CICLISMO E SPORT VARI .....................................................

............SEGNALACI LE TUE GARE : ciclismo_spv@hotmail.com

CICLISMO
PROSSIME GARE
da Nov. 2014 a Gen. 2015
da Febbraio a Maggio 2015
da Giugno a Ottobre 2015
RISULTATI
da Nov. 2014 a Gen. 2015
da Febbraio a Maggio 2015
da Giugno a Ottobre 2015
COPPA LAZIO
VARIE
Gran Fondo del 2015
Organigramma Societa'
Class. Ciclocross 1998/2006
"PUNTO BACHECA !!!
disponibile x tutti gli atleti
VERE OCCASIONI :

VENDO BICI NUOVA MOD. 2013 :
BIANCHI OLTRE CHORUS 11v
Ruote Campagnolo Khamsin
misura 53 colore della foto
Prezzo Listino Euro 4999.00 SCONTO 30%
Prezzo SCONTATO EURO 3490.00
TEL. 06.86208739

NUOVO -VENDO TELAIO COLNAGO M10
TAGLIA 54 (50S)
COLORE ROSSO
CON REGGISELLA
EURO 2.300,00
PER INFO :
TEL. 06.5202877

NUOVO -VENDO TELAIO COLNAGO M10
TAGLIA 55 (52S)
COLORE ROSSO
CON REGGISELLA
EURO 2.300,00
PER INFO :
TEL. 06.5202877

TORNEO REGIONALE
di CALCIO BALILLA...
Iscrizioni ed Info :
world truck-angolo bar
Se vuoi personalizzare il tuo
CASCO e non solo clicca
qui per contattare il grafico
alla sua posta o al cellulare

L. Giordani Campione
Mondiale Under 23 - 1999 -
NEWS DAL MONDO
ORARI E BIGLIETTI
MAPPE E ITINERARI
WORLD TRUCK :
Trasporti e Logistica
Tornei"Bagni Lavinia"
SCORTE TECNICHE
TEAM VESSELLA
2RADUNO :Auto d'epoca
ALBUM FOTOGRAFICO
PROSSIME GARE :

DOMENICA 31 MAGGIO 2015

1° TROFEO IL CAFFETTIERE

3 PARTENZE

LA PRIMA APERTA AD F.C.I. ED ENTI TUTTI

LE ALTRE 2 RISERVATE A COPPA LAZIO

RICCA PREMIAZIONE

PER INFORMAZIONI : IACOVELLA FOLCO LUCIANO - TEL. 331.4489250








































Grande festa di Pinocchio in Bicicletta allo Stadio della Vittoria di Bari
Circa 200 piccoli alunni delle scuole pugliesi sono stati protagonisti della giornata finale di Pinocchio in Bicicletta promossa dal comitato regionale della Federciclismo Puglia.
Un importante momento di socializzazione, scambio di idee e l’occasione per avvicinare le scuole della Puglia a un progetto che ha fatto registrare ottimi consensi e che ha vissuto il suo momento clou allo Stadio della Vittoria di Bari ma che causa il brutto tempo si è tutto svolto all’interno delle aule dove ha sede il Coni Puglia.
Alla presenza delle società ciclistiche Ludobike, Pedale Massafra, Scuola di Ciclismo Franco Ballerini Bari e il Gruppo Ciclistico Santermano, tanta la gioia e lo stupore dei bambini di fronte all’esibizione di bike trial da parte di Marco Lacitignola della Scuola di Ciclismo Franco Ballerini Bari.
Tanta la curiosità e l’attenzione sui temi legati alla bicicletta ed ha suscitato interesse per molti bambini il discorso sulle bici da pista che non hanno i freni.
Presenti nel corso dell’evento Pasquale De Palma (presidente della Federciclismo Puglia), Vito Annoscia (segretario FCI Puglia), Pino Marzano (responsabile struttura tecnica strada-pista FCI Puglia), Vincenzo Di Chiano (presidente commissione giudici di gara FCI Puglia) e Sabino Piccolo (coordinatore tecnico giovanile FCI Puglia) che hanno ringraziato i presenti per la partecipazione all'iniziativa a testimonianza che il Progetto Pinocchio in bicicletta sia il principale vivaio al quale attingere per i futuri atleti dello sport ciclistico.




















Team Sereco Nocinbici: domenica col sorriso per grandi e piccini in mountain bike
Domenica dedicata alla mountain bike per il Team Sereco Nocinbici che ha potuto festeggiare due vittorie ancora una volta grazie al proprio reparto femminile, fiore all’occhiello della formazione di Noci presieduta da Gaetano Dentamaro.
Patrizia Tropiano è stata tra le protagoniste della Marathon del Gargano a Vieste sul percorso lungo di 65 chilometri che ha portato al termine al di sotto delle 4 ore e con la soddisfazione di vestire la maglia di campionessa regionale Marathon sotto l’egida della Federciclismo Puglia. Nello stesso scenario di corsa, da registrare il 25esimo posto di categoria M4 per Adamo Cattaro.
Un’altra bella notizia viene dal vivaio giovanissimi che ha preso parte a Martina Franca al trofeo Maestri Mtb: il piccolo Alessio Dentamaro si è classificato terzo nella gara riservata alle matricole G1.
Tante le soddisfazioni per gli atleti di Noci che continuano la serie di risultati sui campi gara con serietà ed entusiasmo.
http://www.asdnocinbici.it/
















Enzo Longo: nel giorno del suo Memorial, trionfa in solitudine Giovanni Loiscio
Ciao Enzo! È stato il grido che ha accompagnato il suo primo Memorial ad Ostuni (Brindisi) per la categoria juniores allestito per mano del Bici Club Ostuni.
Enzo Longo, noto per essere stato ex ciclista dilettante negli anni novanta, poi affermatosi nell'imprenditoria come costruttore di telai, è stata una persona dal valore più nobile dello sport e del ciclismo che ha dedicato con passione la sua vita nella promozione del movimento.
L’insidia della pioggia, lungo i 34 chilometri del circuito ripetuto tre volte tra Ostuni, Montalbano e Speziale, dove nel 1976 si svolsero i campionati del mondo professionisti, ha condizionato molto l’andamento della corsa che ha avuto il suo momento cruciale nella seconda parte con il via libera a un drappello di sette elementi composto da Giovanni Loiscio, Edoardo Vincenzo Morabito (Team Sword), Alessandro Baldoni (Ponte Cycling Team), Giovanni Antonino (Bike Team San Severo), Luca Giuliani (Pedale Santegidiese-Vini Biagi-Alfa Medika), Natale Piscitelli (Imperiale Grumese) e Marco D'Agostino (SS Grosseto-Mazzei).
Anche Alessandro Monaco (Convertini Junior Team), azzurro di recente alla Corsa della Pace, era sul punto di portarsi sui sette al comando ma la doppia caduta per via della strada bagnata gli ha impedito di mettersi ancora in luce e di poter fare la differenza. All’ultimo chilometro, il cambio di passo da parte di Loiscio che, sul tratto più duro dell’ascesa con punte del 12%, ha preso decisamente la testa della corsa e non l’ha mollata fino al traguardo dove ha potuto festeggiare la seconda vittoria in due giorni dopo la prova a cronometro del Bracciale del Cronoman all’aeroporto Maristear di Grottaglie, occasione nella quale ha potuto vestire la maglia di campione regionale di specialità. Il giovane portacolori della Convertini Junior Team è anche leader del Trofeo dei Tre Mari: “Ho provato la fuga anche perché la squadra era numerosa – ha dichiarato Giovanni Loiscio, di Laterza (Taranto), alla settima vittoria in carriera, la seconda nella categoria juniores - e molto compatta alle mie spalle. Siamo usciti allo scoperto al secondo giro, sullo strappo finale ci ho provato e le mie gambe hanno risposto bene dopo la fatica della cronometro”.
Alle spalle di Loiscio grande bagarre per aggiudicarsi il podio ad appannaggio di Morabito e terza piazza per Baldoni, giunti sotto l’arrivo con un gap di 15 secondi. Tra i momenti più emozionanti della giornata, l’inaugurazione dell’Albergabici intitolata a nome di Enzo Longo presso l’ex casa cantoniera in località Montalbano dove ha preso il via ufficialmente la corsa, nonché la maglia celebrativa “Ciao Enzo” consegnata ai primi venti classificati nell’ordine di arrivo.
Alla presenza della vedova Marisa, dei figli Francesco e Martina, e in ambito istituzionale e federale di Gianfranco Coppola (sindaco di Ostuni), Claudia Elena Trifan (assessore allo sport di Ostuni), Pasquale De Palma (presidente della Federciclismo Puglia), Giovanni Monaco (vice presidente FCI Puglia), Carmine Acquasanta (presidente della Federciclismo Basilicata) e Prospero Di Dio (responsabile struttura tecnica strada FCI Basilicata) è andata in archivio un’indimenticabile edizione, una giornata ricca di emozioni e di bei ricordi con il pensiero rivolto ad Enzo. In casa Bici Club Ostuni, lo staff presieduto da Vincenzo Molendino guarda già al 2016 per una possibile candidatura ad ospitare il campionato italiano juniores: il più bel riconoscimento a una personalità del ciclismo pugliese come Enzo Longo che si è speso tanto per promuovere l’attività giovanile della sua città e dell’intera regione.
ORDINE D’ARRIVO MEMORIAL ENZO LONGO 1° Loiscio Giovanni (Convertini Junior Team) 2° Morabito Edoardo Vincenzo (Team Sword) a 15" 3° Baldoni Alessandro (Ponte Cycling Team) 4° Antonino Giovanni (A.S.D.Bike Team San Severo) 5° Giuliani Luca (Alfa Medika - Vini Biagi - Pedale Santegidiese) a 16" 6° Piscitelli Natale (Gs Imperiale Grumese) 7° D'Agostino Marco (Ss Grosseto G.Mazzei) a 52" 8° Vitiello Angelo (Zerokappa A.S.D.) a 3'42" 9° Petrini Francesco (Alfa Medika - Vini Biagi - Pedale Santegidiese) a 4'04" 10° Nicassio Saverio (Convertini Junior Team) a 4'13"










































Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini Campione d’Europa endurance alla 24 Ore di Finale Ligure!
Dove ci sono i grandi eventi, i grandi numeri e la posta in palio è molto alta, la MTB Santa Marinella-Cicli Montanini centra sempre il bersaglio pieno. Alla 24 Ore di Finale Ligure sono arrivate ottime notizie a conferma di una grande prima parte di stagione. Settemila persone, tra atleti ed accompagnatori, hanno affollato l’Altopiano delle Manie, nelle due competizioni per solitari e team, quest’anno rese ancora più avvincenti dal riconoscimento di Campionato Europeo W.E.M.B.O., aperto per la prima volta nella storia anche ai Team formati da 2, 4 e 8 elementi.
Nell’atmosfera goliardica e travolgente, che solo la 24 Ore di Finale Ligure è in grado di generare, si è celebrato il trionfo assoluto nella gara in solitaria con l’australiano Morgan Pilley che non ha sbagliato un colpo. Giro dopo giro ha saputo conquistare il titolo da vero professionista. E’ rimasto in testa per tutte le 24 ore ed ha concluso la gara con 50 giri, ben 2 in più dei suoi inseguitori, percorrendo 408 chilometri ed 11500 metri di dislivello. “E’ la terza volta che gareggio qui a Finale ed ho sempre avuto sfortuna – ha dichiarato Morgan Pilley -. Questa volta è semplicemente andato tutto secondo i piani. Avevo buone gambe, un grande supporto dal team e sono riuscito a stare davanti dall’inizio alla fine. Grazie alla MTB Santa Marinella, MJO Legal, Bike Farm, Bianchi, Roeckl Sports e Tonica, è facile gareggiare quando hai un grande supporto”!
Gianfranco Mariuzzo, Giovanni Gatti, Jeferson Benato, Massimo Folcarelli, Lorenzo Pellegrini, Manuel Piva, Carlo Zaglio e Lucio Casagrande, hanno conquistato la maglia con un bellissimo e sofferto primo posto assoluto nella gara endurance combattuta dall'inizio alla fine. I forti bikers, capitanati da Gianfranco Mariuzzo, hanno dovuto tenere testa anche alla sfortuna: con grinta e determinazione hanno superato innumerevoli problemi meccanici recuperando di volta in volta lo svantaggio accumulato, rispondendo agli avversari colpo su colpo e non sbagliando nulla a livello tattico. Alla sedicesima ora di gara sono riusciti ad ottenere un vantaggio di sei minuti ed a mantenerlo fino alla fine.
Per quanto riguarda la formazione femminile da otto elementi la gara è filata via più tranquillamente: Mariangela Roncacci, Chiara Selva, Pamela Rinaldi, Emanuela Cerchiè, Francesca Lonardelli, Federica Piccoli e Nicole Tovo, capitanate da Elisabetta Dani, hanno accumulato subito un discreto vantaggio sulle altre formazioni già dal primo giro ed incrementando sempre il gap, hanno controllato la gara con facilità fino alla conquista della maglia di campionesse europee. La trasferta in terra ligure del team santamarinellese comprendeva anche altre formazioni: il secondo team maschile da otto composto da: Eros, Daniele e Cabbirio Capati, Daniele Panzarini, Federico Forti, Massimiliano Chiavacci, Daniele Tulin e Paolo Tempestini (capitano), ha ben figurato piazzandosi al quarto posto.
La formazione maschile da quattro elementi con Emanuele Zena (capitano), Armando Mattacchioni, Claudio Pellegrini e Gianni Panzarini, anch’essa alle prese con vari problemi meccanici ad inizio gara e che navigava tra la settima ed ottava posizione, ha dovuto cedere il passo proprio all’ultimo giro a causa della caduta di Claudio Pellegrini, giungendo infine undicesima. Menzione d’onore anche per Gianluca Piermattei, l’altro solitario del team, che alla sua prima esperienza in una 24 ore così impegnativa, ha saputo guadagnare un ottimo 16° posto di categoria giungendo 44° assoluto su 176 atleti provenienti da tutta Europa.
Grande la soddisfazione del Presidente Stefano Carnesecchi: “ Siamo partiti con l’intenzione di ottenere un grande risultato e ci siamo riusciti. Questo ci ripaga di tutti i nostri sforzi e dà soddisfazione a tutti gli sponsor che ci sostengono e credono nel nostro impegno. Grazie a Tonica sport per la fornitura delle maglie dedicate, Cicli B-Mad, Sixs, WR Compositi, Linea Oro sport Latina, Martori Assicurazioni, Graphis Studio, Vinaccia Market, Stac Olivetti, Ma.Te.D., Sporting Beach, Scintilla Service, Paolo Zanoboni, Zenzero Biorestaurant, Angels Clean, L’Altro Alimento e Gommitalia ”.












































MedioFondo della Capitale, una gara nel vero spirito amatoriale
La MedioFondo della Capitale nasce come scommessa tra un gruppo di amici che si divertono ad andare in bici e che si sono trovati a cena una sera.
La scommessa era quella di riuscire a mettere in piedi una manifestazione che avesse come obiettivo principale quello di dare il massimo per poter soddisfare al meglio tutti i partecipanti all'evento.
L’Asd Amici in Bici intende infatti il ciclismo amatoriale come quello che permette ai tanti appassionati di divertirsi. Può sembrare una precisione scontata, ma purtroppo in questo ambito spesso si è perso il vero spirito del ciclismo amatoriale, ma sono nate delle vere e proprie competizioni all’interno di gare che dovrebbero essere prese con il sorriso sulle labbra. Il cicloamatore è colui che partecipa per mettersi alla prova con se’ stesso e per divertirsi con gli amici.
Per questa ragione il comitato organizzatore, già dallo scorso anno, ha deciso di non creare griglie di merito alla partenza della Mediofondo della Capitale: le griglie saranno infatti composte in base all’ordine di iscrizione. Chi prima aderisce alla gara, più possibilità ha di avere un numero di partenza più basso.
Sembrava un'obiettivo molto difficile da raggiungere ma invece, grazie alla sinergie tra tutti i componenti e grazie all'obiettivo condiviso l’Ad Amici in Bici di Nello Di Gennaro è riuscita ad avvicinarsi molto al massimo risultato possibile.
La prima edizione della gara ha fatto registrare l’ottimo risultato di 460 iscritti. Dopo i primi giorni di apertura della campagna iscrizioni, per l’edizione 2015 hanno già aderito circa 100 appassionati. Si presume quindi che anche quest’anno la Mediofondo della Capitale possa avere un ottimo riscontro di partecipanti.
Per tutte le informazioni è possibile consultare il sito internet www.mediofondodellacapitale.it o contattare gli organizzatori agli indirizzi mail info@gareinrete.it o amiciinbici2013@gmail.com. In alternativa è possibile contattare il 339-2868895.
(comunicato stampa a cura di Carlo Gugliotta) http://www.mediofondodellacapitale.it/


L'a.s.d. AMICI IN BICI ROMA
di NELLO DI GENNARO TEL. 339.2868895 -
FAX 06.22485881- email amiciinbici2013@gmail.com

Organizza per il 27 SETTEMBRE 2015

La " 2° Medio Fondo della Capitale-cicli Bortolotto "

Gara aperta a tutti F.C.I. ed ENTI DELLA CONSULTA
Classico circuito Prenestino di circa Km 116 - dislivello MT 2.115
Ritrovo a Lunghezza (RM) , via delle cerquete (campo sportivo )
-ritiro pettorali sabato 26 Settembre dalle ore 16.00 alle 19.00 - domenica 27 Settembre dalle ore 06.30 alle ore 08.15
- partenza ore 08.30
Ricchissima premiazione
Parcheggio auto A presso campo sportivo - Parcheggio auto B via Riserva Lunga - Parcheggio auto C e area camper vicino al Castello di Lunghezza(parcheggio stazione)
Pasta party gratuito per tutti gli iscritti alla gara - docce
3 ristori piede a terra a Capranica Prenestina(ANDATA) - Bellegra - Capranica Prenestina(RITORNO) .
Ritiro pacchi gara : sabato 26 Settembre dalle ore 16.00 alle 19.00 e domenica 27 Settembre dalle ore 06.30.
Protezione Civile Roma Est Lunghezza, dotata di postazione con Defibrillatore

iscrizioni ed informazioni : http://www.mediofondodellacapitale.it/ - tramite bonifico

informazioni : www.gareinrete.it - www.sportvari.com
QUOTA DI ISCRIZIONE
€ 20,00 iscrizioni dal 15/05/15 al 15/06/15;
€ 30,00 iscrizioni dal 16/06/15 al 13/09/15;
€ 38,00 iscrizioni dal 14/09/15 al 24/09/15;
L’Organizzazione si riserva la facoltà di apportare eventuali variazioni sia al percorso che al regolamento in qualsiasi momento. Le variazioni saranno pubblicate sul sito ufficiale della manifestazione. Per quanto non contemplato nel presente documento vigono le norme del regolamento C.S.A.IN .





























































