurizio Parisse D’Ascenzo Bike – 1°Master 2), piazzamenti dal quarto al decimo posto assoluto per Lorenzo Mennilli (Team Naturabruzzo Bikepro), Alessio Marcelli (D’Ascenzo Bike – 1°Elite Sport), Donato D‘Aurora (D'Ascenzo Bike), Matteo Colaiacovo (Bike Shock Team – 1°Master 1), Giuseppe Natalini (D’Ascenzo Bike), Pierluigi Maccallini (Collarmele Mtb – 1°Master 3) e Mauro Tucceri Cimini (Avezzano Cycling Team), in evidenza anche Nicola De Grandis (Paolucci All Bike - 1°Master Junior), Attilio Pignotti (D'Ascenzo Bike – 1°Master 4), Leonardo Peluso (Bicimania Fossacesia – 1°Master 5), Francesco Centurame (Ciclistica L'Aquila-Angelo Picco – 1°Master 6), Pio Tullio (Ciclistica L'Aquila-Angelo Picco – 1°Master Over), Letizia Giardinelli (Team Naturabruzzo Bikepro – 1°Master Donna) e Maria Partenza (Functional Fit – 2°Master Donna).
Prossime gare Abruzzo Mtb Cup 2017: Castel del Monte con l’omonima marathon il 9 luglio (Bike Team Bucchianico), Rivisondoli con l’AmAbruzzo Marathon il 6 agosto (Functional Fit Chieti), Pescasseroli con la Granfondo Mtb del Parco Nazionale d’Abruzzo il 3 settembre (Asd Pescasseroli) e Collarmele con la Marathon I Sentieri dei Lupi (Asd Collarmele Mtb) il 17 settembre come prova conclusiva.































FCI Basilicata: alla Sellata Enduro assegnati i titoli regionali della specialità enduro
Si è rivelata un vero successo la prima edizione della Sellata Enduro: oltre le più rosee aspettative il debutto in assoluto di una disciplina estrema del fuoristrada in terra lucana e con un’organizzazione esemplare messa in campo dal sodalizio Bikezoo Racing Lab.
Tra Pignola ed Abriola si è sviluppato il percorso che prevedeva quattro trasferimenti su asfalto e tre prove speciali in fondo sterrato per una lunghezza complessiva di 8 chilometri. La gara ha avuto uno sviluppo totale di 34 chilometri (prove speciali più trasferimenti) e circa 1400 metri di dislivello positivo.
A totalizzare il miglior tempo, sommando le tre prove speciali tutte in discesa, Sergio Ligrani (Bikezoo Racing Lab – 1°Elite Sport - 17:02), Cristopher Ciccolella Vecchio (Asd Bxt - 17:15 – 1°Master 2), Pasquale Amore (Asd Team Giannini - 17:40), Angelo Carlomagno (Fun Bike-Two Wheels – 17:48 – 1°Master 1), Andrea Chiavazza (Fun Bike-Two Wheels – 17:49 – 1°Master 3), Vincenzo Costa (Loco Bikers - 19:04 – 1°Juniores), Natalino Maiuri (Asd Bxt – 21:11 – 1°Master 6), Edoardo Merone (Dilettantistica Cervaro Enduro – 21:43 – 1°Master 5), Mattia Del Duca (Bikextreme Racing Team - 22:30 – 1°Master Junior), Susanna Maisto (Courmayeur Mont Blanc – 24:42 - 1°Master Donna 1), Adamo Cattaro (Team Sereco Nocinbici – 1°Master 4), Daniel Tortora (Courmayeur Mont Blanc – 12:25 – 1°Allievi) e Piergianni Cautela (Loco Bikers – 13:00 - 2°Allievi).
Per la categoria “promo” in evidenza Biagio Marsico (Asd Basilicata Mtb 4 Seasons – 15:39 – 1°Master 4) e Francesco Petruzzi (Asd Basilicata Mtb 4 Seasons – 20:31 – 1°Master 5). Per le E-Bike vittoria di categoria ad appannaggio di Domenico Di Piero (Bikezoo Racing Lab – 19:44 - 1°Master 2), Andrea Fiorillo (Milano Cicli - 21:37 – 1°Master 1), Vincenzo Francesco De Lorenzo (Nardelli Sport Total Bike Monopoli - 21:48 – 1°Master 3) e Raffaele Centore (Milano Cicli – 27:40 – 1°Elite Sport).
Alla presenza di Carmine Acquasanta (delegato regionale FCI Basilicata), sono state assegnate le maglie di campione regionale di specialità finite sulle spalle di Sergio Ligrani (Bikezoo Racing Lab) tra gli élite sport, Vincenzo Costa (Loco Bikers) tra gli juniores, Rocco Abriola (Bikezoo Racing Lab) tra i master 2, Marco Marazzita (Bikezoo Racing Lab) tra i master 1 e Piergianni Cautela (Loco Bikers) tra gli allievi



































In data odierna,la FEDERAZIONE CICLISTICA ITALIANA LAZIO, ha presentato per Raccomandata R. R. alla Sindaca di Roma Virginia Raggi,all’Assessore all’Urbanistica/Infrastrutture Luca Montuori e all’Assessore allo Sport,Politiche giovanili e Grandi Eventi Daniele Frongia un’ulteriore richiesta di CICLODROMI.
Si tratta di colmare una lacuna incomprensibile che vede uno sport popolare(ed utile per i ragazzi) come il ciclismo senza impianti nel territorio,lasciando a loro rischio e pericolo tutti gli appassionati compresi numerosi giovani.
Per coloro che fossero interessati all’orgomento Ciclodromi allego la documentazione esplicativa ,mentre,naturalmente, rimaniamo in fiduciosa attesa di atti concreti da parte delle autorita’ comunali.
COSTRUZIONE DI QUATTRO CICLODROMI A ROMA
Signora Sindaca di Roma,Signori Assessori Facendo seguito alle nostre del 5 Giugno 2014(Protocollo 25952),del 20 Ottobre 2016(Protocollo 68135),del 13 3 2017 e l’incontro del 26 Aprile 2017 con il Vostro delegato dell’Assessorato allo Sport, Avv.Paolo Saolini,rinnoviamo la richiesta di alcuni CICLODROMI nel territorio del Comune di Roma Capitale visto che il ciclismo è l’unico, tra le 45 Federazioni aderenti al Coni, senza alcun impianto sul territorio.Nella speranza che tale richiesta venga finalmente esaudita,ci permettiamo di approfondire l’argomento.
Cos’è il ciclodromo?E’ l’impianto sportivo comprendente un circuito ciclabile asfaltato della lunghezza massima di 2.000 mt.Nasce come percorso alternativo per gli allenamenti e le gare ciclistiche che solitamente si svolgono nelle strade aperte al traffico.Nella sua area,l’impianto,puo’ accogliere altre attivita’ ricreative purche’ non pericolose ai ciclisti durante l’attivita’. Perche’ la FCI LAZIO ne chiede quattro?Perche’ la superfice di Roma è talmente grande che un solo impianto non avvierebbe quel concreto sviluppo della pratica ciclistica nel territorio.L’economicita’ di tali infrastrutture insieme allo spazio contenuto in quattro ettari di terreno incolto,dovrebbero convincere i tecnici per la realizzazione del progetto. Perche’ il ciclodromo in una citta? -Riqualifica i popolosi quartieri di periferia,favorendo l’incontro dei suoi abitanti ed in particolare degli appassionati della bicicletta.L’impianto,liberato da ogni vincolo, si presta ad essere polivalente per soddisfare le varie esigenze salutistiche degli abitanti locali come,ad esempio, i percorsi fitness. -Costituisce la casa del ciclismo romano,il punto d’incontro per i numerosi cultori di questo straordinario sport,ogni giorno,dopo la scuola,al termine del lavoro soprattutto se l’anello sara’ illuminato dall’energia solare. -Permette di praticare il ciclismo in completa sicurezza,lontano dai pericoli delle strade trafficate. -Favorisce l’educazione dei giovani a muoversi in equilibrio sulle due ruote.Questa abilita’ li aiutera’ a districarsi meglio nei traffico veicolare anche nel futuro se useranno altri mezzi. -Consente di vedere completamente lo spettacolo delle gare ciclistiche. -Favorisce la creazione di posti di lavoro nel campo ciclistico(ciclofficine,noleggio),sportivo(altre specialita’),salutistico(ginnastica,running,massaggi),alimentare ecc. Dove collocare i ciclodromi romani? Sicuramente nei pressi delle aree densamente popolate,ben collegato con i mezzi pubblici(le bici potranno essere parcheggiate nell’interno dell’impianto o noleggiate in loco),vicino al GRA,su terreni di proprieta’ del Comune di Roma .Ci sono pervenute numerose richieste da alcune Associazioni di Tor Vergata,Laurentina,Corviale e Nomentana. Quanto costa realizzare quattro ciclodromi sul terreno Comunale ? Un’anello in asfalto con il blocco servizi costa circa 1.000.000 di Euro,quattro 4.000.000.Non ci sembrano tanti per quello che potrebbero dare alla comunita’,comunque sempre meno di tanti altri ,basta vedere il Palanuoto di Ostia. Dove trovare i soldi? Intanto, il Comune di Roma dovra’ stabilire dove collocare i ciclodromi e semmai,con la nostra consulenza,realizzare il progetto dell’impianto.Il punto focale è che l’Amministrazione Comunale di Roma riconosca il CICLODROMO come servizio pubblico,per le famiglie,per i giovani di ogni eta’ poi i soldi si troveranno attraverso vari modi : -Contributi europei per lo sport -Fondi statali a favore dell’impiantistica sportiva -Intesa Anci e Credito Sportivo -Regione Lazio :in questi giorni ha presentato un pacchetto di azioni a sostegno di Roma per un valore di 2,6 Miliardi di Euro. Al Punto 3,Scuola Formazione e Conoscenza c’è un bando per “Impiantistica Sportiva “ di 2.000.000 Euro.Sicuramente pochi ma in sintonia con l’argomento. Al Punto 5,Qualita’ Ambientale,la Regione ha stanziato 14.000.000 di Euro per la lotta all’inquinamento nell’Area Metropolitana. Al Punto 7,Qualita’ urbana e nuovi spazi per i cittadini,tral’altro si parla di riqualificare Corviale ed Acilia/Dragona.Sicuramente, i ciclisti meritano rispetto attraverso aree a loro dedicate almeno quanto lo si fa’ attualmente per i cani! -Fondi privati.In Europa si notano sempre piu’ impianti ciclistici costruiti a nome e per conto delle aziende del settore sportivo e salutistico.Necessita,pero’,per contattarli, l’intervento diretto del Comune,del Coni,della Federazione Ciclistica Italiana.Sicuramente,i ciclodromi romani,non mancheranno di dare la giusta notorieta’ alle eventuali aziende sponsor. Restiamo in fiduciosa attesa di un Vostro riscontro che ci auguriamo positivo. Gianfranco Di Pretoro

























































Coppa Lazio 2017 - Lavinio - 11/06/2017
Trofeo bar Scarcella
Memorial Pino Rando
Giornata prettamente balneare per la classica del Tirreno .

Continua con successo la Coppa Lazio , che ha ormai ampiamente superato il giro di boa , essendo alla 14° tappa delle 24 in calendario

Oggi la Coppa Lazio e' ospite di Lavinio - Lido di Enea, località turistico-residenziale sulla costa laziale, è frazione del comune di Anzio ed è distante circa 52 km da Roma. È nota soprattutto per le sue spiagge, caratterizzate da sabbia chiara e sottile, dove sorgono circa 20 stabilimenti balneari privati, ma anche spiagge libere. Lavinio si anima soprattutto durante i mesi estivi, quando si popola principalmente di residenti romani che trascorrono qui il periodo di villeggiatura estivo. L'antica Lavinium non coincide con l'attuale Lavinio. Lavinium, il luogo dove la leggenda vuole che Enea giunse insieme al figlio Ascanio, si trova invece presso la foce del fosso di Pratica di Mare, frazione di Pomezia, circa 20 km più a nord lungo la costa. Lavinio, al tempo aureo dell'Impero Romano, era sede di opulente ville patrizie consone al carattere e alla ricchezza di Roma. Nel periodo medioevale, il territorio, fu soggetto alla invasione dei pirati e dei saraceni. Priva di strade di comunicazione, tutta questa zona rimase inaccessibile e sconosciuta, fin quando, in applicazione al piano regolatore stradale per la bonifica dell'Agro Romano, venne data esecuzione alla strada litoranea che avrebbe dovuto collegare Anzio ad Ostia. Ove e' posizionato il cippo commemorativo dello sbarco alleato del 1944. Lo sbarco degli Alleati il 22 gennaio 1944, avvenne sia a Anzio sia nell'attuale località del Lido dei Gigli, facendo praticamente diventare il luogo "territorio di guerra" a tutti gli effetti.

Alle ore 09.15 esatte il direttore di gara Carlo Macci dopo un breve tratto turistico da via Valle Schioia e lungo la via Ardeatina, dopo aver effettuato un minuto di raccoglimento in memoria di Civita Marciano , moglie del noto organizzatore di gare Armando Santaroni , dava lo start sul classico circuito marittimo di " Cavallo Morto " , circuito da ripetere 10 volte ,con arrivo sullo strappo di via Paisiello, giornata prettamente balneare con temperature oltre la media e la brezza che spirava da mare purtroppo non riusciva a mitigare.
Dopo alcuni chilometri di studio con una azione da lontano partiva in fuga solitaria il portacolori della asd Bikelab scuola ciclismo di viale Adriatico Marco Chialastri e riusciva a raggiungere il traguardo di via Paisiello a seguire nella categoria a 5 Trovarelli , Rinicella , Fiore , Panico , Ciarloni , Giuliani.
Primo della categoria a3 Valerio Renato (cicli Paco) a ruota Cartolano , Sciaretta , Trastulli , Romualdi , Mastrogiacomo.

A dimostrazione di un ottimo periodo di forma , il vincitore assoluto della scorsa settimana Alessandro Iori (Disoflex-Portalandia)si aggiudica oggi la categoria a6 a seguire Bove , Simonetti , Barcellan , Rosati , Carbone , Mattacchioni .

Trofei per societa' asd Bikelab scuola ciclismo e Audax Aprilia.

Appuntamento per tutte le societa' di Coppa Lazio a domenica 18 Giugno ore 08,00, presso bar opificio , via delle Genziane , Guidonia .


Servizio fotografico Reo's Photo - 328.6165023










































































Coppa Lazio 2017 - Lavinio - 11/06/2017
Trofeo bar Scarcella
Memorial Pino Rando
Giornata prettamente balneare per la classica del Tirreno .

Continua con successo la Coppa Lazio , che ha ormai ampiamente superato il giro di boa , essendo alla 14° tappa delle 24 in calendario

Alle ore 09.17 il direttore di gara Carlo Macci dava il via alla categoria oltre 45 anni , il caldo opprimente e il gioco di squadra delle societa' dei velocisti , bloccavano ogni iniziativa di fuga .
Il plotone compatto si presentava sullo strappo di Cavallo Morto e la spuntava il vigile del fuoco di Latina Paolo Casconi (asd Audax Aprilia) regalandosi la gioia della prima vittoria in Coppa, a seguire nella categoria a8 il fior fiore dei velocisti laziali ,Santangeli , Genovesi , Lauri , Quaglia , Bevilacqua , Catalano , Romualdi , Formiconi , Bellini , Tantari.
Primo della categoria a7 Alvaro Carloni (Ciclomillennio) complimenti al suo presidente che miete successi anche in terra Calabra , a ruota Lucchetti , Maggioli , Calabretti , Campion , Ingiosi
Mentre si aggiudicava la maglia dei super/g e torna alla vittoria dopo uno stop per infortunio , Sergio Placidi (Disoflex-Portalandia ) , sul podio Franco Raidich(Etruria Home Bike) e Armando Topi(cicli Paco)

Unico rammarico di una grande giornata di sport la mancanza di rappresentanti del gentil sesso.

Appuntamento per tutte le societa' di Coppa Lazio a domenica 18 Giugno , presso bar Opificio , via delle Genziane , Guidonia.

Effettuata la consegna delle maglie di Coppa Lazio presso i locali del bar Scarcella di Lavinio Stazione , dai titolari e da Marco Bova presidente della asd Bar Bova Officina Alimentare a : Marco Chialastri , Paolo Casconi , Sergio Placidi.

Trofei per societa' asd Bikelab scuola ciclismo e Audax Aprilia.

Si ringrazia per la collaborazione , la protezione civile dell'associazione nazionale Vigili del fuoco in congedo - VI Gruppo del responsabile Massimiliano Missori , i carabinieri della stazione di lavinio , le scorte tecniche team Santaroni , Paolo Magurno della we love your bike ,i vigili di Lavinio , la responsabile Roberta Angiolillo del servizio sanitario Organizzazione Europea Volontari di Prevenzione e Protezione Civile distaccamento di Fiumicino .

Servizio fotografico Reo's Photo - 328.6165023

TROFEO SUPERTEAM - TROFEO CICLI LIBERATI
- societa' campione regionale :
1) CONTI D'ANGELI = 390 - 2) CICLI PACO = 328 - 3) DISOFLEX-PORTALANDIA = 256 - 4) AUDAX APRILIA = 232 - 5) CICLOMILLENNIO = 210 - 6) BIKE LAB = 06 - 7) CIAMPINO BIKE = 176 - 8) CHIOMINTO SPORT = 124 - 9) BIKE CENTER PRO TEAM = 90 - 9) CICLI APPODIA 80 ................





































































VIII° MEMORIAL LUCIANA CINGOLANI - CIAMPINO - ROMA (RM) - LAZIO
Organizzazione : ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA CICLISTICA LC VIA FRANCESCO VELLA N°3 00043 CIAMPINO RM
Una organizzazione ad altissimi livelli e uno spettacolo assicurato anche per i palati piu' fini quello andato in scena domenica 04 Giugno a Ciampino con partenza ed arrivo in via Mura dei Francesi

