CICLISMO E SPORT VARI .....................................................

............SEGNALACI LE TUE GARE : ciclismo_spv@hotmail.com

CICLISMO
PROSSIME GARE
da Nov. 2015 a Gen. 2016
da Febbraio a Maggio 2016
da Giugno a Ottobre 2015
RISULTATI
da Nov. 2015 a Gen. 2016
da Febbraio a Maggio 2016
da Giugno a Ottobre 2015
COPPA LAZIO
VARIE
Gran Fondo del 2016
Organigramma Societa'
Class. Ciclocross 1998/2006
"PUNTO BACHECA !!!
disponibile x tutti gli atleti
VERE OCCASIONI :

VENDO BICI SPECIALIZED VENGE:
del 2014 in perfette condizioni pari al nuovo
4 anni di garanzia...
Taglia 52 cambio sram
red - 10v guarniture slk
a 1700€...
Altrimenti solo telaio
a 1300€
Simone cell. 3471756553

VENDO BICI DA CICLOCROSS ORBEA:
Campagnolo Record 10V
Copertoni strada (veloflex nuovi) e Cross (usati).
Visibile zona montagnola - Roma
MISURA 51
NO SPEDIZIONE - solo ritiro a mano e previa verifica delle condizioni

VENDO BICI NUOVA MOD. 2013 :
BIANCHI OLTRE CHORUS 11v
Ruote Campagnolo Khamsin
misura 53 colore della foto
Prezzo Listino Euro 4999.00 SCONTO 30%
Prezzo SCONTATO EURO 3490.00
TEL. 06.86208739

TORNEO REGIONALE
di CALCIO BALILLA...
Iscrizioni ed Info :
world truck-angolo bar
Se vuoi personalizzare il tuo
CASCO e non solo clicca
qui per contattare il grafico
alla sua posta o al cellulare

L. Giordani Campione
Mondiale Under 23 - 1999 -
NEWS DAL MONDO
ORARI E BIGLIETTI
MAPPE E ITINERARI
WORLD TRUCK :
Trasporti e Logistica
Tornei"Bagni Lavinia"
SCORTE TECNICHE
TEAM VESSELLA
2RADUNO :Auto d'epoca
ALBUM FOTOGRAFICO
LE PIU' IMPORTANTI RANDONNEE' DEL CENTRO ITALIA ORGANIZZATE DALLO CSAIN ROMA




























GP COSTA DEGLI ETRUSCHI: LA FORMAZIONE #BLACKANDGREEN
Debutto in Italia il 7 febbraio, ancora una volta con una formazione giovanissima
Inizia la stagione in Italia: domenica 7 febbraio il GM Europa Ovini sarà sulle strade toscane per il Gp Costa degli Etruschi, corsa organizzata dal Gs Emilia che segna l'inizio ufficiale della stagione nella nostra nazione. La squadra #blackandgreen, che in questi giorni è impegnata anche nella Volta a la Comunitat Valenciana, schiererà ai nastri di partenza una squadra giovanissima, con 4 ragazzi che esordiscono in una gara professionistica.
Tre di questi esordienti sono laziali: Rossano Mauti, Gianmarco Rossi e Fabrizio Galeno sono i tre giovanissimi che fino allo scorso anno gareggiavano nelle categorie Juniores, mentre Federico Borella è l'altro esordiente nella massima categoria, lui che è arrivato dalla squadra Under 23 della Palazzago. Gli abruzzesi Andrea Di Renzo e Antonio Di Sante hanno già esordito alla Challenge Mallorca, così come l'altro laziale Matteo Rotondi, che sarà una pedina fondamentale per la gara.
La squadra per Donoratico sarà capitanata da Ivan Balykin, corridore russo dal passaporto italiano reduce da due belle prove nelle gare che si sono svolte a Mallorca.
"Ivan ha dimostrato di essere in un discreto stato di forma - spiega il direttore sportivo Dmitry Nikandrov - quindi credo che possa rimanere con i migliori fino alla fine. Anche Rotondi ha dimostrato di aver avuto degli ampi margini di crescita, quindi ci auguriamo di essere protagonisti; gli altri ragazzi dovranno soprattutto fare esperienza, visto che per molti di loro si tratta del debutto assoluto".
Il Gp Costa degli Etruschi misura 190 km. La partenza è ubicata a San Vincenzo (Li), mentre l'arrivo sarà a Donoratico (Li). La gara sarà trasmessa in differita tv con una sintesi su RaiSport1 alle 19:30.

