A Lanuvio la pioggia non ferma la Festa dello Sport e della mountain bike giovanile
A Lanuvio (Roma) è andata in archivio la Festa dello Sport con tante discipline sportive e associazioni che hanno trovato spazio nel vasto contenitore di attività ed iniziative promosse dall’amministrazione comunale.
Grazie agli sforzi organizzativi congiunti di Team Civita Bike e Punto Bici Aprilia, non poteva mancare la mountain bike con lo svolgimento del Memorial Ricordando Andrea Romani, quarta e penultima prova del Grand Prix Giovanile Centro Italia per esordienti, allievi e giovanissimi federali.
La pioggia non ha rovinato lo spettacolo agonistico dei migliori bikers del Centro-Sud Italia di scena sul circuito di circa 3 chilometri, con 120 metri di dislivello a giro, disegnato completamente nel bosco della macchia delle Tre Cappelle e con un unico tratto di asfalto di circa 300 metri nel passaggio sotto il traguardo. Nella categoria esordienti primo anno, ancora un’affermazione perentoria di Gabriele Torcianti (Superbike Team) con Federico Bracci (Olimpia Bike Team) e Marco Cardelli (Polisportiva Morrovallese) a completare il resto del podio mentre al femminile gara senza problemi per Nefelly Mangiaterra (Ciclistica Recanati). Successo netto tra gli esordienti secondo anno per Raul Baldestein (Prd Sport Factory Team), piazza d’onore a Michele Chiandussi (GS Doni 2004) e in terza posizione Pietro Scacciaferro (SC Pedale Senese) mentre tra le donne il gradino più alto del podio nuovamente ad appannaggio di Alice Simonetti (Cucco in Bike) su Gaia Giampieri (Civitavecchiese Fratelli Petito) e Giulia Quattrini (GS Pontino Sermoneta). Tra gli allievi primo anno non ha avuto rivali Mario Zaccaria (Prd Sport Factory Team), seconda piazza per Gabriel Parigi (Polisportiva Morrovallese) e terzo posto per Gabriele Scannella (Abruzzo Mtb Team Protek) mentre nella stessa categoria, ma al femminile, si è imposta ancora Sofì Crippa (Elba Bike-Scott) davanti alla compagna di squadra Gloria Bracci e a Claudia Mazzetta (Prd Sport Factory Team).
L’ex campione italiano esordienti Giulio Galli (Elba Bike-Scott) ha primeggiato tra gli allievi secondo anno con un buon margine sui più diretti inseguitori Lorenzo Aringolo (Superbike Team) e Patrick Favaro (GS Pontino Sermoneta). Tra le donne allieve secondo anno, bella affermazione e in scioltezza per la campionessa d’Italia in carica Sara Casasola (Jam’s Bike Team Buja), podio completato nell’ordine da Arianna Ingegneri (Drake Team-Nw Sport) e Gioia Foschini (Abruzzo Mtb Team Protek).
Nel pomeriggio, all’interno di Villa Sforza Cesarini, ancora tanti sorrisi e divertimento sullo sterrato per la versione “baby” del Memorial Andrea Romani, aperta ai giovanissimi dai 6 ai 12 anni con la partecipazione delle società Elba Bike-Scott (vincitrice della classifica a punteggio sulla base dei piazzamenti dei singoli atleti), Mtb Grotte di Castro-Ferentino Biker (società col maggior numero di partenti, 18), Superbike Team, Scuola Mtb Roma, Tuscia Bike, Punto Bici Aprilia, GS Vittorio Nereggi Anagni, Formia Mtb Club, Marino Bike&Biker, Mtb Four Es Bike, Capranichese Avis, Città dei Papi Ciclismo, Cucco in Bike, Civitavecchiese Fratelli Petito. Polisportiva Morrovallese, Drake Team-Nw Sport, GS Pontino Sermoneta, Piesse Cycling Team, Capobianchi Cicli Moto Sport, Abruzzo Mtb Team Protek, Asd Soriano Ciclismo, Amici della Bici Kyklos-Polisportiva Pescara e Ciclistica Recanati.
Da sempre Lanuvio è molto sensibile al ciclismo giovanile e più in generale al fare del bene alla propria comunità con lo sport: grazie alla presenza di Matteo Guidoni, per conto del Forum Nazionale dei Giovani, nell’ambito della campagna di sensibilizzazione “Io non mi gioco il cuore”, al Team Civita Bike è stato donato un defibrillatore che, si spera, non debba mai servire ma che può salvare una vita in caso di bisogno: un momento importante in un contesto azzeccato come quello della Festa dello Sport, a testimonianza del grande lavoro che il sodalizio lanuvino, presieduto da Sandro Cipriani, dedica con passione e con orgoglio alla causa e alla promozione dell’attività giovanile con la mountain bike.
Il Grand Prix Giovanile Centro Italia Mtb torna in calendario con l’ultima prova domenica 28 giugno a Castelfidardo (Ancona) con l’organizzazione affidata alla Superbike Team.
I LEADER DEL GRAND PRIX GIOVANILE CENTRO ITALIA MTB DOPO QUATTRO PROVE Esordienti primo anno uomini: Gabriele Torcianti (Superbike Team Asd) Esordienti primo anno donne: Nefelly Mangiaterra (Ciclistica Recanati) Esordienti secondo anno uomini: Pietro Scacciaferro (SC Pedale Senese) Esordienti secondo anno donne: Alice Simonetti (Cucco in Bike) Allievi primo anno uomini: Mario Zaccaria (Prd Sport Factory Team) Allieve primo anno donne: Sofì Crippa (Elba Bike-Scott) Allievi secondo anno uomini: Samuele Bidini (Cicli Taddei) Allieve secondo anno donne: Arianna Ingegneri (Drake Team-Nw Sport)



















































4º XC MTE REGOGNA NEL SEGNO DI OSCAR LAZZARONI
Edizione record per l'XC di Rezzato che riporta il vero cross country sui sentieri cittadini del Mte Regogna. Sul tecnico e difficile tracciato è il biker bergamasco ad aggiudicarsi la vittoria assoluta nella 4ª prova del Circuito Bresciacup 2015 precedendo Bettelli ed Oliva.
Nicoletta Bresciani è la prima donna davanti alla Tresoldi ed alla Casati. Rezzato (BS) – La quarta sinfonia del Circuito Bresciacup 2015 la suona il biker bergamasco Oscar Lazzaroni che sul tecnico e difficile tracciato del 4º XC Mte.Regogna - 18º Mem. Borgognoni - 2º Tr.Bricoman non ha rivali e centra una vittoria che segna un'edizione storica per la manifestazione allestita dai ragazzi dell'MTB Italia che nella mattina di domenica 24 maggio hanno accolto oltre 220 bikers ai nastri di partenza.
Non sono bastate le piogge dei giorni prima a fermare il lavoro della macchina organizzativa che ha risposto con professionalità e competenza al consenso dei tanti appassionati e dei molti giovani che ancora una volta hanno scelto il Circuito Bresciacup decidendo di correre il vero cross country la dove qualità e servizi sono tra i punti cardine della manifestazione. Ed è proprio il programma dell'evento a proporre, come grande novità dell'edizione 2015 dell'XC Mte Regogna, le due gare per dare spazio alle categorie giovanili così come la linea guida del Circuito Bresciacup 2015 voleva. È così che in Gara 1 tocca ad Esordienti ed Allievi sfidarsi su di un tracciato a loro appositamente disegnato. Marta Zanga (Team Bramati) vince tra le Es1 mantenendo la leadership di categoria così come la compagna Martina Bassi tra le Es2. Ilaria Pola (Melavì Focus) è la prima donna nella categoria Al1 mentre Katia Moro (Pavan Free Bike) centra la quarta vittoria consecutiva tra le Al2 così come Davide Zanoletti (Team Bike Rocks) tra gli Es2 mentre Luca Gavardi (Sorisolese) sale sul gradino più alto tra gli Es1. Marco de Piaz (Melavì Focus) si aggiudica la vittoria tra gli Al1 mentre il compagno di squadra Andrea Martinelli primeggia tra gli Al2.
Gara 2 apre invece al rivisto tracciato delle edizioni passate e la già fitta rete di single tracks vede l'innesto di alcune nuove varianti che hanno caratterizzato e piacevolmente alimentato, le sorti agonistiche della gara. “Il fondo di gara ovviamente si presentava più scivoloso che in condizione di assoluto asciutto - hanno commentato gli organizzatori - ma siamo soddisfatti perché il terreno ha tenuto comunque bene e tutti i bikers hanno potuto pedalare senza disagi estremi.” Ed è proprio sulle rampe dell'Xc Mte Regogna e lungo i suoi toboga che l'orobico Oscar Lazzaroni (WR Compositi) costruisce non solo la vittoria assoluta ma anche quella di categoria tra i M3. Secondo gradino del podio per l'atleta elite Pierluigi Bettelli (Bi&Esse Carrera) davanti al giovane Vittorio Oliva (Carbonhubo) che completa il podio.
Quarta piazza assoluta per Federico Rizza (Manuel Bike) che vince la EM2 mentre Stefano Rizza (Boario), quinto, si aggiudica la vittoria tra gli M1. Simone Vecchia (Manuel Bike) è primo tra gli EM1, il compagno Andrea Pasini sale sul gradino più alto tra gli M2, Gianluca Bianchi (Stefana Bike) vince la M4, Natale Bettineschi (Boario) la M5 e Claudio Zanoletti (Orobie Cup) la M6. Tripletta del Titici Factory Team tra gli Junior Con Michele Cappelli, Marco Mazzucchelli e Giovanni Quaini nell'ordine mentre in campo femminile è la bergamasca Nicoletta Bresciani (Scott RT) la prima a tagliare il traguardo aggiudicandosi anche la vittoria nella categoria Open. Elosie Tresoldi (Team Bramati), prima tra le EWS è la seconda classificata, Corinne Casati (KTM Dama), prima Junior, chiude terza assoluta mentre Raffaella de Lorenzi (MDL) vince nella W2 davanti alla leader Daniela Poetini (Sellero).
“Siamo molto soddisfatti di come quest'anno si è svolta la nostra manifestazione e per come il pubblico e gli atleti hanno apprezzato il nostro lavoro e le nostre scelte - ha commentato Mauro Zambelli, presidente dell'MTB Italia - quest'anno abbiamo seguito ed appoggiato appieno la linea decisa con tutti gli organizzatori del Circuito Bresciacup 2015. Abbiamo creduto nel progetto legato ai giovani ed alla specialità del cross country. Abbiamo dovuto lavorare molto e per questo abbiamo molte persone da dover ringraziare, dai volontari del nostro gruppo agli amici fino agli Alpini di Rezzato. Un bellissimo risultato che ci appaga di ogni sforzo. Grazie a tutti i partecipanti ed un arrivederci all'edizione













































A Grottaglie in archivio la prova del Bracciale del Cronoman
Per il secondo anno di fila, il connubio tra ciclismo e l’aeroporto Maristear di Grottaglie (acronimo di Stazione Aeromobili della Marina), è stato la chiave del successo della prova del Bracciale del Cronoman disputata all’interno della pista aeroportuale dove si sono messi in luce un’ottantina di corridori da Puglia, Campania, Calabria e Basilicata.
Nella gara juniores la vittoria è andata al pugliese Giovanni Loiscio (Convertini Junior Team) che ha coperto i 15,9 chilometri in 20’18”, 16 secondi meglio del compagno di squadra, recente maglia azzurra alla Corsa della Pace, Alessandro Monaco, mentre il terzo posto è andato Giuseppe Correale (SS Grosseto Mazzei), atleta calabrese di nascita ma lucano a tutti gli effetti per la società di appartenenza, con il tempo di 21’16”. “ Ero abbastanza sicuro del risultato perché ho vinto lo scorso anno – ha dichiarato Loiscio, di Laterza (Taranto), alla sesta vittoria in carriera, la prima nella categoria juniores -. Il vento è stato un grosso ostacolo ma avevo dalla mia parte una buonissima condizione che mi ha permesso di centrare questo bel risultato ”.
Per la categoria allievi, sul gradino più alto del podio è salito Luigi Acampora (Progetto Ciclismo Sorrentino) col tempo di 15’06” in 10,6 chilometri, posto d’onore per Byran Di Palma (Movicoast Turismo e Sport) a 14” e terza piazza ad appannaggio di Roberto Loconsolo (Progetto Bari-Bat) a 34”.
“ È stata una cronometro tecnica e molto dura a causa del vento – ha affermato Acampora, di Agerola (Napoli), 6 vittorie in carriera, la seconda tra gli allievi - che soffiava di spalle solo per 700 metri, poi ce l’avevamo sempre contro o laterale. Il percorso è cambiato dall'anno scorso perché hanno inserito 2 tornanti ed era quasi impossibile scendere sotto i 15 minuti. Pensavo di fare qualche cronometro perché sto scoprendo tutte le mie caratteristiche di passista. Inoltre è una disciplina che mi piace molto, poiché l'unico avversario sei te stesso e devi cercare di superarti ”.
Un gran numero di atleti della categoria esordienti ha corso in via “sperimentale” sulla distanza di 5,3 chilometri: tra le matricole di primo anno podio più alto per Federico Cardone (Spes Alberobello) col tempo di 7’25” davanti al compagno di squadra Simone Lacorte (a 1’04”) e a Lorenzo De Rinaldis (Kalos CV2.it) con un gap di 1’25”. Tra gli esordienti secondo anno Aldo De Feo (Team Eurobike) si è aggiudicato il primato col crono di 7’49”, con 31 secondi di vantaggio su Giuseppe De Feudis (Andria Bike) e 33 secondi su Paolo Milo (Cycling Team Salento). Da segnalare le belle prove offerte dal comparto femminile con l’élite Maria Benedetta Palumbo (Movicoast Turismo e Sport), l’allieva Viola Campanelli (Asd Dominasud) e l’esordiente Federica Piergiovanni (Team Eurobike) che hanno onorato al meglio la loro partecipazione.
La manifestazione è terminata con la massima soddisfazione degli organizzatori del Gruppo Ciclistico Grottaglie, capitanati da Anthony De Amicis, alla presenza di Nicola Ricciardi (Comandante di MARISTAER Grottaglie, Capitano di Vascello), Maurizio Stefani (vice sindaco e assessore allo sport di Grottaglie), Pasquale De Palma (presidente FCI Puglia), Giovanni Monaco (vice presidente FCI Puglia), Pino Marzano (responsabile struttura tecnica strada-pista FCI Puglia) e Prospero Di Dio (responsabile struttura tecnica strada FCI Basilicata), che hanno ringraziato gli atleti e le società presenti per il risultato positivo che ha offerto nuovamente questo “tandem” tra ciclismo e aviazione navale della Marina.
CLASSIFICA JUNIORES 1. Loiscio Giovanni (Convertini Junior Team) 15,9 chilometri in 20’18” media 46,995 km/h campione regionale cronometro FCI Puglia 2. Monaco Alessandro (Convertini Junior Team) a 16” 3. Correale Giuseppe (Ss Grosseto G.Mazzei) a 58” campione regionale cronometro FCI Basilicata 4. Matrone Luigi (A.S.D. G.S. Imperiale Grumese) a 1’08” 5. Antonino Giovanni (A.S.D. Bike Team San Severo) a 2’00”
CLASSIFICA ALLIEVI 1. Acampora Luigi (Progetto Ciclismo Sorrentino) 10,6 chilometri in 15’06” media 42,119 km/h 2. Di Palma Bryan (Asd Movicoast Sport E Turismo) a 14” 3. Loconsolo Roberto (Progetto Bari-Bat) a 34” campione regionale cronometro FCI Puglia 4. Prisco Vincenzo (Progetto Ciclismo Sorrentino) a 42” 5. Fanigliulo Giuseppe (A.S.D. Ped.Jonico.Piconese) a 45”
CLASSIFICA ESORDIENTI 1. Cardone Federico (Spes Alberobello) 5,3 chilometri in 7’25” media 42,876 km/h 2. De Feo Aldo (Team Eurobike) a 24” 3. De Feudis Giuseppe (Andria Bike Asd) a 55” 4. Milo Paolo (Cycling Team Salento Asd) a 57” 5. Turitto Alessandro (A.S.D. Ciclo Team Matera Sassi) a 1’01”

















































Dynamo Bike Challenge: 506 ciclisti al via, 160000 euro raccolti per il primo Camp di Terapia Ricreativa in Italia
Dynamo Bike Challenge 2015, la terza edizione della corsa ciclistica con lo scopo di raccolta fondi per Dynamo Camp, si è chiusa con 506 ciclisti iscritti e 160.000 euro di raccolta fondi da parte dei ciclisti.
Dynamo Camp è un camp di Terapia Ricreativa che accoglie gratuitamente, per periodi di vacanza e svago, bambini e ragazzi affetti da patologie gravi e croniche, provenienti da tutta Italia e in parte da paesi esteri (dynamocamp.org). Dynamo Bike Challenge propone un modello culturale che coinvolge il ciclista come fundraiser, coniugando la partecipazione a un evento sportivo con la capacità di aggregare fondi per una causa sociale. Il modello è quello, anglosassone, della Pan Massachusetts Challenge, corsa con 35 anni di storia, 455 milioni di dollari complessivamente raccolti per la ricerca contro il cancro, e l’adesione di 5.500 ciclisti nel solo 2014. Nella prima edizione 2013 i ciclisti di Dynamo Bike Challenge raccolsero 59.000 euro, e nel 2014 101.000 euro. La raccolta dell’edizione 2015 è stata di 160.000 euro.
I percorsi Tutti i percorsi – 3 su strada per cicloamatori, 2 su strada e strada bianca per cicloturisti e 2 di moutain bike - hanno avuto come punto di partenza e meta Dynamo Camp.
La giornata di sabato ha visto i ciclisti iscritti impegnati nel “Percorso lungo del Reno” (tracciato di 90km per cicloamatori con dislivello di 1613 m, che partendo dal Camp, si è snodato lungo la valle del Reno, sconfinando tra i colli emiliani, per poi tornare nelle colline pistoiesi) e nella “Ciclobianca delle vecchie stazioni” (tracciato di 20 km per cicloturisti della lunghezza di 20km e dislivello di 460 m, sia su asfalto che su strade bianche passando di fianco a suggestive vecchie stazioni ferroviarie).
Nella giornata di oggi domenica 24 maggio i cicloamatori hanno potuto scegliere tra il “Percorso lungo delle due Torri”, della lunghezza di 80km (dislivello 2204 m) e il “Percorso della ValdiLima” della lunghezza di 45km(dislivello 1056 m). I cicloturisti hanno potuto scegliere tra tre tracciati di differente lunghezza, 80 km, 45 km, al seguito dei cicloamatori, o 23km (dislivello 579 m) con il percorso “Cicloturistica delle 5 Piazze” attraverso le piazze di località tra le più belle della provincia di Pistoia. Oggi si è tenuta anche la corsa di Mountain Bike all’interno dell’Oasi Dynamo affiliata WWF, con tracciato di 35 km dedicato ai cicloamatori e un tracciato di 15 km come alternativa per i cicloturisti.
Le premiazioni A livello agonistico, la vittoria della Gran Fondo su strada è andata a Giacomo Sansoni di San Marcello Pistoiese, seguito da Angelo Quarena di Brescia e Federico Focardi della squadra Ferragamo da Firenze. Prima delle donne Isabella Mitrotti da Milano, del team femminile CIAL (Consorzio nazionale di riciclo dell’alluminio). La sciatrice olimpionica Karen Putzer si è classificata prima donna nella combinazione dei percorsi lungo – medio. La vittoria della gara di Mountain Bike all’interno di Oasi Dynamo affiliata WWF è stata di Paolo Iozzelli.
I top fundraiser Primo classificato come top fundraiser è stato Marcello Gallo, Consigliere di Fondazione Dynamo e cicloturista capitano della squadra siciliana South Sud, con una raccolta di 19.150 euro; secondo classificato Francesco Rosi, avvocato di Roma iscritto come cicloamatore, con 7.705 euro; e terzo Francesco Starace, Amministratore Delegato di ENEL, che ha raccolto 7.621 euro. La squadra che ha raccolto più fondi è la squadra di Ferragamo con 25.712 euro raccolti. Premio anche per la categoria ciclista virtuale, colui che non potendo partecipare alla gara, ha desiderato comunque esserci attraverso la propria azione di raccolta fondi: il primo premio è stato assegnato a Valeria Boscolo di Chioggia che ha raccolto 866 euro. Davide Camicioli, giornalista di SKY SPORT in gara anche come ciclista, ha premiato i classificati.
















