Con un finale straordinario Lorenzo Barbieri portacolori della formazione di Cesenatico Team Alice Bike Elite Service, riesce ad ottenere una splendida vittoria nell'8° Memorial Luciana Cingolani. Un successo organizzativo per il sodalizio guidato da patron Ennio Berardi e sua figlia Anna, che grazie alla sinergia importante tra istituzioni, sponsor, forze di polizia e volontari ha confezionato un prodotto dall'alto contenuto tecnico, con numerosi talenti della categoria juniores che si sono messi in evidenza. Speaker e presentatore dell’evento l’affermato bravo giornalista Fabrizio Amadio di Terni.
Una mattinata calda e assolata ha accolto la colorata carovana del Memorial Luciana Cingolani, 149 i partenti dei 161 iscritti per 24 formazioni. Il via alle ore 10.00 da Via Mura dei Francesi di fronte alla Chiesa di San Giovanni Battista, con il consueto minuto di raccoglimento per ricordare la signora Luciana Cingolani, ad abbassare la bandierina Ennio Berardi alla presenza del il consigliere con delega allo sport del comune di Ciampino Luca Peroni, del vice presidente vicario del Comitato Regionale Lazio Fci Mauro Tanfi e di Gigi Sgarbozza ex professionista che per tanti anni è stato commentatore tecnico di Rai Sport per il grande ciclismo e che ha condiviso con Ennio Berardi le stagioni del ciclismo giovanile con la maglia dell'A.S. Roma Ciclismo. Un percorso impegnativo con la salita di Via dei Laghi che da Ciampino porta a Marino e a Castel Gandolfo da ripetere sei volte, un circuito di 18 chilometri a tornata per un totale di 109 chilometri.
La cronaca - Subito dopo la partenza nasce il tentativo di fuga che ha caratterizzato più di metà gara: Daniele Petrocchi Gubbio Ciclismo Mocaiana, Marco Lolli Team Coratti G.M. Europa Ovini, Martin Marcellusi Il Pirata Ip Zannon, Nicolò Di Gaetano Bevilacqua Sport - Cerrano Outdorr. Il gruppo lascia fare e l'unico che prova ad inseguire in solitaria è Lorenzo Casadei del Team Alice Bike Elite Service che però non riesce a riportarsi sulla fuga e dopo diversi chilometri di inseguimento è costretto a rialzarsi. Vantaggio che ben presto raggiunge i 2 minuti, nonostante qualche timido tentativo di alzare l'andatura il gruppo in questa prima fase non si impegna nell'inseguimento.
Al secondo giro intorno al chilometro 36 poco dopo il passaggio in via Mura dei Francesi Nicolò Di Gaetano si aggiudica il primo traguardo volante di giornata, corsa che procede regolare senza sussulti fino a metà gara quando rimango in tre al comando Marcellusi, Lolli e Di Gaetano, perde contatto Petrocchi che viene recuperato dal gruppo. Intorno al chilometro 80 lungo la salita che porta a Castel Gandolfo la gara si accende con Di Gaetano che rimane al comando, Marcellusi e Lolli perdono contatto dalla testa e si rialzano, Stefano Ceci del Team Coratti G.M. Europa Ovini si porta sul battistrada e questo è anche l'ordine del passaggio in cima al gran premio della montagna del quinto giro primo Di Gaetano, secondo Ceci.
Primo inseguitore è Lorenzo Barbieri Team Alice Bike Elite Service che allo scollinamento accusa un ritardo di 51 secondi poi a poca distanza tutta l'avanguardia gruppo. In discesa continua l'azione di Ceci e Di Gaetano, a Barbieri si unisce Nicholas Vignoli del Team Franco Ballerini. Al suono della campana dell'ultimo giro si forma un quartetto, si uniscono i due tandem e transitano sotto il traguardo con un vantaggio di 55 secondi sul gruppo principale molto selezionato, il secondo traguardo volante in Via Mura dei Francesi è appannaggio di Nicholas Vignoli che precede Lorenzo Barbieri.
L'ultima salita di giornata propone la reazione del gruppo con Gabriele Brega del Team Ciclistico Campocavallo, Bruno Asslani U.C. Foligno, Giacomo Cassarà Secom Forno Pioppi, Mauro Giustino ed Enrico Pio D'Elia del Progetto Ciclismo Sorrentino, che si impegnano in un forcing in salita che seleziona ulteriormente il gruppo. Sulla testa se ne va da solo Lorenzo Barbieri del Team Alice Bike Elite Service che si invola verso l'arrivo con un vantaggio di venti secondi sui più immediati inseguitori Luca Roberti del Team Franco Ballerini - Primigi Store e Bruno Asllani dell'U.C. Foligno. Chilometri finali condotti a forte velocità con Barbieri che mantiene 10 secondi di margine su Roberti e Asslani che hanno visto il rientro di Michael Antonelli compagno di Barbieri, tutti i migliori sono racchiusi in meno di 30 secondi.
Lorenzo Barberi riesce nell'impresa di tagliare in solitaria il traguardo, accolto dal numeroso pubblico di Ciampino a 10 secondi lo sprint per il secondo posto con il campione regionale del Lazio Luca Roberti che conquista la seconda posizione su Bruno Asslani il campione regionale umbro dell'U.C. Foligno, quarto Michael Antonelli, quinto Juri Passa che precede Federico Molini e poi tutti gli altri.
Cerimonia di premiazione con tanti premi e tanti ospiti a cominciare dal sindaco di Ciampino Giovanni Terzulli, il consigliere con delega allo sport del comune di Ciampino Luca Peroni, il vice presidente vicario del Comitato Regionale Lazio Fci Mauro Tanfi, Gigi Sgarbozza. La soddisfazione di Ennio Berardi e dell'Associazione Ciclistica Luciana Cingolani, per l'ottima riuscita della manifestazione, i ringraziamenti di rito a tutta l'amministrazione comunale di Ciampino, al comando della polizia municipale di Ciampino, Marino e Castel Gandolfo, alla protezione civile di Ciampino, all'associazione dei Carabinieri in pensione, alla Croce Rossa sezione di Ciampino, a tutti i volontari che hanno collaborato. A don Edoardo Limiti che come sempre ha messo a disposizione i locali della parrocchia per allestire il quartier tappa della corsa. A tutti gli sponsor: Gioielleria Gagliardi, Caffè Caroli, Fratelli Vinciguerra, Ristorante il Molisano, La Fonte del Caffè. New Limts, Acquolina in bocca, A.B.itare Consulting, Bar Bova. L'appuntamento al 2018 per la nona edizione del Memorial Luciana Cingolani.
Ordine d'arrivo
1 JU 901914N BARBIERI LORENZO TEAM ALICE BIKE ELITE SERVICE
2 JU 970644P ROBERTI LUCA ROMA PRO CYCLING TEAM
3 JU 936030R ASLLANI BRUNO ASD U.C.FOLIGNO
4 JU A028830 ANTONELLI MICHAEL TEAM ALICE BIKE ELITE SERVICE
5 JU 929609Q PASSA JURI ROMA PRO CYCLING TEAM
6 JU 719654R MOLINI FEDERICO TEAM FRANCO BALLERINI
7 JU 881343V CIUCCARELLI RICCARDO CICLI FALGIANI A.P.
8 JU 850250Y PIRRO FRANCESCO A.S.D. TEAM CICLISTICO CAMPOCAVALLO
9 JU 862463S COCCHIONI NICOLA ASD U.C.FOLIGNO
10 JU 993981E PISCONE LUCA A.S.D. TEAM CICLISTICO






























































































DOMENICA - 23 LUGLIO 2017

TROFEO MARYLIN COFFEE

MEMORIAL FULVIO CHIOMINTO

RITROVO ORE 07,30 MARYLIN COFFEE , VIA ARIANA , LARIANO

1 PARTENZA ORE 09.00 - 2 PARTENZA ORE 09.03



























1 LUGLIO 2017

ESCURSIONE MTB

ORGANIZZAZIONE : DEVILBIKE COLLEFERRO

In occasione della rievocazione Storica cronoscalata Colleferro/Segni - Memorial Piccirilli - Luglio 2017
Erano gli anni 60, ogni anno si svolgeva da noi la mitica Colleferro - Segni in provincia di Roma. Una gara in salita molto importante per la nostra cittadina. E stata quella la molla che ha fatto scattare la passione per il motociclismo per mio fratello Giorgio Tommaso Piccirilli. Ogni anno la nostra cittadina si riempiva di auto di moto,furgoni, carrelli con le moto................................
































Greco, Sanetti, Borrelli, Viggiano e Cairo: grande festa finale a Tortora con i vincitori del Giro d’Italia Amatori 2017
Il Giro d’Italia Amatori ha salutato la Calabria con un grosso carico di entusiasmo e lo ha fatto nel migliore dei modi, offrendo lo spettacolo di tre giornate di corsa e un buon livello tecnico di partecipazione per la gioia del comitato organizzatore dell’Asd Giro d’Italia Amatori che vuole subito mettersi al lavoro per programmare l’edizione 2018, unitamente alla grande soddisfazione dell’amministrazione comunale di Tortora.
Una Riviera dei Cedri baciata dal sole in occasione della terza ed ultima tappa (da Tortora Marina a Tortora Paese) che ha abbracciato il mare (passando per Scalea fino alle porte di Diamante) e l’entroterra del paesaggio dell’Alto Tirreno (Santa Maria del Cedro, Marcellina e San Nicola Arcella) per complessivi 80 chilometri: l’ultima fatica del Giro d’Italia Amatori 2017 è stata archiviata con una valorosa fuga a tre promossa da Ciro Greco (Piconese Melendugno), Alex La Mantia (Team Velociraptor) e Bruno Sanetti (GS Vigili Del Fuoco). Nel finale di tappa, salendo verso il centro storico di Tortora, Greco (primo di fascia Elite Sport) si è presentato tutto solo all’arrivo precedendo i compagni di fuga La Mantia (primo di fascia Master 1-2-3) e Sanetti, in evidenza anche Alessandro Fantini (Melania), Antonino Ruvolo (Asd Alfabike), Antonio Borrelli (Team Cps Cycling – 1°Fascia Master 4-5-6) Adriano Luciano (Team World Cycling CPS Cavaliere), Sirio Sistarelli (Melania), Matteo Cecconi (Vigili Del Fuoco) e Giovanni Miloro (Asd Alfabike) dal quarto al decimo posto, più defilato Giancarlo Delle Monache (GS Vigili del Fuoco) per il primato nella fascia Master 7-8.
Al femminile ottimo spunto solitario di Elena Cairo (AS Roma Ciclismo) che si è lasciata alle proprie spalle Elisa Rigon (AS Roma Ciclismo) e Adriana Ratini (Ciclomillennio) con Maria Pia Savoca (Velo Club Racing Bastia Assisi) che ha perso contatto dalle migliori per una caduta ma al contempo felice di aver concluso questa esperienza tra le principali protagoniste di questo Giro Amatoriale 2017.
Per la classifica generale finale, a conquistare il primato nella fascia Elite Sport è stato Greco davanti a Domenico Stragapede (Avis Bike Ruvo – 2’24”) e Andrea Rosolia (Team Cps Cycling – 3’54”), Sanetti nella fascia Master 1-2-3 su Fantini (36”) e La Mantia (37”), Borrelli nella fascia Master 4-5-6 su Angelo Prospato (Team Cps Cycling – 1’48”) e Salvatore Ambra (Born to Run Magnum – 2’22”), Egidio Viggiano (Asd Castelluccese) nella fascia Master 7-8 davanti a Delle Monache (3’07”) e Domenico Barone (Tortora Bikes-Panthers – 16’56”) ancora festeggiato ed omaggiato dagli organizzatori dell’Asd Giro d’Italia Amatori e dall’amministrazione comunale di Tortora come tributo ai 55 anni dedicati in sella alla propria bicicletta. Il fattore campo ha reso onore a Cairo (nativa di Belvedere Marittimo) conquistando per la seconda volta consecutiva il Giro d’Italia Amatori davanti a Ratini (17’52”) e Rigon (44’00”). Per effetto dei migliori piazzamenti ottenuti nelle singole tre tappe, la maglia gialla che identifica ogni componente della miglior squadra a punteggio è andata ancora una volta alla Melania (Vladimiro D’Ascenzo, Alessandro Fantini, Sirio Sistarelli, Emidio Celani e Valter Basili seguiti dal dinamico presidente Fabrizio Petritoli), a seguire il GS Vigili del Fuoco (97), la Piconese Melendugno (90), l’Asd Alfabike (87), il Team Cps Cycling (55), il Team Velociraptor (49), Team World Cycling Cps Cavaliere (45), il Born to Run Magnum (39), l’Asd Ciclomillennio (32), il Team Due Ruote Giussano (15), l’Asd Avis Bike Rugo (13), la Squadra Terun Scalea (12), il Magliano Team (11), il Team Levante (6), l’Asd Meridiana Team Racing (3) e i Ciclisti del Pollino (1).
Alla presenza di Pasquale Lamboglia (sindaco di Tortora), Biagio Praino (assessore allo sport di Tortora), Luigi Berardi (componente commissione nazionale FCI amatoriale), Giovanni Pernetti (presidente del comitato provinciale FCI Potenza), Simona Laprovitera (membro dell’associazione Dimmia per l’autismo infantile) e Pasquale Miraglia (membro del consiglio di amministrazione dell’associazione Arianna rivolta all’assistenza verso i disabili), la ricca e sontuosa premiazione finale ospitata nell’anfiteatro di Piazza Stella Maris di Tortora Marina è stata la ciliegina sulla torta della grande festa per tutti i partecipanti di questa edizione che hanno approfittato della straordinaria giornata di sole per godersi il relax in spiaggia e ritemprarsi dalle fatiche di queste tre tappe, con tanto di esibizioni musicali della cantante Laura Bazzucchi ed ancora l’animazione con le ragazze Samantha Cavalieri (neo Miss Giro d’Italia Amatori 2017 e Miss Italia Matera 2016), Antonella Licciardi (fotomodella) e le Giroline dell’Agenzia GDL Moda e Spettacoli di Giancarlo De Luca e Adriano Bevilacqua.
Uno straordinario servizio d’ordine ha contraddistinto la gestione della sicurezza per il transito della corsa con la chiusura di circa 30 minuti del traffico veicolare grazie all’ottimo operato della dott.ssa Debora Cerbino (comandante della Polizia Locale di Tortora) in sintonia con la direzione di corsa (Antonio Solimeno e Nicola Messuti), l’ispettore di percorso Bruno Boccioli, le Motostaffette Potenza di Gianfranco De Felice e i giudici di gara federali (Angelantonio Cocca, Andrea Lista e Gianni Passarelli) che sono stati continuamente aggiornati dalle informazioni di radiocorsa del Team Capodarco (Simone Gazzoli in collaborazione con Mirko Marini che ha anche curato la segreteria tecnica).
L’Asd Giro d’Italia Amatori di Fabio Zappacenere ha potuto contare dell’ottimo lavoro di ordinaria amministrazione insieme al direttore di organizzazione Maurizio Radesca per la preparazione degli allestimenti della zona di partenza e di arrivo anche grazie a Massimo Pontani con la sua omonima squadra di lavoro che ha sede a Perugia. Ad aver supportato lo sforzo organizzativo del Giro d’Italia Amatori 2017 i partner Selle Smp, Acqualagna Tartufi, Astoria, Nuovo Parco dei Ciliegi Marchi Auto, Cicli Lombardo, Franciscus Viaggi, D’Aniello Cycling Wear, Vini Ciù Ciù, Inbici, Lowell, Mondo Ottica, Jolly Arredo, Vini Giacobazzi, Pesa Gomme, Motostaffette Potenza, Canale Italia (Scratch), Geminiani Sauro, Campolongo Latte, Melania, Falcone Caffè, Kemon, Europa Ovini, Vini Fantini e Tiberina Carni che hanno consentito, grazie alla loro disponibilità ed al loro contributo, di aver realizzato un’altra edizione di successo della manifestazione che regalerà una gioia alle società giovanili e agli organizzatori di gare giovanili che continuano a credere nel progetto Giro d’Italia Amatori.
LE MAGLIE FINALI DEL GIRO D’ITALIA AMATORI 2017 Maglia Rosa élite sport (19-29 anni / Kemon): Ciro Greco (Piconese Melendugno) Maglia Rosa M1-M2-M3 (30-44 anni / Comune di Tortora): Bruno Sanetti (GS Vigili del Fuoco) Maglia Rosa M4-M5-M6 (45-59 anni / Acqualagna Tartufi): Antonio Borrelli (Team Cps Cycling) Maglia Rosa M7-M8 (over 60 / Europa Ovini): Egidio Viggiano (Asd Castelluccese) Maglia Rosa donne (Selle Smp): Elena Cairo (AS Roma Ciclismo) Maglia Verde Gpm (Nuovo Parco dei Ciliegi): Ciro Greco (Piconese Melendugno) Maglia Arancio traguardi volanti (Cicli Lombardo): Alberto D’Acuti (Asd Ciclomillennio) Maglia Bianca Ultimo Km (Rock No War): Alex La Mantia (Team Velociraptor) Maglia Nera (Selle Smp): Alessandro Ercoli (GS Vigili del Fuoco) Maglia Gialla a punti per la miglior società (Acqualagna Tartufi): Melania













































































Coppa Lazio 2017 - Roma - 04/06/2017
MEMORIAL GIANCARLO PAVONI
TROFEO ROMA TEAM

Grazie alla caparbieta' del presidente Stefano Bianchini e al lavoro di tutto lo staff della asd Roma Team torna uno degli arrivi che hanno fatto la storia del ciclismo amatoriale laziale .

La gara si e' disputata a Vermicino è una frazione condivisa di Roma Capitale, in zona XVII Torre Gaia, e del comune di Frascati. Sorge al sedicesimo km di via Tuscolana, all'incrocio con via di Vermicino a nord (Roma) e via della Mola Cavona a sud (Frascati). All'incrocio di via Tuscolana Vecchia con via della Mola Cavona , nel comune di Frascati, si trova una fontana, fatta costruire nel 1731 da papa Clemente XII e disegnata da Luigi Vanvitelli. A nord di Vermicino, su via del Fosso del Cavaliere , si trovano alcuni laboratori scientifici del CNR e dell'INAF, mentre su Via Enico Fermi si trovano le sedi dell'ESA-ESRIN, del Laboratori nazionali di Frascati dell'INFN e dell'ENEA.

Alle ore 09.15 esatte il direttore di gara Emanuele Chiominto dopo un breve tratto turistico da via della Cavona, via di Vermicino e via Grotte portella , dava lo start sul classico circuito della Universita' di Torvergata , da via Guido Carli a via dell'Archigginnasio da ripetere 12 volte ,
Nonostante il ponte festivo le migliori societa' laziali non hanno voluto mancare a questa che e' la classica del " Canneto " noto ristorante romano e " covo " di appassionati ciclisti.
Gia' dal secondo giro prove di fuga , ma bloccate dopo pochi chilometri e la gara si decide sullo strappo di via della Cavona , prima vittoria in Coppa per Alessandro Iori (Disoflex-Portalandia) a seguire nella categoria a6 Bove , Barcellan , Flumeri , Dolciotti , Scarfone , Ansardi, Diso , Pilara , Bocci.
Primo della categoria a3 una new entry il giovane di Subiaco Alessio Galuppo asd team Appodia( evidente risultato del lavoro che il presidente Carlo Appodia sta' facendo con i suoi ragazzi ) a seguire Valerio , Cartolano , Sciaretta , Costantini , Romualdi , Mastrogiacomo , Trastulli .
Anche nella a5 prima vittoria per Alessandro Fiore (Chiominto Sport ) a ruota Rinicella , Sorvillo , Ponzo , Ciarloni , De Carolis , Pitocco .

Trofei per societa' asd Disoflex-Portalandia e asd cicli Paco team.

Appuntamento per tutte le societa' di Coppa Lazio a domenica 11 Giugno ore 08,00, presso Lavinio stazione.

Servizio fotografico Reo's Photo - 328.6165023






























































Coppa Lazio 2017 - Roma - 04/06/2017
MEMORIAL GIANCARLO PAVONI
TROFEO ROMA TEAM

Grazie alla caparbieta' del presidente Stefano Bianchini e al lavoro di tutto lo staff della asd Roma Team torna uno degli arrivi che hanno fatto la storia del ciclismo amatoriale laziale .

Alle ore 09.17 il direttore di gara Emanuele Chiominto dava il via alla categoria oltre 45 anni , la gara sembrava prendere la piega della prima partenza con brevi fughe subito riassorbite dal gruppo , quando al km, 55 allungavano due vecchi marpioni del ciclismo amatoriale laziale , Marco Bondani (Conti D'Angeli) e Vito Bellini (cicli Paco) e con precisi cambi si portavano in questo ordine al traguardo posto davanti al ristorante il Canneto da Giancarlo.A seguire nella categoria a8 Bevilacqua , Santangeli ,Bertozzi , Quaglia , Genovesi , Marsella , Frattaroli . Lo Iacono , Romualdi , Orsini , Carava , Galantucci Morici .
Primo della categoria a7 un volto nuovo della asd cicli Paco Maurizio Luchetti a ruota Bartolini , Nalli , Severa , Ingiosi , Ramazzotti , Campion , De Angelis , Lombardi.
Mentre si aggiudicava la maglia dei super/g Armando Topi (cicli Paco) poi Placidi , Raidich , Iulianella , Pistacchio , Pietroni.

Per le donne vittoria di Serenella Bortolotto (cicli Bortolotto)
Premiate anche le prime tre societa' più numerose con tre prosciutti ( Conti D'Angeli , Disoflex-Portalandia , cicli Paco ) .

Appuntamento per tutte le societa' di Coppa Lazio a domenica 11 Giugno ore 08,00, presso Lavinio stazione.

Effettuata la consegna delle maglie di Coppa Lazio presso i locali del ristorante il Canneto , dagli eredi di Giancarlo e dal presidente Stefano Bianchini a : Alessandro Iori , Marco Bondani , Armando Topi.

Si ringrazia per la collaborazione , la protezione civile dell'associazione nazionale Vigili del fuoco in congedo - VI Gruppo del responsabile Massimiliano Missori , il comune di Grottaferrata , I carabinieri della stazione di Grottaferrata , le scorte tecniche Vessella , Paolo Magurno della we love your bike ,i vigili delle Torri VI Municipio , i vigili di Frascati ,la responsabile Roberta Angiolillo del servizio sanitario Organizzazione Europea Volontari di Prevenzione e Protezione Civile distaccamento di Fiumicino .