Braccagni (Grosseto) - 3° TROFEO BASTIONI CAVALLERIZZA.
3° Prova Championship Winter Road 2016.
Circuito per totali 65 km..
31 gennaio 2016

31 Gennaio In un percorso incantevole e sicuro sotto tutti i punti di vista, con una partecipazione degna di nota,
si è svolta a Braccagni la terza edizione del Trofeo Bastione Cavallerizza.
Era andato tutto bene, con un tempo difficile da trovare in questo periodo, poi la “mazzata” finale con una caduta nelle fasi conclusive della corsa, perlopiù in testa al gruppo .
Ovviamente questo ha rovinato tutto quello di bello e si era visto.
La vittoria di D’acuti non fa notizia da queste parti, sia per quello che è successo , sia perché il ragazzotto romano sembra proprio imbattibile .
Per i nostri amici che sono rimasti coimvolti nella caduta,( Cortecci, Ceccolungo, Rosi, ed altri che verificheremo) sembrerebbero le loro condizioni meno gravi del previsto.
Nella nostra galleria le prime foto.
Ottima prova di : Sergio Zaottini , Paoli Daniele , Daniele Macchiaroli , Fabio Quaglia , Emanuele Sani , Enrico Grimani , Massimo Domenichini , Marco Bianchini . Luciano Pasquini

























MONDIALI CX: Van Aert esalta il suo pubblico
Formidabile rimonta del belga su Van der Haar e Pauwels dopo aver incrociato la ruota con quella di Van der Poel, messo fuori gioco dal cambio di bici.
Heusden-Zolder (BEL) (31/1) – Finisce in gloria per i padroni di casa il Mondiale Ciclocross di Heusden-Zolder, in Belgio. Non era ancora finito il tripudio per la vittoria del giovane emergente Iserbyt nella gara under 23 quando il trionfo di Wouth Van Aert nella gara élite ha fatto salire l'entusiasmo alle stelle.
Il grande spauracchio della vigilia era l’olandese Mathieu Van der Poel, dominatore delle ultime gare. Il belga, re di Coppa grazie anche all’assenza del rivale nelle prime prove, ha dato un saggio di grande classe davanti al suo pubblico quando, a metà gara, dopo aver incrociato la ruota con quella di Van der Poel, costretto al cambio di bici, ha saputo reagire e recuperare 20” a Van der Haar, Kevin Pauwels e Sven Nys che nel frattempo si erano involati. Bellissima la rimonta di Van Aert sugli uomini in fuga, mentre Van der Poel usciva dai giochi per il podio.
Con un finale travolgente il belga ha superato Van der Haar tagliando il traguardo con 5” di vantaggio. Terzo Kevin Pauwels, che pagava ben 35”, quarto l’inossidabile Nys a 39”, mentre Van der Poel, sconsolato, era quinto a 47”.
È stato il mondiale del rammarico non solo per l’olandese, che ha dovuto lasciare la maglia iridata. Gli azzurri, in particolare Bertolini e Dorigoni, hanno molto da recriminare. Una medaglia avrebbe premiato la bravura e l’impegno dei ragazzi di Scotti. Purtroppo il risultato non sempre riflette i valori in campo quando la sfortuna entra in gioco a gamba tesa.
UOMINI ELITE
1 VAN AERT Wout BEL 19940915 1:05:52 2 VAN DER HAAR Lars OLA 19910723 +00:05 3 PAUWELS Kevin BEL 19840412 +00:35 4 NYS Sven BEL 19760617 +00:39 5 VAN DER POEL Mathieu OLA 19950119 +00:47

































MONDIALI CX: All’olandese Thalita De Jong il titolo donne élite
S’impone al termine di una gara incertissima davanti alla francese Mani e alla regina di coppa Sanne Cant – Settimo posto per Eva Lechner, 27^ Alessia Bulleri
Heusden-Zolder (BEL) (30/1) – Il Campionato del Mondo Ciclocross 2016 incorona a sorpresa l’olandese Thalita De Jong, protagonista di un finale dirompente. Argento alla non meno straordinaria Caroline Mani, staccata di 14 secondi, che regala alla Francia un’altra medaglia pregiata. "Solo" terza, a 24 secondi, la regina di Coppa Sanne Cant, che per guadagnare il bronzo ha dovuto battere allo sprint l’altra olandese Sophie De Boer vincitrice dell’ultima prova del Challenge UCI a Hoogerheide. Comprensibili le lacrime della Cant, che ci teneva a vincere il mondiale davanti ai suoi fans. Quinta l’inglese Nikki Harris a 32 secondi.
La gara iridata è stata entusiasmante e incerta fino a un giro dal termine grazie alla lotta ingaggiata tra le prime cinque dell’ordine di arrivo. Eva Lechner non è riuscita mai a colmare il gap iniziale su questo gruppetto che si è giocato i posti sul podio. Nel finale ha avuto un buon recupero e si è classificata settima a 46” dietro l’olandese Stultiens. Può comunque incorniciare la sua stagione nel ciclocross, illustrata da diversi podi e dal secondo posto assoluto in Coppa del Mondo. Ora tutto il suo impegno sarà dedicato al cross country olimpico (nella foto Michele Mondini Eva Lechner in azione).
Meritevole di elogio la prova della 22enne Alessia Bulleri, 27^ a 4’58” dalla vincitrice.
I Mondiali proseguono domani con la gara degli under 23 (ore 11), con Bertolini in ottima forma, e degli uomini élite (ore 15).
Segue aggiornamento DONNE ELITe 1 DE JONG Thalita OLA - 19931106 0:41:03 2 MANI Caroline FRA - 19870118 +00:14 3 CANT Sanne BEL - 19901008 +00:24 4 DE BOER Sophie OLA - 19901212 +00:24 5 HARRIS Nikki GBR - 19861230 +00:32






