E' andata in scena quest’oggi la 45° edizione della Granfondo Nove Colli con 8500 ciclisti al via nonostante le difficili condizioni atmosferiche. Fin dalla partenza la pioggia ha accompagnato i ciclisti che però non si sono fatti scoraggiare affrontando i primi chilometri con il sorriso sulle labbra e tanto entusiasmo. Hanno dato il via alla corsa il presidente della G.C. Fausto Coppi e il Sindaco di Cesenatico Roberto Buda. Sempre suggestive le strade di Cesenatico invase dagli atleti e tutta la cittadina che si sveglia lentamente cullata dalla passione di tutti i ciclisti e la loro voglia di affrontare tutte le salite.
Alle ore 6.00 puntualissime la corsa si è messa in moto con in testa Renato Di Rocco, presidente della Federazione Ciclistica Italiana, Roberto Sgalla, direttore della scuola superiore di Polizia e Cristian Zorzi, olimpionico di sci di fondo e ormai abitudinario di questa affascinante Granfondo.
LE DICHIARAZIONI Alessandro Spada, presidente G.S. Fausto Coppi: «Portare la nave in porto quest’anno non è stato facile viste le difficili condizioni atmosferiche. Siamo contenti che tutto sia andato per il meglio e che siano partiti così tanti corridori. Faccio moltissimi complimenti a tutti quelli che hanno partecipato, io ho seguito la corsa in macchina e devo dire che l’acqua è stata molta. Quello che conta più di tutto è lo spirito e in questo tutti i partecipanti sono stati super. Vorrei ringraziare Carabinieri, Polizia, il Comune di Cesenatico, la Provincia di Forlì-Cesena, la Regione tutti i nostri fantastici volontari.» Igor Zanetti, vincitore 200 km uomini: «Sulla discesa della Ciola ho avuto davvero moltissimo freddo e mi sono ritrovato a tremare come una foglia. Ammetto di aver pensato anche al ritiro per qualche istante, ma poi ho tenuto duro visto che ero davanti e che questa corsa mi piace davvero molto. Arrivati alla volata sapevo di essere il più veloce e sono riuscito a vincere anche se devo fare i complimenti a tutti i miei compagni di fuga perché abbiamo fatto davvero una corsa bellissima.»
Claudia Gentili, vincitrice 200 km donne: «Il vero avversario di quest’oggi è stato il tempo visto che le condizioni atmosferiche erano davvero sfavorevoli. Sono molto felice di aver vinto, ad un certo punto mi sono ritrovata insieme a molti concorrenti uomini con cui ho fatto gruppo. Ho fatto moltissima fatica anche se ormai sono esperta di questa corsa, la soddisfazione è enorme.»
Matteo Cipriani, vincitore 130 km uomini: «Pochi giorni fa dissi a mia moglie che non sapevo se sarei mai riuscito a provare un’emozione forte come quella provata lo scorso anno vincendo la Nove Colli: ecco per riuscirci ho dovuto rivincere ancora e la soddisfazione è davvero incredibile. La corsa è stata durissima con così tanta pioggia, non mi era mai capitata una cosa del genere.» Chiara Ciuffini, vincitrice 130 km donne: «La corsa è stata difficile, devo ammetterlo. Il freddo e l’acqua mi hanno messo davvero a dura prova e infatti al bivio ho deciso di affrontare la corsa più breve perché non me la sentivo di affrontare il percorso lungo.»
Ecco di seguito tutti gli ordini di arrivo:
Ordine d’arrivo 200 km UOMINI 1. Igor Zanetti (Cannondale-Gobbi-Fsa), tempo: 06:11:44.49, media: 33, 09. 2. Hubert Krys (Asd La Bagarre-Ciclistica Lucchese), tempo: 06:11:45. 21, media: 33,09 3. Andrea Gallo (Pedala Sport Canale), tempo: 06:11:45.46, media: 33,09.
Ordine d’arrivo 200 km DONNE Claudia Gentili (Team Giletti), tempo: 06:43:18.96, media: 30,50. Maria Cristina Prati (Team del Capitano Asd), tempo: 07:00:22.22, media: 29,26. Stefania Lovati (Gs Sportissimo Top Level), tempo: 07:11:06.65, media: 28, 53.
Ordine d’arrivo 130 km UOMINi Matteo Cipriani (Infinity Cycling Team Asd), tempo: 03:42:42.11, media: 35, 02. Leonardo Viglione (Asd Team Ucsa), tempo: 03:45:46.40, media: 34, 55. Michele Cartocci (Cavallino Specialized), tempo: 03:48:27.02, media: 34, 14.
Ordine d’arrivo 130 km DONNE Chiara Ciuffini (Infinity cycling Team Asd), tempo: 04:01:50.81, media: 32, 25. Serena Gazzini (Carraro Team Trentino-Alè), tempo: 04:10:36.74, media: 31, 12. Olga Cappiello (Team De Rosa Santini), tempo: 04:13:30.01, media: 30, 77.






















































Coppa Lazio 2015 - 24/05/2015 - Roma
GRAN PREMIO DUE PONTI-SPORTBIKE
TROFEO BAR LE MIMOSE

Giove pluvio grazia la Coppa Lazio , permettendo di mettere in scena uno spettacolo di alto livello

Ospiti della cittadina di Velletri, Velitrae in latino, Velester in lingua volsca) è un comune italiano di 53 096 abitanti , della provincia di Roma nel Lazio. Dista 39 km dal capoluogo e 26 km da Latina. Il centro sorge a un'altitudine media di 332 m. s.l.m. Inclusa – ma solo da alcuni – nell'area dei Castelli Romani nonostante la sua lunga e gloriosa tradizione di libero comune, Velletri è uno dei centri più importanti della provincia. È il decimo comune più popoloso del Lazio e il primo tra i quindici comuni dei Castelli Romani, sia per numero di abitanti che per estensione territoriale. Antichissima città dei Volsci, già autorevole al tempo di Anco Marzio, tanto da poter trattare alla pari con Roma, lo storico Dionigi d'Alicarnasso la definisce (epiphanés), "illustre". È sede della Sede suburbicaria di Velletri-Segni, ed è stato teatro di due storiche battaglie: nel 1744 e nel 1849. Velletri fu nel Medioevo uno dei pochi liberi comuni del Lazio e dell'Italia centrale, e una delle pochissime città a conservare una propria vita cittadina.
Alle ore 09.00 esatte il direttore di gara Emanuele Chiominto dava il via davanti al bar "Le Mimose" alla prima delle due batterie in programma, quella dei piu' giovani.
Molti i tentativi di fuga e ha circa meta' gara la svolta , quattro atleti riescono a prendere il largo su via dei 5 archi e si presentano con piu' di un minuto di vantaggio sotto l'arco arancio Coppa Lazio.
Vittoria e maglia per il giovane Fabrizio Trovarelli sul podio il presidente della Ciclomillennio di Pavona Alberto D'Acuti(primo categoria A6) e Cristian Bisonni (Due Ponti-Bikelab).
Ottima prova per : Luca Romualdi, Stefano Marazza, Marco Cristini, Marco Chialastri(primo categoria A5), Mawanane Hewa, Cristiano Fanton, Marco Ribeca, Pierpaolo Amati, Daniele Mariani, Cesare Marocco , Gianni Adamo.
Foto Giampiero Maricca - protezione civile Velletri - scorte tecniche team Vessella















































Coppa Lazio 2015 - 24/05/2015 - Roma
GRAN PREMIO DUE PONTI-SPORTBIKE
TROFEO BAR LE MIMOSE

Giove pluvio grazia la Coppa Lazio , permettendo di mettere in scena uno spettacolo di alto livello

Dopo tre minuti prende il via la seconda gara, riservata ai senior, diverso lo svolgimento e anche il finale.
Le squadre dei velocisti fanno buona guardia e non permettono che si creino fughe significative.
Un ritrovato Massimo Bevilacqua ( asd cicli Paco del presidentissimo Giuliano) ottiene una prima nitida vittoria in Coppa Lazio, a seguire nella cat. A7 Alessandro Savoia, Dianeo Orsini, Marco Frattaroli, Giuseppe Nalli.
Primo nella cat. A8 Vincenzo Lo Iacono, poi Filippo Santangeli, Fabio Catalano , Stefano Serafini, Pasquale Galantucci, Luigi Orlandi, Vito Bellini, Pietro Marsilio.
Maglia per i super/gentlemen per Fabio Quaresima (World Truck) a seguire Marsella, Raidich, Di Giulio, Cretto, Collalti, Iulianella. Vittoria per la categoria donne a Marcella Lombino (World Truck)
Effettuate premiazioni e consegna maglie presso i locali del bar "Le Mimose " di Velletri dal titolare Riccardo e dai responsabili della Due Ponti-Bikelab a Fabrizio Trovarelli , Massimo Bevilacqua, Fabio Quaresima.
Foto Giampiero Maricca - protezione civile Velletri - scorte tecniche team Vessella

Appuntamento per le societa' Coppa Lazio presso il BAR IL CAFFETTIERE, VIA MOROLENSE(FROSINONE) , per domenica 31 Maggio
TROFEO SUPERTEAM - societa' campione regionale : 1) DISOFLEX-PORTALANDIA = 198 - 2) CICLI PACO = 174 - 3) CONTI D'ANGELI = 158 - 4) CICLI APPODIA = 150 - 5) CIAMPINO BIKE = 138 - 6) CICLOMILLENNIO = 116 - 7) WORLD TRUCK = 114 - 8) BAR BOVA = 110 - 9) NETTUNO BIKE = 108 - 10 ) ROCCASECCA BIKE = 104 - 11) CICLI CASTELLACCIO = 96 .......
GIRO CICLISTICO A TAPPE 8° - ( SPORT - CULTURA E......... GASTRONOMIA )











































Spes Alberobello: Federico Cardone vittorioso e Gabriele Diddio sul podio a San Ferdinando di Puglia
Il Team Esordienti della Spes Alberobello ha centrato il bersaglio pieno anche a San Ferdinando di Puglia (Bat), in una corsa valida quale seconda prova del Trofeo dei 3 Mari, la massima challenge del ciclismo giovanile del Sud Italia andando a conquistare come a Casoli il 1°maggio scorso due dei tre gradini del podio.
Ancora l’ennesimo exploit di Federico Cardone che ha colto il secondo successo stagionale e Gabriele Diddio al terzo posto, entrambi capaci di eseguire alla lettera le indicazioni fornite loro dal direttore sportivo Luigi Loria, a sua volta euforico per il lavoro di squadra coronato poi con la vittoria.
Nonostante la partenza accorpata dei ragazzi di primo e secondo anno, al contrario di quanto avvenuto nelle corse precedenti, Cardone ha anticipando quindi tutti i ragazzi di secondo anno compreso il compagno di fuga Aldo De Feo (Team Eurobike), ma un elogio speciale va ad Ivano Tinelli (che ha chiuso col gruppo al nono posto) e Oronzo Rubino.
“ È un mese proficuo a livello di risultati – spiega felicissimo il presidente Rufino Perta -. Cardone ha dato un'altra ottima dimostrazione della sua grinta e delle sue qualità ma con lui sta crescendo tutta la squadra a cominciare da Ivano Tinelli, Oronzo Rubino e Simone Lacorte ”. JUNIORES - Si sono fatti valere gli atleti juniores ad Adelfia e per Daniele Porfido e Daniele Stella, il primo obiettivo stagionale l’hanno centrato: conquistare la top 40 della Coppa Maria Santissima della Stella arrivando con il gruppo del vincitore con tanto di complimenti personali e di incoraggiamento da parte del diesse Luigi Loria e del presidente Rufino Perta.
È pronto a rientrare Cosimo Petruzzi dopo l’infortunio subito nell’inverno scorso durante il ciclocross che lo ha tenuto lontano da queste prime corse. L’innesto di Petruzzi potrebbe rappresentare uno stimolo in più per la squadra pronta a fare bene domenica 24 ad Ostuni, nella corsa dedicata dagli amici del Bici Club all’indimenticato Enzo Longo, passando per la cronometro di Grottaglie.



























Sicurezza ciclistica:utopia o realta’
Consigli pratici
Prima di pedalare
Verificare lo stato della bicicletta-indossare un’abito visibile di giorno e di notte-mettere il casco rigido sempre-tenere il manubrio ben saldo per evitare di sbandare al minimo avvallamento dell’asfalto.
*Chiediamo agli amministratori :Legge Omicidio stradale per chi procura incidenti sotto l’effetto di alcool,stupefacenti e l’uso improprio dell’IPhone.-Campagne pubblicitarie indirizzate agli automobilisti per il rispetto dei ciclisti sulle strade come l’attenzione nell’aprire lo sportello e verso i pedoni per l’invasione della pista ciclabile-Finanziare annualmente la realizzazione di piste ciclabili,infrastrutture,ciclostrade e ciclodromi.
In citta’ Tenere sempre la destra anche al semaforo-mani sui freni per la svolta repentina delle auto-l’apertura improvvisa dello sportello è sempre in agguato, pedalare distanti 1 mt.dalle auto in sosta verificando,ove possibile,la presenza del conducente-la manovra più pericolosa è la deviazione,non limitarsi ad alzare il braccio ma guardare in volto il conducente,talvolta è meglio attraversare a piedi-realizzare itinerari personalizzati lontano dalla viabilita’ ordinaria preferendo le ville, strade e piazze chiuse al traffico o marciapiedi larghi-di notte le luci della bici servono poco,meglio i marciapiedi o i mezzi pubblici predisposti al trasporto bici-prendere i binari di traverso-non entrare nelle corsie preferenziali romane,troppo strette.
*Chiediamo agli amministratori:lo spazio sulla strada dedicato al ciclista con almeno la corsia disegnata a terra,meglio se questa è collocata all’interno della sosta auto(Foto 1)-la corsia esposta al traffico motorizzato va’ delimitata con la banda rumorosa(Foto 2)-i vigili urbani devono essere più rigorosi nel rispetto di alcune infrazioni come la doppia fila,l’invasione dei passi carrabili,delle piste ciclabili e l’uso improprio dell’I Phone- -approvare la legge dei 30kmh in tutte le aree urbane ad esclusione delle strade di scorrimento-progettare ai margini delle borgate il pistino per i mini ciclisti-sostenere le associazioni (più che i vigili)per l’educazione stradale nelle scuole elementari e medie- realizzare nei 4 punti cardinali di Roma Capitale i ciclodromi polivalenti(Foto 3)-predisporre bike line casa/scuola-vietare per legge i vetri scuri delle auto.
Fuori citta’ Il differenziale peso/velocita’ è notevolmente penalizzante per il ciclista-la distrazione e la guida incosciente ad alta velocita’ non perdonano in caso d’impatto-evitare le strette e trafficate strade provinciali i giorni feriali a causa del numero di mezzi pesanti e furgoncini in transito-chi si vuol allenare predisponga un circuito scarsamente trafficato ai margini della citta’ mentre, la domenica,teoricamente,essendo
l’automobilista meno stressato,è piu adatta alle uscite fuori citta’-quando piove o c’è ghiaccio non andare in bici ma sui rulli-in gruppo procedere in fila indiana,mani pronte sui freni e con l’occhio bionico,uno verso chi ti precede e l’altro oltre chi è testa per anticipare possibili problemi-pedalando nelle strade strette,esempio via della Magliana oltre il GRA,prestare attenzione al sopraggiungere di un mezzo pesante nella corsia opposta,perché se venisse un’ altro dalla vostra,voi siete di troppo,fermatevi e lasciatelo passare-in discesa,dietro ogni curva ci puo’ essere un’ostacolo,non esagerate a simulare la corsa.
*Chiediamo agli amministratori:attrezzare le strade in uscita dalla citta’ più frequentate dai ciclisti con segnaletica verticale(pericolo ciclisti Foto 4) e collocare la banda rumorosa sulla corsia di emergenza(vedi Appia Nuova,Cristoforo Colombo ecc).Certamente,sarebbe meglio separare la corsia con il bordo in cemento(Foto 5) ma questo impedirebbe la sosta dell’auto in difficolta’-manutenzione delle piste costante-realizzare le ciclostrade turistiche vere e proprie(Foto 6) per raggiungere le attrazioni paesagistiche più vicine a Roma(di nuova progettazione ma anche coprendo le cunette,asfaltando le ferrovie dismesse ecc,)-completare la Roma/Fiumicino(Foto 7)-aumentare i controlli della velocita’ con gli autovelox o l’insegna luminosa del costo di Euro 5.000 cadauna(Foto 8) nonchè sanzionare di più l’uso improprio dell’I Phone-collocare sulle strade provinciali e statali la segnaletica pubblicitaria”c’è spazio per tutti”(Foto 9)-
Gianfranco Di Pretoro















