Servizio fotografico Reo's Photo - 328.6165023

TROFEO SUPERTEAM - TROFEO CICLI LIBERATI
- societa' campione regionale :
1) CONTI D'ANGELI = 364 - 2) CICLI PACO = 308 - 3) DISOFLEX-PORTALANDIA = 238 - 4) AUDAX APRILIA = 214 - 5) BIKE LAB = 198 - 6) CICLOMILLENNIO = 194 - 7) CIAMPINO BIKE = 160 - 8) CHIOMINTO SPORT = 116 - 9) BIKE CENTER PRO TEAM = 90 - 9) CICLI BORTOLOTTO = 78 ................



































































Giro d’Italia Amatori, Alberto D’Acuti ed Elisa Rigon i più veloci contro il tempo a Tortora Marina
Secondo appuntamento giornaliero consecutivo con il Giro d’Italia Amatori che ha messo agli archivi la breve e velocissima cronometro di 8 chilometri sul lungomare di Tortora e Praia a Mare.
Il miglior tempo assoluto è stato ottenuto da Alberto D’Acuti (Ciclomillenio – 10’03” – 1°Fascia M1/M2/M3) davanti a Bruno Sanetti (Vigili Del Fuoco – 10’09”), Mirko Mollica (Team World Cycling Cps Cavaliere - 10’12” – 1°Fascia Elite Sport), Antonio Borrelli (Team Cps – 10’15” – 1°Fascia M4/M5/M6), Ciro Greco (Piconese Melendugno – 10’19”) Alessandro Fantini (GC Melania – 10’21”), Antonino Ruvolo (Asd Alfabike – 10’27”), Luigi Ambra (Born To Run Magnum – 10’28”), Giovanni Miloro (Asd Alfabike – 10’31”), Walter Basili (GC Melania – 10’35”), Vladimiro D’Ascenzo (GC Melania – 10’37”), Adriano Luciano (Team World Cycling CPS Cavaliere – 10’38”), Salvatore Lo Faro (Asd Alfabike – 10’39”), Michele Scalabrelli (GS Vigili Del Fuoco – 10’39”) ed Alessandro Ercoli (Vigili Del Fuoco – 10’42”), in evidenza anche Egidio Viggiano (Asd Castelluccese – 12’30”) per la riconferma del primato nella fascia M7/M8.
Al femminile gran bella prova contro il tempo da parte della campionessa italiana in carica Elisa Rigon (AS Roma Ciclismo – 11’50”) davanti alla compagna di squadra Elena Cairo (12’21”), Maria Pia Savoca (Velo Club Racing Assisi Bastia – 12’51”) e Adriana Ratini (Ciclomillennio – 13’20”).
Per effetto dei vari distacchi cronometrici la classifica generale è stata ridisegnata in alcune fasce con D’Acuti in vantaggio di 6” su Greco e di 18” su Fantini tra i Master 1-2-3, Borrelli sopra Basili (20”) e D’Ascenzo (22”) tra i Master 4-5-6, Rigon al comando davanti Cairo (24”) e Ratini (1’24”) in quella femminile.
Nessuna variazione per Greco davanti a Mollica e Ambra tra gli Elite Sport così come per Viggiano che guida la fascia M7/M8 davanti a Giancarlo Delle Monache del GS Vigili del Fuoco (3’14”) e all’instancabile Domenico Barone della Tortora Bike Panthers (5’30”), quest’ultimo molto acclamato ed applaudito nella sua città di Tortora anche in funzione del ruolo di coordinatore tecnico e disegnatore dei percorsi per conto del comitato organizzatore dell’Asd Giro d’Italia Amatori e dell’amministrazione comunale del sindaco Pasquale Lamboglia e dell’assessore allo sport Biagio Praino.
Una giornata impreziosita dalle “ragazze immagini” di questo Giro Amatoriale 2017 con Samantha Cavalieri (neo Miss Giro d’Italia Amatori 2017 e Miss Italia Matera 2016), Antonella Licciardi (fotomodella) e le Giroline dell’Agenzia GDL Moda e Spettacoli di Giancarlo De Luca e Adriano Bevilacqua, ad aggiungere ed animazione a quest’edizione della corsa a tappe che si concluderà domani con la terza frazione da Tortora Marina (ritrovo alle 7:30 a Piazza Stella Maris-Lungomare Sirimarco e partenza alle 9:00) a Tortora Paese di circa 80 chilometri su un tracciato che costeggia il mare e l’entroterra dell’Alto Tirreno prima dell’ultima fatica in cima a un’ascesa di 5 chilometri che porterà in pieno centro storico (arrivo previsto intorno le 11:30).











































OSCAR LAZZARONI ED ANNABELLA STROPPARO SENZA RIVALI ALLA 2ª BECYCLE RACE
Edizione dei record per la Becycle Race che sfiora le 850 adesioni. La pioggia ha reso incerta ed ancora più difficile la corsa conclusasi però con un caldo sole tornato a fare capolino nel cuore di Carobbio. Gli storici sterrati del tricolore si confermano tra i più apprezzati e partecipati del panorama nazionale.
Carobbio degli Angeli (BG) - Porta la firma bergamasca di Oscar Lazzaroni (2R Bike Store) e dell'inossidabile Annabella Stropparo (Team Scapin) la seconda edizione della Becycle Race, l'orma acclamato appuntamento off-road che ripercorre le storiche orme tricolori del campionato nazionale marathon che nel 2014 ha contribuito a scrivere la storia della mountain bike italiana.
45km con 1400mt di dislivello disegnati dai ragazzi del Becycle Team sugli sterrati che dal centro di Carobbio degli Angeli si snodano nei vicni comuni di Trescore, Zandobbio, Entratico, Gandosso e Chiuduno dove scenari mozzafiato e passaggi spettacolari hanno fatto da cornice ad una delle acclamate regine del calendario bergamasco. Prova conclusiva del circuito Easy Cup MTB, valevole anche quale 7ª prova del circuito locale Orobie Cup e 5ª prova del prestigioso Coppa Lombardia MTB, la Becycle Race si è dimostrata all'altezza delle aspettative garantendo tutti i presupposti per il giusto spettacolo agonistico, dando vita a duelli entusiasmanti e tanto divertimento.
Ci ha provato la pioggia a rovinare la festa nelle prime ore della mattina, battezzando i bikers pronti e schierati nelle griglie di partenza, ma tanto non è bastato per intimorire e spegnere la voglia di off-road dei tanti appassionati presenti. Il tracciato ha resistito all'improvviso scherzo meteorologico ma gli sterrati ed i tratti più impervi sono divenuti ancora più selettivi e per questo determinanti nell'ottica del risultato finale.
Oscar Lazzaroni ha preso subito in mano la corsa, forte del fattore campo, ma alle sue spalle, deciso più che mai a non dare vita facile al bergamasco, è stato un brillante Efrem Bonelli (Carbonhubo) a condurre l'inseguimento. Dopo 10km è infatti la coppia Lazzaroni-Bonelli a condurre braccati da un gruppetto d'inseguitori tra i quali si distinguevano le casacche di Alberto Riva (Carbobike O'Clock), Andrea Giupponi (2R Bike Store) mentre al femminile Annabella Stropparo vantava già un margine importante nei confronti delle dirette inseguitrici.
La seconda parte di gara rimescola le carte, almeno in parte. Lazzaroni riesce a sganciarsi dalla presa di Bonelli che poi viene anche raggiunto e saltato da uno scatenato Alberto Riva che approfitta di una indecisione dell'avversario per provare a guadagnare più secondi possibile, ma non basta. Lazzaroni chiude la sua corsa sotto l'arco d'arrivo di Carobbio degli Angeli fermando il cronometro sul tempo di 01:46:52 infliggendo un distacco di oltre 5' sugli avversari. Ma l'ultima emozione la regala proprio Bonelli che sulla tecnica discesa finale riesce a recuperare nuovamente su Riva conquistando la meritata seconda posizione.
A restare con l'amaro in bocca è ancora RIva che a pochi km dal traguardo ha dovuto subire anche il ritorno di uno scatenato Andrea Giupponi che conquista così sul filo di lana il terzo gradino del podio. Alberto Riva chiude quindi in 4ª posizione mentre in 5ª troviamo Simone Colombo (KTM Protek Dama). Tra le donne Annabella Stropparo non rischia ed amministra con esperienza il largo vantaggio sino all'arrivo chiudendo con il tempo di 02:10:05. Alle sue spalle, con un ritardo superiore ai 10' è Simona Mazzucotelli (Massì Supermercati) a salire sul secondo gradino del podio precedendo Simona Beretta (Ridottiallosso) terza.
Classifica assouluta maschile: 1. Oscar Lazzaroni - 2R Bike Store 01:46:52 2. Efrem Bonelli . Carbonhubo +5:24 3. Andrea Giupponi - 2R Bike Store +5:31 4. Alberto Riva - Carbobike O'Clock +5:43 5. Simone Colombo - KTM Protek Dama +7:31 6. Marco Villa - WR Compositi +7:31 7. Silvio Bonalumi - PMP Racing Team +7:32 8. Giuseppe Gritti - Pavan Free Bike +7:34 9. Stefano Rizza - AS Boario +7:35 10. Simone Arici - FM Bike +8:34
Classificica assoluta femminile: 1. Annabella Stropparo - Scapin Finestre Vittoria 02:10:05 2. Simona Mazzucotelli - GS Massì Supermercati +10:33 3. Simona Beretta - Wet Life Ridottiallosso +20:22























































38 GIRO VALLE DEL FARFA

38° Giro Valle del Farfa, primo posto per il Team cicli Iacona di Roma.

Domenica 28 maggio si è tenuto il 38° Giro Valle del Farfa , 1° Trofeo Roccantica “Montagna in Festa”, organizzato dal gruppo GS Frasso.
L’evento, gara cicloturistica ad invito ASI, ha visto la partecipazione di molte società ciclistiche.
Tra queste il Team romano cicli Iacona con la storica sede di vicolo della Giustiniana (affiliato allo CSAIN di Roma) , del mitico presidente Salvatore Iacona che si è piazzato in prima posizione.

Il Criterium cicloturistico ,era organizzato con partenze disposte ad intervalli opportunamente calcolate dalle ore 7,45 alle ore 8,45 con percorsi di km. 55 e km. 80.
Il percorso si snodava da Roccantica , Cantalupo , Galantina , Poggio Mirteto , Colonnetta , Castel nuovo di farfa , Catino e il rientro a Roccantica (RI).
Organizzazione del G.S. Frasso team che nasce nel novembre del 1975 costituito da un gruppo di ciclisti che fuoriuscirono dal "Castagneto Cottanello" di Rieti. Questi atleti volevano creare un nuovo gruppo sportivo per promuovere il ciclismo a tutti i livelli, avere la possibilità di coinvolgere un po' tutte le fasce di età, anche se inizialmente il G.S. Frasso si dedicava prevalentemente alle competizioni. Tra i fondatori di questa squadra, l'attuale presidente Pierluigi Imperi e per dovere e omaggio alla memoria vanno citati Paolo Benedetti, grande appassionato di ciclismo, e il veterano ed ex-professionista Quintilio Arabi , anch'eglio deceduto nel 2000 in un incidente stradale.
Oggi il G.S. Frasso è una squadra composta da atleti di Roma, Frasso Sabino, e Castelli Romani, creando dei gemellaggi fra questi luoghi peraltro così diversi sotto tutti gli aspetti. I colori sociali, e delle divise, sono il bianco e l'azzurro con su scritto il nome degli sponsor, che con il loro contributo dimostrano la loro fiducia nei confronti del gruppo.











































Coppa Lazio 2017 - Roma - 21/05/2017
TROFEO SPORT CITY

Il ciclismo e' di casa a Sport City , un progetto volto alla creazione di un centro che sia insieme polo sportivo e luogo di aggregazione. Un’isola verde di 90.000 mq all’interno del Parco della Selcetta a soli 3 km dall’Eur e a due passi dall’uscita 25 del GRA. .

La gara si e' disputata a Trigoria che è una frazione di Roma Capitale, situata in zona Castel di Decima, nel territorio del Municipio Roma IX .L'origine del nome Trigoria si farebbe derivare dal latino "tres gores" (tre fiumi) o forse, da un antico luogo sacro della zona dal nome greco "tricore" (edifici a tre corpi), oppure dal greco(Trivium). La via di Trigoria almeno fin dal periodo del Catasto Alessandrino (secolo XVII), quando la tenuta omonima apparteneva al Capitolo Lateranense, era nota come via di Pratica.È nota perché sede del centro sportivo Fulvio Bernardini, luogo di allenamento e di partite della Primavera della squadra di calcio dell'AS Roma. In questa località hanno sede il policlinico e l'Università Campus Bio-Medico di Roma, sorti nella zona a nord-ovest di Trigoria su terreni in parte venduti e in parte donati da Alberto Sordi, ai confini della Riserva naturale di Decima-Malafede. Su questi terreni vanno sorgendo gradualmente gli edifici universitari. Nel 2001 viene dapprima inaugurato il Centro per la salute dell'anziano (CESA). Nel 2007 sorge il Policlinico universitario Campus Bio-Medico e il PRABB (Polo di Ricerca Avanzata in Biomedicina e Bioingegneria). Nel 2013 è inaugurata una nuova struttura per la didattica, il Trapezio.

Alle ore 09.10 esatte il direttore di gara Emanuele Chiominto dopo un breve tratto turistico dava lo start , da via Castel di Leva alla gara di Coppa Lazio , nonostante le temperature prettamente estive gli atleti non si sono risparmiati e sul tratto vallonato di via Torre Santa Anastasia hanno più ' volte provato a prendere il largo , bisognava attendere la volata finale per conoscere il vincitore.
Il portacolori della asd Ciclotech di Frascati Carlo Perrera si aggiudicava gara e maglia , a seguire nella categoria a3 Cartolano , poi la coppia della Bike Center Pro Team Cacopardo e Bizzaglia , Costantini , Sciaretta , Mastrogiacomo e " L'americano " Romualdi.
Primo della categoria a5 Stefano Marazza (Ciampino Bike ) a ruota Rinicella , Sanna , Sinapi , Fiore , Frosolini , Basile , Di Cori , Mastroianni , Giuliani.
Strapotere nella categoria a6 per il team di Ciampino del presidentissimo De Felice il duo Fabrizio Mattacchioni e Marco Barcellan, poi Carbone , Mariani , Flumeri , Vicini , Labbate , Ricciotti .

Appuntamento per tutte le societa' di Coppa Lazio a domenica 04 Giugno ore 08,00, presso il ristorante " il Canneto " in via della Cavona(RM).

Servizio fotografico Reo's Photo - 328.6165023






















































Coppa Lazio 2017 - Roma - 21/05/2017
TROFEO SPORT CITY

Il ciclismo e' di casa a Sport City , un progetto volto alla creazione di un centro che sia insieme polo sportivo e luogo di aggregazione. Un’isola verde di 90.000 mq all’interno del Parco della Selcetta a soli 3 km dall’Eur e a due passi dall’uscita 25 del GRA. .

Le categorie sopra i 45 anni non sono state da meno , oggi il successo ha arriso a Maurizio Luchetti (cicli Paco di Aprilia) a seguire nella categoria a7 Panzetta , Tonietti , Campion , Bartocci , Ingiosi , Scano , Cerioni , Bartolini, Ramazzotti
Primo della categoria gent1 e' Fabio Bertozzi alfiere della Audax Aprilia a seguire De Angelis , Quaglia ,Romualdi , Tantari , Bevilacqua , Genovesi , Borgonzoni , Frattaroli , Casamatta.
Si aggiudica la categoria gent2 Natale Lauri (Conti D'Angeli) a ruota Cannone , Genovesi , Catalano , De Felice , Carava , Bondani , Bortone , Battistelli.
Sul podio dei super/g l'atleta della Etruria Home Bike Franco Raidich
Per le donne sul podio Adriana Ratini (Ciclomillennio) , Valentina Licata (Audax Aprilia) e Alina Maria Busteau (Audax Aprilia).

Effettuate le ricchissime premiazioni presso l'elegante Summer Village in occasione del Open Day (Aperte le iscrizioni al campus estivo! Scopri le promo in segreteria! ) dal patron Andrea De Angelis e dalla preziosissima Federica Moi , consegnate le maglie di leader di Coppa Lazio a : Carlo Perrera , Maurizio Luchetti , Franco Raidich.

Si ringrazia per la collaborazione ,Audax Aprilia di Vincenzo Lo Iacono , ARVUC (Associazione Romana Vigili Urbani in Congedo ) le scorte tecniche Vessella , i vigili del IX Municipio , Paolo Magurno della we love your bike ,la responsabile Roberta Angiolillo del servizio sanitario Organizzazione Europea Volontari di Prevenzione e Protezione Civile distaccamento di Fiumicino .

Appuntamento per tutte le societa' di Coppa Lazio a domenica 04 Giugno ore 08,00, presso il ristorante " il Canneto " in via della Cavona(RM).

Servizio fotografico Reo's Photo - 328.6165023

TROFEO SUPERTEAM - TROFEO CICLI LIBERATI
- societa' campione regionale :
1) CONTI D'ANGELI = 334 - 2) CICLI PACO = 286 - 3) DISOFLEX-PORTALANDIA = 214 - 4) AUDAX APRILIA = 204 - 5) BIKE LAB = 192 - 6) CICLOMILLENNIO = 184 - 7) CIAMPINO BIKE = 156 - 8) CHIOMINTO SPORT = 106 - 9) BIKE CENTER PRO TEAM = 90 - 9) CICLI BORTOLOTTO = 74 ................




































































- Roma - 21/05/2017
TROFEO SPORT CITY

Il ciclismo e' di casa a Sport City , un progetto volto alla creazione di un centro che sia insieme polo sportivo e luogo di aggregazione .

Effettuato ad andatura turistica il trasferimento sino al chilometro zero di via Castel di Leva , dove il direttore di gara Emanuele Chiominto dava il via alla gara aperta ai tesserati fci ed enti vari , rappresentate le migliori societa' regionali, che per aggiudicarsi il trofeo Sport City non lesinavano l'energie.
Molti i tentativi e solo al penultimo giro in programma , sette atleti riescono a prendere un leggero margine di vantaggio e l'alfiere della Bike Lab scuola ciclismo di Roma Cristian Bisonni puo' alzare le braccia sotto l'arco posizionato sul vialone di Alvaro del Portillo.
Sul podio Domenico Cicchitti (Ciclomillennio ) e Luigi Fiori (cicli Appodia)
Ottima prestazione di Chiominto , Pitocco , Ponzo, Paoli , Trovarelli , Cecconi , Zaottini , Gabrieli , Solari , Palmisano , Torna , Serangeli , Petricca , De Paulis , Di Sanza , De Santis , Panico , Marocco , Mercuri , Trastulli.
Si aggiudica la seconda fascia Filippo Santangeli (cicli Paco) a seguire Seghetti , Maggioli , Iacone , Mattei , Benvenuti , Mancini , Formicone , Ottaviani , Muzzetti , Middei , De Angelis , Fisalli , Mazzotta , Latini , Appodia.

Effettuate le ricchissime premiazioni presso l'elegante Summer Village in occasione del Open Day (Aperte le iscrizioni al campus estivo! Scopri le promo in segreteria! ) dal patron Andrea De Angelis e dalla preziosissima Federica Moi ,

Si ringrazia per la collaborazione ,Audax Aprilia di Vincenzo Lo Iacono , ARVUC (Associazione Romana Vigili Urbani in Congedo ) le scorte tecniche Vessella , i vigili del IX Municipio , Paolo Magurno della we love your bike ,la responsabile Roberta Angiolillo del servizio sanitario Organizzazione Europea Volontari di Prevenzione e Protezione Civile distaccamento di Fiumicino .

Appuntamento per tutte le societa' di Coppa Lazio a domenica 04 Giugno ore 08,00, presso il ristorante " il Canneto " in via della Cavona(RM).

Servizio fotografico Reo's Photo - 328.6165023




















































Palestrina - 21/05/2017
9 TROFEO CICLISTICO IFI

Difficilmente si era visto un Parterre de rois di corridori cosi' qualificato , come quello ai nastri di partenza del trofeo di Palestrina.
Rappresentate le piu' agguerrite societa' del Lazio e anche di fuori regione.
Il percorso vallonato permetteva ogni tipo di soluzione e non si e' dovuto attendere molto che al chilometro 35 allungassero quattro atleti e in perfetta armonia si presentassero sotto l'arco di arrivo di via Alcide De Gasperi davanti alla sede dello studio IFI del dott. Simone Sanclimenti.

Vinceva a braccia alzate il romano Cristian Bisonni (Bike Lab scuola ciclismo) sul podio l'atleta di Roccasecca Massimo Costa ( Master Bike Lazio Ecoliri) primo della seconda fascia , Fabio Giuliani (Ciclomillennio) e Antonio Orlacchio (Veloclub).

Ottima prestazione di Simone Bonifazi , Matteo Cecconi , Daniele Mastracci , Fabrizio Trovarelli , Daniele Paoli . Giuseppe Soldi , Marco Rosi , Stefano Feruzzi , Alessio Strano , Mirco Murro , Marco Seghetti , Fabrizio Maschietti , Antonio Marzano , Gianluca Pitocco , Marco Ottaviani , Pierlugi Mancini , Sergio Zaottini , Nicola Cancelli , Luigi Simonetti , Marco Di Fazio , Domenico Ponzo , Tommaso Ceccacci , Salvatore Bonelli , Marco Saurini , Fabrizio Morganti.



































Coppa Lazio 2017 - Palestrina - 21/05/2017
9 TROFEO CICLISTICO IFI

Studio IFI Palestrina di Simone Sanclimenti sugli scudi con una organizzazione che ha raggiunto altissimi livelli.

Palestrina è un comune italiano di 21 679 abitanti della città metropolitana di Roma Capitale nel Lazio. Si trova lungo la via Prenestina, a cui ha dato il nome, in quanto l'antico nome della città era "Præneste".L'attuale Palestrina sorge sull'antica Praeneste, città latina celeberrima in età antica per il Santuario della Fortuna Primigenia, santuario dedicato alla dea Fortuna Primigenia e che gli studi più recenti datano agli ultimi decenni del II secolo a.C.I primi reperti archeologici, attestanti l'occupazione del sito e relativi a sepolture, risalgono all'inizio dell'VIII secolo a.C., alla vigilia dell'incredibile fioritura che investì la città in età orientalizzante . Numerose sono le leggende che narrano la sua fondazione. Diverse tradizioni annotano come fondatore Telegono, figlio di Ulisse e di Circe, oppure l'eroe eponimo Prainestos, figlio del re Latino e nipote di Ulisse.

Alle ore 09.15 dopo un breve tratto turistico il direttore di gara Emanuele Chiominto dava il via alle ostilita' dalla famosa strada dell'Olmata al primo dei quattro giri , alla gara di Coppa Lazio.
Sul tratto piu' duro della strada provinciale ss156 , erano molti gli atleti che provavano ad evadere dal gruppo , ma subito dopo pochi chilometri venivano raggiunti e bisognava aspettare che lo strappo finale di via Alcide De Gasperi decretasse il vincitore.
Primo delle categorie sopra i 45 anni e' il portacolori della asd cicli Paco di Aprilia Massimo Bevilacqua a seguire nella categoria gentleman 1 Fabio Bertozzi poi Candurro , De Angelis , Frattaroli , Quaglia , Formicone , Romualdi , Tantari, Rosa .
Primo della categoria gentleman 2 e secondo assoluto Marco Bondani (Conti D'Angeli) poi Santangeli , Genovesi , Fogli , Di Salvo , Lo Iacono , Conte , Bullara , Settimi , Carava, De Felice , Battistelli.
Si aggiudica la categoria veterani 2 Agostino Ingiosi (Audax Aprilia) poi Calabretti , Cerioni , Ramazzotti , De Angelis , Luchetti , Moroni , Bartocci.
Sul podio dei super/g il noto scalatore nonché presidente della asd Università Torvergata Aldo Perri a ruota Filippo Carnevale e Umberto Iulianella
Per le donne la romana Marcella Lombino (Bike Lab) sul gradino piu' alto a seguire Serenella Bortolotto e Adriana Ratini.