Ciclocross Palma Campania, trionfi pugliesi ad opera di Ruggieri, Scarpa, Russo, Lisi, Lorusso e Palmisano
È calato il sipario sulla stagione di ciclocross 2015-2016 del Trofeo dei Tre Mari con lo svolgimento del Trofeo Ciclocross Legambiente Mtb Palma Campania.
All’ombra del Vesuvio, la prima edizione è stata un successo per merito della professionalità, della dedizione e dell’affiatamento del sodalizio in loco della Legambiente Mtb Palma Campania, alla prima esperienza organizzativa in una gara di ciclocross, unitamente alla voglia di pedalare e di confrontarsi per gli oltre 100 bikers da Basilicata, Calabria, Campania e Puglia, regione presente con i team Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro, Chialà Cycling Team Locorotondo, Kalos CV2.it e Scuola di Ciclismo Vincenzo Nibali-Tugliese Salentino che hanno ottenuto buoni piazzamenti oltre ad emergere ancora sul piano agonistico e dello spettacolo offerto in occasione dell’ultima recita stagionale del ciclismo invernale sui prati nel Sud Italia con il Trofeo dei Tre Mari.
Tra gli esordienti primo anno Giovanni Cairo (Asd Belvedere) ha superato nettamente Gianluigi Romano (Asd Montoro 1927) e Mattia Tarantino (Scuola di Ciclismo Vincenzo Nibali Tugliese Salentino) mentre tra i secondo anno il migliore è stato ancora Antonio Cairo (Asd Belvedere) davanti a Piergianni Cautela (Loco Bikers) e Lorenzo De Rinaldis (Kalos CV2.it), sesto Luca Acquaviva (Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro). Ilaria Scarpa (Scuola di Ciclismo Vincenzo Nibali Tugliese Salentino) è stata la più forte tra le esordienti primo anno battendo Adelaide Preziosa (Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro), Maria Luisa Moretti (Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro) e Melissa Negro (Scuola di Ciclismo Tugliese-Salentino). Spunto veloce, colpo di reni e vittoria per pochissimi centimentri conquistata da Gennaro Amato nella gara allievi: così il portacolori della Movicoast Sport e Turismo ha avuto la meglio sul diretto avversario Alessandro Verre (Loco Bikers) dopo che i due atleti sono riusciti a sbarazzarsi di Danilo Morzillo (GSC Moiano), Francesco Binetti (Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro), Arturo Pegna (Pedale Arianese) e Byran Di Palma (Movicoast Sport e Turismo), protagonisti in un tentativo di fuga iniziale in compagnia degli stessi Amato e Verre, a seguire Aldo Mastropasqua (Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro – 7°), Ninni Mattia Colasanto (Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro – 10°) e dal 13° fino al 15°posto Federico Pugliese, Mattia Germinario e Daniele Mastropierro (Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro) nell’ordine.
Tra le donne allieve ancora un’ottima performance di Federica Piergiovanni (Team Di Federico) con la piazza d’onore ad appannaggio di Antonietta Fortunato (Loco Bikers) e il terzo posto per Alessia Scarpa (Scuola di Ciclismo Vincenzo Nibali Tugliese-Salentino). Altro colpo di reni e successo d’un soffio nella gara juniores per Donatello Viola: il neo atleta della Nippo Vini Fantini-Free Bike ha relegato allo sprint Raffaele Lavieri (Libertas Scorzè), più indietro gli altri inseguitori Salvatore Palmieri (Flessofab), Giuseppe Mastrototaro (Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro) e Antonio Santarpia (Flessofab), ottava piazza per Micheal Piergiovanni (Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro). A ridosso della gara juniores, sono giunti i migliori rappresentanti della fascia amatoriale 2 (over 45), partiti subito dopo il raggruppamento degli junior, che ha visto in gran spolvero Francesco Masullo della Movicoast Sport e Turismo (sesto nell’assoluta e primo tra i master 4), a seguire Nicola Anastasio (Movicoast Sport e Turismo – 2°M4), Marco Valentini (Avis Amelia – 1°M6), Ferdinando Panagrosso (Movicoast Sport e Turismo – 2°M6), Antonio Lorusso (Chialà Cycling Team Locorotondo – 1°M5), Pasquale Marino (Heraclea Bike-Marino Bici – 2°M5), Sandro Chieruzzi (Avis Amelia – 3°M6) e Carlo Dello Iacono (New Valley-Ciemme Sport – 3°M5).
Al femminile gara passerella per Krizia Ruggieri (Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro – 1°donna open) con a fianco la compagna di squadra Alessandra Mastrototaro (2°donna open), in luce anche Eleonora Cristina Valluzzi, (Loco Bikers - 1°master donna), Ilenia Fulgido (Loco Bikers – 1°donna juniores), Pasqualina Capolongo (Asd Parthenium – 2°master donna), Miriam Negro (Scuola di Ciclismo Tugliese-Salentino – 3°donna open), Francesca Ferrante (Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro – 2°donna juniores), Valentina Di Leo (Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro – 3°donna juniores) e Immacolata Nunziato (Movicoast Sport e Turismo – 3°master donna). Gara molto equlilibrata tra gli open che si è risolta solo nelle fasi finali con la progressione vincente di Antonio Lavieri (Loco Bikers) sul più immediato inseguitore Leonardo Santeramo (Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro) poi a seguire gli altri élite Leonardo Chieruzzi (Avis Amelia), Michele Salza (Team Co.Bo Pavoni), Domenico Chiarelli (Cicloteam Valnoce) e il miglior under 23 Antonio Russo (Scuola di Ciclismo Vincenzo Nibali Tugliese Salentino).
Gara senza sbavature per Antonino Terranova della New Valley-Ciemme Sport che si è aggiudicato la fascia amatoriale 1 (19-44 anni) e la categoria master 3 (issandosi al quarto posto assoluto ma partendo una decina di secondi dopo il raggruppamento degli open), in evidenza anche Stefano Lisi (Chialà Cycling Team Locorotondo – 1°élite sport), Paolo Russo (Cycling Team Nola – 1°M1), Pietro Cardinale (Pedale Arianese – 2°M1), Angelo Felice (Chialà Cycling Team Locorotondo – 3°M1), Donato Capitaneo (Chialà Cycling Team Locorotondo – 2°M3), Rinaldo Uccellini (New Valley-Ciemme Sport – 3°M3) e Stefano Palmisano (Chialà Cycling Team Locorotondo – 1°M2).






























