DOPO UNDICI TAPPE DI COPPA LAZIO 2015, QUESTA E' LA CLASSIFICA PROVVISORIA PER SOCIETA' DI :
TROFEO SUPERTEAM - TROFEO CICLI LIBERATI - societa' campione regionale : 1) DISOFLEX-PORTALANDIA = 198 - 2) CICLI PACO = 174 - 3) CONTI D'ANGELI = 158 - 4) CICLI APPODIA = 150 - 5) CIAMPINO BIKE = 138 - 6) CICLOMILLENNIO = 116 - 7) WORLD TRUCK = 114 - 8) BAR BOVA = 110 - 9) NETTUNO BIKE = 108 - 10 ) ROCCASECCA BIKE = 104 - 11) CICLI CASTELLACCIO = 96 .......
GIRO CICLISTICO A TAPPE 8° - ( SPORT - CULTURA E......... GASTRONOMIA )

PROSSIMO APPUNTAMENTO :

31 MAGGIO 2014 (DOMENICA)
presso il BAR IL CAFFETTIERE, VIA MOROLENSE(FROSINONE)

- CSAIN - ROMA:












VINCITORI ASSOLUTI :
PIEDIMONTE = SIMONETTI DANILO -- CARPENTIERI TERENZIO -- MELEO MARIO
LAVINIO = ROMUALDI LUCA -- BERTOZZI FABIO -- BONDANI MARCO
BUFALOTTA = DONATI ANDREA -- USIK SERGHEY -- BERNARDINETTI DAVIDE
TORBELLAMONACA = IORI ALESSANDRO -- GENOVESI LUIGI -- CRETTO CORRADO
PALESTRINA = DONATI ANDREA -- INGIOSI AGOSTINO -- MARSELLA MARIO
LAVINIO = NICOLETTI EMILIANO -- SANTANGELI FILIPPO -- MARSELLA MARIO
CASTEL GANDOLFO = DONATI ANDREA -- LAZZARINI LUCA -- MARSELLA MARIO
SPORT CITY = BISONNI CRISTIAN -- LAURI NATALE -- SETTIMI ENZO
LIDO DEI PINI = CHIALASTRI MARCO -- BERTOZZI FABIO -- QUARESIMA FABIO
5 ARCHI = TROVARELLI FABRIZIO -- MASSIMO BEVILACQUA -- QUARESIMA FABIO










































Reale Bike: successo e tanto gradimento per la manifestazione fuoristrada di Cittareale
Una splendida giornata di sole ha accompagnato la prima edizione della Reale Bike grazie all’efficienza organizzativa della Rieti Riding Sport Club e della Mtb Greccio spinti entrambi dalla grande passione per la mountain bike che ha coinvolto un’ottantina di partecipanti per l’evento valevole come prova di campionato regionale CSI Lazio.
Nei giorni precedenti lo svolgimento della gara, la Reale Bike ha suscitato grande interesse e curiosità per il percorso provato e riprovato più volte dai bikers con 38 chilometri e 1000 metri di dislivello sulle gambe tra panorami mozzafiato e passaggi inconsueti attraverso le bellezze naturali dell’Alta Valle del Velino. A dominare la scena con notevole margine e con un tempo generale di poco sotto le due ore è stato Andrea Verardi (Ciclotech-Mtb Runners) che ha preceduto di poco il compagno di fuga e di squadra Maurizio Fratticci mentre sul terzo gradino del podio è salito lo stradista e specialista delle cronometro Cristian Bianchetti (Individuale).
Con Verardi, sul podio di categoria master 1 sono saliti Marco Mezzanotte (Asd Mtb Climb) e Graziano Laudati (Mtb Rieti); Fratticci ha fatto sua la master 6 davanti a Claudio Ottaviani (Cicli Renzi Fiano Romano) e Alessandro Di Braccio (Asd Ciclismo Lazio); a Bianchetti la master 2 davanti ad Alessandro Salustri (Velino Mtb) e Andrea De Angelis (Road Bike Cantalice). Tra gli élite sport il podio più alto è andato a Valerio Piancatelli (Team Bike Palombara Sabina), piazza d’onore per Matteo Elisei (Eppedala Norcia), terzo gradino per Valerio Martella (Team Bike Palombara Sabina). Tra i master 3 ha trionfato Andrea Stampatore (Team Bike Palombara Sabina), posto d’onore per Emanuele Pellegrini (Asd Free Bikers Team) e terzo posto per Ernesto Rosati (Svirrien).
Tra i master 4 si è imposto Gianluca Marinucci (Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini) davanti a r Vincenzo Amarù (Team Pianeta Bici-Doppiozero) e Gianluca Stagnari (Asd Ciclismo Lazio). Sul gradino più alto nella master 5 è salito Massimo Toccaceli (Team Bike Palombara Sabina), posto d’onore per Flavio Caperna (Mountain Bike Club Rieti) e sul podio più basso Enrico De Silvestri (Rieti Riding Sport Club). A podio anche i bikers “meno giovani” della master 8 con Graziano Fontani (Asd Ciclismo Lazio) e Attilio Gili (Cicloclub Fiano Romano) così come in ambito femminile per Maila Castiglione (Team Bike Miranda) e Iveta Malinovska (Asd Free Bikers Team).
Nel dopogara il Birrificio Alta Quota, quartier generale dell’evento, ha ospitato il pasta party e le premiazioni. Tanta soddisfazione e sorrisi per tutti alla presenza del sindaco di Cittareale Giuseppe Fedele che ha ringraziato i presenti e gli organizzatori per aver allestito una giornata di sport ideale per conoscere un territorio che ha grandi potenzialità sia nella stagione invernale ma soprattutto estiva con la mountain bike che ha dominato la scena a Cittareale.
Video della Reale Bike su Tutta la Città ne Parla al link https://www.youtube.com/watch?v=nonzHSksXqY https://realebike.wordpress.com/ gallery fotografica



































Tutti in bici da crono ad Argelato per la Coppa del Mondo Crono Coppie!
Domenica 17 maggio è stata una stupenda giornata di sole, che ha visto sfrecciare coppie di ciclisti, compresi quelle formate da “Lui & Lei”, nella piatta periferia di Argelato, a due passi da Bologna. La gara era valevole anche per il 43° Campionato Italiano Crono Coppie Giornalisti .
E bel tempo è stato domenica scorsa ad Argelato (Bo) in Emilia, dove, a testimoniare il fatto che il ciclismo è uno sport di gruppo, ci hanno pensato le quasi cento coppie al via della Coppa del Mondo Crono Coppie, nelle categorie amatoriali “Maschile” e in quella “Lui&Lei”. All'interno della manifestazione si è disputato anche il 43° Campionato Italiano Crono Coppie Giornalisti, Memorial Badiali. La società organizzatrice è stata la ASD Franchini Sport, che aveva sviluppato la gara sul classico tracciato pianeggiante della cittadina bolognese. La prova di Argelato, unica e spettacolare, è ormai da anni divenuta un appuntamento fisso nel campo delle cronometro: Fausto Franchini (nipote di Primo, storico DS della Alfa Lum) l’ha voluta fortemente, prendendosene cura in prima persona. La gara si è svolta su un percorso pianeggiante di 23,600 chilometri, aperta ai tesserati italiani e stranieri di tutti gli Enti e Federazioni regolarmente tesserati per l'anno 2015. La manifestazione era marcata ACSI e la partecipazione era possibile a coppie formate da cicloamatori che potevano appartenere anche a società, comitati ed enti diversiregolamento prevedeva quattro fasce nella categorie maschile, determinate della somma delle età dei componenti la coppia: fascia A fino a 90 anni; fascia B da 91 a 110; fascia C da 111 a 125; fascia D oltre 126. Due le categorie nella Lui e Lei: fascia E fino a 90 anni; fascia F da 91 a 150. La gara per i giornalisti erano invece suddivisa in sole due categorie, quella dei Senior (somma d’età fino a 100 anni), e quella dei Gentlemen (con la somma d’età oltre i 101 anni).
Gli atleti e le atlete al via hanno avuto la fortuna di pedalare per le vie e le larghe strade, che attraversano Argelato e Castello d'Argile, in quasi totale assenza di auto e con un fondo stradale perfetto. Il ritrovo era previsto per le 7,30 al Teatro Comunale di Argelato (dove poi si sono svolte anche le premiazioni). La partenza era posta sulla classica pedana con scivolo appena al di fuori del paese in Via Canaletta, mentre l’arrivo era in centro, proprio di fronte al teatro. Appena partiti, si procedeva lungo la Strada Provinciale 3, poi s’imboccava la Trasversale di Pianura, la Strada Provinciale 18, si toccava il paese di Castello d'Argile, da dove si prendeva la Strada Provinciale 42, per fare rientro in Via Centese nel centro di Argelato, dopo poco meno di 24 chilometri.
La miglior coppia al maschile in assoluto è stata quella che si è aggiudicata la fascia più giovane, la A (somma d’età fino a 79 anni): Massimiliano Grazia della Green Devils e Fabrizio Amerighi della Borello hanno letteralmente dominato con un tempo stratosferico di 27’27”82. Tra le coppie Lui&Lei ha vinto la squadra composta da Alessia Bortoli e Renato Sergio della VC 2 Torri, appartenenti anch’essi alla fascia più giovane, la E (somma d’età fino a 90 anni), con un tempo di 30’41”70. Mentre tra i giornalisti il miglior tempo assoluto è stato fatto dalla coppia Leonardo Olmi (GranfondoNews.it) e Giovanni Fantozzi (freelance) che con un tempo di 32’09”47, che così hanno anche vinto anche il titolo di Campioni Italiani Giornalisti cronometro a coppie nella categoria Gentlemen (somma d’età oltre i 100 anni). La categoria dei Senior (somma d’età sotto i 100) è stata vinta dalla coppia Vincenzo Moretti (Lo Strillone) e Gian Paolo Grossi (La Gazzetta di Mantova) con un tempo di 35’49”13.
Nel complesso è stata un'altra bella giornata di sport, che si è conclusa con rinfresco e premiazioni all’interno del Teatro Comunale di Argelato, dove sono state consegnate di sei maglie iridate e le maglie tricolori per i giornalisti, di cui una è andata anche alla nostra redazione grazie alla vittoria del sottoscritto insieme a Giovanni Fantozzi.
Per tutte le classifiche cliccare qui: Maschile e Lui&Lei http://www.ciclocolor.com/2014/05/2014-05-18-acsi-campionato-mondiale_18.html Giornalisti http://www.tuttobiciweb.it/?page=news&cod=79715&tp=n


























































Coppa Lazio 2015 - 17/05/2015 - Roma
GRAN PREMIO DISCOTECA SAMOA & RISTORANTE LE ANCORE

Spettacolo ed elevato tasso tecnico contraddistinguono il 1° trofeo Samoa presso Lido dei Pini (rm)

Lido dei Pini è una località turistico-residenziale di 1.892 abitanti, a carattere balneare posta sulla costa laziale, poco distante da Roma (circa 45 km) e da Anzio (10 km), del cui comune costituisce frazione.Costruita a partire dagli anni '50 nel contesto della lottizzazione della tenuta della principessa Borghese, promossa da Galileo Scavizzi, divenne sede di numerosi campeggi durante il periodo estivo e di un turismo di élite attratto dalla lunga spiaggia sabbiosa e dall'ampia pineta che raggiungeva la vicina Lavinio, dando vita a un suggestivo paesaggio di dune e macchia mediterranea. Ancora oggi la forte brezza pomeridiana rende Lido dei Pini meta ideale per gli appassionati di surf e di vela.
Alle ore 09.00 esatte il direttore di gara Carlo Macci dava il via alla prima delle due batterie in programma, quella dei piu' giovani.
Velocita' da formula uno , in una giornata prettamente estiva rendevano la corsa molto selettiva e solo al km. 50 si sgangiava un manipolo di nove uomini, che anche se con pochi secondi di vantaggio raggiungevano il traguardo di Cavallo Morto.
Anticipava tutti l'atleta di Cave, Marco Chialastri (Due Ponti-Bikelab)aggiudicandosi maglia e cat. A6, secondo assoluto e primo cat. a5 Fabrizio Trovarelli (Due Ponti-Bikelab), primo della cat. a6 l'atleta di casa Pierpaolo Amati (Nettuno Race).
Ottima prova di : Cristian Bisonni, Giandomenico Caliciotti, Massimiliano Labbate, Luca Romualdi, Maurizio Morelli, Gianluca Capozzi, Domenico Cartolano, Simone Tommasi, Gianni Adamo, Luca Sanna, Gianluca Castelli, Marco Barcellan.
Prezioso come sempre l'apporto dei Carabinieri della stazione di Lavinio.
Foto Giampiero Maricca - protezione civile Velletri - scorte tecniche team Vessella


CLASSIFICHE COMPLETE E FOTO ANCHE SU : http://www.gareinrete.it/wp_GIR/classifiche-e-foto













































Coppa Lazio 2015 - 17/05/2015 - Roma
GRAN PREMIO DISCOTECA SAMOA & RISTORANTE LE ANCORE

Spettacolo ed elevato tasso tecnico contraddistinguono il 1° trofeo Samoa presso Lido dei Pini (rm)

Dopo tre minuti prendevano il via gli atleti piu' "maturi".
Anche in questa gara occorreva attendere gli ultimi chilometri affinche' un piccolo gruppo di atleti prendesse il largo.
Alla seconda vittoria stagionale il pupillo del presidente "Paco" Fabio Bertozzi (cicli Paco) ,si aggiudicava l'ambito trofeo e la cat. A7.
Primo della cat. A8 Vito Bellini (cicli Fatato).
Bella prestazione di : Massimo Bevilacqua, Vincenzo Lo Iacono , Filippo Santangeli, Alessandro Savoia,Mauro Genovesi, Vincenzo Vitulano, Giorgio Borgia, Luigi Genovesi , Aldo Filippi, Marco Frattaroli, Stefano Serafini, Natale Lauri.

Dopo un lungo stop dovuto a problemi fisici torna sul podio dei super/g "L'architetto dei tubi" , Fabio Quaresima(World Truck) a seguire Mario Marsella, Bernardino Carpentieri, Marco Bondani, Corrado Cretto, Franco Raidich, Enzo Settimi, Francesco D'Orecchia, Luigi Di Giulio.
Premiata per il gentil sesso Elisabetta Pomponi ( Conti D'Angeli)
La vestizione delle maglie Coppa Lazio 2015 , veniva effettuata dai titolari del ristorante discoteca Samoa .
Prezioso come sempre l'apporto dei Carabinieri della stazione di Lavinio.
Foto Giampiero Maricca - cronometraggio Mauro Cerminara - giudici CSAIN Roma - protezione civile Velletri - scorte tecniche team Vessella


CLASSIFICHE COMPLETE E FOTO ANCHE SU : http://www.gareinrete.it/wp_GIR/classifiche-e-foto

TROFEO SUPERTEAM - societa' campione regionale : 1) DISOFLEX-PORTALANDIA = 184 - 2) CICLI PACO = 154 - 3) CONTI D'ANGELI = 150 - 4) CICLI APPODIA = 138 - 5) CIAMPINO BIKE = 132 - 6) BAR BOVA = 106 - 7) CICLOMILLENNIO = 100 - 8) WORLD TRUCK = 98 - 9 ) ROCCASECCA BIKE = 94 - 10) NETTUNO BIKE = 94 - 11) CICLI CASTELLACCIO = 90 .......
GIRO CICLISTICO A TAPPE 8° - ( SPORT - CULTURA E......... GASTRONOMIA )























































SABATO 09 MAGGIO 2015 - XXXIX EDIZIONE DELLA TIRRENO ADRIATICO
- ROMA-SAN BENEDETTO DEL TRONTO DI KM. 220
PROVA UNICA CAMPIONATO NAZIONALE CICLOTURISMO DI FONDO CSAIN
Il GS Picar di Roma del presidentissimo Romano Pace, vince il campionato cicloturismo di fondo Csain.
Tutti i 350 partecipanti sono tornati a casa soddisfatti e contenti, anche i meno allenati, anche chi per la prima volta nella loro vita, hanno percorso cosi tanti chilometri.
Ristori a go go, segnaletica impeccabile, trofeini ricordo della manifestazione per tutti, a simboleggiare che sono tutti vincitori.
Per il 4 anno consecutivo si conferma campione il GSC Tor Sapienza-Cerbiatto,
In allegato la classifica a squadre nella quale sono state premiate le prime 20 società più numerose.
CLASSIFICA SQUADRE :
1.Gsc Tor Sapienza 23 - 2.GS Bertucci 20 - 3.Picar 18 (CAMPIONE CICLOTURISMO DI FONDO CSAIN) - 4.Petit Velo 16 - 5.Bike Lab 14 - 6.Ciclobox Home bike 12 - 7.Sun Bike 11 - 8.Pedalando Asd 10 - 9.Fatato 9 - 10.2R Ciampino 7 - 10.Iacona 7 - 10.As Roma 7 - 10.D'Angeli 7 - 14.Team Casciani ADS 6 - 14.Veloroma 6 - 14.Roma Team asd 6 - 17.Ciclotech mtb Iperion 5 - 17.Team Gsc Cerveteri 5 - 17.Etruria World bike 5 - 17.Disoflex 5 - Gs Franchi-Valcelli












































SABATO 09 MAGGIO 2015 - XXXIX EDIZIONE DELLA TIRRENO ADRIATICO
- ROMA-SAN BENEDETTO DEL TRONTO DI KM. 220
PROVA UNICA CAMPIONATO NAZIONALE CICLOTURISMO DI FONDO CSAIN
Il GS Picar di Roma del presidentissimo Romano Pace, vince il campionato cicloturismo di fondo Csain.
Tutti i 350 partecipanti sono tornati a casa soddisfatti e contenti, anche i meno allenati, anche chi per la prima volta nella loro vita, hanno percorso cosi tanti chilometri.
Ristori a go go, segnaletica impeccabile, trofeini ricordo della manifestazione per tutti, a simboleggiare che sono tutti vincitori.
Per il 4 anno consecutivo si conferma campione il GSC Tor Sapienza-Cerbiatto,
In allegato la classifica a squadre nella quale sono state premiate le prime 20 società più numerose.
CLASSIFICA SQUADRE :
1.Gsc Tor Sapienza 23 - 2.GS Bertucci 20 - 3.Picar 18 CAMPIONE CICLOTURISMO DI FONDO CSAIN - 4.Petit Velo 16 - 5.Bike Lab 14 - 6.Ciclobox Home bike 12 - 7.Sun Bike 11 - 8.Pedalando Asd 10 - 9.Fatato 9 - 10.2R Ciampino 7 - 10.Iacona 7 - 10.As Roma 7 - 10.D'Angeli 7 - 14.Team Casciani ADS 6 - 14.Veloroma 6 - 14.Roma Team asd 6 - 17.Ciclotech mtb Iperion 5 - 17.Team Gsc Cerveteri 5 - 17.Etruria World bike 5 - 17.Disoflex 5 - Gs Franchi-Valcelli



























































LA FESTA DELLA BICICLETTA SI SVOLGERA' AL CENTRO DI ROMA IN PIAZZA DEL POPOLO
NEI GIORNI 8 - 10 MAGGIO 2015
PARTECIPA ANCHE TU PER LA MOBILITA' CICLISTICA E SOSTENIBILE !