Si ringrazia per la collaborazione , il comune di Palestrina con l'assessore allo sport e il sindaco dott. Adolfo De Angelis , La Pro Loco di Palestrina , Intolleranza Doppio Zero BodyNutrition , la croce rossa e la dott.sa Adelaide Josy De Matti , le scorte tecniche Vessella , Paolo Magurno della we love your bike , i vigili di Palestrina ,la responsabile Roberta Angiolillo del servizio sanitario Organizzazione Europea Volontari di Prevenzione e Protezione Civile distaccamento di Fiumicino .

Appuntamento per tutte le societa' del Lazio a domenica 28 Maggio ore 08,00, presso Sport City in via A. Del Portillo(RM).

Servizio fotografico Reo's Photo - 328.6165023

TROFEO SUPERTEAM - TROFEO CICLI LIBERATI
- societa' campione regionale :
1) CONTI D'ANGELI = 306 - 2) CICLI PACO = 264 - 3) DISOFLEX-PORTALANDIA = 210 - 4) BIKE LAB = 186 - 5) AUDAX APRILIA = 180 - 6) CICLOMILLENNIO = 176 - 7) CIAMPINO BIKE = 140 - 8) CHIOMINTO SPORT = 98 - 9) BIKE CENTER PRO TEAM = 76 - 9) CICLI BORTOLOTTO = 66 ................






























































Coppa Lazio 2017 - Palestrina - 21/05/2017
9 TROFEO CICLISTICO IFI

Studio IFI Palestrina di Simone Sanclimenti sugli scudi con una organizzazione che ha raggiunto altissimi livelli.

Anche i piu' giovani non si sono sicuramente risparmiati e il fatto di poter indossare la maglia di campione regionale 2 serie era una motivazione in piu' .
E' un brillante Carlo Perrera (Ciclotech ) ad aggiudicarsi la gara e la categoria Junior , dando un'ulteriore soddisfazione al presidente frascatano Dino De Felici , a ruota Carbone , Valerio , Cacopardo , Romualdi , Sciaretta , Cartolano , Zazza.
Luca Sanna (cicli Paco )primo dei senior 1 a ruota Di Cori , D'Emilia , Sorvillo , Fiore , Ciarloni.
Per i senior 2 primo Giandomenico Caliciotti (Falasca Zama) a seguire Basile , De Carolis , Antonucci.
Dario Di Ianni della asd Etruria Home Bike (l'importante società di Cerveteri e' impegnata ad allestire una grande manifestazione ciclistica per il 09 luglio , appuntamento da non perdere ) ottiene la maglia dei veterani1 poi Barcellan , Angelini , Dolciotti , Scarfone , Mariani , Rosati , Bova , Simonetti.
Effettuata la consegna delle maglie di campione regionale seconda serie , in via A. De Gasperi , davanti ai locali dello studio IFI , dal patron Gaetano Sanclimenti a Perrera , Sanna , Basile , Di Ianni , Ingiosi , Bertozzi , Santangeli , Perri , Ratini.

Si ringrazia per la collaborazione , il comune di Palestrina con l'assessore allo sport e il sindaco dott. Adolfo De Angelis , La Pro Loco di Palestrina , Intolleranza Doppio Zero BodyNutrition , la croce rossa e la dott.sa Adelaide Josy De Matti , le scorte tecniche Vessella , Paolo Magurno della we love your bike , i vigili di Palestrina ,la responsabile Roberta Angiolillo del servizio sanitario Organizzazione Europea Volontari di Prevenzione e Protezione Civile distaccamento di Fiumicino .

Appuntamento per tutte le societa' del Lazio a domenica 28 Maggio ore 08,00, presso Sport City in via A. Del Portillo(RM).

Servizio fotografico Reo's Photo - 328.6165023

TROFEO SUPERTEAM - TROFEO CICLI LIBERATI
- societa' campione regionale :
1) CONTI D'ANGELI = 306 - 2) CICLI PACO = 264 - 3) DISOFLEX-PORTALANDIA = 210 - 4) BIKE LAB = 186 - 5) AUDAX APRILIA = 180 - 6) CICLOMILLENNIO = 176 - 7) CIAMPINO BIKE = 140 - 8) CHIOMINTO SPORT = 98 - 9) BIKE CENTER PRO TEAM = 76 - 9) CICLI BORTOLOTTO = 66 ................

































































MTB Formello Bimbi in bici a Sacrofano! 20.05.2017

Evento gratuito in mountan bike

Dopo il bagno di folla ottenuto domenica passata con la II° CICLOTURISTICA TERRE DI VEIO il direttivo della asd MTB Formello ha messo in carniere un altro evento :

Evento gratuito in Mountain Bike organizzato dal Comune di Sacrofano in collaborazione con MTB Formello e Pro Loco Sacrofano a cui hanno partecipato 23 bambini e bambine, nella fascia di età dagli 8 ai 12 anni per confrontarsi,
e prendere confidenza, imparare e migliorare le tecniche per un uso consapevole e sicuro della bicicletta in un clima giocoso e sano e alla presenza dei maestri di MTB Formello.

Foto: https://www.facebook.com/pg/mtbformello/photos/?tab=album&album_id=1360289414060409
Organizzazione A.S.D. MTB FORMELLO






































Cicloturistica MTB Terre di Veio 2017 - Domenica 14 maggio 2017

Si è svolta nel Comune di Formello la seconda edizione della Cicloturistica MTB Terre di Veio,
seconda tappa del circuito Cicloturismo MTB Tour -
I sentieri più belli del centro Italia, manifestazione non competitiva alla quale hanno partecipato oltre 560 bikers trascorrendo una piacevole giornata pedalando su tratti della Via Fancigena ammirando i paesaggi naturali e culturali tipici dell’Agro Veientano all'interno del Parco di Veio.

Foto Album 01: https://www.facebook.com/473348042854870/photos/?tab=album&album_id=611158762407130
Foto Album 02: https://www.facebook.com/607400099349348/photos/?tab=album&album_id=1358564124232938
Foto Album 03: https://www.facebook.com/607400099349348/photos/?tab=album&album_id=1357391011016916
Foto Album 04: https://www.facebook.com/607400099349348/photos/?tab=album&album_id=1355675624521788
Foto Album 05: https://www.facebook.com/607400099349348/photos/?tab=album&album_id=1355581001197917

Un successo ottenuto grazie al lavoro del presidente Dino Gizzi e del suo braccio destro Luca Pasqualini e tutto lo staff della asd MTB Formello
Sono gia' tutti al lavoro per preparare le terza edizione e per quanto possibile renderla ancora più' interessante

Servizio fotografico Claudio David

Organizzazione A.S.D. MTB FORMELLO - CSAIN ROMA














































SABATO 13 MAGGIO 2017 - XXXI EDIZIONE DELLA TIRRENO ADRIATICO - ROMA-SAN BENEDETTO DEL TRONTO DI KM. 220 PROVA UNICA CAMPIONATO NAZIONALE CICLOTURISMO DI FONDO CSAIN

Alla ormai storica manifestazione , hanno partecipato quasi 400 affezionati ciclisti , che sono partiti dalla sede storica della benemerita societa' G.S. Franchi-Valcelli alla Sedia del Diavolo , Montesacro (RM) dalle ore 6,30 alle 7,30.
Hanno partecipate le più importanti società ciclistiche del Lazio .
Prima sosta a Rieti dopo 72 km. ospiti dell' AGIP CAFE' dell'amico Franco Roversi dove ad attendere i ciclisti c'erano le crostate fatte in casa.
Da li si ripartiva verso Posta risalendo le Gole del Velino dove ci attendevano gli amici della Polisportiva con la famosa pizza e macedonia.
Dopo una decina di km. si cominciava a risalire per passare il valico di Passo Torrita a 1017 metri di altezza, e qui si sono cominciati a vedere gli effetti prodotti dal terremoto nei paesi appunto di Torrita, Accumoli, Grisciano e Arquata del Tronto lasciando nei ciclisti momenti di tristezza.
A Grisciano ci si e' fermati per una sosta alla Vecchia Ruota dove si è potuto gustare la famosa e ottima "griscia". Da qui a "tutta" fino ad Ascoli, ultima sosta e dritti fino a S. Benedetto del Tronto dove ad attenderci c'era la Protezione Civile e autorità Comunali con pizza , dolci frutta e bevande.Nel tardo pomeriggio la maggiorparte ripartiva con pullman e furgoni organizzati e mentre gli altri rimanevano un' altro giorno per una piccola vacanza al mare .

In allegato la classifica a squadre nella quale sono state premiate le prime 16 società più numerose.
CLASSIFICA SQUADRE :
1. CICLOTECH FRASCATI 29
2. ETRURIA HOME BIKE CERVETERI 24 (CAMPIONE NAZIONALE CSAIN)
3. GS PICAR EUR 22
4. TEAM PIO CASCIANI FIUMICINO 13
4. PETIT VELO 13
6. FISIOTEAM 12
7. DISOFLEX 10
8. GS ICCREA BANCA 9
9. CICLI DI STEFANO 8
9. PRO BIKE 8
11. TEAM LADISPOLI 7
11. BIKE NOW 7
13. BICI & FITNESS 6
13. GS BRUNETTI SPORT 6
13. GS D'ANGELI RIETI 6
16. BICITALY 5
16. WONDER BIKES 5
16. ROMA TEAM ASD 5
16. LA POIANA 5
16. BIKE LAB 5
16. FORHANS TEAM 5
16. GSC TOR SAPIENZA 5
16. TEAM CICCOLINI 5
( ASD ETRURIA HOME BIKE Cerveteri (RM) : 1. Baldinelli Sara AM804661 2. Benigni Desiderio AM804654 3. Campagiorni Massimo AM808810 4. Cannata Rosa AM804653 5. Coscione Luigi AM804646 6. Coscione Pasquale AM804647 7. Davoli Piergiorgio AM810083 8. De Donati Umberto AM804642 9. Di Pilla Mario AM804643 10. Donati Bruno AM810927 11. Merlini Giuseppe AM804682 12. Mignanti Roberto AM803221 13. Minei Marco AM804659 14. Nucci Luca AM804673 15. Patane Fabio AM804664 16. Pellegrini Tamara AM804669 17. Pini Stefano AM804685 18. Potenti Davide AM804652 19. Raffi Romeo AM804656 20. Romolo Andrea AM804657 21. Rossi Gianpaolo AM804662 22. Scalia Annalisa AM808602 23. Teta Farncesco AM804648 24. Tonel Cristiano AM804675 )

































































V Memorial Antonella Severa

GARA A CRONOMETRO INDIVIDUALE STRADA
VALIDA COME CAMPIONATO EUROPEO DELLA CONSULTA , GARA APERTA A TUTTI GLI ENTI DELLA CONSULTA

Giornata all'insegna dello sport e della solidarieta.
Sotto il sole e tra la natura di è svolto il 5°memorial Antonella Severa.
Come sempre una organizzazione ad altissimi livelli che contradistingue i responsabili Marco Severa e Stefano Bianchini , un appuntamento che gli specialisti delle crono non vogliono mancare.
In griglia di partenza di sono presentati circa 80 ciclisti con provenienza da più parti d'Europa.
Il percorso con partenza da Fiuggi si sviluppava sulla strada prenestina fino ad arrivare ad Acuto e rientro.
Percorso veloce ma tecnico con tratto in salita e in discesa.
Miglior tempo assoluto Luigi Paolini (asd Ragamon ) in 12.41 , a seguire Mauro Coppola ( asd Lucky Team) in 12.48 e Marco Severa (Ciclomillennio ) in 12.49 .
La manifestazione ha consegnato le maglie per i titoli europei.

I nuovi campioni Europei:
Vlasova Madezda (la fuga)
Rigon Elisa (Roma ciclismo)
Montesanti Fusco (Capolauca)
Odoaldi Spartaco(dlf mo)
Fava Pierino(Ragamon)
Martinelli Franco (team Probike)
Mazzotta Luigi (team amici di Simone)
Raimondi Alvaro (Benessere)
Polini Luigi (Ragamon)
Sinesi Sergio (Ballero)
Parissi Domenico (Polis Appignano)
Coppola Mauro (Lucky Team)
Coviello Antonio (gc Velo)

Memorial Antonella Severa , Scopo finale dell’evento sportivo è la raccolta di fondi da destinare all’UNITALSI, che si adopera in difesa degli ammalati e dei disabili. Il progetto nel 2014 ha avuto un esito trionfante, avendo infine raccolto più di mille euro destinati infine alle adozioni a distanza nel Burkina Faso.




























































2° TROFEO ASD CYCLING TEAM MELANIA

Si e' svolta domenica 14 Maggio 2017 ai 5 archi di Velletri una interessante gara ciclistica amatoriale , due le partenze , la prima aperta alla FCI ed ENTI vari mentre la seconda riservata agli iscritti Opes Latina.

Dopo molti piazzamenti coglie il primo successo stagionale il corridore della asd Ciclomillennio di Frattocchie Daniele Mariani , sul podio Alberto De Marco (bicisport ortocori) e Andrea Vessella del team terenzi ( anche lui aveva colto la scorsa settimana la prima vittoria a Latina).
Ottima prova di : Apuzzo , Saurini , Cicchitti , Savoia , Santangeli , Giordano , Simonetti , Bevilacqua , Nora, Serafini . La Spia , Mattacchioni , Franceschini , Mantua , Casconi,
Un Week end di successi per la asd Ciclomillennio , che sabato si era aggiudicata la gara di Torvergata con Roberto Maggioli e nella gran fondo Val di Comino - trofeo Hicari ha dimostrazione della coesione della squadra , ottiene un successo del gruppo , nel percorso lungo di 130 km. si piazzava al 12 , 14 e 15 assoluto posto con Alberto D'Acuti , Andrea Minissale e Fabiano Grande .































































Coppa Lazio 2017 - Roma - 13/05/2017
9° Festa dello sport

CUS Tor Vergata , 9° edizione della Festa dello Sport, un successo annunciato , su un percorso completamente chiuso al traffico veicolare .

La gara si e' disputata all'interno dell'Università degli Studi di Roma Tor Vergata , è una università statale italiana, seconda università statale in ordine cronologico di fondazione e terza per numero di iscritti a Roma. L'Ateneo è progettato sul modello dei campus anglosassoni e occupa un'area di 600 ettari. L'attuale rettore, per il mandato 2013-2019, è Giuseppe Novelli, ordinario di Genetica medica.
Il toponimo di "Tor Vergata", dato ad una tenuta della Campagna Romana situata tra le vie Tuscolana e Casilina, farebbe riferimento a una torre costruita a fasce alternate di tufo e mattoni, dunque "vergata". Oggi non rimane nulla della Tor Vergata, del casale e del borgo adiacente, che comunque dovevano essere ubicati dove oggi sorge Villa Gentile, all'interno del campus. La prima citazione storica del toponimo compare in un rogito notarile del 1361.L'Ateneo viene istituito come seconda università statale di Roma con la legge 771 del 22 novembre 1972, che delinea anche le prime modalità organizzative del campus universitario.

Alle ore 14.35 il direttore di gara Pierluigi Vacca da' il via alla gara riservata ai piu' giovani , il percorso completamente piatto e' reso pero' difficoltoso dal caldo e dal vento che spira contrario alla corsa dei corridori . Gia' al secondo dei quattordici giri in programma allungano tre atleti , e in perfetta armonia con precisi cambi riescono a non farsi riprendere dal gruppo,
La spunta il portacolori della asd Bike Lab scuola ciclismo Fabrizio Trovarelli a seguire nella categoria a5 Sanna , Marazza , Ribeca , Di Cori , Pigliucci , Sorvillo , Panico , Mastroianni , Fiore
Primo della categoria a6 e secondo assoluto Alessandro Iori (Disoflex-Portalandia) a ruota Mariani , Simonetti , Flumeri , Dolciotti , Scarfone , Ronconi,
Si aggiudicava la categoria a3 Cristian Bisonni (Bike Lab) a seguire Conti , Cartolano , D'Egidio , Sciaretta , Cacopardo , Mastrogiacomo .
TROFEO PER SOCIETA' ALLA ASD BIKE LAB SCUOLA CICLISMO
Appuntamento per tutte le societa' a domenica 21 Maggio partenza ore 09,00, presso Palestrina.

Servizio fotografico di Daniele Amoroso - 328 616 5023 - https://www.facebook.com/reosphoto/

TROFEO SUPERTEAM - TROFEO CICLI LIBERATI
- societa' campione regionale :
1) CONTI D'ANGELI = 282 - 2) CICLI PACO = 242 - 3) DISOFLEX-PORTALANDIA = 206 - 4) BIKE LAB = 176 - 5) AUDAX APRILIA = 168 - 6) CICLOMILLENNIO = 168 - 7) CIAMPINO BIKE = 122 - 8) CHIOMINTO SPORT = 90 - 9) BIKE CENTER PRO TEAM = 64 - 9) CICLI APPODIA = 60 ................





































































Coppa Lazio 2017 - Roma - 13/05/2017
9° Festa dello sport

CUS Tor Vergata , 9° edizione della Festa dello Sport, un successo annunciato , su un percorso completamente chiuso al traffico veicolare .

Alle ore 14.37 il direttore di gara Pierluigi Vacca da' il via alla seconda gara riservata agli over 45 , la gara si e' subito infiammata ma bisogna aspettare il terzultimo giro perché riescano a prendere il largo 5 atleti, alza le braccia sullo splendido viale dell'Archigginasio , confermando un periodo di ottima forma , Roberto Maggioli (Ciclomillennio) sua la maglia e la categoria a7 a seguire nella categoria Calabretti , Carloni , Mancini , Nalli , Moroni.
Primo della categoria a8 Luigi Genovesi (Disoflex-Portalandia , a seguire Bellini , Quaglia , Bevilacqua , Casamatta , Tocci , Marsella , Lo Iacono , Catalano , Bondani , Formicone , Genovesi M. , Parmeggiani.Borgonzoni , Tantari , Orsini , Galantucci,
Ottiene la maglia dei super/g la new entry Eugenio Pistacchio (Disoflex.Portalandia) a seguire Placidi , Perri (ottimo risultato per il presidente alla sua prima partecipazione in Coppa) , Zannotti , Pietroni.
Effettuate le ricchissime premiazioni nei giardini dell'Orto Botanico dal presidente Aldo Perri e dal presidente del CUS Roma Torvergata Manuel Onorati , consegnate le maglie di leader a Fabrizio Trovarelli , Roberto Maggioli , Eugenio Pistacchio. Gradito ospite il presidente regionale csain Lazio Marcello Pace

TROFEO PER SOCIETA' ALLA ASD BIKE LAB SCUOLA CICLISMO
Appuntamento per tutte le societa' a domenica 21 Maggio partenza ore 09,00, presso Palestrina.

Si ringrazia ancora per la collaborazione , la protezione civile dell'associazione nazionale Vigili del fuoco in congedo - VI Gruppo del responsabile Massimiliano Missori , le scorte tecniche Santaroni Team , Paolo Magurno della we love your bike , i vigili delle Torri capitanati dal comandante Oscar Mastroianni ,la responsabile Roberta Angiolillo del servizio sanitario Organizzazione Europea Volontari di Prevenzione e Protezione Civile distaccamento di Fiumicino .

Servizio fotografico di Daniele Amoroso - 328 616 5023 - https://www.facebook.com/reosphoto/

TROFEO SUPERTEAM - TROFEO CICLI LIBERATI
- societa' campione regionale :
1) CONTI D'ANGELI = 282 - 2) CICLI PACO = 242 - 3) DISOFLEX-PORTALANDIA = 206 - 4) BIKE LAB = 176 - 5) AUDAX APRILIA = 168 - 6) CICLOMILLENNIO = 168 - 7) CIAMPINO BIKE = 122 - 8) CHIOMINTO SPORT = 90 - 9) BIKE CENTER PRO TEAM = 64 - 9) CICLI APPODIA = 60 ................




































































BLITZ DELLA ASD MORENA BIKE DI ROMA AD ANAGNI

Torna alla vittoria il velocista della asd Morena Bike , Angelo Cannone (Morena Bike ) aggiudicandosi la prima fascia del percorso corto del Trofeo caffetteria Golose Follie di Anagni.
XV tappa , svoltasi sabato 06 Maggio 2017 , facente parte del Giro della Ciociaria.
Ottimo risultato anche il quinto posto di Marco Taglienti nella seconda fascia.
























































Coppa Lazio 2017 - Castel Gandolfo - 07/05/2017
4° MEMORIAL GIORGIO MARIANI
4° TROFEO BANCA BCC - 1° TROFEO CICLOMILLENNIO

Manifestazione ad altissimo livello che la famiglia Mariani ha curato nei minimi particolari con partenza e arrivo a Castel Gandolfo

La gara si e' disputata a Castel Gandolfo , Castrum Gandulphi in latino, è un comune italiano di 8 967 abitanti della città metropolitana di Roma Capitale, nell'area dei Castelli Romani, nel Lazio. Il centro abitato fa parte del circuito dei I borghi più belli d'Italia.La città è conosciuta soprattutto per la presenza della residenza estiva dei papi, alla quale fanno corona molte altre residenze estive, ville e villini edificati a partire dal XVII secolo. Il suo territorio include quasi tutto l'arco costiero del Lago Albano, che ospita tra l'altro lo Stadio Olimpico di Canottaggio CONI.Vi sono inoltre vari luoghi di interesse archeologico, tra cui vanno ricordati l'Emissario del Lago Albano ed i resti della villa albana di Domiziano, nonché naturalistico, dato che la zona è inclusa nel perimetro del Parco regionale dei Castelli Romani. Non mancano infine punti di interesse artistico, come la collegiata pontificia di San Tommaso da Villanova, edificata da Gian Lorenzo Bernini.