19° Mtb Trophy con Gaerne e Wilier Force Squadra Corse
Massimo De Bertolis, una presenza costante al Gaerne Mtb Trophy
Maser (Tv) 29 gennaio 2016 - Si sono ritrovati in "Casa" Gaerne, Mauro De Bortoli, presidente del Mtb Club Gaerne, Massimo De Bertolis ed Enrico Franzoi del Team Wilier Force, per parlare di Mountain Bike, del movimento giovanile ma, soprattutto, del 19° Gaerne Mtb Trophy.
Massimo De Bertolis, campione del mondo Marathon nel 2004, ora in veste di Team Manager della squadra corse Wilier ma, ci tiene a sottolineare: "Ho ancora la tessera Elite...", ha degli ottimi ricordi del Gaerne Mtb Trophy, vi partecipò giovanissimo quando ancora non c'erano le specialità Marathon e Granfondo, seguendo le orme del fratello: "Ho sempre amato il percorso del Gaerne Mtb Trophy per le sue elevate caratteristiche tecniche, mai esasperate. Non ricordo quante volte vi abbia preso parte, tantissime...E ogni volta, anche se non ho mai ottenuto grandi risultati, è sempre stato un piacere".
Proprio queste caratteristiche del percorso Gaerne Mtb Trophy - Mai esasperato ma tecnico al punto giusto – hanno fatto da catalizzatore alle categorie giovanili che partecipano in massa alla gara di apertura stagionale. "I giovani sono sempre stati al centro di tutta la nostra attività – puntualizza Mauro De Bortoli – perché riteniamo che al di là dell'essere organizzatori, siamo anche padri, e avere un occhio di riguardo per il futuro dei nostri giovani sia quanto mai doveroso".
Gli fa eco Ernesto Gazzola, patron dello storico marchio Gaerne: "Siamo orgogliosi di sostenere, da ben 19 anni, il Mtb Club Gaerne nella sua attività sportiva, sociale ed educativa. L'avere qui oggi campioni del calibro di Massimo De Bertolis, che è cresciuto con lo sport, e di Enrico Franzoi, ci riempie di orgoglio". Enrico Franzoi, specialista del Ciclocross, dove ha ottenuto i suoi migliori risultati, uno su tutti la maglia iridata nel 2003 a Monopoli: "Partecipo volentieri al Gaerne Mtb Trophy e, anche se non è la mia specialità, è una gara importante, d'inizio stagione, che mi aiuterà a testare la mia condizione e a confrontarmi con i migliori della Mtb, disciplina che praticherò unitamente al Ciclocross per tutta la stagione".
La determinazione di Massimo De Bertolis, che abbiamo avuto modo di vedere nella sua vita atletica, la riscontriamo anche nella sua attività di manager: oltre al super crossista Franzoi, i nuovi "Top acquisti " sono Johnny Cattaneo e Tony Longo, entrambi ex compagni di squadra di De Bertolis quando gareggiava per la Full Dynamix. Tutto si ricompone per una stagione dalle grandi ambizioni e determinazioni. Insomma, il 13 marzo sulla collinetta di Maser, vedremo la Wilier Force Squadra Corse che non ha nessuna intenzione di "Passare in secondo piano".







































CRONOMILLENNIO
PROVA NAZIONALE DI CRONOMETRO A SQUADRE
SQUADRE DI 4 ATLETI

VALIDA COME CAMPIONATO NAZIONALE CSAIN , GARA COMUNQUE APERTA A TUTTI GLI ENTI DELLA CONSULTA

28 FEBBRAIO 2016 - OSTIA (RM)
RITROVO : BAR VENEZIA - OSTIA LIDO

ISCRIZIONI SOLO SUL SITO DI KRONOSERVICE : http://www.kronoservice.com/it/index.php
- sono fino al 31/01 60 euro a squadra e dal 01/02 80 euro a squadra!--------- iscrizioni@kronoservice.com

INFORMAZIONI : ASSO CICLO ITALIA TEL. 333.4829110.