INFORMAZIONI PERCORSI DISPONIBILI SU :
WWW.BICIROMA.IT - www.gareinrete.it - www.sportvari.com

VENERDI 08 MAGGIO : CICLOPASSEGGIATA SERALE

10 MAGGIO : PEDALATA ARANCIONE , PER LA PROMOZIONE DELLA MOBILITA' CICLISTICA E SOSTENIBILE A ROMA, CON LA PRESENZA DELL'AMBASCIATORE DEI PAESI BASSI






































NEWS :

L'a.s.d. AMICI IN BICI ROMA di NELLO DI GENNARO TEL. 339.2868895 - FAX 06.22485881- email amiciinbici@gmail.com

ORGANIZZA IL 27 SETTEMBRE 2015

LA 2° MEDIO FONDO DELLA CAPITALE

Ridisegnato il percorso della II Mediofondo della Capitale per evitare i punti critici affrontati lo scorso anno.
Un grazie particolare ad Emiliano Bolletta
Gara aperta a tutti F.C.I. ed ENTI DELLA CONSULTA
Classico circuito Prenestino di circa Km. 115 - dislivello m. 2.100
http://www.mediofondodellacapitale.it/
iscrizioni : http://www.gareinrete.it/medio-fondo-della-capitale.aspx - tramite bonifico





































HA RISCOSSO UN GRANDE SUCCESSO LA CRONOMETRO INDIVIDUALE DI FIUGGI
SI E' SVOLTA SABATO 02 MAGGIO 2015, SOTTO L'EGIDA DELLO CSAIN , NELLA INCANTEVOLE CORNICE DI FIUGGI TERME
IL MEMORIAL ANTONELLA SEVERA
GARA A CRONOMETRO INDIVIDUALE SU STRADA
APERTA A TUTTI F.C.I. ED ENTI TUTTI
SONO STATE CONSEGNATE LE MAGLIE DI CAMPIONE INDIVIDUALE COPPA ITALIA A CRONOMETRO OPEN DAL PRESIDENTE NAZIONALE CICLISMO CSAIN BIAGIO SACCOCCIO

DEBUTTANTI TRASTULLI GIANMARCO CICLI APPODIA
CADETTI CARTOLANO DOMENICO CS CONCORDIA - FOODOO
JUNIOR BURINI MATIA ASD I MALAVOGLIA
SENIOR SINESI SERGIO ASD FLEMING BIKESHOP TEAM
VETERANO SEVERA MARCO ASD CICLOMILLENNIO
GENTLEMAN DELLE CESE ALDO S.S. LAZIO
SUPERGENTLEMAN A DI FAZIO VINCENZO CICLOTEAM SORA
SUPERGENTLEMAN B COLTERARI ALVARO CICLISMO CIVITA CASTELLANA ASD
DONNE A COPPOLA CINZIA ASD CILENTO BIKE CICLIDEA
DONNE B LOMBINO MARCELLA A.S.D.WORLD TRUCK TEAM

MIGLIOR TEMPO ASSOLUTO QUELLO DI SERGIO SINESI DELLA ASD FLEMING BIKE SHOP TEAM CON 08:25:18

Assegnati alla Cronometro Memorial Antonella Severa cinque pettorali per la II Mediofondo della Capitale!
Gli estratti sono:
Stefano Alivernini - Tiziana Pisano - Gianmarco Trastulli - Luca Lucci - Massimo Azzi -


















































GRAN FONDO CITTA' DI FORANO

Risultato di prestigio per Marcella Lombino della asd World Truck Team .
La portacolori del team rosso-bianco di Roma si aggiudica il primo gradino del podio donne W2 con il tempo di 04:43:09.48 .

A seguire Cristina Rulli ( asd Roma ciclismo )con 04:49:24.81 Costanza Martinelli ( TINKY LADIES PINARELLO ) con 04:49:24.92 , Sabrina Aebischer ( ASD PEDALE LIBERO VITERBESE ) con 05:00:04.38 , Erica Tringali (ASD TEAMBIKE FONDI ) con 05:26:59.25 e Barbara Canti ( CICLOBOX HOME BIKE ) con 06:01:20.75 .



























Manuela de Iuliis ( Falasca-Zama Animabike Cycling ) vince la Medio Fondo città di Forano.
Il secondo gradino del podio W1 vede Valentina Pezzano (asd Petit Velo ) e sul terzo Valentina Battisti (asd Vessella club)

Splendida vittoria di Manuela de Iuliis oggi nella seconda edizione della Mediofondo Città di Forano.

Anche questa settimana la Falasca Zama Anima Bike mette nel carniere un altro successo firmato dall'atleta molisana che oggi ha dimostrato il suo valore staccando le avversarie e conquistando la terza vittoria assoluta di quest'anno.

Ottima prova anche per il campione italiano Luisiano Cannizzaro
che sempre nel vivo della corsa ha provato più volte la fuga in solitaria e alla fine conclude con un ottimo quarto posto assoluto e la vittoria di categoria.



























RIMINI MARATHON 2015

Decima maratona e migliore prestazione personale in assoluto per l'atleta in trasferta della sezione di atletica Roma nord della WORLD TRUCK TEAM alla seconda edizione della maratona di Rimini.....
Alberto ha tagliato il traguardo sotto il ponte di Augusto in 3 h 50!
I giovani al seguito si sono ben piazzati nella corsa di circa due chilometri a loro dedicata...
Ancora una volta Roma conquista Rimini......

Domenica 26 Aprile 2015 si e' disputata la 2^ Edizione della Rimini Marathon.
Corsa Fidal competitiva Regionale su strada. La partenza e' stata data alle ore 09,00 da Rimini presso Arco d’Augusto
La RIMINI MARATHON A.S.D. con l’approvazione della FIDAL, del Comitato regionale FIDAL dell’Emilia Romagna e la collaborazione del comitato provinciale FIDAL di Rimini,e' stata organizzata dalla RIMINI MARATHON 2015.
L’accurata organizzazione tecnica e logistica , hanno messo ogni atleta nelle condizioni ottimali per migliorare le proprie prestazioni su un percorso misurato ed omologato FIDAL.
TEMPO MASSIMO 7,00 ore - Website www.riminimarathon.it
Vittoria per l'atleta della atletica Imola Sacsi Avis Gianluca Borghesi con il notevole tempo di 02:28:39.
a seguire Marco Ferrari ( Atletica franciacorta) e Ezio Tallone ( asd Dragonero).




































Circuito Agro Pontino Ciociaro MTB 2015

Circuito a tappe con patrocinio dell'EPS CSAIn

E' indetto da CSAIn tramite i comitati territoriali e ASd affiliate il Trofeo Agro Pontino

Ciociaro MTB 2015, con classifica finale di categoria e di Società riservata ai tesserati di tutti gli EPS componenti la Consulta Nazionale Ciclismo e FCI amatoriale.

L'età delle categorie sono stabilite secondo il Regolamento Tecnico CSAIn













































CSAIN CICLISMO LAZIO

E' stato presentato ufficialmente il piu' importante circuito di 6 ore di mountan bike del Lazio

LE SEI ORE DEL LAZIO

Mountan Bike " endurance tour "

prendera' il via domenica 19 Aprile a Fondi
(org. nw sport fans bike cicli conte)
la seconda tappa il 28 Giugno a Fiuggi
( org. asd tefuji bike )
la terza tappa il 06 Settembre a Forano
( org. asd sabina in bici )
per concludersi il 25 Ottobre a Ostia
( org. asd in bike infernetto )
































NEWS CSAIN ROMA :

La Ride to finish il 22 febbraio 2015 organizza la prima randonnèè dell'anno.
valevole come brevetto per la Paris-Brest-Paris La prima delle 4 che si organizzeranno questo anno.
Ci sarà una 300 una 400 e la 600Km (Coast to Coast) Italiana
Sul sito audax italia ci sono le informazioni per le partenze e condizioni di partecipazione.

Ride to Finish ASD
Sede Anzio (RM) Via Luigi Pirandello,17 Anzio (Rm)
Telefono 3737388097 E-mail
Distanza 200 km Dove Nettuno (RM) Omologazione BRM/ACP Dislivello
0 - 1000 metri Tempo massimo 15 ore Partenza 07:30 - 08:30
Quota d'iscrizione / Entry Fee 10.00 € Il giorno del brevetto: 13.00 € Contatti 3737388097 Iscrizioni dal 05/01 al 22/02































DOPO L'ESALTANTE APERTURA STAGIONALE CON LA CRONO DEL MILLENNIO
LA MACCHINA ORGANIZZATIVA DELLA COPPA LAZIO NON CONOSCE SOSTA E PROSEGUE A PIEDIMONTE SAN GERMANO

Appuntamento per gli atleti iscritti alla Coppa Lazio 2015
per Domenica 01 Marzo 2015 a Piedimonte San Germano.
non mancate !

01 MARZO 2015 (DOMENICA) - CSAIN - ROMA:
1 TROFEO BAR PIZZERIA FRANCO.
GARA RISERVATA SOLO AI CICLOAMATORI ISCRITTI ALLA COPPA LAZIO 2015 - CSAIN - ADULTI , SENIORES E S/G .
RITROVO ORE 07.30 PRESSO BAR PIZZERIA FRANCO, VIALE UMBERTO AGNELLI , PIEDIMONTE SAN GERMANO (FR)
(uscita autostrada cassino ) - (CIRCUITO PIANEGGIANTE COMPLETAMENTE CHIUSO AL TRAFFICO )
- 1 PARTENZA GIOVANI (da 19 a 44 anni) ORE 09.00, 2 PARTENZA GENTLEMEN ( da 45 anni in su)ORE 10.20 CIRCA -
PERCORSO PER TOTALI KM. 60 ,DA RIPETERE PIU' VOLTE ,COME DA REGOLAMENTO.
NON SI ACCETTANO ASSOLUTAMENTE ISCRIZIONI SUL POSTO.
ISCRIZIONI ENTRO VENERDI : ASSO CICLO ITALIA TEL. 333.4829110.

( La gara sostituisce quella di Fregene che e' stata rinviata a data da destinarsi per mancanza di autorizzazioni del sindaco di Fiumicino, per motivi di lavori stradali urgenti ).
Tutte le info su : www.sportvari.com


ATTENZIONE TRE PARTENZE - LE PRIME DUE X LA COPPA LAZIO LA TERZA APERTA A TUTTI ENTI E F.C.I.




































































Coppa Lazio 2015 - 22/02/2015 Torvergata (rm) - Trofeo Cicli Ciclomillennio di Alberto D'Acuti

Uno strepitoso successo per la prima crono del centro Italia.

Una apertura di stagione veramente eccezionale, il dio Greco della pioggia Giove Pluvio ha voluto risparmiare gli atleti intervenuti ad onorare il primo appuntamento della Coppa Lazio 2015 e dopo le piogge della notte, si e' potuto gareggiare in tutta sicurezza su un percorso completamente chiuso al traffico , con anche l'apparizione di un pallido sole.
Tutti i migliori specialisti di questa dura disciplina hanno preso parte alla crono del Millennio , ottenendo fra l'altro tempi di vero rispetto.
Primo nella competizione Coppa Lazio con l'ottimo tempo di 11:55:69 il deus ex machina Alberto D'Acuti, a seguire con 12:03:82 Andrea Minissale e in 12:23:97 Antonello D'Agapito.
Ottima prova di : Cartolano , Donati , Iori , De Carolis , Di Cesare , Orsini , Severa , Iacone , Delle Cese , Usyk , Quaresima, Vacca , Bortolotto , Lombino ,Carpentieri .

Si aggidicavano le maglie Campione Regionale Lazio a Cronometro :
Domenico Cartolano (Concordia Bortolotto Foodoo ) - Andrea Minissale (Ciclomillennio ) - Alberto D'Acuti (Ciclomillennio ) - Marco Severa ( Ciclomillennio ) - Aldo Delle Cese (s.s. Lazio Ciclismo ) - Antonello D'Agapito ( Concordia Bortolotto Foodoo ) - Pierluigi Vacca ( World Truck Roma ) - Serenella Bortolotto ( Concordia Bortolotto Foodoo ).
Ottimo lavoro scorte tecniche Vessella Team anche per il lavoro pedana e transennatura, Protezione Civile Le Torri del presidente Massimiliano Missori , Servizio sanitario Croce Rossa Italiana in bici del comitato Ariccia-Genzano-Lanuvio, giudici C.S.A.In. Roma, Giampiero Maricca foto .
Effettuate le premiazioni presso gli accoglienti locali del bar Dolce&Amaro .

Tutte le classifiche sul sito : www.gareinrete.it/classifiche-foto.aspx
Foto : www.obbiettivofoto.it

TROFEO SUPERTEAM - societa' campione regionale : 1) ........

GIRO CICLISTICO A TAPPE 8° - ( SPORT - CULTURA E......... GASTRONOMIA )






















































Coppa Lazio 2015 - 22/02/2015 Torvergata (rm) - Trofeo Cicli Ciclomillennio di Alberto D'Acuti

Uno strepitoso successo per la prima crono del centro Italia.

la seconda batteria non era da meno della prima e vedeva ai nastri di partenza i migliori cronomen del centro Italia.
Per i giovani il fulmine di guerra Sergio Sinesi ( Fleming Bikeshop ) in 11:24:57 sbaragliava l'agguerrita concorrenza, sul podio Vincenzo Cammisola ( Cicli Rebike Fondi ) con 12:11:12 e Valerio D'Emilio ( Effetto Ciclismo Fiano Romano )con 12:15:57.

Per i senior il sempre verde Angelo Maggi (Anima Bike Falasca Zama)con 11:44:88 precedeva Stefano Ferminelli ( White Bull Team ) 11:56:24 e Marco De Simone ( Piesse Cycling team ) 13:02:94.
L'atleta del Velo Roma asd Bernardino Medoro era primo nei super/g con 13:50:29 e Debora Mascelli (Effetto Ciclismo Fiano Romano )si aggiudicava la palma della categoria femminile 13:29:81

Ottimo lavoro scorte tecniche Vessella Team anche per il lavoro pedana e transennatura, Protezione Civile Le Torri del presidente Massimiliano Missori , Servizio sanitario Croce Rossa Italiana in bici del comitato Ariccia-Genzano-Lanuvio, giudici C.S.A.In. Roma, Celluzzi uomo , Giampiero Maricca foto,
Effettuate le premiazioni presso gli accoglienti locali del bar Dolce&Amaro .

Tutte le classifiche sul sito : www.gareinrete.it/classifiche-foto.aspx
Foto : www.obbiettivofoto.it









































Puntualissimo con il medesimo tempo della Maratona di Ravenna un solitario top runner del WTT della sezione Roma nord ha tagliato il traguardo della Maratona di San Valentino oggi a Terni. Solo salite e vento contrario davvero dura la giornata....ma all'arrivo fiori e medaglia con il cuore....prima maratona del 2015......buon anno a tutti gli atleti!!!

Record di partecipanti : 2.500 ..
Un grande successo l'edizione 2015 della maratona di San Valentino. 1940 gli iscritti ( compresi coloro che hanno percorso la mezza maratona ) ai quali vanno aggiunti i 600 circa che hanno corso la stracittadina di 5 Km.
A tagliare per primo il traguardo di piazza Europa , a Terni, è stato Carmine Buccilli dell'Atletica Casone Noceto che ha impiegato 2 ore 18 minuti e 51 secondi stabilendo il nuovo record della corsa. Alle sue spalle si è piazzato Mohamed Hajjy dell'Atletica Castenaso Celtic Druic giunto al traguardo con il tempo di 2 ore 19 minuti e 58 secondi. Sul terzo gradino del podio è salito Youness Zitouni , della Podistica Il Laghetto, che ha fatto registrare il tempo di 2 ore 20 minuti e 31 secondi.
In campo femminile si è imposta Marija Vrajic, della AK Maksimir, che ha percorso la distanza dei 42 km e 195 metri in 2 ore 55 minuti e 21 secondi. Al secondo posto si è piazzata Paola Salvatori , della U.S. Roma 83 , con il tempo di 2 ore 57 minuti e 53 secondi. Al terzo posto Monica Carlin, della G.S. Valsugana Trentino, che ha fermato il cronometro a 3 ore e 41 secondi.
La mezza maratona di 21 Km 97 metri è stata vinta da Jouad Zain, della LBM Sport Team, che ha impiegato il tempo di 1 ora 8 minuti e 31 secondi. Al secondo posto è giunto Eliyas Embaye, della LBM Sport Team, che ha segnato il tempo di 1 ora 9 minuti e 1 secondo. Terzo, Alberto Montorio , della Athletic Terni, che ha accusato 1 secondo di ritardo dal secondo classificato.
In campo femminile ha dominato Silvia Tamburi , della Atletica Avis di Perugia, con il tempo di 1 ora 22 minuti e 32 secondi. Al secondo posto si è classificata Ana Nanu, della G.S. Gabbi, che ha completato il percorso in 1 ora 23 minuti e 36 secondi. Terza, Fabiola Cardarelli, della Amatori Podistica Terni, giunta al traguardo in 1 ora 25 minut.i e 46 secondi. Grande soddisfazione è stata espressa dagli organizzatori della Amatori Podistica Terni per la riuscita della manifestazione







































LUNGHEZZA - 01 FEBBRAIO 2015.
1° CICLOCROSS DELLA CAPITALE

DOPPIO COLPO PER LA WORLD TRUCK TEAM DI ROMA.