Alle ore 08.35 il direttore di gara Emanuele Chiominto dopo aver effettuato un breve tratto turistico , dava lo start alla gara ciclistica , sulla via Nettunense , il percorso e' sicuramente uno dei piu' selettivi della Coppa Lazio , e la salita di via Appia da ripetere piu' volte metteva in difficolta' anche gli atleti piu' preparati.
Presto sul tratto dell'Appia nasceva una fuga e non veniva piu' ripresa , si presentava sotto l'arco arancio di Coppa Lazio il giovane Fabrizio Trovarelli (Bike Lab scuola ciclismo) sua la gara e a seguire nella categoria a5 Basile , Sadini , Pigliucci , Zaccarda , Iosif , Antonucci , Carloni , Sorvillo , Faccenda , Frezza, Panico , Fiore
Primo della categoria a6 Alberto D'Acuti (Ciclomillennio ) a seguire Mariani D., Simonetti , Di Ianni, Barcellan , Labbate , Angelini , Mattacchioni , Dolciotti , Mariani P..
Si aggiudicava la categoria a3 Carbone Giorgio Maria (Ciclotech) a seguire Perrera , Valerio , Sciaretta , Zazza , Romualdi , Mastrogiacomo , Bisonni.
TROFEO PER SOCIETA' ALLA ASD CICLOMILLENNIO
Appuntamento per tutte le societa' di Coppa Lazio a sabato 13 Maggio ore 13,00, presso l'Orto Botanico dell'universita' di Torvergata.

TROFEO SUPERTEAM - TROFEO CICLI LIBERATI
- societa' campione regionale :
1) CONTI D'ANGELI = 258 - 2) CICLI PACO = 226 - 3) DISOFLEX-PORTALANDIA = 184 - 4) AUDAX APRILIA = 154 - 5) BIKE LAB = 154 - 6) CICLOMILLENNIO = 152 - 7) CIAMPINO BIKE = 106 - 8) CHIOMINTO SPORT = 78 - 9) CICLI APPODIA = 60 - 10) BIKE CENTER PRO TEAM = 58 ................



























































Coppa Lazio 2017 - Castel Gandolfo - 07/05/2017
4° MEMORIAL GIORGIO MARIANI
4° TROFEO BANCA BCC - 1° TROFEO CICLOMILLENNIO

Manifestazione ad altissimo livello che la famiglia Mariani ha curato nei minimi particolari con partenza e arrivo a Castel Gandolfo

Anche gli over 45 non si sono sicuramente risparmiati , con prima la salita della via Appia e poi l'arrivo della via Papalina a rendere dura ma affascinante questa gara che grazie alla famiglia Mariani sta' diventando la " classica dei Castelli Romani " .

Primo delle categorie sopra i 45 anni e' il rigenerato Marco Bondani della asd Conti D'Angeli di Pomezia( cittadina oggi purtroppo sulle prime pagine dei giornali per il devastante rogo del deposito dei rifiuti industriali ) a seguire nella categoria a8 Santangeli , Iacone , Bertozzi , Quaglia , Di Salvo , Genovesi , Bellini , Candurro , Conte , Genovesi , Fogli , Romualdi , Carava', Valcelli(bentornato presidente dalle fatiche Umbre).
Primo della categoria a7 una new entry della Coppa il pupillo del presidente Claudio Castellaccio : Fabio Borioni (cicli Castellaccio ) che alla prima apparizione centra la maglia provinciale, a seguire Ingiosi , Mancini e il trio della BIKE CENTER PRO TEAM Cerioni Bartocci e Tonietti ( una societa' che al primo anno in Coppa Lazio comincia a mettersi in mostra ) , Moroni , Carloni , Campion , Terziani, Maggioli , Bartolini .
Si aggiudicava in scioltezza la categoria dei s/g Mario Marsella (Disoflex-Portalandia) a ruota : Raidich , Iulianella , Topi , Olivieri .
Prima della categoria donne Marcella Lombino (Bike Lab) a seguire Serenella Bortolotto .

Effettuata la consegna delle maglie di campione provinciale , in piazzale Pertini , davanti ai locali della banca BCC , da Daniele Mariani coadiuvato da tutti i componenti della famiglia Mariani e dal sindaco di Castel Gandolfo Milvia Monachesi che ha speso parole di elogio per questa meritevole manifestazione sostenuta dalla giunta comunale tutta a :
Lombino Marcella , Giorgio Maria Carbone , Fabrizio Trovarelli , Alberto D'Acuti , Fabio Borioni , Marco Bondani , Mario Marsella.
Un ringraziamento particolare al presidente della BCC dott. Domenico Caporicci .
Si ringrazia ancora per la collaborazione , le scorte tecniche Vessella , Paolo Magurno della we love your bike , i vigili di Castel Gandolfo ,la responsabile Roberta Angiolillo del servizio sanitario Organizzazione Europea Volontari di Prevenzione e Protezione Civile distaccamento di Fiumicino , la protezione civile di Castel Gandolfo e

TROFEO PER SOCIETA' ALLA ASD CICLOMILLENNIO

Appuntamento per tutte le societa' di Coppa Lazio a sabato 13 Maggio ore 13,00, presso l'Orto Botanico dell'universita' di Torvergata.

TROFEO SUPERTEAM - TROFEO CICLI LIBERATI
- societa' campione regionale :
1) CONTI D'ANGELI = 258 - 2) CICLI PACO = 226 - 3) DISOFLEX-PORTALANDIA = 184 - 4) AUDAX APRILIA = 154 - 5) BIKE LAB = 154 - 6) CICLOMILLENNIO = 152 - 7) CIAMPINO BIKE = 106 - 8) CHIOMINTO SPORT = 78 - 9) CICLI APPODIA = 60 - 10) BIKE CENTER PRO TEAM = 58 ................



































































ASD CICLOMILLENNIO CORSARA AL GIRO DI SARDEGNA

Ottime notizie dalla Sardegna dove il presidente della asd Ciclomillennio Alberto D'Acuti si aggiudica la maglia rosa di leader di categoria nel percorso blu del MedioGiro

La sua spedizione in terra sarda si e' conclusa con un primo posto nella sesta tappa , con due secondi posti e un terzo.

Il GiroSardegna è una gara ciclistica, su strada, a tappe fatta sul modello dei grandi giri professionistici. Che si svolge tra le magnifiche località incontaminate della Sardegna.
Il segreto del grande successo del GiroSardegna è in effetti molto semplice: dopo la prima tappa ciascun ciclista conosce il numero di gara, il nome e la faccia dei “suoi” avversari; da quel momento gli altri contano ben poco e per una settimana ciascuno gareggia per superare chi il giorno prima lo ha battuto di pochi secondi … mentre si guarda le spalle da colui che ha lasciato dietro di pochi secondi!!!
Due percorsi di gara “agonistici”
Gli atleti hanno potuto scegliere di iscriversi al:
Percorso Blu lo hanno fatto gli iscritti al MedioGiro e sono state tappe di media difficoltà e media distanza
Percorso Rosso lo hanno fatto gli iscritti al GranGiro e sono state tappe più lunghe con qualche salita in più
Ogni giorno si sono fatte DUE partenze; allo start sono andati prima gli iscritti al MedioGiro poi e' partito il GranGiro; la somma dei tempi impiegati dagli atleti nelle singole tappe hanno dato vita alle DUE le classifiche Assolute ed alle classifiche di Categoria














































DAL 5 AL 9 AGOSTO IN FRIULI - 44° GIRO CICLISTICO INTERNAZIONALE DEL FRIULI VENEZIA GIULIA

Regolamento Giro FVG 2016
GIRO NEWS Art. 1 - FORMULA ED ITINERARIO
L’ A.S.D. Gruppo Ciclistico del Friuli Venezia Giulia sotto l'egida dei Comitati Provinciali C.S.A.In. di UDINE - TRIESTE – PORDENONE – GORIZIA organizza il 43° GIRO CICLISTICO INTERNAZIONALE DEL FRIULI VENEZIA GIULIA C.S.A.In.,
gara Nazionale competitiva aperta a tesserati degli Enti della Consulta e a invito (gli atleti invitati saranno parificati alle categorie C.S.A.In), per i giorni 3, 4, 5, 6, 7 Agosto 2016.

PER APPRONDIMENTI SI RIMADA A: http://www.csainfvg.com/

ISCRIZIONI : Gruppo Ciclistico del Friuli Venezia Giulia , gruppociclisticofvg@libero.it































IL 09 E 10 SETTEMBRE
DECOLLA DALL'AEROPORTO DI CIAMPINO IL :

CAMPIONATO NAZIONALE CSAIN CICLISMO SU STRADA

12° MEMORIAL "ANTONIO DE FELICE"

ORANIZZAZIONE ASD CIAMPINO BIKE

PER TUTTE LE INFO:

WWW.SPORTVARI.COM
MAURIZIO DE FELICE 333.8305082





























La Coppa Lazio e' orgogliosa di confermare x il decimo anno consecutivo la collaborazione con il gruppo Scorte Tecniche Vessella di Roma ,
sicuramente tra le piu' preparate e professionali del centro Italia , una garanzia per la sicurezza degli atleti in gara.

LA MOTO DELLA SCORTA TECNICA GARANTISCE LA TUTELA DI PRIMARIE ESIGENZE DI SICUREZZA DELLA CIRCOLAZIONE E DELL'INCOLUMITA' DEI CONCORENTI.







































CRONOSQUADRE DELLA VERSILIA

RISULTATI ECCELLENTI PER GLI ATLETI LAZIALI

Alle spalle la Decima Edizione della Cronosquadre della Versilia Michele Bartoli. 130 squadre al via di una gara entusiasmante, dove la parola d’ordine è stata sempre ,solo divertimento e buon umore, unito a sana attività sportiva. La bellissima e calda mattinata di Primavera ha accompagnato la gara dei ciclisti provenienti da tutta Italia e dall’estero, per lasciare il posto a Premiazioni finite, a un freddo e piovoso pomeriggio di Primavera. Il lungomare Italico si è svuotato magicamente delle auto e colorato dei body dei tanti ciclisti che hanno animato la mattinata Versiliese. La sera prima della gara presso “La Capannina” di Forte dei Marmi, (storico locale della movida versiliese), è stato consegnato il Premio Sport a Giancarlo Ferretti e il premio Ambasciatore dello sport a Robert Kubica, appassionatissimo ciclista. Premi consegnati da Michele Bartoli e Alessandro Petacchi, organizzatori dell’evento. Come sempre perfetto il lavoro dei tanti volontari, incaricati dalla Asd Cronoeventi che hanno presidiato tutto il percorso, Vincono nella gara a 8 gli atleti dello Sportissimo di Modena con il tempo di 35.50.55, per la quinta volta consecutiva, e vincono per i Team Femminili le atlete del Team Stocchetti Women.Successo nella gara mista per la Ale’Cipollini. La gara a 4 ha visto la vittoria nelle tre classifiche del Team Gc Airone Leo Construction di Lecce, nelle donne quella della locale ApuaTeam e nelle miste della Asd Cycling Ghedi Pata. Arrivederci al 2018 per l’edizione 11 in programma Domenica 11 Marzo.

1° SOCIETA' FEMMINILE 8 COMPONENTI :
ASD TEAM STOCCHETTI : Serenella Bortolotto - Marcella Lombino- Costanza Martinelli- Manuela Lezzerini (Lazio )con 44,45

2° SOCIETA' FEMMINILE 4 COMPONENTI :
ASD CICLOMILLENNIO LADY : Debora Vicenzetto - Elena Bartolucci - Adriana Ratini con 50,16

3° SOCIETA' MASCHILE 4 COMPONENTI :
ASD CICLOMILLENNIO : Aberto D'acuti - Marco Severa - Alessandro Di Cesare - Fabrizio Ponzo con 38,55 -
































































- Coppa Lazio 2017
Frascati - VI MEMORIAL RENZO FLOREANI- 26/03/2017

Boom di presenze per onorare un amico del ciclismo Laziale .

Oltre 150 amatori si sono dati appuntamento sul classico circuito dell'Universita' di Torvergata , completamente chiuso al traffico veicolare, per permettere di gareggiare in tutta sicurezza
Oggi si e' corso all'ombra della vela incompiuta di Tor Vergata ( Nel lontano 2005 Roma si cominciava a preparare ad un evento che di lì a poco la avrebbe posta sotto i riflettori internazionali: i mondiali di nuoto del 2009. E certamente la Città Eterna non poteva arrivare impreparata ad un appuntamento così importante. C’era bisogno di nuove strutture, nuovi impianti, idee innovative per non mancare a quella che era universalmente ritenuta una manifestazione che avrebbe cambiato l’aspetto di Roma. A questo scopo venne designato l’architetto Santiago Calatrava di Valencia per la progettazione di quello che sarebbe divenuto di lì a poco una vera e propria città dentro la città, un complesso grandioso composto da due vele gemelle in uno spazio verde che doveva arrivare a ridosso del Policlinico di Tor Vergata. Era certamente un progetto ambizioso, ma ritenuto degno di una città come Roma. L’esecuzione venne affidata alla società Vianini Lavori di Caltagirone, la gestione dei fondi invece alla Protezione Civile. I lavori dunque iniziarono il 21 marzo del 2007 alla presenza delle autorità. A soli due anni dall’inizio dei mondiali. Tra disillusioni e nuove speranze: Ma i lavori non andavano come previsto. Un anno dopo si dovette ammettere che l’immensa struttura non sarebbe mai stata pronta in tempo. Si decise quindi, sul finire del 2008, di spostare i mondiali di nuoto al più vecchio Foro italico, che sarebbe stato oggetto di opere di rimodernamento.)

Giornata primaverile e nonostante il cambio dell'ora legale , non ha scoraggiato l'affluenza dei migliori amatori laziali. , alle ore 09.30 esatte il direttore di gara Pierluigi Vacca dava lo start alla prima gara. Gli atleti piu' giovani , rendevano la gara veramente difficile ,la media finale sara' di oltre 43 km. molti i tentativi ma solo la dura erta finale del Sincrotone decretava il vincitore un volto nuovo per la Coppa Lazio : il corridore di casa Carlo Perrera (asd Ciclotech di Frascati)si aggiudicava maglia e categoria a3 a seguire Bisonni , Conti , Pomili , Cabreros , Carbone , Valerio, D'egidio, Sciaretta , Zazza , Costantini , Cartolano.
Primo della cat. a5 Fabio Giuliani ( Ciclomillennio) a ruota Pomili , Mawanane , Sorvillo , Zaccarda , Pitocco ; Cacciaralli , Mastroianni , Sanna. Panico , Pigliucci , Ribeca , Sadini De Fabiis , Biagioli , Di Fortunato.
Primo cat. a6 Danilo Simonetti ( Bike Lab) a ruota Cicchitti , Mariani , Barcellan , Angelini , Scarfone , Mattacchioni , Flumeri , Dolciotti . Carbone, Scardilli , Bova, Ansardi , Ronconi, Ciocchetti , Meneguolo, Di Giammatteo , Tirocchi.



























































- Coppa Lazio 2017
Frascati - VI MEMORIAL RENZO FLOREANI- 26/03/2017

Boom di presenze per onorare un amico del ciclismo Laziale .

Oltre 150 amatori si sono dati appuntamento sul classico circuito dell'Universita' di Torvergata , completamente chiuso al traffico veicolare, per permettere di gareggiare in tutta sicurezza

Alle ore 09.32 esatte il direttore di gara Pierluigi Vacca dava il via anche alla seconda gara. Gli atleti non lesinavano le energie e al km. 45 la svolta della gara , riuscivano ad allungare in 5 e non venivano piu' ripresi.
Sotto l'arco arancio la spuntava una vecchia conoscenza della Coppa Lazio , Roberto Maggioli (Ciclomillennio) cat. a7 a seguire Nalli, Ingiosi , Mancini , Campion , Calabretti, Cerioni , Bartocci,Orsini , Ciafrei, Luchetti , Moroni .
Primo della cat. a8 Massimo Bevilacqua (cicli Paco) poi Genovesi , Quaglia , Santanegli ,Bondani , Conte Bertozzi ,Marsilio , Catalano , Lauri, Bellini , Romualdi , Quaresima, Cannone , Appodia , Di Tommaso, Di Paolo , Tantari , Frattaroli , Riccardi,Orsini.
Maglia nei super/g per Mario Marsella (Disoflex-Portalandia) a seguire Iulianella , Pietroni , Olivieri , Raidich , Carnevale.
Effettuate le ricchissime premiazioni e consegna delle maglie , presso gli accoglienti locali del "bar la stazione" di Frascati da Valter Floreani e dal presidente Paolo Diso
(sponsor: BCC credito cooperativo, Disoflex ,Portalandia , +WATT , Studio Legale Germani , La Pubblicita' ....e non solo)
(Organizzazione asd Disoflex-Portalandia)
Si ringrazia per la collaborazione le scorte tecniche Vessella , Paolo Magurno della we love your bike , i vigili del VI Municipio capitanati dal comandante Oscar Mastrianni ,la responsabile Roberta Angiolillo del servizio sanitario Organizzazione Europea Volontari di Prevenzione e Protezione Civile distaccamento di Fiumicino, e la protezione civile delle Torri di Massimiliano Missori. Appuntamento per la Coppa Lazio x domenica 02 Aprile a Doganella di Ninfa(lt).
per la 1° MAGLIA SUPERCOPPA REGIONALE (saranno assegnate le maglie ai primi delle 9 categorie). GARA RISERVATA SOLO AI CICLOAMATORI ISCRITTI AI CIRCUITI INTERSOCIALI LAZIO 2017 TROFEO SUPERTEAM - TROFEO CICLI LIBERATI
- societa' campione regionale :
1) CONTI D'ANGELI = 98 - 2) DISOFLEX-PORTALANDIA = 78 - 3) CICLI PACO = 78 - 4) BIKE LAB = 58 - 5) AUDAX APRILIA = 54 - 6) CIAMPINO BIKE = 46 - 7) CICLOMILLENNIO = 32 - 8) CHIOMINTO SPORT = 24 - 9) CICLI BORTOLOTTO = 24 - 9) CICLOTECH = 22 ................







































































La ASD BAR BOVA OFFICINA ALIMENTARE DI CIAMPINO NON E' SOLO CICLISMO............

I due atleti di punta del podismo Silvano Sorgente e Gianna Galantini si fanno rispettare nel " Trail di Pitigliano" dando soddisfazione al presidentissimo Marco Bova
Bravi ragazzi continuate su questa strada.

L’A.S.D. Ruote Libere Manciano - Pitigliano, in collaborazione con I Custodi delle Vie Cave , con l'Associazione Promo.Fi.Ter., con il patrocinio del Comune di Pitigliano, ha organizzato con successo domenica 19 marzo 2017 la quinta edizione della corsa podistica “Trail” denominata “ Trail delle Vie Cave ”, con percorso di circa 30 km ,con un dislivello positivo di 620 mt. + . Il percorso si sviluppa quasi interamente su sentiero (80 % single track e strade su campo - 10% strade bianche - 10% asfalto).
Era inoltre previsto un percorso ridotto di km 14 con un dislivello positivo di 350 mt.
Per partecipare alla manifestazione era indispensabile:
aver compiuto 18 anni al momento dell'iscrizione ed essere tesserati UISP, FIDAL o altro ente di promozione sportiva.
Obbligatorio l’uso delle scarpe da TRAIL-RUNNING , Fischietto - Cellulare carico ed essere pienamente coscienti della lunghezza, delle difficoltà tecniche, della specificità della prova ed essere fisicamente pronti per affrontarla. Aver acquisito, prima della corsa, una reale capacità d'autonomia personale che permette di gestire i problemi creati da questo tipo di prova. aver acquisito, prima della corsa, una reale capacità d'autonomia personale che permette di ge stire i problemi creati da questo tipo di prova e particolarmente: • saper gestire i problemi fisici o mentali derivanti dalla fatica, i problemi digestivi, i dolori muscolari o articolari, le piccole ferite etc. • essere pienamente coscienti che il ruolo dell'organizzazione non è aiutare un corridore a gestite questi problemi • essere pienamente cosciente che per questa attività in ambiente naturale la sicurezza dipende soprattutto dalla capacità del corridore ad adattarsi ai problemi riscontrati o prevedibili.

Una esperienza affascinante , sicuramente da ripetere















































Domenica 19 Febbraio 2017 si e' disputata la Cronomillennio , prova di cronometro a squadre di 4 atleti, gara nazionale aperta a fci ed enti della consulta.