Disposizioni per campionati nazionali CSAIn cronometro a squadre :
Concorrono al titolo nazionale di fascia le sole squadre composte da tesserati alla medesima ASD, ciò anche senza distinzioni di sesso.
Le squadre possono essere composte da 3 o 4 elementi, in entrambi i casi, il rilevamento del tempo viene effettuato sul terzo componente.
Relativamente al titolo per il settore femminile, considerato la difficoltà nel comporre squadre con elementi della medesima ASD, si stabilisce che tali squadre si possono formare anche tra tesserate di ASD della medesima provincia.
Fasce di età: 17/39 anni - 40/59 anni - 60 anni ed oltre - Donne 17 anni ed oltre
Il Coordinamento Nazionale Ciclismo CSAIn



















































































Mtb Santa Marinella, Gianfranco Mariuzzo regala la prima vittoria dell’anno solare 2016 in mtb
Non poteva partire meglio la stagione in mountain bike per Gianfranco Mariuzzo: prima gara, subito prima vittoria per il corridore di Musile di Piave che ha colto cogliendo un risultato di grande valore in occasione della Versutta Bike a San Giovanni di Casarsa.
Dopo la brillante parentesi invernale di ciclocross che gli ha fruttato innumerevoli podi al Giro d’Italia e il terzo posto al tricolore di Monte Prat, Mariuzzo si è aggiudicato con autorità la kermesse friuliana fuoristrada che era valevole come seconda prova del Trittico della Brosa, dal nome originale legato allo strato di ghiaccio che si forma nelle ore notturne. Alla vittoria di Mariuzzo si è aggiunto il secondo posto di Roberto Ambrosi che ha dato valore aggiunto alla straordinaria domenica dei due nuovi acquisti del team santamarinellese. Grande soddisfazione per il team verde-fluo anche al Roma Master Cross, per la seconda volta consecutiva nella cornice del Parco della Madonnetta ad Acilia centrando una serie di vittorie e di podi.
La categoria master 6 è risultata ancora la più prolifica in ambito di risultati e rispetto alla gara di domenica scorsa Angelo Ciancarini e Armando Mattacchioni hanno invertito le posizioni classificandosi al primo e al secondo posto con Vincenzo Scozzafava ai piedi del podio (quarto). A podio anche Daniele Tulin tra i master 3 nella stessa categoria di Marco Becattini che ha chiuso al quinto posto e Mauro Iacobini al nono. Nel complesso buone le prove fornite da Angelo Tisato (dodicesimo tra i master 4) e Daniele Bagnoli (tredicesimo tra i master 4) mentre un’altra gara perfetta per i rappresentanti della master 5 con Antonio Romagnolo (quarto), Giuseppe Cherubini (quinto), Mauro Gori (sesto) e Massimo Negossi (settimo).
In attesa di chiudere la stagione di ciclocross al Roma Master Cross domenica 31 gennaio ancora al Parco della Madonnetta di Acilia, è stata ufficializzata la data di presentazione del nuovo roster di atleti della Mtb Santa Marinella: appuntamento a sabato 13 febbraio alle 17:00 nella cittadina tirrenica, alla presenza delle autorità sportive e cittadine, con la premiazione dei migliori alteti dell’anno 2015 e la sfilata di quelli nuovi pronti ad indossare la casacca verde-fluo e dare vita alla ventesima stagione consecutiva del team santamarinellese.




































IL GM EUROPA OVINI RINGRAZIA IL GOVERNO DI IBIZA
Concluso il ritiro della squadra #blackandgreen sull’isola, dove si è tenuto un importante incontro tra il presidente del Consell Vicente Torres e Gabriele Marchesani
Il GM Europa Ovini è pronto ad iniziare la stagione dalla Challenge Mallorca dopo aver concluso il ritiro a Ibiza. La squadra è stata ospite del Consell Insular d’Eivissa, che ha scelto la squadra #blackandgreen per promuovere l’immagine di Ibiza come un’isola ideale per praticare il ciclismo e il cicloturismo durante tutto l’anno.
Nei 10 giorni sull’isola la squadra ha potuto percepire il calore e l’entusiasmo della gente di Ibiza, i quali potranno vedere un loro conterraneo, Josè Marquez Romero, esordire nelle corse professionistiche.
Nella giornata di sabato si è tenuto un importante incontro tra il presidente del Consell Insular d’Eivissa Vicente Torres e il presidente del GM Europa Ovini Gabriele Marchesani: l’incontro è avvenuto presso il Club Nautico di San Antonio, località che ha ospitato il ritiro del team. All’incontro erano presenti tutte le autorità dell’isola insieme allo staff e ai corridori del GM Europa Ovini.
Vicente Torres ha sottolineato che “il GM Europa Ovini sarà un importante veicolo di promozione per Ibiza nel mondo, in quanto le maglie della squadra recano il nostro logo. L’obiettivo è quello di far capire che il clima e la conformazione geografica dell’isola permette a tutti gli appassionati di ciclismo di poter praticare questo sport a tutti i livelli, sia per gli agonisti che per i semplici amatori. Inoltre, è un orgoglio sostenere Josè Marquez, che potrà misurarsi con i professionisti già in una corsa importante come quella di Maiorca”.
Il presidente del GM Europa Ovini Gabriele Marchesani ha dichiarato di sentirsi “onorato per il forte legame che si è creato fin da subito con Vicente Torres e con tutte le altre autorità di Ibiza, che sono venute a trovarci anche nel giorno della nostra presentazione a Chieti. Ai ragazzi è stata offerts una bellissima ospitalità e soprattutto hanno potuto lavorare bene, al caldo e su dei percorsi ideali per questo inizio di stagione; insieme al governo di Ibiza è nata una sinergia che porteremo avanti anche nei prossimi anni. Siamo inoltre molto onorati degli inviti ricevuti alla Challenge Mallorca e alla Vuelta Valenciana, dove potremo confrontarci con le migliori formazioni del mondo, e cercheremo di onorare al meglio gli inviti”.




