LA MAMMA VOLANTE MARCELLA LOMBINO APRE ALLA GRANDE LA STAGIONE 2015 AGGIUDICANDOSI LA MAGLIA DI CAMPIONESSA NAZIONALE CSAIN CICLOCROSS
SI DIMOSTRA UNA DELLE ATLETE PIU' IN FORMA DEL PANORAMA LAZIALE , ATLETA POLIVALENTE CHE DOPO AVER OTTENUTO SUCCESSI NELLE GRAN FONDO ESPLODE ANCHE NELLA DURA DISCIPLINA DEL CROSS.
UNA FAMIGLIA DEDITA AL CICLISMO , IERI SONO SALITI SUL PODIO MAMMA , PAPA' MAURIZIO TROVARELLI E LA PICCOLA SOFIA ( CHE NON HA VOLUTO MANCARE AL BABYCROSS DI CARNEVALE )

ALTRO SUCCESSO DI PRESTIGIO PER IL MAESTRO DI CICLISMO E DI VITA PIERLUIGI VACCA , CHE TORNA ALLE GARE E SUBITO INDOSSA LA MAGLIA SGB DI CAMPIONE NAZIONALE CICLOCROSS CSAIN.
DOPO AVER PER ANNI INDIRIZZATO GIOVANI PROMESSE DEL CICLISMO LAZIALE VERSO L'ATTIVITA' AGONISTICA, ORA SI RITAGLIA UN SUO SPAZIO E TORNA A COMPETERE CON SUCCESSO FRA I CICLOAMATORI.
UNA VITA DEDICATA AL CICLISMO !


































La bufera non ha fermato il Ciclocross della Capitale
Si è svolta a Lunghezza la gara valevole come campionato nazionale CSAIN

Torna a Roma il vero classico ciclocross , scuola di vita !
Nonostante la grandinata che si è abbattuta su Roma poco prima della partenza della gara, la prima edizione del Ciclocross della Capitale si è chiusa con un buon successo di partecipanti: 75 partenti hanno infatti preso il via alla gara posizionata alla fine della stagione crossistica. La manifestazione è stata valevole anche come campionato nazionale CSAIN ed è stata organizzata dall’Asd Amici in Bici di Nello Di Gennaro con la collaborazione di Gare in Rete.
Dopo il successo della manifestazione dello scorso settembre, la Mediofondo della Capitale, gara su strada la cui prima edizione ha visto al via 470 partenti, l’Asd Amici in Bici ha voluto rimettersi alla prova organizzando una gara fuoristrada in attesa della seconda edizione della Mediofondo, che si svolgerà l’ultima domenica di settembre.
Il comitato organizzatore ha allestito il percorso sterrato a ridosso di via delle Cerquete, a Lunghezza, dove è posizionata la partenza e l’arrivo della gara su strada. Il terreno, che era una discarica a cielo aperto, è stato ripulito apposta per la gara, e ora l’Asd Amici in Bici si augura che la zona possa essere riqualificata.
Dal punto di vista sportivo la gara è stata divisa in due partenze: la prima, riservata ai corridori dai 48 anni in su e le donne, ha visto il successo assoluto di Gianni Panzarini (Drake Team NwSport) davanti ad Armando Mattacchioni (Mtb Santa Marinella) e a Mauro Gori (Mtb Santa Marinella). Tra le donne Marcella Lombino (World Truck) ha superato Marcella Morgante (Temerari Tivoli).
Nella seconda partenza successo assoluto di Fabrizio Trovarelli ( Due Ponti Bike Lab ) davanti a Domenico Ponzo (Piesse Cycling Team) e a Marco Chialastri (Dueponti Bike Lab).

La manifestazione era valida per l'assegnazione delle prestigiose maglie di campione nazionale CSAIN ciclocross 2015 , il presidente nazionale CSAIN ciclismo Biagio Saccoccio ha consegnato le maglie ai neo campioni 2015 :
Carlo Durante (Temerari Tivoli) - Marcella Lombino (World Truck di Roma ) - Marco Chialastri ( Due Ponti-Bike Lab) - Marco Severa ( Ciclomillennio Marino ) - Sandro Valcelli ( Franchi-Valcelli Umbria) - Bruno Riccio ( as Civitas Avellino ) - Pierluigi Vacca ( World Truck Roma )

L’organizzazione del Ciclocross della Capitale vuole ringraziare Vivai Campetella per l’ospitalità, la protezione civile di Lunghezza per aver sorvegliato il percorso anche la notte precedente la gara, il negozio Cicli Liberati, tramite il quale è stato possibile mettere in palio una mountain bike da 500 euro che è stata estratta a sorte, Celluzzi Uomo, il centro commerciale Le Torri, la Di Gennaro Assicurazioni e la Caffetteria Di Gennaro, di prossima apertura.
Al termine delle gare agonistiche si e' svolto il babycross coppa carnevale, una dimostrazione per i bambini di ogni eta' e sesso.
Per gli appassionati l’appuntamento è il 27 settembre 2015, quando si svolgerà la seconda edizione della Mediofondo della Capitale su strada.
Le classifiche complete del Ciclocross della Capitale sono scaricabili a questo link: http://www.gareinrete.it/classifiche-foto.aspx, dove sono disponibili anche le foto ufficiali di Giampiero Maricca.
Cordiali saluti, Ufficio Stampa Ciclocross della Capitale Carlo Gugliotta




























































Aprilia - 14 Dicembre 2014

Continua la cavalcata di successi nella dura disciplina del ciclocross!

Una serie di successi, dovuti ad una splendida condizione fisica, hanno permesso all'alfiere della World Truck di Roma di aggiudicarsi anche la 5° tappa del Roma Master Cross, svoltasi ad Aprilia presso l'accogliente struttura del " Colticlub-ristorante il lago incantato ".
Fabrizio Trovarelli ottiene il primo gradino del podio concludendo la gara in 55:53 , a seguire Ludovico Cristini 58:06 e Carlo Saracino 58:32.
Un percorso altamente tecnico con le sue variazioni di ritmo e continui saliscendi, che ha permesso al giovane atleta di sbaragliare l'agguerrita concorrenza.
Un ottimo terzo posto di categoria per Marco Chialastri che chiude la sua fatica in 1:02:44.
























Il ciclismo CSAIn si ritrova a Ferrara e presenta il "suo" Giro d'Italia
Nel “terzo incontro quadri dirigenti e tecnici CSAIn”svoltosi a Ferrara nei giorni 28-29-30 novembre 2014, introdotti dal Presidente Nazionale Luigi Fortuna e dal Presidente Regionale Fabrizio Berveglieri, con i saluti dell'assessore allo sport del comune di Ferrara Simone Merli e della delegata del Coni della provincia prof.ssa Luciana Boschetti, si è celebrata, con una massiccia partecipazione, un vasto programma di tre giorni di lavori tenuti dai quadri dirigenziali e tecnici CSAIn.
In particolare, il pomeriggio del giorno 28 ci si è soffermati su un dibattito sullo stato generale dell'ente, rapporto con istituzioni e Coni, si è parlato del 60° anniversario CSAIn che verrà celebrato venerdì 5 dicembre presso il salone d’onore del CONI alla presenza del Presidente del CONI Giovanni Malagò, del Presidente del CIP Luca Pancalli e di numerose altre autorità sportive ed atleti. Si sono approfonditi alcuni aspetti riguardanti la manifestazione European Company Sport Game che CSAIn organizzerà a Riccione dal 3 al 7 giugno 2015. Infine sono stati toccati temi riguardanti l’organizzazione territoriale e gli obiettivi, le tutele assicurative e le opportunità integrative, i percorsi formativi per dirigenti e tecnici nonchèlanormativa statutaria e i suoi aggiornamenti.
La mattinata del giorno 29, nel mentre la giunta esecutiva celebrava la propria riunione istituzionale, dei professionisti tenevano un corso formativo e di aggiornamento a cui l'assemblea ha partecipato compatta. Ci si è soffermati su vari aspetti normativi,con particolare evidenza alla uniformità gestionale e amministrativa, alla regolamentazione relativa alle ASD/SSD, all'inquadramento normativo del dirigente e del tecnico sportivo, all'assistenza fiscale e/o sportello fiscale ecc.
Nel pomeriggio, alla presenza dei dirigenti nazionali responsabili dei vari settori sportivi, si sono tenuti degli specifici incontri di carattere tecnico/organizzativo relativi alle molteplici attività sportive, in cui i responsabili e delegatine hanno approfondito le tematiche e programmato l'attività 2015. Il settore ciclistico che ha visto la presenza di un suo numeroso gruppo dirigente, coordinato dal Responsabile nazionale Biagio N. Saccoccio che in apertura ha tenuto un’articolata relazione su un movimento in continua crescita, è stato coadiuvato da Nevio Cipriani, consigliere nazionale nonchè organizzatore del giro del FVG e con il prezioso apporto di Renato Pera delegato alla CTN. L'assise, ha proseguito i suoi lavori in una sorta di tavola rotonda oltre a soffermarsi e analizzare quanto messo in atto nel corso dell'anno, ha approfondito i vari aspetti tecnico gestionali. In particolare,ha analizzato gli aspetti della normativa tecnica e attuativa 2015 deliberata dal Consiglio Nazionale, si è soffermato sui programmi del 2015 illustrandone e condividendone nei particolari le novità. Oltre a rimarcare l'evento European Company Sport Game che vedrà i ciclisti cimentarsi nell'autodromo di Misano Adriatico in due distinte prove, una in linea e l'altra a cronometro individuale, sono stati presentati i regolamenti e le maglie del “Giro delle Regioni d’ItaliaFondo strada”,“Giro delle Regioni d’Italia MTB”, le maglie delle fasi interregionali del “Giro d’Italia delle Regioni” e finale “Giro d’Italia CSAIn”, abbinato per il 2015 al “42° Giro Internazionale Friuli Venezia Giulia”. I vari calendari, in via di definizione, saranno resi pubblici nel corso del mese di gennaio.
L'incontro si è concluso con la presentazione di un progetto ludico a favore delle famiglie denominato "Cicloturismo delle Famiglie". Iniziativa che va ad arricchire i principi e le finalità del ruolo sociale e aggregativo di CSAIn. I lavori si sono chiusi con i saluti finali del Presidente Fortuna che ha avuto parole di ringraziamento ed elogio verso tutto il sistema del ciclismo CSAIn.















































CICLOTURISMO CSAIN.
Il Cicloturismo delle Famiglie
Attività ricreativa di cicloturismo/escursionismo programmato di nuclei famigliari.
Il "Cicloturismo delle Famiglie" si svolge in modo spontaneo da componenti di gruppi famigliari, tesserati a CSAIn secondo le norme del R.T. del ciclismo e con autonoma programmazione delle ASD di appartenenza, di cui il capo famiglia se ne rende responsabile. Queste attività di carattere ludico, vanno svolte tenendo conto delle peculiarità e l'età dei componenti il nucleo famigliare e in particolare, per quanto applicabile, in analogia alle norme cicloturistiche di cui all'art. ART. 14 R.T.
I componenti i nuclei famigliari compresi tra i tesserati dai 5 ai 12 anni, possono svolgere tali attività a carattere famigliare solo in luoghi preclusi alla circolazione di mezzi a motore e con la sola responsabilità del capo famiglia. L'attività relativa al "Cicloturismo delle Famiglie" può svolgersi nel corso dell'intero anno e con tutti i tipi di bicicletta; non sono previsti oneri verso CSAIn ne da parte dei partecipanti ne delle ASD, se non quello di comunicare alla struttura provinciale competente il programma giornaliero previsto sottoscritto dalla Società di appartenenza.
I Nuclei famigliari devono considerarsi in escursione personale e libera, previa autorizzazione della società di appartenenza, attenendosi al rispetto assoluto del Codice della Strada.
Tutti programmi degli eventi escursionistici rientranti nel progetto "Cicloturismo delle Famiglie", certificati dalle strutture provinciali competenti e trasmessi al Coordinamento Nazionale, saranno oggetto di una simbolica onorificenza.





























Presso gli accoglienti locali del centro sportivo "Sport City " di Trigoria (rm), si sono riunite le piu' importanti societa' laziali.
Varato il nuovo regolamento e il calendario 2015:
Si partira' l’ultima domenica di Febbraio , con una importante prova a cronometro ( facente parte del neonato circuito crono della Capitale ), per terminare la prima domenica di Ottobre.
Il presidente regionale CSAIN Marcello Pace ha presentato le nuove iniziative dello CSAIN 2015 :
il 5 Dicembre 2014 la festa dei 60 anni dello CSAin ospiti nel Salone d’Onore del CONI a Roma, occasione per ricordare le iniziative ed il lavoro svolto, ma soprattutto per far conoscere la visione del nostro futuro e i prossimi appuntamenti : i 20th European Company Sport Games che si svolgeranno nel periodo di Giugno a Riccione nel circuito di Misano.
Riconoscimenti sono andati a Nello Di Gennaro ottimo organizzatore della medio fondo della Capitale . Un premio particolare e' stato assegnato all'imprenditore Cristiano Taccone per l'attivita' svolta in favore della buona riuscita della Coppa Lazio 2014.
Regista della cerimonia il responsabile CSAIN ciclismo di Roma Claudio Trovarelli. Come sempre molto partecipata e fruttuosa la riunione, diverse le novita' che interesseranno il piu' importante circuito ciclistico amatoriale romano.
- Assegnate allo CSAIN ciclismo di Roma diverse iniziative nella attivita’ della mountan bike - .
Dopo gli ottimi risultati della precedente edizione sono state confermate le collaborazioni con : foto Giampiero Maricca - Scorte Tecniche Vessella - Servizio Sanitario le Torri - cronometraggio gare in rete.

















































PER TUTTI GLI ISCRITTI ALLA COPPA LAZIO 2014

DOMENICA 19 OTTOBRE .....................
TROFEO BAR MI.TI.
.................................RITROVO BAR MI.TI. , VIA PASCARELLA 5 ( TRAVERSA DI VIA 5 MIGLIA ) LAVINIO..................... ( per chi viene da Roma dalla via Nettunense , 1 km. prima di Lavinio stazione girare alla rotonda della Palmolive ) ( per chi viene da Lido dei Pini dalla via Ardeatina 2 km. prima di Lavinio girare a sinistra su via 5 Miglia ).

......OLTRE I PUNTI DI CLASSIFICA + 10 PUNTI JOLLY PER TUTTI I PARTENTI

................................ATTENZIONE : ALLE ORE 13.00 CIRCA, AL TERMINE DELLA MANIFESTAZIONE , DURANTE IL PRANZO SARA' EFFETTUATA LA PREMIAZIONE FINALE DELLA COPPA LAZIO 2014 - PRESSO IL RISTORANTE "DA BOCCUCCIA" , VIA NETTUNENSE KM. 31,500, LAVINIO STAZIONE,
TUTTI I CORRIDORI CHE HANNO DIRITTO GRATUITAMENTE AL PRANZO( I PRIMI 5 DI OGNI CATEGORIA) DOVRANNO CONFERMARE ENTRO GIOVEDI LA LORO PRESENZA (COMUNQUE TUTTI COLORO " FAMILIARI O CORRIDORI " CHE INTENDONO PARTECIPARE AL PRANZO AL COSTO DI EURO 25.00 DEVONO PRENOTARE ENTRO GIOVEDI 16/10/2014
NON SI ACCETTANO ASSOLUTAMENTE ISCRIZIONI SUL POSTO.
ISCRIZIONI ENTRO VENERDI : ASSO CICLO TEL. 333.4829110. - email: ciclismo_spv@hotmail.com

MACCARESE = GIANNETTI M. - SERAFINI S. - BUONANNO A.
BUFALOTTA = DONATI A. - GENOVESI M.
DOGANELLA = FANTON C. - QUAGLIA M. - IULIANELLA U.
LAVINIO = MARAZZA S. - SCRUGLI A. - CESALI G.
APRILIA = NUTI D. - BERTOZZI F. - BUONANNO A.
PALESTRINA = BISONNI C. - USYK S. - PERRI A.
TORRINO = NUTI D. - SANTANGELI F. - CESALI G.
TRIGORIA = DONATI A. - TACCONE C. - PLACIDI S.
TORBELLAMONACA = TROVARELLI F. - SANTANGELI F. - CESALI G.
CERVETERI = TROVARELLI F. - ALOISI I. - RAIDICH F.
COLLEFERRO = BISONNI C. - ALOISI I. - PLACIDI S.
FINOCCHIO = SIMONETTI D, - BERTOZZI F, - BRANCHI A.
DOGANELLA = CHIALASTRI M. - CAMPAGNA M. - RAIDICH F.
LAVINIO = TROVARELLI F. - QUAGLIA M. - NEGRO G.
ROCCA DI CAVE = BISONNI C. - USYK S. - AMICI A.

CLASSIFICA COPPA LAZIO 2014

EVIDENZIATI IN ROSSO GLI AVENTI DIRITTO ALLA PREMIAZIONE FINALE E PRANZO ALLA PENULTIMA GARA ( SI RICORDA CHE ANCHE L'ULTIMA GARA DA' PUNTEGGIO)

CLICCA QUI per vedere la CLASSIFICA COPPA LAZIO 2014 AL 28/09/2014 !!!!!!!!!!!!!!!!!!!





















































CLASSIFICA FINALE MAGLIE "COMUNITA MONTANA CASTELLI ROMANI E PRENESTINI
DOPO LE CINQUE TAPPE DI TIVOLI , COLONNA , ROCCA DI CAVE , ROCCA PRIORA E LUNGHEZZA

1) ( DONATI A. = 4+5+4+5+4 )-------- (BISONNI C. =5+2+5+5 ) - ( SIMONETTI = 2+3+3 ) - ( CHIALASTRI M. = 4+2 ) - (CLEMENTINI L. = 4+1 ) - ( SCIARETTA M. = 1+1+3 ) - ( ZACCARDA C. = 3 ) - TROVARELLI F. = 2) - (AIELLO G. = 2 ) -( RIBECA = 1 ) - ( IANIERI T. = 1)
----------------------------------------------------
1) ( USYK S. = 2+5+5+4 ) -------- ( LAGHI A. = 4+1+3 ) - ( CALABRETTI O. = 5+2 )- (DI TOMMASO = 3+4 ) - ( SERAFINI S. = 1+5 ) - ( ALOISI = 3+3 ) - ( BORIONI F. = 4+2 ) - ( BONDANI M. = 5 ) - ( QUAGLIA M. = 3+2 ) - (SAVOIA A. = 4) - ( DI SALVO M. = 3 ) - ( BELLINI V. = 2 ) - ( SETTIMI = 1 ) - ( SEVERA M. = 1 ) (BERARDI = 1)
---------------------------------------------------
1) ( PERRI A. = 5+3+4+5+2 ) -------- ( BRANCHI A. = 5+1+3+4 ) - ( IULIANELLA U. =4+2+3 ) - ( BEN ISA BEN ALI M. = 2+4 ) - (AMICI A. = 5) - ( DE BATTISTI V. = 4 )-( D'INGILLO = 3+1 ) - (BARNABA = 4 )- ( GENTILI E. = 2) -( CHIRIELETTI A. = 1 ) - ( CAMILLI E. = 1)
--------------------------------------------------
1) ( LOMBINO M. = 5+5+5 ) -------- ( POMPONI E. =4+4 )


vincitori : DONATI A.(conti d'angeli) - USYK S.(sport & bike) - PERRI A.(universita' tor vergata) - LOMBINO M.(world truck)























L'Asd Amici in Bici ringrazia tutti i partecipanti alla Mediofondo della Capitale
La prima edizione è stata resa preziosa dalla partecipazione di Valerio Conti, professionista del Team Lampre Merida
A meno di una settimana dalla prima Mediofondo della Capitale, evento che ha attirato 450 corridori a correre lungo le strade tra Lunghezza, Corcolle e Palestrina, Nello Di Gennaro, presidente del comitato organizzatore della gara, vuole ringraziare tutti coloro che hanno partecipato alla Mediofondo, non solo in qualità di corridori ma anche tutti coloro che hanno reso possibile l'evento.
"Sono stati tanti i volontari che hanno reso possibile questo evento - spiega il presidente dell'Asd Amici in Bici - e senza di loro non sarebbe mai stato possibile realizzare la grande vesta che abbiamo vissuto domenica. Ma in modo particolare voglio ringraziare Valerio Conti, che è giustamente scappato via subito dopo la gara in quanto deve preparare le ultime gare di stagione. La sua presenza è stato un onore e ringraziamo anche tutta la sua famiglia per aver partecipato".
L'appuntamento con l'edizione 2015 della Mediofondo della Capitale è previsto per il 27 settembre.