La gara si e' svolta sul nuovo circuito di Aprilia di via di Carano, vista l'indisponibilita' di quello di Ostia (causa la concomitanza con la maratonina).
Oltre 160 atleti ai nastri di partenza.Sicuramente una delle crono piu' partecipate del centro Italia ,creata dall'intuizione del presidente Alberto D'Acuti.
Le maglie di campioni nazionali cronosquadre 2017 CSAIN sono state indossate da :
-Ciclomillennio : Andrea Minissale, Francesco Gregori, Fabrizio Ponzo, Josif Laurentiu
- Concordia Cicli Bortolotto : Serenella Bortolotto , Cristiana Cepollaro , Daniela Pelella
-Ciclomillennio : Alessandro Di Cesare , Fabrizio Ansardi , Alberto D'Acuti , Marco Severa
Mentre i migliori tempi per le societa' affiliate ai vari EPS e FCI erano di :
-GS Vigili del Fuoco : Mario Mengoni , Michele Scalabrelli , Valter Gasparri ,Bruno Sanetti
Dopo i ringraziamenti a chi ha fattivamente collaborato per la buona riuscita della manifestazione : Gina Paco , Massimo Saurini , Elvezio Pierandi , e tutto lo staff della Ciclomillennio , il presidente Alberto D'Acuti insieme al direttore di gara Pierluigi Vacca hanno consegnato le maglie di Campione Nazionale CSAIN Cronosquadre 2017.

CLASSIFICHE COMPLETE : http://www.kronoservice.com/it/ksworld/classifiche.php















































Comincia a prendere corpo la nuova Coppa Lazio 2017

LA NUOVA DIRIGENZA DELLA COPPA LAZIO NONOSTANTE SIA CARNEVALE , NON FA "CHIACCHIERE" MA FATTI
DA SEMPRE SENSIBILE AL PROBLEMA DELLA SICUREZZA DEGLI ATLETI
HA DELIBERATO DI METTERE A DISPOSIZIONE GRATUITAMENTE UNA ULTERIORE AMBULANZA PER TUTTE LE SOCIETA' CHE ORGANIZZANO " GARE IN CIRCUITO " (MAX 80 KM.) DELLA COPPA LAZIO 2017.

Si coglie l'occasione per comunicare che nella premiazione finale sara' assegnata la prestigiosa Maglia Nera , al concorrente con piu ' presenze che non rientra fra i primi 5 premiati. (ottimo come sempre il lavoro del grafico Rinaldo Quadrini detto " Brino" uno dei piu' tatuati grafici del settore).
Si ringraziano le aziende che supportano il circuito romano di gare su strada : Cicli Liberati di Roma - Taccone Cycling Wear abbigliamento sportivo - We Love Your Bike assistenza legale del ciclista.

Viste le numerose richieste e' stata effettuata una convenzione con il gruppo AXA :
Polizza del capofamiglia RC 2.500,00 massimali , costo euro 60,00 annui , vale x tutti i componenti del nucleo familiare , x danni a persone e cose verso terzi, copertura nella attivita' ciclistica h24 sia in gara che in allenamento.
Polizza Infortuni , costo 200 euro annui , copertura per 75.000 euro morte e invalidita' permanente , 2.500 euro spese mediche , franchigia 3%. Per info: Paolo Magurno 393.3371631.

















































Extreme Endurance Tour 6h del Lazio
E' vero ci siamo presi del tempo, ma ora siamo pronti per offrirVi il meglio dell'Endurance laziale ... abbiamo apportato profondi cambiamenti nell'ultimo mese ma quanto prodotto ci fa ben sperare, e certi per l’ottimo riscontro avuto sul campo ed i positivi feedback ricevuti nelle prime due edizioni, ecco a Voi il Circuito Extreme Endurance Tour 6h del Lazio Mtb per il 2017 , 4 tappe più una gara plus ...
Vogliose di migliorarsi torneranno le tappe: della 6 Ore di Fiuggi il 30 Luglio di ASD Tefuji Bike , della 6 Ore degli Imperatori a Lanuvio il 27 Agosto di Asd team civita bike , della 6 Ore della Sabina a Forano il 3 Settembre di ASD Sabina in Bici, gara quest’ultima, valida anche per l’assegnazione dei titoli Nazionali Csain.
Tra le grandi novità ci saranno: l’apertura del Circuito con la 6H di Fregellae Bike ASD a Ceprano il 04 Giugno tappa new entry del circuito ; la possibilità di partecipare con bonus punti e benefit quota iscrizione alla 6h Mtb Roma MMXVII il 16 Settembre , organizzata all’interno della 24h di Roma da Bike Tour APD e ASD VII Legione Romana ed infine cosa più importante, motivo di grande soddisfazione per Noi dell’ Extreme Endurance Tour 6h del Lazio, il ritorno sotto l’egida ed il patrocinio dell’Ente di Promozione Sportiva Csain . " Al grido di #staystrong vi aspettiamo numerosi "
Abbonamenti circuito ed iscrizioni gare curate da www.cronobyte.com.
Per tutte le info seguiteci su questa pagina https://www.facebook.com/ExtremEnduranceTour





























Calendario Ufficiale Gare Circuito Agro Pontino Ciociaro 2017

CALENDARIO 2017 1° TAPPA 26 Marzo san felice DP
2° TAPPA 30 Aprile Ceccano
3° TAPPA 18 Giugno Formia DP
4° TAPPA 9 Luglio Valle Marina DP
5° TAPPA 1 Ottobre Alvito
6° TAPPA 15 Ottobre Priverno DP
7° TAPPA 29 Ottobre Sperlonga DP































NON POTEVA FINIRE NEL MIGLIORE DEI MODI LA STAGIONE 2016.

Non poteva finire nei miglior dei modi la stagione 2016
Dopo una bellissima stagione nella categoria G6 (giovanissimi)con oltre trenta vittorie e tre trofei: baby cross ,trofeo centro Italia e per finire il trofeo Romano Scotti nel ciclocross si aggiunge la vittoria per il sesto anno consecuitivo nella m.t.b. al meeting nazionale ad Alba (cn)
Dal prino gennaio 2017 il passagio di categoria esordiente primo anno agonisti con il team RACE MOUNTAIN FOLCARELLI CYCLING TEAM PEDALE APRILIANO.
Il giovane ARDEATINO Federico De Paolis al suo esordio nell nuova categoria nel ciclocross ai campionati italiani a Silvelle (PD) conquista un bellisimo podio, piazzandosi al terzo posto.
Convocato nella rappresentativa (lazio) per la coppa Italia svoltasi a Fiuggi riconferma la tenacia arivando nono assoluto e primo di categoria
Il Presidente Giampaolo De Paolis

Un grande in bocca al lupo a lui e alla sua nuova società' per la stagione 2017 da parte dello csain romano


















































1° MEMORIAL FLAVIANO CEDRONI
TROFEO RUN BIKE PARK (CICLOCROSS)

Domenica 15 Gennaio 2017 a Velletri presso l'azienda enogastronomica Fenix in via della Lira, si e' svolto il 1° memorial di ciclocross Flaviano Cedroni , e' stata l'occasione per inaugurare ufficialmente il primo Bike Park dei Castelli Romani.
Nato e fortemente voluto da Marco Cedroni con la valida collaborazione del noto crossista Marino Mattacchioni ha riscosso il gradimento dei ciclisti partecipanti
La manifestazione era valida per l'assegnazione delle maglie di campione regionale Lazio CSAIN di ciclocross.
La partenza e' stata data alle ore 10.30 ,temperatura rigida ma terreno asciutto , la gara ha visto avvicendarsi al comando tre corridori che poi sono saliti sul podio ,sul primo gradino Fabrizio Trovarelli(Bike Lab) , sul secondo gradino Ruggero Libero (mtb santa marinella ) e sul terzo Davide Mattacchioni (Bike Lab) .
Buona prova di : Fabrizio Ponzo , Marco Chialastri , Dimitri Buttarelli , Demis Govoni , Alessandro Lustri , Roberto Calzolari , Maurizio Trovarelli , Antonio Celluzzi , Vittorio Emili , Sandro Valcelli , Marcella Lombino.
Al termine il patron Marco Cedroni coadiuvato dal direttore di gara Pierluigi Vacca ha effettuato le premiazioni con prodotti alimentari locali e consegnato le maglie di campione regionale.
Fabrizio Ponzo, Vittorio Emili, Fabrizio Trovarelli, Roberto Calzolari , Maurizio Trovarelli , Marcella Lombino , Antonio Celluzzi
Circuito tecnico ma adatto sia agli specialisti che ai neofiti.
















































FINALMENTE DECOLLA IL PROGETTO SCUOLA CICLISMO CSAIN

IL PRIMO IMPIANTO PERMANENTE DI ROMA E DEI CASTELLI ROMANI , APERTO TUTTI I GIORNI , DEDICATO ALLA MOUNTAN BIKE - AL CICLOCROSS E ALL'ATLETICA

IL PROGETTO PRENDE LUCE GRAZIE ALLA INTUIZIONE E ALLA CAPARBIETA' DEL TECNICO CSAIN MARCO CEDRONI

Parco sportivo con:
Percorso running 900 mt
Circuito ciclocross e Mountain bike 2.200 mt
Circuito educativo bambini bike e roller.
Zona cambio coperta settorizzata uomo/donna con capienza totale 40 posti.
Scuola bike bambini ed adulti con istruttori qualificati.
Area relax con piscina.
Zona ristorazione e bar.
Disponibilità di pernotto.


RunBike Park via della Lira 1 Velletri (Rm)

Info Marco 3471221814.





































































UNA BELLA FAVOLA MODERNA

PADRE E FIGLIO SALGONO SUL PODIO LO STESSO GIORNO
IVANO CROCESI (ASD WORLD TRUCK TEAM) LEGATO DA SEMPRE AL CICLISMO E NELLO SPECIFICO AL CICLOCROSS , DA ANNI SI CONFRONTA SUI CAMPI DEL CROSS DI TUTTA ITALIA , HA CONTAGGIATO TUTTI I SUOI FIGLI E IN QUESTO MOMENTO EDOARDO NELLA CATEGORIA ALLIEVI , STA' RACCOGLIENDO I FRUTTI DEL LAVORO SVOLTO , CON I COLORI DELLA STORICA ASD CAPOBIANCHI CICLI MOTO SPORT.

Ordine di arrivo Petrignano:
1) CROCESI EDOARDO 26'12.00 CAPOBIANCHI CICLI MOTO SPORT
2)COSENTINO GIOVANNI 27'46.00 SD U.C.FOLIGNO
3)ZANCHI MATTEO 28'44.00 RUOTA LIBERA TERNI
4)MELA LEONARDO 29'03.00 SD BIKELAND TEAM BIKE 2003
5)MASTRANGELO FRANCESCO 29'48.00 GS AREZZO BIKE
6)TARDIOLI FEDERICO 30’49’00 SD BIKELAND TEAM BIKE 2003
7)PROIETTI FILIPPO 31’23’00 RUOTA LIBERA TERNI
8)DE GRAZIA ROSARIO 32'12.00 RUOTA LIBERA TERNI

Priverno 18/12: risultati della categoria allievi dove primeggia Edoardo Crocesi (Capobianchi Cicli Moto) davanti a Gianpaolo Retarvi (Race Mountain Folcarelli) ed Enrico Scaranello (Drake Cisterna).

Un grosso in bocca al lupo , dagli amatori romani , per l'importante impegno che l'attende il prossimo 14 gennaio 2017 , sara' impegnato a Fiuggi dove disputerà la COPPA ITALIA GIOVANILE CICLOCROSS















































Presso i locali del centro sportivo " Cipollaro " di Ciampino(rm), tradizionale punto di riferimento della ormai classica gara ciclistica Memorial Antonio De Felice , si sono riunite le piu' importanti societa' laziali.
Il presidente regionale CSAIN Marcello Pace e il responsabile ciclismo CSAIN Roma Claudio Trovarelli hanno presieduto i lavori della Coppa Lazio 2017.
Come sempre molto partecipata e fruttuosa la riunione, discusse e approvate le novita' che interesseranno il piu' importante circuito ciclistico laziale

Assegnati allo CSAIN Roma i campionati nazionali ciclismo su strada


Il nuovo calendario 2017:
Si partira' la prima domenica di Marzo, per terminare la prima domenica di Ottobre.

Sono gia' aperte le iscrizioni
per tutte le informazioni Coppa Lazio 333.4829110








































Presso gli accoglienti locali del centro sportivo "Sport City " di Trigoria (rm), si sono riunite le piu' importanti societa' laziali.
Il presidente regionale CSAIN Marcello Pace ha presentato le nuove iniziative dello CSAIN 2017 e le nuove normative coni per il tesseramento e l'affiliazione online con tessera digitale.
Il responsabile mountan bike Marco Cedroni ha presentato il primo impianto permanente di mtb e ciclocross del Lazio , inaugurato in questi giorni presso Velletri scalo.
Discusso il nuovo calendario 2017:
Si partira' la prima domenica di Marzo, per terminare la prima domenica di Ottobre.
Riconoscimenti sono andati al presidente della asd Ciclomillennio Alberto D'Acuti per la crono squadre nazionale di Ostia , ai presidenti della asd Roma Team Stefano Bianchini e Marco Severa per la crono singola nazionale di Fiuggi e ai presidenti della asd Franchi-Valcelli Gianni Franchi e Sandro Valcelli per le importanti manifestazioni svolte nella scorsa stagione.
Un premio particolare e' stato assegnato all'imprenditore Cristiano Taccone per l'attivita' svolta in favore della buona riuscita della Coppa Lazio 2016.
Regista della cerimonia il responsabile CSAIN ciclismo di Roma Claudio Trovarelli. Come sempre molto partecipata e fruttuosa la riunione, discusse le novita' che interesseranno il piu' importante circuito ciclistico amatoriale a tappe del centro Italia , lavori che riprenderanno sabato 17 Dicembre per completare il regolamento 2017.
Stipulato un accordo quadriennale tra Andrea Vessella ( scorte tecniche Vessella) e Armando Santaroni ( scorte tecniche team Santaroni).
Dopo gli ottimi risultati della precedente edizione sono state confermate le collaborazioni con : Servizio Sanitario le Torri e Federazione Italiana Cronometristi FICR .

















































........................................RIUNIONE SOCIETA' X COPPA LAZIO 2017
VENERDI 02 DICEMBRE 2016, SI INDICE LA RIUNIONE ANNUALE DELLE SOCIETA' INTERESSATE A PARTECIPARE
ALLA COPPA LAZIO 2017 E A TUTTE LE SOCIETA' AFFILIATE CSAIN ROMA.
APPUNTAMENTO ORE 20.00 PRESSO IL " centro sportivo Sport City " ,
VIA ALVARO DEL PORTILLO SNC, TRIGORIA , ROMA.
PER CHI VIENE DAL RACCORDO , SCENDERE SULLA VIA LAURENTINA , DIREZIONE FUORI ROMA
( circa 1 km. ), IL CENTRO SPORTIVO SI TROVA SUBITO DOPO LA PRIMA ROTONDA PERCORRENDO VIA DI VALLERANO.
SI INVITANO TUTTE LE SOCIETA' INTERESSATE A ORGANIZZARE LE GARE CICLISTICHE A CONFERMARE LE DATE DI SVOLGIMENTO.
AL TERMINE SARA' POSSIBILE PIZZARE NON STOP CON IL MENU CONVENZIONATO A EURO 16 ( fritti, pizza, bevande, caffe' ).
CORDIALI SALUTI COPPA LAZIO
info : ciclismo_spv@hotmail.com - www.sportvari.com - 333.4829110

MOLTE LE NOVITA' CHE INTERESSERANNO IL PIU' IMPORTANTE CIRCUITO SU STRADA DEL CENTRO ITALIA ( 24 TAPPE RICONFERMATE ) E NEW ENTRY DI ELEVATO SPESSORE.
Si partira' la prima domenica di Marzo , per terminare la prima domenica di Ottobre.
Le societa' ciclistiche dovranno adeguarsi alle nuove normative CONI , che verranno presentate nella riunione annuale .
Come sempre la sicurezza e' stata messa in primo piano.
Dopo gli ottimi risultati della precedente edizione sono state confermate le collaborazioni con : - Scorte Tecniche Vessella - Servizio Sanitario le Torri - cronometraggio Federazione Italiana Cronometristi.

Sono gia' aperte le iscrizioni

per tutte le informazioni Coppa Lazio 333.4829110












































VITTORIO EMILI UNA VITA DEDICATA ALLA BICICLETTA

CORREVA L'ANNO 1955 , QUANDO ALL'ETA DI 16 ANNI SALIVA PER LA PRIMA VOLTA IN BICICLETTA ( una Romeo artigianale gialla-verde) E INIZIAVA UNA SFOLGORANTE CARRIERA SPORTIVA CON LA MITICA INDOMITA ROMA .
SI DIVIDE TRA L'ATTIVITA' ARTIGIANALE ( ANCORA UNO DEI MIGLIORI FALEGNAMI ROMANI )E L'ATTIVITA' SPORTIVA , CICLISMO SU STRADA , MTB E CICLOCROSS.
ED AD OGGI DOPO 20 ANNI E' ANCORA IN CIMA ALLE CLASSIFICHE DEL CICLOCROSS REGIONALE( MAGLIA DI LEADER DEL 20° ROMA MASTER CROSS 2016).

Vittorio Emili Marino 04-12-1939

Il suo ruolino di marcia nell'anno 2016 con indosso gli sgargianti colori della asd World Truck di Roma:

Gran Fondo del Diavolo in Versilia (Marzo).
Gran Fondo del Gran Ducato di Toscana - 8 tappe (Marzo).
Gran Fondo Re Stelvio - Mapei (Luglio).
Crono Gavedine-Trento (15 Luglio).
Strade Bianche con Moser , bici d'epoca(16 Luglio).
Medio Fondo Monte Bondone (17 Luglio).
Giro cicloturistico delle Dolomiti - 7 tappe(24/31 Luglio).
MTB Sinalunga bike ( 2 Ottobre).
MTB circuito Toscano ( 9 Ottobre).
Roma Master Cross(ciclocross Novembre/Dicembre)

Scusate se e' poco............





















































LAZIO CROSS - TROFEO R. SCOTTI - 1° CX "LA SELVA DI PALIANO"

Grande spettacolo nella gara che ha visto al via gli Esordienti e gli Allievi;
in quest’ultima categoria c’è stato un autentico show di Edoardo Crocesi (Capobianchi),
che è riuscito ad ottenere il trionfo con grande autorevolezza.
Enrico Scaranello (Drake Team Cisterna) e Gianpaolo Retarvi (Race Mountain Folcarelli Pedale Apriliano) salgono sul podio rispettivamente in seconda e terza posizione.

Un segnale positivo per il vivaio romano , dopo aver ben seminato , sicuramente in fase di crescita , in attesa che sboccino altri nuovi talenti dello sterrato



































PREMIAZIONI FINALI COPPA LAZIO 2016

Presso gli accoglienti locali del centro sportivo "Sport City " di Trigoria (rm), si sono riunite le piu' importanti societa' laziali, per effettuare le premiazioni finali della Coppa Lazio 2016, che con le sue ben 25 gare effettuate in tutto il Lazio e' sicuramente la piu' importante gara a tappe di tutto il centro Italia , ospiti atleti e familiari della Tavernetta della Selcietta di Riccardo .

Mossiere della serata il responsabile dello CSAIN Roma ciclismo Claudio Trovarelli e ospite d'onore il presidente regionale Marcello Pace.

Premiati per l'impegno profuso per l'ottimo andamento della edizione 2016 il responsabile scorte tecniche Andrea Vessella ormai una istituzione in tutte le manifestazioni della Coppa e la nota fotografa di Nettuno Carla Garofalo che con i suoi scatti ha arricchito il nostro magnifico sport.

Un particolare ringraziamento e' andato agli ormai istituzionali sponsor della manifestazione la cicli Liberati di Roma di Viale San Giovanni Bosco 46 di Checco Liberati e al noto imprenditore Abruzzese di abbigliamento sportivo Cristiano Taccone .

Assegnate le prestigiose maglie Coppa Lazio 2016 a :
Valentina Licata (Audax Aprilia) - Vladimiro Pietroni (Disoflex-Portalandia)- Giuseppe Olivieri (Etruria Home Bike)- Filippo Santangeli (cicli Paco) - Fabio Bertozzi ( Audax Aprilia) - Danilo Simonetti (Roccasecca Bike ) - Fabrizio Trovarelli ( Due Ponti-Bike Lab) - Manuel Sciaretta ( cicli Coppola) .

Sono stati premiati i primi 5 di ogni categoria Coppa Lazio
Le prime tre societa'
per la classifica Super team regionale
( 1° Audax Aprilia - 2° Conti D'angeli edifer Pomezia - 3° cicli Paco
per la classifica Coppa Lazio
( 1° cicli Paco - 2° Audax Aprilia - 3° Conti D'angeli Edifer Pomezia ) .


Appuntamento per l'edizione numero dieci alla prima domenica di Marzo 2017.

































































PROSSIMO APPUNTAMENTO

COPPA LAZIO 2017

DOMENICA 05 MARZO 2017.