Trofeo Ciclocross Legambiente Mtb Palma Campania: alto gradimento per il ciclocross
All’ombra del Vesuvio, è calato il sipario sulla stagione di ciclocross 2015-2016 del Trofeo dei Tre Mari con lo svolgimento del Trofeo Ciclocross Legambiente Mtb Palma Campania.
La prima edizione è stata un successo sopra le aspettative che ha messo in risalto la passione, la professionalità, la dedizione e l’affiatamento del sodalizio in loco della Legambiente Mtb Palma Campania, alla prima esperienza organizzativa in una gara di ciclocross, unitamente alla voglia di pedalare e di confrontarsi per gli oltre 100 bikers da Puglia, Basilicata, Calabria e Campania, ovvero le quattro regioni capofila del rinomato circuito ciclopratistico del Sud Italia, oltre ad alcune compagini dall’Umbria e dalla Toscana che hanno onorato la kermesse campana.
Una location così esclusiva come quella dell’area industriale Pip Gorga della città di Palma Campania sottratta al degrado per diventare un’area di “ri-ciclocross”: degno di nota lo sforzo degli organizzatori che hanno centrato l’obiettivo di concerto con l’assessorato allo sport della città di Palma Campania per dare valore aggiunto allo svolgimento della manifestazione. Un tracciato tecnicamente valido, abbastanza veloce con fondo prevalentemente erboso, curve e continui rilanci, adatto per atleti molto forti sul passo, ma che non ha mancato di mettere a dura prova i partecipanti di scena nell’ultima recita stagionale del ciclismo invernale sui prati.
Spunto veloce, colpo di reni e vittoria per pochissimi centimentri conquistata da Gennaro Amato nella gara allievi: così il portacolori della Movicoast Sport e Turismo ha avuto la meglio sul diretto avversario Alessandro Verre (Loco Bikers) dopo che i due atleti sono riusciti a sbarazzarsi di Danilo Morzillo (GSC Moiano), Francesco Binetti (Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro), Arturo Pegna (Pedale Arianese) e Byran Di Palma (Movicoast Sport e Turismo), protagonisti in un tentativo di fuga iniziale in compagnia degli stessi Amato e Verre. Tra le donne allieve ancora un’ottima performance di Federica Piergiovanni (Team Di Federico) con la piazza d’onore ad appannaggio di Antonietta Fortunato (Loco Bikers) e il terzo posto per Alessia Scarpa (Scuola di Ciclismo Vincenzo Nibali Tugliese-Salentino) mentre ha centrato l’ennesimo podio più alto Chiara Mazziotta (Team Bykers Viggiano) come unica rappresentante tra le esordienti secondo anno. Altro colpo di reni e successo d’un soffio nella gara juniores per Donatello Viola: il neo atleta della Nippo Vini Fantini-Free Bike ha relegato allo sprint Raffaele Lavieri (Libertas Scorzè), più indietro gli altri inseguitori Salvatore Palmieri (Flessofab), Giuseppe Mastrototaro (Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro) e Antonio Santarpia (Flessofab).
A ridosso della gara juniores, sono giunti i migliori rappresentanti della fascia amatoriale 2 (over 45), partiti subito dopo il raggruppamento degli junior, che ha visto in gran spolvero Francesco Masullo della Movicoast Sport e Turismo (sesto nell’assoluta e primo tra i master 4), a seguire Nicola Anastasio (Movicoast Sport e Turismo – 2°M4), Marco Valentini (Avis Amelia – 1°M6), Ferdinando Panagrosso (Movicoast Sport e Turismo – 2°M6), Antonio Lorusso (Chialà Cycling Team Locorotondo – 1°M5), Pasquale Marino (Heraclea Bike-Marino Bici – 2°M5), Sandro Chieruzzi (Avis Amelia – 3°M6) e Carlo Dello Iacono (New Valley-Ciemme Sport – 3°M5). Al femminile gara passerella per Krizia Ruggieri (Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro – 1°donna open) con a fianco la compagna di squadra Alessandra Mastrototaro (2°donna open), in luce anche Eleonora Cristina Valluzzi, (Loco Bikers - 1°master donna), Ilenia Fulgido (Loco Bikers – 1°donna juniores), Pasqualina Capolongo (Asd Parthenium – 2°master donna), Miriam Negro (Scuola di Ciclismo Tugliese-Salentino – 3°donna open), Francesca Ferrante (Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro – 2°donna juniores), Valentina Di Leo (Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro – 3°donna juniores) e Immacolata Nunziato (Movicoast Sport e Turismo – 3°master donna).
Gara molto equlilibrata tra gli open che si è risolta solo nelle fasi finali con la progressione vincente di Antonio Lavieri (Loco Bikers) sul più immediato inseguitore Leonardo Santeramo (Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro) poi a seguire gli altri élite Leonardo Chieruzzi (Avis Amelia), Michele Salza (Team Co.Bo Pavoni), Domenico Chiarelli (Cicloteam Valnoce) e il miglior under 23 Antonio Russo (Scuola di Ciclismo Vincenzo Nibali Tugliese Salentino). Splendida gara di Antonino Terranova della New Valley-Ciemme Sport che si è aggiudicato la fascia amatoriale 1 (19-44 anni) e la categoria master 3 (issandosi al quarto posto assoluto ma partendo una decina di secondi dopo il raggruppamento degli open), in evidenza anche Stefano Lisi (Chialà Cycling Team Locorotondo – 1°élite sport), Paolo Russo (Cycling Team Nola – 1°M1), Pietro Cardinale (Pedale Arianese – 2°M1), Angelo Felice (Chialà Cycling Team Locorotondo – 3°M1), Donato Capitaneo (Chialà Cycling Team Locorotondo – 2°M3), Rinaldo Uccellini (New Valley-Ciemme Sport – 3°M3) e Stefano Palmisano (Chialà Cycling Team Locorotondo – 1°M2).
Alla presenza di Vincenzo Carbone (sindaco di Palma Campania), Filippo Carrella (assessore allo sport di Palma Campania), Michele Carella (componente della commissione nazionale FCI fuoristrada), Michele Lavieri (presidente della commissione nazionale ciclocross FCI), Sabino Piccolo (responsabile settore ciclocross FCI Puglia), Vincenzo Sileo (componente della commissione nazionale FCI strada), Pietro Amelia (responsabile settore fuoristrada FCI Campania), Vincenzo Sabatasso (presidente commissione giudici di gara FCI Campania), Luigi Sirica (presidente comitato provinciale FCI Salerno), Giuseppe Lombardi (presidente comitato provinciale FCI Matera), Michele Carillo (titolare della Ciemme Sport, marchio che ha firmato le maglie dei vincitori del Trofeo dei Tre Mari), Nicola Perciante e Fabio Nigro (per conto del settore fuoristrada FCI Basilicata), tanti gli apprezzamenti verso l’encomiabile lavoro dello staff della Legambiente Mtb Palma Campania che ha profuso notevoli energie per l’ottima riuscita di questa manifestazione e che ha fatto registrare un grande momento di festa per gli atleti e i team che si sono distinti con onore e con impegno in un’altra edizione di successo del Trofeo dei Tre Mari.




































