1° FONDO DELLA CAPITALE - CSAIN - ROMA.
28 NOVEMBRE 2014 (DOMENICA) - LUNGHEZZA:

GRANDE SODDISFAZIONE PER QUESTO CAMPIONATO NAZIONALE CSAIN FONDO
LE MAGLIE DI CAMPIONE NAZIONALE SONO STATE CONSEGNATE DAL PRESIDENTE NELLO DI GENNARO E DAL RESPONSABILE CSAIN ROMA CLAUDIO TROVARELLI AI NEO VINCITORI:

-CAD. : CRISTIAN BISONNI - CONTI D'ANGELI
-JUN : FABRIZIO TROVARELLI - WORLD TRUCK
-SEN : ANDREA DONATI - CONTI D'ANGELI
-VET. : DANILO SIMONETTI - FIAMME D'ORO
-GEN. : TERENZIO CARPENTIERI - ROCCASECCA BIKE
-SGA : ANTONIO BRANCHI - CICLI COPPOLA
-SGB : ANTONINO DI STEFANO - SPORT&BIKE
-DONNE : MARCELLA LOMBINO - WORLD TRUCK




































Mediofondo della Capitale, buona la prima
Matteo Cecconi (Effetto Ciclismo Fiano Romano) ed Elena Cairo (Tranchese Cycling) si aggiudicano la prima edizione della corsa
La prima edizione della Mediofondo della Capitale va in archivio con un importante successo di partecipanti: 450 corridori hanno infatti animato la gara organizzata dall’Asd Amici in Bici del presidente Nello Di Gennaro, evento curato nei minimi dettagli e studiato per essere non solo una gara amatoriale ma anche e soprattutto una grande festa per tutta la famiglia. Alla partenza, anticipata da una randonèe, è stato presente anche Valerio Conti, che ha preso parte alla I Mediofondo della Capitale in qualità di ospite.
La gara ha preso il via con una fuga che ha caratterizzato tutta la prima parte del percorso: a prendere il largo sul resto del plotone sono stati Marco Chialastri (World Truck) e Marco De Fabiis (Team Terenzi Lazzaretti). I due affrontano in testa la salita di Capranica, principale asperità di giornata, ma dietro i migliori del gruppo riescono ad organizzare l’inseguimento. Dopo la discesa restano in testa Andrea Donati e Christian Bisonni (Edifer Conti D’Angeli), Danilo Simonetti (Fiamme D’Oro), Matteo Cecconi (Effetto Ciclismo Fiano Romano), Luisiano Cannizzaro (Team Terenzi Lazzaretti), Antonio Turriziani (MB Lazio) e Giovanni Riccioni (Valle Siciliana). Il gruppo di attaccanti si presenta compatto fino all’ultimo chilometro: Cecconi si impone allo sprint davanti a Cannizzaro e a Bisonni. Tra le donne, il successo è andato a Elena Cairo (Tranchese Cycling) davanti a Manuela Lezzerini (Velo Roma) e a Maria Giacinta Cannas (Ciclistica Gavignanese).
La gara è stata valevole anche come campionato nazionale Fondo dello CSAIN. Ad aggiudicarsi le maglie di campioni sono stati: Christian Bisonni (Conti D’Angeli Edifer) tra i Cadetti, Fabrizio Trovarelli (World Truck) tra gli Junior, Andrea Donati (Conti D’Angeli Edifer) tra i Senior, Danilo Simonetti (Fiamme D’Oro) tra i Veterani, Terenzio Carpentieri (Roccasecca Bike) tra i Gentleman, Antonio Branchi (Cicli Coppola) tra i SGA, Antonino Di Stefano (Sport&Bike Villanova) tra gli SGB, Marcella Lombino (World Truck) tra le Donne.
Nello Di Gennaro, presidente del comitato organizzatore, non nasconde soddisfazione per come è andata la gara ma anche possibili margini di miglioramento: “Ringrazio tutti coloro che hanno partecipato oltre agli sponsor che hanno reso possibile questa festa. A caldo mi sento di dire che molte cose sono funzionate e altre un po’ meno, quindi il prossimo anno cercheremo di migliorare. In generale, però, possiamo essere soddisfatti di come sia riuscito l’evento: la logistica è stata perfetta e anche il post gara si è svolto in maniera ottima. L’appuntamento per gli appassionati è con la seconda edizione della Mediofondo della Capitale, che si svolgerà domenica 27 settembre 2015”.
Sul sito www.tds-live.com sono disponibili tutte le classifiche assolute e di categoria, mentre sul sito www.obbiettivofoto.it sono disponibili tutte le foto della manifestazione.
Cordiali saluti,Carlo Gugliotta+39 333 3132875




























































Coppa Lazio 2014 - 14/09/2014
9 MEMORIAL DE FELICE ANTONIO - Campionato Regionale Lazio CSAIN.
La gara di Ciampino decolla con successo anche nel 2014.
Definire semplice gara e' veramente riduttivo per una manifestazione che coinvolge il cuore di Ciampino!
Un tracciato completamente nuovo che ha portato i concorrenti sulla strada consolare Appia e poi costeggiando le mura dell'areporto romano sino al centro della cittadina.( Ciampino è un comune italiano di 38.529 abitanti della provincia di Roma, nel Lazio. Ciampino, fino al 1974 frazione del vicino comune di Marino, è situata nell'area metropolitana di Roma, strategicamente situata fra la Capitale ed i Castelli Romani. Nel 2004 le è stato conferito il titolo di Città dal Presidente della Repubblica Italiana Carlo Azeglio Ciampi.Il territorio di Ciampino è adiacente all'antica Via Appia, ed era, in età romana, sede di fattorie e ville rustiche la più famosa delle quali è quella di Quinto Voconio Pollione risalente al II secolo d.C. Ciampino deve il suo nome a Giovanni Giustino Ciampini, un prelato dalla curia pontificia, scienziato e archeologo nato a Roma nel 1633 e morto nel 1698.)

Alle ore 09.00 esatte da via Mura dei Francesi, davanti ai locali del bar Bova ( covo rinomato di ciclisti),il patron Maurizio De Felice dava il via alla carovana multicolore.
La giornata prettamente balneare e la salita di Quarto Sant'Antonio, creavano problemi anche agli atleti piu' preparati, moltissimi i ritiri.
diversi i tentativi di fuga ma le squadre dei velocisti non hanno voluto perdere l'occasione di portare i loro uomini in volata.
E la volata partiva lunghissima ai 300 metri , Successo e maglia per il romano Fabrizio Trovarelli (World Truck) , sul podio Cristian Bisonni (Conti D'Angeli) e Iori Alessandro (Portalandia).
Ottima prova di Donati Andrea, Pigliucci Marco, Baccaro Giuseppe, Pitocco Gianluca, Sciaretta Manuel, Romualdi Luca, Ricci Giulio.

GIRO CICLISTICO A TAPPE 7° - ( SPORT - CULTURA E......... GASTRONOMIA )













































Coppa Lazio 2014 - 14/09/2014
9 MEMORIAL DE FELICE ANTONIO - Campionato Regionale Lazio CSAIN.
La gara di Ciampino decolla con successo anche nel 2014.
Definire semplice gara e' veramente riduttivo per una manifestazione che coinvolge il cuore di Ciampino!
Per i piu' maturi si aggiudicava la maglia dei veterani l'atleta di Anagni Danilo Simonetti (Fiamme D'Oro ) a seguire Oronzo Calabretti, Fabio Bertozzi, Roberto Giordano, Marco Barcellan.
Maglia dei Gentleman al pupillo di Giuseppe Fatato Vito Bellini, a ruota lo scalatore di Bellegra Terenzio Carpentieri ( Roccasecca Bike) , Massimo Di Tommaso, Natale Lauri, Marco Quaglia.
Primo dei super/g/a Giuseppe Negro (Pedale Pontino) sul podio Il reatino Luciano Placidi ( Amici per la Bici ) e Gianni Cesali (Portalandia) a seguire Cretto , Chirieletti , Branchi. Maglia per i super/g/b a Vladimiro Pietroni (Portalandia) , Campionessa Laziale Marcella Lombino (World Truck).
Un abbondante ristoro offerto dalle famiglie De Felice, Mazzone, Tedeschi ha gratificato atleti e parenti nei locali del Cipollaro.
Grande lavoro della polizia locale di Ciampino Del comandante Roberto Antonelli e degli ufficiali Gioiosi, Iorio e Bruschi ,, della protezione civile C.R.I , delle guardie ambientali di Nettuno, dei soci del circolo Cipollaro tutti , dei volontari g.s. Santa Maria delle Mole e Roma.bike e sicuramente delle scorte tecniche Vessella Team di Andrea Vessella.
Intervenuto alle premiazioni il sindaco Giovanni Terzulli e il patron Maurizio De Felice ha effettuato la consegna delle prestigiose maglie di Campione Regionale Lazio CSAIN :
Bisonni Cristian (Conti D'Angeli), Trovarelli Fabrizio (World Truck), Iori Alessandro (Portalandia), Simonetti Danilo ( Fiamme D'Oro), Bellini Vito (cicli Fatato), Lombino Marcella (World Truck) , Negro Giuseppe (Pedale Pontino), Pietroni Vladimiro (Portalandia).
Traguardo volante : 1) Carpentieri - 2) Bellini - 3) Baccaro.
GIRO CICLISTICO A TAPPE 7° - ( SPORT - CULTURA E......... GASTRONOMIA )

TROFEO SUPERTEAM - societa' campione regionale : 1) CONTI D'ANGELI = 552 -- 2) PORTALANDIA = 314 -- 3) CICLI PACO = 262 -- 4) CICLI FATATO = 260 -- 5) WORLD TRUCK = 228 --6) DOPOLAVORO ATAC = 218.....................

Prossimo appuntamento per gli iscritti alla Coppa Lazio per domenica 21 Settembre a Pomezia per il 6 MEMORIAL FABIO MUSSOLINO - 6 MEMORIAL GIUSEPPINA BELLOTTI - 8 MEMORIAL PIETRO ANGELUCCI.
GIRO CICLISTICO A TAPPE 7° - ( SPORT - CULTURA E......... GASTRONOMIA )



















































RISULTATO DI TUTTO RILIEVO PER LA PORTACOLORI DEL TEAM WORLD TRUCK DI ROMA.

DOPO AVER OTTENUTO RISULTATI DI PRESTIGIO NELLE MAGGIORI GRAN FONDO DEL CENTRO ITALIA, SI SCOPRE CRONOMEN !
NELLA CRONO DI TORVERGATA, Memorial Antonio Cristini, DISPUTATA SABATO 06 SETTEMBRE 2014 NEI VIALONI DELL'UNIVERSITA' DI TORVERGATA, DAVANTI ALLE MIGLIORI SPECIALISTE DEL TIC E TAC , OTTIENE IL MIGLIOR TEMPO ASSOLUTO.

1° MARCELLA LOMBINO 14:09 (WORLD TRUCK ROMA)

2° ILARIA MASSI 14:17 ( ASD MOSER CT - ACQUA&SAPONE )

3° SERENELLA BORTOLOTTO 14:18 (CRM RACING)

4° DANIELA PELELLA 14:47 ( ASD MOSER CT - ACQUA&SAPONE )

5° MARIA TERESA SELLI 16:38 (WHITE BULL)












































GP della Comunità Montana dei castelli Romani e Monti prenestini.

Breve cronaca della cronoscalata ciclistica: Colle di Fuori – Rocca Priora – cuore del Parco regionale dei Castelli Romani e della Comunità Montana: Castelli e Monti Prenestini.

Oggi 7 settembre 2014 si è svolta la 16^ edizione della cronoscalata Colle di Fuori – Rocca Priora, gara di ciclismo amatoriale a cronometro, valevole anche come prova (penultima) di campionato della Comunità Montana “Castelli Romani e Monti Prenestini”.
L’evento sportivo è stato organizzato perfettamente dalla società sportiva locale “Asd Amici del Pedale” , dai giudici e cronometristi dello CSAIn di Roma, con il patrocinio del Comune e della Comunità Montana che ha sede proprio a Rocca Priora.
Dalle ore 7,30 alle 8,45 gli atleti si sono ritrovati, per le iscrizioni, presso la piazza adiacente allo storico Castello di Rocca Priora dove ha sede il Comune. La meravigliosa giornata ha favorito la partecipazione di circa 100 “specialisti scalatori” che hanno preso parte alla competizione. Alle 9,15 è partito il primo concorrente da Colle di Fuori (frazione di Rocca Priora e dove è in corso la sagra del fungo porcino fino al 14 settembre), poi a seguire, a distanza di un minuto, sono partiti tutti i corridori che hanno affrontato la dura salita di 7 km (una strada immersa nel bel verde del Parco Regionale dei Castelli Romani che congiunge Colle di Fuori a Rocca Priora) fino ad arrivare allo storico Castello dove era posto l’arrivo.
Al termine, dopo un gradito ristoro messo a disposizione dei concorrenti ed accompagnatori, alla presenza del Sindaco e vice Damiano Pucci e Federica La Valle, del presidente della Comunità Montana Giuseppe De Righi, del responsabile dello CSAIn Claudio Trovarelli e dei rappresentanti della società sportiva organizzatrice “Amici del Pedale”, Umberto Luciani (presidente), Antonio Pucci, Gianni Corvese, Marino Rossi e tutti gli altri atleti presenti, si è svolta una ricca e premiazione.

Le immagini si riferiscono a: Aldo Perri in azione, atleta della sezione ciclistica dell'Università di Tor Vergata, 1° classificato per la categoria “A9 super gentleman”; Antonio Pucci atleta della società organizzatrice Amici del pedale di Rocca Priora, Claudio Trovarelli responsabile CSAIn Roma e il Sindaco di Rocca Priora Damiano Pucci.















































Giornata da incorniciare per l'asd Sport & Bike di Villanova.
Il team di via Gesmundo 37 (Guidonia) del presidentissimo Emilio Marchionni e del suo inossidabile braccio destro Antonino Di Stefano , realizza uno dei suoi migliori risultati stagionali, evidenziandosi con tutti i componenti del team.
La cronoscalata di Rocca Priora con i suoi 7 km. di dura salita ha messo in evidenza le qualità del gruppo di Villanova.

1° assoluto cat. gentlemen con un tempo ragguardevole di 19.00 l'ucraino Serghey Usyk si aggiudicava la maglia Coppa Lazio .

1° cat. A6 con 20.18 Emanuele Ciaraglia.

1° cat. A7 con 20.10 Fabio Borioni.

4° cat. A6 con 21.50 Massimo Dolciotti.

Sicuramente di buon auspicio per il prosieguo della stagione .

























Coppa Lazio 2014 - Rocca Priora 07/09/2014
CRONOSCALATA COLLE DI FUORI-ROCCA PRIORA.
L'appuntamento non ha tradito le attese anche dei palati piu' fini.
La cronoscalata Colle di Fuori-Rocca Priora, si e' conquistata di diritto , per quanto riguarda le crono nel Lazio , essere l'appuntamento clou.
La partenza dalla frazione di Colle di Fuori e dopo 7 duri km. arrivo in cima a p.le Zanardelli sede del municipio di Rocca Priora.
(Rocca Priora è un comune di 11.987 abitanti della provincia di Roma, e si trova nell'area dei "Colli Albani" nel territorio dei "Castelli Romani" a 768 m s.l.m. Buona parte del territorio ricade all'interno dei confini del Parco Regionale dei Castelli Romani. A Rocca Priora vi è la sede della Comunità montana Castelli Romani e Prenestini.)
Due gare per due premiazioni distinte, prima gli iscritti alla Coppa Lazio a seguire la gara riservata a fci ed enti.
La prima partenza alle ore 09.15 esatte , con il percorso presidiato dalle moto staffette Vessella Team e dai giudici CSAIN Lazio.
Il miglior tempo di 18.11 era ad appannaggio del portacolori della Conti D'Angeli di Pomezia Andrea Donati maglia Coppa Lazio cat. adulti , a seguire con 18.19 il giovane Luca Clementini sua la cat. A3(cicli Fatato).
Con l'ottimo tempo di 19.00 il pupillo del presidentissimo Emilio Marchionni , l'ucraino Serghey Usyk (Sport & Bike ) si aggiudicava la maglia Coppa Lazio cat. gentlemen.
Ottima prova di : Manuel Sciaretta, Giulio Aiello, Giulio Ricci, Tonino Ianieri, Sauro Coluzzi, Massimiliano Labbate, Emanuele Ciaraglia sua la cat. A6, Mauro Flumeri, Marco Barcellan, Fabio Borioni sua la cat. 7, Oronzo Calabretti,Angelo Moschitti, Massimo Di Tommaso, Marco Di Salvo, Stefano Serafini.
Vittoria e Maglia nella cat. super/g per Aldo Perri (università Tor Vergata) con 21.05 sul podio Maurizio Ben Isa Ben Ali(cicli Coppola ) e il compagno di squadra Antonio Branchi fresco vincitore del titolo nazionale a Colonna (rm), bene Gentili e Camilli.
Per le donne dopo solo 24 ore, ripeteva l' exploit del giorno precedente della crono di Torvergata, Marcella Lombino (World Truck) a seguire l'indomita Elisabetta Pomponi.
Maglie Coppa Lazio : Andrea Donati (Conti D'Angeli Pomezia ) - Serghey Usyk ( Sport & Bike Villanova ) - Aldo Perri (Università Tor Vergata Roma).
Pucci Antonio si aggiudicava la speciale classifica di societa' risultando primo degli Amici del Pedale.
GIRO CICLISTICO A TAPPE 7° - ( SPORT - CULTURA E......... GASTRONOMIA )

TROFEO SUPERTEAM - societa' campione regionale : 1) CONTI D'ANGELI = 532 -- 2) PORTALANDIA = 300 -- 3) CICLI FATATO = 252 -- 4) CICLI PACO = 248 --5) DOPOLAVORO ATAC = 216 -- 6) WORLD TRUCK = 216.....................