- CSAIN - ROMA:






VINCITORI ASSOLUTI :


TORVAIANICA = MARCO GABRIELI -- PIERLUIGI MANCINI -- VLADIMIRO PIETRONI
CIAMPINO = NONNI AMEDEO -- MAGGIOLI ROBERTO -- OLIVIERI GIUSEPPE
LAVINIO = TROVARELLI FABRIZIO --SANTANGELI FILIPPO -- VLADIMIRO PIETRONI
LAVINIO = MATTACCHIONI DAVIDE -- BEVILACQUA MASSIMO -- MANONI CARLO
CAVE = BISONNI CRISTIAN -- SPEZIALI LEONARDO --
5 ARCHI DI VELLETRI = SIMONETTI DANILO -- CASCONI PAOLO
CASTEL GANDOLFO = TROVARELLI FABRIZIO -- BEVILACQUA MASSIMO -- OLIVIERI GIUSEPPE
TRIGORIA = CARBONE GIORGIO MARIA -- NICOLETTI EMILIANO -- IULIANELLA UMBERTO
LE FERRIERE = FANTON CRISTIANO -- BONDANI MARCO -- OLIVIERI GIUSEPPE
COLONNA = CHIALASTRI MARCO -- SANTANGELI FILIPPO -- OLIVIERI GIUSEPPE
LANUVIO = MAROCCO CESARE -- MAGGI ANGELO -- MARSELLA MARIO
CERVETERI = PASCUCCI DANIELE -- CALABRETTI ORONZO -- BRUNO PEPERONI
FRASCATI = TROVARELLI FABRIZIO -- BEVILACQUA MASSIMO -- MARSELLA MARIO
5 ARCHI = CALICIOTTI MARCO -- CASCONI PAOLO -- COLLALTI LIVIO
VELLETRI = DONATI ANDREA -- CARPENTIERI TERENZIO -- MARSELLA MARIO
LAVINIO = BISONNI CRISTIAN -- MAGGIOLI ROBERTO -- PLACIDI SERGIO
BUFALOTTA = BOCCIALONI MARCO -- LUCHETTI MAURIZIO -- PLACIDI SERGIO







































8 MEMORIAL FABIO MUSOLINO - 8 MEMORIAL GIUSEPPINA BELLOTTI - 10 MEMORIAL PIETRO ANGELUCCI - Coppa Lazio 2016
Pomezia - 18/09/2016

Una organizzazione come ogni anno ad altissimi livelli, sia per la sicurezza che per le premiazioni, che il presidente Nazzareno Conti e tutto il suo staff hanno messo in piedi a Pomezia.

Ospiti di Pomezia comune italiano di 62 906 abitanti ed è una città del Lazio, nella città metropolitana di Roma Capitale. Pomezia si trova nell'Agro Romano e si estende a sud di Roma, con ai lati la veduta dei Castelli romani e del mar Tirreno, confinando per un largo tratto con la tenuta presidenziale di Castel Porziano.Sono rimaste poche vestigia del vecchio territorio di Pomezia, originariamente composto da vaste zone boschive (sugheri, olmi e querce), dune con vegetazione mediterranea (ginestre, pungi-topo, rovi di more e fitta vegetazione di erbe) e zone paludose (due stagni litorali nei pressi di Torvajanica) tra quanto rimasto si segnalano la zona costiera delle dune tra Torvaianica e Villaggio Tognazzi e il bosco della sughereta vicino a Pomezia, proposto con qualche polemica come area protetta.Pur essendo geograficamente parte dell'Agro Romano, la nascita di Pomezia fece seguito alla riqualificazione della palude pontina decisa dal governo Mussolini, con la legge di bonifica integrale del 1928, per costituire una città che facesse da collegamento tra Roma e le nuove città dell'Agro Pontino: Littoria (oggi Latina), Sabaudia, Pontinia. Originariamente, per l'istituendo comune fu previsto il nome di "Ausonia" ma già prima dell'inizio dei lavori esso fu mutato in Pomezia. Nel 1932 Pomezia si divide da Roma, formando un comune autonomo che inizialmente contava all'incirca 1300 abitanti, dopodiché iniziarono i lavori di costruzione della città e il conseguente ripopolamento. Concessionaria della costruzione fu designata l'Opera Nazionale Combattenti, che il 1º ottobre 1937 bandì un concorso urbanistico vinto dagli architetti Petrucci, Tufaroli, Paolini e Silenzi. Pochi mesi dopo, il 25 aprile 1938, fu posata la prima pietra simbolica e il 29 ottobre 1939 i primi nuovi insediamenti furono inaugurati. La popolazione consisté originariamente di famiglie coloniche: i primi arrivi, 40 nuclei, giunsero dalla Romagna nel giugno 1939; in ottobre giunse un secondo contingente e, a seguire, popolarono la zona famiglie di origine trentina provenienti dalla Bosnia. Responsabile delle assegnazioni era sempre l'Opera Nazionale Combattenti, e i poderi da questa consegnati ai coloni erano comprensivi di un casolare e di un appezzamento di terreno coltivabile.

Dopo le abbondanti piogge della notte , Giove Pluvio concedeva una tregua e permetteva che la gara si svolgesse nel migliore dei modi in totale sicurezza, alle ore 09.10 esatte il direttore di gara Pierluigi Vacca dava lo start dalla centralissima via Roma. Gli atleti giunti da tutte le provincie laziali per aggiudicarsi le maglie di campione regionale CSAIN Lazio , davano subito fuoco alle polveri e continui erano i tentativi di fuga , ma senza esiti positivi .
Dopo un allungo sullo strappo di via Silvio Spaventa , si presentava con pochi metri di vantaggio , sotto l'arco arancio di Coppa Lazio il corridore della asd Ciclomillennio Mggioli Roberto che si aggiudicava gara e maglia di veterano2, a seguire nella categoria Bartolini , Mancini , DE Giacomo , Bertozzi, Carloni , Adamo , Speziali..
Primo della gentleman1 Santangeli Filippo (cicli Paco) a seguire Bellini , Bevilacqua , Serafini , Conte , Possanzini , Catalano , Valcelli .
Maglia per gentleman2 Settimi Enzo (Audax Aprilia)a ruota Di Salvo , Lauri , Bondani.
Prima posizione per le donne a Serenella Bortolotto ( cicli Bortolotto ) a seguire Valentina Licata e per i super/g all'atleta di Ldispoli Giuseppe Olivieri (Etruria Home Bike) a seguire Livio Collalti.
TROFEO SUPERTEAM - TROFEO CICLI LIBERATI - societa' campione regionale :


































































8 MEMORIAL FABIO MUSOLINO - 8 MEMORIAL GIUSEPPINA BELLOTTI - 10 MEMORIAL PIETRO ANGELUCCI - Coppa Lazio 2016
Pomezia - 18/09/2016

Una organizzazione come ogni anno ad altissimi livelli, sia per la sicurezza che per le premiazioni, che il presidente Nazzareno Conti e tutto il suo staff hanno messo in piedi a Pomezia.

La maglia degli junior andava sulle spalle del corridore di casa il giovane Luca Romualdi (conti d'angeli)a seguire Sciaretta , Morichini , Valerio , Mastrogiacomo.
Per i senior1 a Stefano Marazza ( Ciampino Bike) seguito da Gianluca Pitocco.
Per i senior2 a Giuseppe Baccaro anche lui della asd Ciampino Bike a ruota Mariani Pierluigi e Tiziano De Carolis.
Per i veterani1 a Cesare Marocco (Roccasecca Bike) a seguire , Maurizio Carbone, Marco Barcellan , Mauro Flumeri
Effettuate le ricchissime premiazioni e la vestizione delle maglie presso il bar Baccanale di via Roma, dal presidentissimo Nazzareno Conti .
Ottimo lavoro dei vigili di Pomezia coadiuvati dalla protezione civile e Carabinieri stazione di Pomezia e scorte tecniche Santaroni.

. Appuntamento per tutti gli atleti laziali a domenica 25 Settembre a Lunghezza per la mediofondo della Capitale.

TROFEO SUPERTEAM - TROFEO CICLI LIBERATI - societa' campione regionale :





























































Coppa Lazio 2016 - Rocca Priora 17/09/2016
CRONOSCALATA COLLE DI FUORI-ROCCA PRIORA.

La cronoscalata Colle di Fuori-Rocca Priora, si e' conquistata di diritto , per quanto riguarda le crono nel Lazio , essere l'appuntamento clou , grazie all'impegno del presidente della asd Amici del Pedale Umberto Luciani e da tutto lo staff di Rocca Priora

La partenza veniva data alle ore 09.15 dal direttore di gara Pierluigi Vacca , dalla frazione di Colle di Fuori e dopo 7 duri km. arrivo in cima a p.le Zanardelli sede del municipio di Rocca Priora.
(Rocca Priora è un comune di 11.987 abitanti della provincia di Roma, e si trova nell'area dei "Colli Albani" nel territorio dei "Castelli Romani" a 768 m s.l.m. Buona parte del territorio ricade all'interno dei confini del Parco Regionale dei Castelli Romani. A Rocca Priora vi è la sede della Comunità montana Castelli Romani e Prenestini.)

Due gare per due premiazioni distinte, prima gli iscritti alla Coppa Lazio a seguire la gara riservata a fci ed enti.
La prima partenza alle ore 09.15 esatte , con il percorso presidiato dalle moto staffette Vessella Team e dai giudici CSAIN Lazio.
Il miglior tempo era ad appannaggio del portacolori della (Roccasecca Bike) Terenzio Carpentieri in 19.17
Ottima prova di : Manuel Sciaretta 19.26 , Dario Di Ianni 19.28 , Maurizio Carbone 21,20 ,Agostino Ingiosi 20.22 , Giuseppe Olivieri , 23.19 . Marcella Lombino 25.15 - bene Nelita Gentile , Antonio Celluzzi , Massimo Di Tommaso , Aldo Delle Cese , Nauro Flumeri , Giuseppe Baccaro , Cosmin Barbu.

Prossimo appuntamento per domenica 25 Settembre a Lunghezza per la mediofondo della Capitale.
















































Coppa Lazio 2015 - Rocca Priora 19/07/2015
CRONOSCALATA COLLE DI FUORI-ROCCA PRIORA.

La cronoscalata Colle di Fuori-Rocca Priora, si e' conquistata di diritto , per quanto riguarda le crono nel Lazio , essere l'appuntamento clou.

La seconda gara vedeva prevalere con il tempo di 17.31 cat. B L'atleta Luca Clementini (Team Terenzi)
A seguire Andrea Ferrante 18.13 , Fabrizio Ponzo 19.20 , Gicinto Massucci 19.22 , Alessando Costantini 19.36, Danilo Sellati 20.29.
Primo della cat, C l'atleta di Padova Massimiliano Tavera 18.36 (cicli Stefanelli padova), a seguire Marco D'agostini 18.39 , Arturo Dandini 19.40 , Domenico Garofalo 20.01 , Marco Segatori 20.29 , Franco Martinelli 20.30, Alberto Serafini 20.43.
Per i super/g Renzo Di Cosimo 20.43 asd Latinense .

Ottimo lavoro dei vigili di Rocca Priora coadiuvati dalla protezione civile Carabinieri e scorte tecniche Vessella , cronometraggio ufficiale FICR Federazione Italiana Cronometristi , ormai una presenza costante per la buona riuscita delle crono di Coppa Lazio
. Le ricche premiazioni sono state effettuate dal presidente della asd Amici del Pedale Umberto Luciani e da tutto lo staff di Rocca Priora che hanno dato appuntamento alla edizione del 2017.

Un ringraziamento particolare alla " COMUNITA MONTANA CASTELLI ROMANI E PRENESTINI" e al comune di Rocca Priora per l'apporto dato per l'ottima riuscita della manifestazione.

Prossimo appuntamento per domenica 25 Settembre a Lunghezza per la mediofondo della Capitale.

TROFEO SUPERTEAM - TROFEO CICLI LIBERATI - societa' campione regionale : .......
GIRO CICLISTICO A TAPPE 9° - ( SPORT - CULTURA E......... GASTRONOMIA )

foto di archivio sportvari.com



















































Coppa Lazio 2016 - Gorga 28/08/2015
Memorial Sergio Bigioni.

La Coppa Lazio dopo lo stop del periodo feriale riprende alla grande con la 2° edizione della cronoscalata di Gorga ed e' la conferma del successo ottenuto lo scorso anno con oltre 80 specialisti.

Effettuati nuovamente controlli antidoping in Coppa Lazio

Ospiti nella ridente cittadina di Gorga, comune italiano di 768 abitanti della provincia di Roma Nel territorio si eleva il Monte San Marino, del gruppo montuoso dei monti Lepini, la cui cima raggiunge i 1.387 metri sul livello del mare.Benché facente parte della provincia di Roma il popolo gorgano è profondamente legato ad una tradizione culturale di matrice ciociara. Sin dalle origini il paese risentì della forte influenza del vicino Anagni da cui dipese oltre che culturalmente anche militarmente.
Ha sede l'importante Osservatorio Astronomico di Gorga (gruppo astrofili monti lepini), lo scopo principale dell'Osservatorio è la divulgazione e la conoscenza dell'Astronomia, in particolare per i giovani che, purtroppo, nelle strutture scolastiche non trovano i mezzi necessari per lo studio dell'Astronomia. A tal fine, vengono organizzate visite guidate con spiegazioni multimediali per tutte le scuole, dalle elementari all'università, completate con l'osservazione di oggetti celesti. Oltre all'attività divulgativa, l'Osservatorio verrà utilizzato per scopi di ricerca.

Due gare con due premiazioni distinte, prima gli iscritti alla Coppa Lazio a seguire la gara riservata a fci ed enti.
La prima partenza alle ore 09.30 esatte , con il percorso presidiato dalle moto staffette Vessella Team e dai giudici CSAIN Roma.
Grande affluenza di atleti per questo memorial dedicato dalla asd cicli Coppola di Colleferro e dal veloclub 39x26 Roma al mai dimenticato Sergio Bigioni,
Gara molto impegnativa con i suoi 7 chilometri e ben 12 tornanti per arrampicarsi nel cuore dei Monti Lepini fino all'incantevole centro storico di Gorga , che ha visto presentarsi ai nastri di partenza i piu' accreditati specialisti di cronoscalate.
Vince con merito il portacolori della asd Roccasecca Bike con 22.07 Carpentieri Terenzio , segue con 22.36 Sciaretta Manuel (cicli Coppola) sua con la cat. A3 e Cecconi Marco (cicli Coppola ) sua la cat. A6 con 22.56.
Ottima prova di Morichini , Barbu , Tosco , Brevetti , Curia , Sorvillo . Di Fazio.
Non sono da meno i piu' " anziani " si aggiudica con merito la cat. A7 l'atleta di Aprilia Ingiosi Agostino (Audax Aprilia) in 22.59,
Per la A8 Terenzio Carpentieri , Delle Cese Aldo , Rossi Marco , Ben Isa Ben Ali , Mezzadonna , Loiacono , Taglienti , Lucci , Cannone , Catalini
L'altra affermazione dei super/g e' dell'atleta di Ladispoli Olivieri Giuseppe (Etruria Home BIKE) in 26,02 a seguire Celluzzi , Agostinoni , Vendetti.
Per le donne Marcella Lombino (World Truck di Roma ) in 29.05 ha anticipato Monica Turi (veloclub 39x26 roma)31.44 , Valentina Licata con 33.56.

Dopo un gustoso rinfresco offerto a corridori e familiari , dal palco allestito al centro di Gorga , il Sindaco di Gorga Nadia Cipriani ( E’ il primo Sindaco donna nella storia di Gorga, ruolo al quale è stata eletta con un amplissimo consenso popolare ) insieme all'assessore Michele Lorenzi , ai familiari del compianto Sergio Bigioni e agli organizzatori Ivan Coppola e Carlo Matteo Mossa , hanno effettuato le premiazioni .
Moto Vessella Team , cronometraggio ufficiale ficr , Direttore di gara il "Navigato" Pierluigi Vacca, giudici CSAIN Roma del responsabile Claudio Trovarelli , protezione civile di Gorga coordinata da Giorgio Gerardi.
Prossimo appuntamento con la Coppa Lazio per domenica 04 Settembre a Lavinio .
WWW.SPORTVARI.COM
http://salita.ficr.it/














































































Coppa Lazio 2016 - Gorga 28/08/2015
Memorial Sergio Bigioni.

La Coppa Lazio dopo lo stop del periodo feriale riprende alla grande con la 2° edizione della cronoscalata di Gorga ed e' la conferma del successo ottenuto lo scorso anno con oltre 80 specialisti.

Effettuati nuovamente controlli antidoping in Coppa Lazio

La seconda partenza riservata a fci ed enti alle ore 10.30 esatte , con il percorso presidiato dalle moto staffette Vessella Team e dai giudici CSAIN Roma.
I 12 tornanti non hanno scoraggiato gli atleti convenuti non solo dal Lazio ma anche da fuori regione.
Infatti la vittoria e' stata ad appannaggio con 18.44 di Emiliano Fanfarillo (uc Alatri ) .
segue Luca Clementini ( asd cycling team ) in 19.18 e Bruno Chiocca (asd cycling team)in 19.30.
bene : Carcasole , Graziani , Solitari , Costantini, Giorgini , Desclavis , Bencivenga , .
Bene : Agro , Maggi , Di Fazio , Perciballi , Maniccia , Giovanetti , Sordi , Corsi , Girolami .
Affermazione per i super/g di Dario Ceci, Per le donne Daniela Mortari ( team Anagni Bike).
Dopo un gustoso rinfresco offerto a corridori e familiari , dal palco allestito al centro di Gorga , il Sindaco di Gorga Nadia Cipriani ( E’ il primo Sindaco donna nella storia di Gorga, ruolo al quale è stata eletta con un amplissimo consenso popolare ) insieme all'assessore Michele Lorenzi , ai familiari del compianto Sergio Bigioni e agli organizzatori Ivan Coppola e Carlo Matteo Mossa , hanno effettuato le premiazioni .
....e poi tutti a pranzo al ristorante " Al Cavallino "
Moto Vessella Team , cronometraggio ficr , giudici CSAIN Roma del responsabile Claudio Trovarelli , protezione civile di Gorga coordinata da Giorgio Gerardi.
WWW.SPORTVARI.COM
http://salita.ficr.it/
















































La asd World Truck di Roma sul tetto del mondo (Monte Bondone) con due medaglie d'oro nella crono.

Il "capitano di lungo corso" Emili Vittorio e la "freccia rossa" Marcella Lombino si aggiudicano il podio delle rispettive categorie in una delle piu' importanti manifestazioni internazionali , dando lustro a tutto il movimento ciclistico laziale .
Ottima prova degli altri componenti della spedizione bianco-rossa : Antonio Celluzzi quinto nella cat. m5 e Maurizio Trovarelli decimo nella cat. m6 -(Un duro lavoro che ha cominciato a dare i risultati prima in ambito regionale per raccogliere poi in ambito nazionale, complimenti ragazzi ).

Si mettono in mostra altri due esponenti laziali come Bruno Sanetti (vigili del fuoco Viterbo) primo nella m1 e Federico Sanetti (vigili del fuoco Viterbo) primo nella m6.

15 LUGLIO 2016
La 5 Edizione della CRONOMETRO LA LEGGENDARIA CHARLY GAUL UCI GRAN FONDO WORLD SERIES
Gara a cronometro individuale valida come prova di qualificazione alla finale del Campionato del Mondo UCI Gran Fondo World Series.
La Cronometro è unica tappa italiana dell’UCI Gran Fondo World Series e consente ai primi classificati (25% di ciascuna categoria) di qualificarsi alla Finale del Campionato Mondiale UCI Gran Fondo World Series.
l fitto week end del decennale de “La Leggendaria Charly Gaul” si e' aperto , come di consueto, con la prova a cronometro, che per il 2016 sarà valida come Campionato Italiano Cronometro individuale, di scena venerdì 15 luglio in Valle dei Laghi. Il percorso era quello collaudato nelle scorse edizioni e i cronomen hanno sfrecciato lungo i 24 km dell’anello con partenza e arrivo da Cavedine. I primi chilometri di gara presentano una breve salita pedalabile verso Vigo Cavedine, dopodiché una veloce discesa ha portato i concorrenti sulle sponde del Lago di Cavedine. Si e' proseguito poi in pianura fino alla località Ponte Oliveti dove e' cominciata la salita verso Castel Madruzzo e Lasino, ultimo ostacolo da superare prima della finish line.
Un percorso dove si specchiano le Dolomiti. Un'entusiasmante cronometro su un itinerario affascinante e veloce. una Valle per eventi d'incanto. A quindici minuti d'auto da Trento si apre infatti la Valle dei Laghi, dove è l'acqua a dominare il paesaggio come è facile intuire, con i bacini di Terlago, Santa Massenza, Toblino, Cavedine e altri più piccoli. In questa zona che tocca anche i piccoli borghi di Vezzano, Lasino, Calavino e Padergnone si incontra un paesaggio particolare, in cui si mescolano vegetazione mediterranea e alpina, e convivono olivo, faggio, leccio e conifere, così come l’alloro e il muschio. Sovrastano la Valle dei Laghi le pendici occidentali del Monte Bondone, fitte di boschi, fra i quali troviamo a quasi mille metri di altitudine il lago di Lagolo.