Braccagni (Grosseto) - 3 g.p. Bastione Maiano.
2° Prova Championship Winter Road 2016.
Circuito ripetuto per 3 volte per totali 64 km..
24 gennaio 2016

Kappotto a Grosseto che equivale al record per quanto concerne le presenze di corridori ad una gara del Marathon Bike nel ciclismo amatoriale.
147 cristiani alla partenza, non si erano mai visti ultimamente e questo sopperisce in parte, a tutte quelle gare che di partenti ne fa molti di meno, magari rimettendoci. La gara con due partenze (anche questa è stata una gradita novità) ha visto i soliti noti, ovvero Sanetti e D’acuti, imporsi con due belle volate sul “solito” cavalcavia che tanto ci piace.
Una caduta, per quanto a nostra conoscenza (speriamo niente di che per il nostro amico Piero Rinaldini) che proprio non ci voleva.
Da organizzatori si preferisce 30 persone di meno, ma tutti in piedi all’arrivo.
Su questo ci potete scommettere sopra. Rinnovo ancora una volta l’invito di mettere pettorale il pettorale dove va messo.
Non si può perdere delle mezzore a cercare di identificare un corridore, magari perché ha messo male il pettorale o addirittura non lo ha messo.

Dalla prossima gara organizzata dal Marathon Bike, chi sbaglierà la posizione del numero, non sarà messo in classifica, non si può fare altrimenti. Almeno che non sia una donna, come del caso della brava ragazza di Assisi, lei la si riconosce subito.

