Prossimo appuntamento per tutti i tesserati CSAIN Lazio per domenica 14 Settembre a Ciampino per il 9 memorial Antonio De Felice, valido come campionato regionale strada CSAIN Lazio.
GIRO CICLISTICO A TAPPE 7° - ( SPORT - CULTURA E......... GASTRONOMIA )
































































Coppa Lazio 2014 - Rocca Priora 07/09/2014
CRONOSCALATA COLLE DI FUORI-ROCCA PRIORA.
L'appuntamento non ha tradito le attese anche dei palati piu' fini.
La cronoscalata Colle di Fuori-Rocca Priora, si e' conquistata di diritto , per quanto riguarda le crono nel Lazio , essere l'appuntamento clou.
La seconda gara vedeva prevalere con il tempo stratosferico di 17.50. lo scalatore della asd Crm Racing di Via Torricelli a Monterotondo (Rm) Marco D'Agostini
a seguire con 19.32 Luca Lazzarini (cicli Castellaccio) e con 20.09 Giorgio Fioretti (Roma ciclismo) sua la cat. giovani.
Bella prestazione di : Giacinto Massucci, Andrea Borgia, Domenico Cartolano, Emanuele Cupelli, Andrea Giannini, Antonello D'Agapito, Marcello Innocenzi, Fabio Fioravanti, Paolo Agro, Riccardo Asci.
La cat. super/g e' dell'atleta di Velletri Osvaldo Procaccini , sul podio Diego Cedroni (Roma ciclismo) e Raffaele Borreale (Roma ciclismo) a seguire Mancuso, Salandri, Carloppi e Maura.
Si attesta con 22.39 , sul gradino piu' alto cat. donne Manuela De Iulis (Largo Sole) , poi Arianna Papi (Tor Sapienza ) e Serenella Bortolotto (Cmr Racing)
Ottimo lavoro dei vigili di Rocca Priora coadiuvati dalla protezione civile Carabinieri e scorte tecniche Vessella.
Le ricche premiazioni sono state effettuate dal sindaco di Rocca Priora dott. Pucci Damiano, dal presidente della Comunita Montana dott. Giuseppe De Righi, dal presidente della asd Amici del Pedale Umberto Luciani da Pucci Antonio e da tutto lo staff di Rocca Priora che hanno dato appuntamento alla edizione del 2015.
Il prestigioso trofeo Comunita Montana dei Castelli Romani e Prenestini e' stato assegnato a Marco D'Agostini per il miglior tempo ottenuto
Tutte le classifiche sul sito www.gareinrete.it










































Coppa Lazio 2014 - Rocca di Cave 27/07/2014
Trofeo Citta di Rocca di Cave.
Gran Premio Assetti e Bonifiche di Luigi Agostini
Domenica 27 luglio 2014 si è svolta con grande successo la seconda edizione del “Trofeo ciclistico Città di Rocca di Cave”, gara di ciclismo amatoriale riservata agli atleti iscritti alla “Coppa Lazio”, valevole come prova di campionato della "Comunità Montana - Castelli Romani e Monti Prenestini" (5 le prove totali in programma).
L’evento sportivo, patrocinato dal Comune di Rocca Di Cave, antica comunità di 380 abitanti dei monti prenestini (933 mt slm) risalente all’anno mille, è stato organizzato dallo CSAIn di Roma in collaborazione con la sezione ciclistica dell’Università di Roma Tor Vergata e del gruppo sportivo Ciclistica Cavese”.
Grande soddisfazione da parte dell’Amministrazione comunale e degli organizzatori per il successo della manifestazione che ha registrato più di cento corridori alla partenza i quali si sono ritrovati sin dalle prime ore del mattino in piazza San Nicola per le iscrizioni alla gara.
Come da programma, alle ore 8,45 la manifestazione sportiva ha avuto inizio con il trasferimento turistico fino a Cave dove a distanza di 5 minuti hanno preso il via 2 gare agonistiche suddivide per categorie: 18-44 anni e 45 anni in poi. La competizione agonistica ha interessato il territorio del Comune di Cave, un circuito di 15 km ripetuto 3 volte prima della selettiva ascesa finale di 6 km che da Cave porta a Rocca di Cave dove era posto l’arrivo.
Le vittorie assolute delle 2 gare sono state assegnate agli atleti Cristian Bisonni e Serghey Usiks mentre Alvaro Amici si è aggiudicato la vittoria della categoria “Super Gentleman”. Il Sindaco di Rocca di Cave Antonio Scipioni e il Vice Sindaco nonché Assessore allo Sport, Avvocato Gabriella Federici hanno presenziato alle premiazioni ringraziando calorosamente tutti i partecipanti riconoscendo a tutti il merito per la difficile prova sostenuta con la dura ascesa finale. Le autorità comunali hanno ringraziato inoltre gli organizzatori: Claudio Trovarelli (responsabile CSAIn-Roma), Aldo Perri (presidente ASD sezione ciclismo Università Tor Vergata) e Sandro Vendetti (presidente ASD ciclistica cavese) e le associazioni che hanno garantito la sicurezza durante lo svolgimento della manifestazione sportiva: le moto scorte tecniche “Vessella” e il Gruppo della protezione civile “Le Torri” presente con il presidente Missori.
E soprattutto lo sponsor Luigi Agostini titolare della societa Assetti e Bonifiche

Questi gli ordini di arrivo dei primi 3 atleti di categoria:
cat. A3: 1) Cristian Bisonni (GS Conti D’Angeli) 2) Manuel Sciarretta (Cicli Coppola) 3) Fabrizio Trovarelli (World Truck); cat. A5: 1) Andrea Donati (GS Conti D’Angeli) 2) Marco Chialastri (World Truck) 3) Giuseppe Baccaro (Ciampino Bike); cat. A6: 1) Danilo Simonetti (Fiamme Oro) 2) Emanuele Ciaraglia (Sport&Bike) 3) Massimo Dolciotti (Sport&Bike); cat. A7: 1) Alessandro Savoia – 2) Fabrizio Morganti (amici per la bici) 3) Oronzo Calabretti (GS De Zan – Vito Taccone); cat. A8: 1) Serghey Usiks (Sport&Bike); Massimo Di Tommaso (Cicli Fatato) 3) Vincenzo Palumbo (Disoflex); cat. A9: 1) Alvaro Amici (GS Moltel al Cavaliere) 2) Aldo Perri (sezione ciclismo Università Tor Vergata) 3) Umberto Iulianella (World Truck).
Per vedere alcune immagini della manifestazione collegarsi al seguente link:
https://picasaweb.google.com/100559365034210175414/2TrofeoCiclisticoCittaDiRoccaDiCave2772014#
GIRO CICLISTICO A TAPPE 7° - ( SPORT - CULTURA E......... GASTRONOMIA )

TROFEO SUPERTEAM - societa' campione regionale : 1) CONTI D'ANGELI = 520 -- 2) PORTALANDIA = 296 -- 3) CICLI PACO = 248 -- 4) CICLI FATATO = 246 -- 5) DOPOLAVORO ATAC = 214 -- 6) WORLD TRUCK = 212.....................

Prossimo appuntamento per gli iscritti alla Coppa Lazio per la prima domenica di Settembre a Rocca Priora per la CRONOSCALATA COLLE DI FUORI-ROCCA PRIORA.
GIRO CICLISTICO A TAPPE 7° - ( SPORT - CULTURA E......... GASTRONOMIA )







































































Valerio Conti sarà il testimonial della prima Mediofondo della Capitale
Il giovane romano, professionista con la Lampre-Merida, cercherà di essere presente all’appuntamento del 28 settembre
La prima edizione della Mediofondo della Capitale avrà un testimonial d’eccezione: Valerio Conti, giovane professionista del team Lampre Merida, sarà infatti l’uomo immagine dell’evento che si disputerà il 28 settembre a Lunghezza, alle porte di Roma.
Dopo un avvio di carriera nel settore giovanile della formazione capitolina del Cycling Team Coratti, Conti è passato Under 23 con la Mastromarco per poi diventare professionista con la Lampre, storica formazione World Tour. Il corridore romano, nonostante i tanti impegni, ha promesso che se ne avrà la possibilità sarà presente all’evento: “Ho accettato l’invito dell’organizzatore Nello Di Gennaro - spiega Conti - che mi ha chiesto di diventare testimonial perché credo che sia un evento molto bello; parlo di evento e non di gara perché il comitato organizzatore sta allestendo una vera e propria festa dedicata a tutte le famiglie. Se sarà possibile, compatibilmente con i miei impegni, pedalerò anche io insieme agli appassionati che parteciperanno alla gara”.
La prima Mediofondo della Capitale, organizzata dall’Asd Amici in Bici sotto l’egida dello Csain, si disputerà su un percorso di 103 km con un dislivello di 1.460 metri: dopo la partenza da Lunghezza i corridori transiteranno per Palestrina, Genazzano, Capranica Prenestina, Zagarolo e Corcolle prima di tornare di nuovo a Lunghezza per la conclusione della prova. Oltre alla gara per amatori, ci sarà per tutti i cicloturisti la possibilità di partecipare anche ad una randonèe, che vedrà la propria partenza alle sette del mattino sempre in prossimità del Castello di Lunghezza, mentre la Mediofondo inizierà alle 9:15.
La manifestazione, però, non sarà solo sportiva, ma sarà un evento per tutta la famiglia: nel pacco gara, oltre ai vari gadget, ci sarà uno sconto per visitare Il Fantastico Mondo del Fantastico, parco di divertimenti adiacente il Castello di Lunghezza, quartier generale della manifestazione, se si entra in due, in tre o in quattro persone. Sempre all'interno del pacco gara ci saranno un buono per partecipare al pasta party finale (menù che comprende primo, secondo, contorno, dolce, frutta e acqua),una bottiglia d vino dei castelli, degli integratori Herbalife forniti dal distributore indipendente Massimo Montoro e una bandana celebrativa dell'evento realizzata in collaborazione con Leda Sport.
Per iscriversi e per ogni ulteriore informazione è possibile visitare i siti http://www.mediofondodellacapitale.it o http://www.gareinrete.it/medio-fondo-della-capitale.aspx
Cordiali saluti, Carlo Gugliotta +39 333 3132875









































Coppa Lazio 2014 - Roma 29/06/2014
6 TROFEO COMUNE DI COLONNA. 2 TROFEO ASD CICLO TEAM COLONNA-.
Grande successo questo Campionato Nazionale 2 serie Csain, in una giornata prettamente estiva sono state effettuate due partenze a distanza di tre minuti, prime a prendere il via le categorie piu' giovani : cadetti, junior, senior e veterani alle ore 09.00 dal bivio di via Casilina di Colonna.( Il territorio di Colonna è il più accreditato dagli studiosi ad aver ospitato l'antica Labicum ad Quintanas (o Labico Quintanense), città latina erede della più antica Labicum, espugnata nel 414 a.C. dai Romani guidati dal dictator Quinto Servilio Prisco. In seguito a questa espugnazione, la città venne rasa al suolo e i labicani fondarono Labicum ad Quintanas o Labici Quintanense, in prossimità della Torre detta della Pasolina presso Colonna, mentre l'esatto sito dell'antica Labici è ancora di incerta ubicazione nel territorio tra Colonna e Monte Compatri.)
Dopo alcune scaramucce al 40 chilometro allunga il giovane portacolori della asd Conti D'Angeli di Pomezia Cristian Bisonni.
riesce ad accumulare circa un minuto e tagliare in solitaria il traguardo di Colonna.
Andrea Donati (Conti D'Angeli) anticipa il gruppo e si aggiudica la categoria senior, poi Ivano Aloisi (team Terenzi) (primo categoria Veterani), ottima prova di : Simonetti, Ribeca, Maurizi, Carbone, Sciaretta, Basile, Nalli, Galuppo. Calabretti, Baccaro GIRO CICLISTICO A TAPPE 7° - ( SPORT - CULTURA E......... GASTRONOMIA )













































Coppa Lazio 2014 - Roma 29/06/2014
6 TROFEO COMUNE DI COLONNA. 2 TROFEO ASD CICLO TEAM COLONNA-.
Grande successo questo Campionato Nazionale 2 serie Csain
Arrivo solitario anche nella seconda gara , dove il campione di Ostia Marco Bondani (cicli Fatato)stacca tutti sul duro arrivo di Colonna e si aggiudica maglia e tappa, a seguire Antonio Laghi (Deka) , Marco Quaglia(Conti D'Angeli) , Vito Bellini, Enzo Settimi, Massino Di Tommaso, Fabrizio Morganti, Stefano Serafini, Vincenzo Palumbo, Marco Di Salvo, Alfredo De Angelis.
Si aggiudica la maglia dei super gentlemen A l'atleta di Castel San Pietro Antonio Branchi (cicli Coppola) a seguire Umberto Iulianella, Aldo Perri, Olivieri Giuseppe, Ben Isa Ben Ali Maurizio.
Effettuata la consegna delle maglie dal presidente regionale Csain Lazio Marcello Pace, il vice sindaco Alessia Biocco, il consigliere della banca BCC del Tuscolo-Rocca Priora Giampiero Catervi, il consigliere allo sport Agostino Cappellini , ai neo campioni nazionali:
Cristian Bisonni(Conti D'Angeli), Luigi Maurizi(cicli Appodia), Andrea Donati(Conti D'angeli), Ivano Aloisi(team Terenzi), Marco Bondani(cicli Fatato) , Antonio Branchi(cicli Coppola), Vladimiro Pietroni(Portalandia), Marcella Lombino(World Truck).
GIRO CICLISTICO A TAPPE 7° - ( SPORT - CULTURA E......... GASTRONOMIA )

TROFEO SUPERTEAM - societa' campione regionale : 1) CONTI D'ANGELI = 452 -- 2) PORTALANDIA = 258 -- 3) CICLI FATATO = 228 -- 4) CICLI PACO = 222 -- 5) DOPOLAVORO ATAC = 192 -- 6) WORLD TRUCK = 188.....................

Prossimo appuntamento per gli iscritti alla Coppa Lazio per domenica 06 Luglio a Doganella di Ninfa per il 8° " MEMORIAL CONTE LUIGI GALAMINI DI RECANATI ".
GIRO CICLISTICO A TAPPE 7° - ( SPORT - CULTURA E......... GASTRONOMIA )














































Presentata in grande stile la prima Mediofondo della Capitale

L’evento del 28 settembre sarà dedicato anche alle famiglie con delle convenzioni con il parco tematico adiacente il Castello di Lunghezza
E’ stata ufficialmente presentata ieri, venerdì 20 giugno 2014, la prima edizione della Mediofondo della Capitale, la gara organizzata dall’Asd Amici in Bici e aperta ai tesserati F.C.I. ed enti della consulta che si terrà il prossimo 28 settembre.
La manifestazione è stata presentata all’interno delle magnifiche sale del Castello di Lunghezza, alle porte di Roma: presenti al tavolo dei relatori Nello Di Gennaro, presidente del comitato organizzatore, Biagio Saccoccio (responsabile nazionale Csain ciclismo), Marcello Pace (presidente regionale Csain e consigliere regionale CONI), Claudio Trovarelli (Responsabile Ciclismo Csain Roma), Massimo Sbardella (presidente commissione sport sesto municipio) e il comandante dei vigili urbani del sesto municipio. Presenti in sala anche Maria Cristina Navarro e Riccardo Bernardini, responsabili del Castello di Lunghezza.
“La gara sarà un importante evento - spiega Nello Di Gennaro, presidente del comitato organizzatore - in quanto è coinvolta tutta la zona est della Capitale. Nonostante sia solo la prima edizione stiamo cercando di fare le cose in grande, in quanto abbiamo a disposizione il Castello di Lunghezza, che darà l’occasione a tutte le famiglie di poter partecipare a questo evento. Non vogliamo creare infatti solo una gara di ciclismo amatoriale, ma un evento per tutta la famiglia, in quanto gli accompagnatori potranno visitare i locali del castello e portare i più piccoli al Fantastico Mondo del Fantastico, con il quale avremo una convenzione”.
La Mediofondo della Capitale, lunga 103 km, sarà valevole anche come prova del Circuito Coppa Lazio, mentre per i tesserati Csain varrà anche come prova unica per l'assegnazione della maglia di Campione Nazionale Fondo. A questo proposito, Biagio Saccoccio, in rappresentanza dello Csain, ha dichiarato che “la bellezza della Mediofondo della Capitale consiste nel fatto che non è solo una gara amatoriale, ma un evento che coinvolge tutte le famiglie e credo che questa sia la cosa più importante”. Dal punto di vista agonistico la gara assegnerà la maglia di campione nazionale fondo Csain, quindi Marcello Pace, in qualità anche di consigliere regionale del Coni, ha affermato che “la speranza è che possano iscriversi anche persone provenienti da altre parti d’Italia”.
“E’ un’opportunità importante per la nostra area - ha spiegato il presidente della commissione sport del sesto municipio Massimo Sbardella - e con esso vorremmo rivalutare ancora di più questa magnifica struttura che è il Castello di Lunghezza. Stiamo già facendo molto, ma l’occasione è importante, perché tutto il municipio sarà coinvolto da questa manifestazione”.
La gara, che avrà come testimonial il professionista della Lampre-Merida Valerio Conti, sarà dedicata alla memoria di Peppino Turchetta, presidente del Lunghezza Calcio e importante uomo di sport, recentemente scomparso.
Infine, sono stati presentati ufficialmente anche i media partner della Mediofondo della Capitale: Elleradio sarà la radio ufficiale dell’evento, mentre il sito www.gareinrete.it sarà il punto di riferimento per coloro che si sono iscritti o che vogliono partecipare. Il servizio fotografico ufficiale sarà a cura di Giampiero Maricca.
Cordiali saluti, Carlo Gugliotta +39 333 3132875




























































Per domande, informazioni ed altro: ciclismo_spv@hotmail.com
LA REDAZIONE DI SPORTVARI.COM DECLINA OGNI RESPONSABILITA PER EVENTUALI MANCANZE O ERRORI NEGLI APPUNTAMENTI RIPORTATI.
Sei il visitatore n Counter

This page hosted by GeoCities Get your own Free Home Page


1
1