Il 17 luglio “La Leggendaria Charly Gaul UCI Gran Fondo World Series” Il 15 luglio cronometro a Cavedine (TN) Sabato 16 luglio appuntamento ciclostorico con “La Moserissima” Sul Monte Bondone l’arrivo scenografico de “La Leggendaria Charly Gaul” Un tris di giornate dedicato alle due ruote nel cuore di Trento e all’arrivo sul Monte Bondone, che accoglie ogni anno migliaia di ciclisti e appassionati da tutto il mondo per rivivere la storia di una salita mitica.





















































Memorial Lino La Noce - crono 2016
Trofeo cicli Coppola - 26/06/2016

Grande intuizione del patron Ivan Coppola che per motivi di viabilita' non potendo effettuare la sua classica in linea , ha voluto fortemente organizzare una spettacolare crono individuale , che gia ' alla prima edizione si e' rilevata un successo oltre ogni piu' rosea aspettativa,

Ospiti del comune di Paliano , comune italiano di 8300 abitanti della provincia di Frosinone nel Lazio,Fin dal VI secolo gli atti ricordano la cittadina, ben presto divenuta possesso feudale dei Colonna, che assieme a Palestrina, Genazzano e, più tardi Marino, ne fece uno dei centri del loro potere sull'Agro; tanto che un ramo della famiglia Colonna prese il nome di ramo di Paliano.Palestra comunale: realizzata negli anni '70 su progetto di Massimiliano Fuksas, è l'opera che per la prima volta gli valse l'attenzione internazionale con la pubblicazione sulla nota rivista francese Architecture d'Aujourd'hui.Riserva naturale de La Selva; un parco ideato e fondato dal principe Antonello Ruffo di Calabria. Negli anni della sua gestione, il parco ospitava decine di specie animali: dallo struzzo al fenicottero rosa, solo per citare alcuni esempi. Dopo sette lunghi anni di stop, dovuti al fallimento economico e alle condizioni del territorio non favorevoli, il parco ha riaperto i battenti il primo maggio 2010, con una serie di eventi che preparano l'apertura definitiva di settembre, grazie alla trasformazione del parco in un Monumento Naturale.

Grazie alla collaborazione del sindaco e del comandante dei vigili di Paliano, la cronometro si e' svolta su un circuito di circa km. 15 , completamente chiuso al traffico e con il manto stradale completamente rifatto , in perfette condizioni.
Il circuito vallonato ha messo in risalto i migliori cronomen italiani, si aggiudica la gara aperta a tutti gli enti il signore del tic tac Sergio Sinesi (Fra. Cla. Bike Plus 99)nonostante il caldo asfissiante, con lo stratosferico tempo di 20.36 a seguire nella cat. B Salvatore De Bonis ( Team Olubra) in 22.01 atleta proveniente da Potenza e Cristian Bisonni ( Due Ponti-Bikelab) 22.10, bene Rossi , Trovarelli , Colantoni, Scarsella , Cerbara.
Mentre Alessandro Jommarini (Team Bika Emotion) si aggiudica in 22.27 la cat. B, sul podio Stefano Greco (gruppo Cross Bike) 22.56 e Omar Formica (Team Berardi) 23.06.
Bene gli atleti locali : Zangrilli , Perciballi , Sordi Colavecchi , Corsi, Panaccione.
Sul posio della cat. E il ciclista di Avellino Mario Vernacchio ( as Civitas) in 23.46, poi Alessandro Pizzoli (gc D'Angeli) 26.26 e un gradito ritorno Carlo Cirombella (Anguillara Sabazia)in 27.23.
Per le quote rosa Loredana Angelone ( Ora et Labora) 28.05 e Daniela Mortari ( Team Anagni Bike) 31.42

Effettuate le premiazioni presso gli accoglienti locali del ristorante La Noce. dai titolari e dal presidente Ivan Coppola, dove atleti e familiari hanno potuto apprezzare le specialita' culinarie locali
Il centro benessere Herbalaif di Alina Bacu e Maurizio Morgano ha voluto offrire prodotti a sorteggio per gli atleti presenti.
Ottimo il lavoro delle scorte tecniche Team Vessella , dei vigili di Paliano Cinzia Nardone e Grazziella Del Signore , dei giudici CSAIN e della protezione civile locale Gamma Velletri

Molto apprezzato il cronometraggio elettronico effettuato con professionalita' dai cronometristi asd Frosinone : Vernile, Ciampa , De Fioravante , De Santis. RISULTATI COMPLETI SU : http//salita.ficr.it

Appuntamento agli atleti Laziali per domenica 10 Luglio a Roccasecca per la medio fondo di Roccasecca.










































































Memorial Lino La Noce - crono Coppa Lazio 2016
Trofeo cicli Coppola - 26/06/2016

Grande intuizione del patron Ivan Coppola che per motivi di viabilita' non potendo effettuare la sua classica in linea , ha voluto fortemente organizzare una spettacolare crono individuale , che gia ' alla prima edizione si e' rilevata un successo oltre ogni piu' rosea aspettativa,

Nella gara di Coppa Lazio si aggiudica la nuova maglia/crono dei giovani Maurizio Carbone (as Bike Team di Aprilia) cat. A6 in 23.10 a seguire Russo Bernardini , Tarisciotti . Primo cat. A3 Marco Trastulli (23.14 (cicli Appodia) , nella cat. A5 il locale Marco Cecconi ( cicli Coppola) 25.03,Francesco Sorvillo (Roma Team) 25.06. Mentre la nuova maglia/crono dei gentleman andava a Angelo Maggi (Roccasecca Bike) cat. A7 in 20.51 , si aggiudicava la cat. A8 Aldo Delle Cese (Roccasecca Bike) in 21.51. Buona la prova di : Roberto Garbini, Luca Lucci, Gianfranco Cannone, Domenico Mezzadonna , Marco Taglienti, Angelo Cannone, Maurizio Trovarelli. La nuova maglia/crono cat.A9 andava sulle spalle di un rigenerato, dalle vacanze siciliane, Giuseppe Olivieri (Etruria Home Bike) in 24.18 a seguire Celluzzi , Galli , e il sempre verde Vittorio Emili.
La nuova maglia/crono donne era di Marcella Lombino (World Truck Team) in 24.30 che in questo week end saliva per ben due volte sul primo gradino del podio. Trofeo per societa' per numero di partecipanti alla asd team Anagni Bike.
Grazie alla collaborazione del sindaco e del comandante dei vigili di Paliano Cinzia Nardone e Grazziella Del Signore, la cronometro si e' svolta su un circuito di circa km. 15 , completamente chiuso al traffico e con il manto stradale completamente rifatto , in perfette condizioni. Effettuate le premiazioni presso gli accoglienti locali del ristorante La Noce. dai titolari e dal presidente Ivan Coppola, dove atleti e familiari hanno potuto apprezzare le specialita' culinarie locali Il centro benessere Herbalaif di Alina Bacu e Maurizio Morgano ha voluto offrire prodotti a sorteggio per gli atleti presenti. Ottimo il lavoro delle scorte tecniche Team Vessella , dei vigili di , dei giudici CSAIN e della protezione civile locale Gamma Velletri Molto apprezzato il cronometraggio elettronico effettuato con professionalita' dai cronometristi asd Frosinone : Vernile, Ciampa , De Fioravante , De Santis.
Appuntamento agli atleti Laziali per domenica 10 Luglio a Roccasecca per la medio fondo di Roccasecca.






































































Memorial Antonella Severa - Campionato Nazionale Crono CSAIN
Fiuggi - 15/05/2016

Fiuggi ha accolto a braccia aperte una folla di cronomen giunti da ogni parte d'Italia per una memorabile giornata di sport

Fiuggi (Fiùio nel dialetto locale), denominata Anticoli di Campagna fino al 1911, è un comune italiano di 10 426 abitanti della provincia di Frosinone nel Lazio.Il centro storico cittadino, noto come Fiuggi Città o Vecchia Fiuggi, sorge su una collina alle pendici dei Monti Ernici; al di sotto, circondato da boschi di castagni, si estende il moderno centro termale di Fiuggi Terme o Fiuggi Fonte.Si ritiene che un piccolo villaggio, di nome Felcia, esistesse già all'epoca degli Ernici, la popolazione preromana stanziata in quest'area del Lazio. Nel 367 a.C. ebbe inizio la dominazione romana, e al periodo romano risalgono le prime attestazioni sulle proprietà delle acque locali di Fons Arilla. L'abitato, anticamente, era situato nella campagna, ma, in seguito alle invasioni barbariche e dei Saraceni, gli abitanti si trasferirono nella vicina collina, dove sorge attualmente il centro storico, per potersi difendere in maniera più efficace.

Una giornata prettamente primaverile ha permesso agli atleti e ai loro accompagnatori di apprezzare appieno le bellezze di questa cittadina conosciuta soprattutto per l'importante centro termale, alle ore 09.10 e' partito il primo dei 104 atleti iscritti alla cronometro individuale , valida per l'assegnazione delle maglie di campione nazionale csain crono.

Sotto la supervisione dei cronometristi FICr ( Il ruolo dei Cronometristi Ufficiali, nelle manifestazioni ciclistiche, è determinante e, grazie alle moderne strumentazioni in uso, la F.I.Cr. fornisce un servizio con elevatissimi standard di qualità. ) e dei giudici nazionali CSAIN tutto si e' svolto nel migliore dei modi,
Con il ragguardevole tempo di 14.49.51 Sergio Sinesi (bike plus 99) si aggiudica il primo gradino del podio a seguire Marco Severa 14.54.14 (Ciclomillennio) e Andrea Minissale 15.20.82 (Ciclomillennio) .
Ottima prestazione di D'Acuti, Diomedi, Fanton, Ferminelli, Ponzo, Di Cesare, Montefrancesco, De Bonis, Delle Cese, Balestri, Iaia , Stopponi, Incalza, Antonelli, Mazzotta, Dito, Paglialunga, Lattanzi, Toma.

Alle ore 12.30 sul palco delle feste di Fiuggi , il presidente Stefano Bianchini e Marco Severa, dopo un toccante ricordo di Antonella Severa, hanno effettuato le premiazioni ,ed e' iniziata la vestizione ufficiale delle maglie csain 2016 crono individuale consegnate direttamente dal presidente nazionale ciclismo csain Biagio Saccoccio a :

Stellina Vignola(Ora et Labora) , Marcella Lombino (World Truck Team), Alessandro Diomedi (White Bull), Fabrizio Ponzo(Ciclomillennio ), Andrea Minissale(Ciclomillennio ), ,Aldo Delle Cese(Roccasecca Bike), Giorgio Amntonelli (White Bull), ,D'Acuti Alberto(Ciclomillennio ), Marco Severa(Ciclomillennio) , Giuseppe Olivieri (Etruria Home Bike), Luigi Pistillo (bike team s. severo),















































>






>








CRONOMILLENNIO PROVA NAZIONALE DI CRONOMETRO A SQUADRE SQUADRE DI 4 ATLETI

SICURAMENTE LA PRIMA CRONOMETRO DEL CENTRO ITALIA , CON LE SUE 52 SQUADRE E I 220 ATLETI ISCRITTI.

Una grande manifestazione messa in scena dal presidente Alberto D'Acuti , ha riscosso il plauso da parte di addetti e spettatori, ha portato presso il circuito della pineta di Ostia i migliori cronomen del centro Italia.
Gli atleti hanno potuto cimentarsi nel polmone verde di Ostia in tutta sicurezza , in un circuito completamente chiuso al traffico veicolare.
( Ostia (nome ufficiale Lido di Ostia) è una frazione litoranea di Roma Capitale, situata nei quartieri di Lido di Ostia Ponente , Lido di ( Ostia Levante e Lido di Castel Fusano , nel territorio del Municipio Roma X . La piccola area edificata a nord del viale dei Promontori appartiene alla zona di Casal Palocco. Si affaccia sul mar Tirreno e la popolazione complessiva dei tre quartieri che la compongono è di poco meno di 100 000 abitanti. La località è nota soprattutto per i numerosi stabilimenti balneari che ivi si trovano, a iniziare dai primi anni del XX secolo dopo che fu terminata, a cura del governo italiano, la bonifica dell'area un tempo malsana fino all'annessione di Roma all'Italia.)
Il dio Giove Pluvio ha voluto risparmiare gli atleti , concedendo una tregua al maltempo , affinché la manifestazione si potesse concludere senza che cadesse neanche una goccia d'acqua.
Un carosello di pedali in movimento partito alle ore 09.00 esatte e che si e' protratto sino alle ore 11.00, attirando l'attenzione anche dei molti turisti del Lido di Ostia.
Si aggiudicano le maglie di Campioni nazionali Csain a cronometro le societa' :
Cicli Paco Team (Fanton-Giannetti-Sanna-Valerio)
Ciclomillennio ( Di Cesare -Severa-D'Acuti-Iori)
Disoflex-Portalandia (Cesali-Placidi-Pietroni-Buttarelli)
World Truck-Bortolotto ( Bortolotto-Pelella-Lombino-Gentile)

Miglior tempo assoluto quello effettuato dagli specialisti della asd Team Bike Ballero di via del molino vecchio di Roselle Terme , Grosseto ( Luciano Pasquini, Fabio Falcione , Alessandro Nannetti ) , che si sono aggiudicati la gara con 35.33.

Consegnate le maglie presso gli accoglienti locali del Lido Venezia, dal presidente Alberto D'acuti e dal presidente provinciale Csain Claudio Trovarelli.
Un ringraziamento particolare a Kronoservice , Specialized , Ale' , Mavic ed Enervit per il contibbuto dato alla buona riuscita della manifestazione.
Un lavoro eccezionale svolto dalla protezione civile di latina , delle Torri , della polizia municipale di Ostia e dalle scorte tecniche Vessella Team e dalla CRI in bici di Ariccia ,Lanuvio e Genzano.
Tutte le classifiche sul sito : http://www.kronoservice.com





























































CICLOCROSS DELLA CAPITALE NEL SEGNO DI TROVARELLI E CASCONI
Circa 100 crossisti hanno preso parte alla gara organizzata dall’Asd Amici in Bici che si è disputata a Lunghezza (Rm)
La seconda edizione del Ciclocross della Capitale - Memorial Ginetto si è disputato su un percorso reso pesante dalla pioggia scesa nei giorni scorsi, ma tutti i partecipanti si sono potuti divertire su un percorso vario e allestito perfettamente dall’Asd Amici in Bici, società organizzatrice dell’evento. Circa 100 amatori hanno preso parte alla gara, che è stata come di consueto divisa in due partenze. Tanti amici del comitato organizzatore sono stati presenti alla gara, oltre a tutti i rappresentanti dell’ente di promozione sportiva CSAIN.
La prima partenza, riservata agli amatori di seconda fascia, ha visto la grande partenza di Marco Fortunati (DuePonti BikeLab), che si è portato in testa nelle prime tornate, ma è stato poi ripreso da Paolo Casconi (Gs Pontino Sermoneta), che ha ottenuto il successo assoluto. Alle spalle di Fortunati si piazza terzo Armando Mattacchioni (Mtb Santa Marinella).
Nella seconda partenza lo show è stato tutto di Fabrizio Trovarelli (DuePonti BikeLab), reduce dallo sfortunato campionato italiano di Monte Prat. Trovarelli ha dominato dal primo all’ultimo giro e la lotta è stata solo per le altre posizioni del podio. Lungo tutta la gara Domenico Ponzo (Piesse), Alessio Porcari (Movimento Centrale Zagarolo) e Marco Chialastri (DuePonti BikeLab) hanno lottato appaiati per conquistare la seconda piazza, ottenuta da Ponzo davanti a Porcari.
Durante le premiazioni finali sono stati consegnati dei ricchi premi in natura anche alle prime tre società per numero di partenti: l’As Roma Ciclismo è stata la più numerosa, le altre squadre salite sul podio sono i Temerari Tivoli e il Roma Team.
Le classifiche ufficiali suddivise per categoria sono disponibili su www.gareinrete.it e su www.ciclocrossdellacapitale.it
Il comitato organizzatore ringrazia vivaio Campetella, Cicli Liberati, Di Gennaro Assicurazioni, Caffè Girolimetti, Ferramenta Tormax, Bar Di Gennaro, il distributore indipendente Herbalife Massimo Montoro e tutti gli altri sponsor che hanno sostenuto l’evento.
Carlo Gugliotta














































Roma - 27 Dicembre 2015 - Trofeo Civitavecchia

asd Due Ponti-Bikelab di Roma corsara a Civitavecchia

Si riconfermano i due atleti di punta : Marco Fortunati e Fabrizio Trovarelli

Grande successo per la compagine di Roma che anche nella tappa di Civitavecchia del master cross ottiene la prima piazza assoluta in ambedue le gare disputate.
Nella prima gara riservata agli amatori master dai 45 anni in su con il tempo di 39.20 il presidentissimo Marco Fortunati sale sul gradino piu' alto del podio a seguire al secondo con 39.39 Serafino Vincenti ( Lago Bracciano Bike) e al terzo ( Fabrizio Dionisi 39.56 (Pro Bike).
Nella seconda gara riservata ai master dai 19 ai 44 anni Fabrizio Trovarelli (Due Ponti-Bikelab) con il tempo di 50.17 anticipa Vladimiro Tarallo ( team bike Civitavecchia) 51.24 e in terza posizione Emiliano Sebastianelli 52.42 ( team bike Civitavecchia ) .
Un percorso quello di Civitavecchia molto tecnico che ha messo in difficolta' anche gli atleti piu' preparati.

Continuano grandi festeggiamenti per il team capitolino di viale Adriatico ,che in questa prima parte della stagione continua a mietere vittorie.

Foto : Giampiero Maricca












































Roma - 01 Novembre 2015 - Trofeo i Granai

Uno due devastante della asd Due Ponti-Bikelab di Roma

Subito Marco Fortunati e Fabrizio Trovarelli

Grande successo per la compagine di Roma che nella prima tappa del master cross ottiene la prima piazza assoluta in ambedue le gare disputate.
Nella prima gara riservata agli amatori master dai 45 anni in su con il tempo di 43.57 Marco Fortunati sale sul gradino piu' alto a seguire Giovanni Morando e Fabrizio Dionisi
Nella seconda gara riservata ai master dai 19 ai 44 anni Fabrizio Trovarelli con il tempo di 49.15 anticipa Libero Ruggiero e Ludovico Cristini.
Sicuramente quello dei Granai , un percorso tecnico che ha messo in evidenza i corridori piu' preparati.
Un risultato che fa ben sperare il team capitolino per il prosieguo della stagione ciclocrossistica 2015/2016.








































GRAN FONDO TERMINILLO MARATHON

Risultato di prestigio per Marcella Lombino portacolori della asd World Truck Team .
La portacolori del team rosso-bianco di Roma si aggiudica il primo gradino assoluto del percorso lungo , sale sul podio donne , con l'ottimo tempo di 04:57:02 .

A seguire Tringali Erica ( asd Teambike Fondi )con 05:12:53 , Abeischer Sabrina ( Pedale Libero Viterbese ) con 05:12:54 , Aurelia Ventura ( ASD Velo Roma) con 05:47:33 e Barbara Canti ( CICLOBOX HOME BIKE ) con 05:50:13 .

Il percorso della Gran Fondo, è stato molto impegnativo e al tempo stesso decisamente spettacolare. Partiti da Vazia, si sono percorsi circa 25 km pianeggianti attraversando le località di Quattro Strade, Chiesa Nuova, Poggio Fidoni e il comune di Contigliano. A quel punto e' iniziata la salita verso Greccio, 5 Km con pendenza media del 6% , da non sottovalutare anche perché era solo la prima di 5 salite. Si e' sceso dal versante del Santuario dove c'era d una discesa molto ripida e con tornanti particolarmente impegnativi. Finita la discesa si e' girato a sinistra in direzione di Piè di Moggio, (con un fondo stradale dissestato) poi a destra verso il lago di Ventina che ci troveremo alla nostra destra e da dove iniziano i circa 3 km che portano verso l’abitato di Colli sul Velino. A quel punto, al km 57 c'era il ristoro e la divisione tra la Medio Fondo e la Gran Fondo Attraversato il paese, si e' girato a sinistra, discesa verso Madonna della Luce e inizio della salita Labro-Morro. 8 km misura questa salita e anche se pedalabile, ha presentato dei tratti soprattutto nel finale impegnativi. Al Km 70 c’era il secondo ristoro. Si e' ridisceso verso Rivodutri, prendendo la strada panoramica che portava verso il bivio di Poggio Bustone e lì si iniziava una lunga discesa che portava fino all’abitato di Quattro Strade, quindi ricongiungimento con la Medio fondo e ancora circa 3 Km di pianura prima di iniziare la salita della Foresta e Castelfranco. Sono stati 5 Km di salita pedalabile ma con punte al 10%, dopo 3 km di discesa prima di iniziare l’ascesa verso il Terminillo. In località Castelfranco al Km 97 era posto l’ultimo ristoro completo. Quindi siamo giunti ai piedi del Terminillo, prima del traguardo agognato di Campoforogna.








































20TH EUROPEAN COMPANY SPORT GAMES - RICCIONE 2015.

SI E' CONCUSA QUESTA IMPORTANTE MANIFESTAZIONE CICLISTICA E NON SOLO CON UN BEL BOTTINO DI MEDAGLIE PER I COLORI ITALIANI.

Campionato Europeo i risultati ottenuti dagli atleti si riassumono in: 4 maglie da Campione Europeo, 9 medaglie di cui 4 ori, 3 argenti e 2 bronzi

Il podio femminile :
1) SERENELLA BORTOLOTTO (CONCORDIA "FOODOO")
2) MARCELLA LOMBINO (WORLD TRUCK TEAM)
3) DOMENICA GUARCIELLO (FERRERO SPA)



























Per domande, informazioni ed altro: ciclismo_spv@hotmail.com
LA REDAZIONE DI SPORTVARI.COM DECLINA OGNI RESPONSABILITA PER EVENTUALI MANCANZE O ERRORI NEGLI APPUNTAMENTI RIPORTATI.
Sei il visitatore n Counter

This page hosted by GeoCities Get your own Free Home Page


1
1 O