Hoogerheide (OLA) (24/1) – Non si è limitato a vincere il campione del mondo in carica Mathieu Van der Poel, ma ha voluto offrire ai suoi fans in Olanda una vero e proprio show sul percorso di Hoogerheide. Ha strapazzato i rivali volando sul fango con agilità e potenza.
Fatto il vuoto, si è limitato a godersi la passerella nelle ultime due tornate osannato dal pubblico in delirio.
Al secondo posto il belga Wout Van Aert a 48” davanti a Kevin Pauwels, terzo a 59”. Seguono altri tre belgi, Sweeck, Meusen e Aerts, prima del secondo olnadese, Lars Van der Haar, settimo.
Tutto secondo previsione, dunque, con Van der Poel lanciatissimo verso la conferma iridata al mondiale di fine mese e Van Aert pronto a rendergli la vita difficile sul percorso di casa. Il belga intanto si gode la Coppa del Mondo vinta con 473 punti davanti a Van der Haar (433) e Pauwels (421). Van der Poel (385 punti), con due prove non disputate, è quinto dietro il mitico Nys che lo precede di quattro punti.
Il migliore degli italiani a Hoogerheide è stato Enrico Franzoi, 34° a 6’21”. UOMINI ELITE
1 Van Der Poel Mathieu Ola (1995) ?Bkcp - Corendon 1:07:31 2 Van Aert Wout Bel (1994) ?Crelan-Vastgoedservice Continental Team +00:48 3 Pauwels Kevin Bel (1984) ?Marlux-Napoleon Games Cycling Team +00:59
CLASSIFICA FINALE DI COPPA DEL MONDO
1 Van Aert Wou Bel ?Crelan-Vastgoedservice Continental Team 476 2 Van Der Haar Lar Ola ?Team Giant - Alpecin 433 3 Pauwels Kevin Bel ?Marlux-Napoleon Games Cycling Team 421





























PODISTICA SOLIDARIETA' 2016
La PodistIca Solidarietà Cycling Team
Carissimi Amici lettori,
siamo una Società operante da molti anni nel settore sport e da due anni nel settore ciclismo.
La Podistica Solidarietà nasce venti anni fa da un idea vincente del nostro Presidente Pino Coccia come squadra nel settore Atletica contando al suo attivo oltre 1000 iscritti, ottenendo numerosi premi e successi nelle varie gare.
Non abbiamo solo grandi Atleti ma siamo attivi anche sotto il profilo della solidarietà.
Nel 2013 Nasce il settore Triathlon sempre sotto l’egida del nostro Presidente e con la coordinazione di Gianluigi Martinelli.
Allo stato attuale contiamo circa 70 atleti e siamo attivi sia nel campionato regionale lazio Fitri, che nella Forhans Cup Triathlon.
Siamo attivi su tutte le distanze fino all’Ironman!!
Nel 2014 Nasce la Sezione Ciclismo la Podistica Solidarietà Cycling Team che allo stato attuale conta 20 Atleti.
Siamo attivi in tutte le Gran Fondo ed in Tutti i circuiti

Questo il nostro sito internet: www.podisticasolidarieta.it

Per ogni cosa contattate il nostro Presidente Pino Coccia.
Grazie A Tutti































PODISTICA SOLIDARIETA' 2016
MERCOLEDI 27 GENNAIO 2016

VINCENZO NIBALI A GIOVINAZZO















































Team Esaenergie tra il bilancio finale del 2015 e il 2016 alle porte
Scorrono i titoli di coda in casa Team Esa Energie e con la conclusione dell’anno agonistico si traccia il bilancio prima di dare spazio alla nuova stagione.
Il 2015 per il team presieduto da Cristina Perillo si è chiuso all’insegna di uno storico ritorno alla vittoria per Danilo Sbaraglia che l’11 dicembre dello scorso anno ha trionfato all’estero partecipando alla Granfondo di Dubai.
Un successo che lo ha riportato dopo diversi anni a ritrovare il gusto della vittoria e che nelle gare italiane non può e non potrà festeggiare per via della retroattività della norma etica in vigore: “In questo momento i ringraziamenti sono doverosi. Il primo pensiero è per la presidentessa Cristina Perillo che è stata al mio fianco ed ha condiviso con me la gioia del successo oltre a Davinisio Cacciatore e Patrizia Piattelli che sono stati formidabili compagni d’avventura. Un risultato che non è arrivato per caso ma viene al momento giusto per fare un appello a chi di dovere sul problema della retroattività per tornare a competere in Italia e avere una seconda possibilità come accade nel professionismo. Il percorso di Dubai non era estremamente difficile tra il sud del deserto, il caldo era sopportabile. Sono entrato in una fuga a quattro e ho potuto dire la mia in volata. Con questa vittoria vorrei voltare pagina al mio passato e tornare nelle condizioni di gareggiare lealmente e per il bene della squadra della quale sono anche il vice presidente”.
Per quanto riguarda il 2016, i programmi sono in via di definizione sia con la squadra corse che con gli appuntamenti agonistici organizzati sotto l’egida Acsi con un nuovo look e obiettivi importanti da conquistare. Domenica 31 gennaio a Chieti ci sarà il primo raduno ufficiale della squadra, allo scopo di accogliere i nuovi atleti per integrarli meglio al gruppo già consolidato e a pianificare la stagione nuova che è alle porte.
Dopo un buon allenamento e le foto di rito con il nuovo vestiario, si svolgerà il pranzo a Ripa Teatina presso il ristorante Il Dito e la Luna tra i principali sponsor della formazione teatina assieme ai marchi Esa Energie di Walter Serpellini, Energygreen, Segafredo, Vejus Sport e Geba.


















































MEMORIAL ANTONELLA SEVERA 2016

FIUGGI TERME

15 MAGGIO 2016 - DOMENICA

GARA A CRONOMETRO INDIVIDUALE STRADA

VALIDA COME CAMPIONATO NAZIONALE CSAIN , GARA COMUNQUE APERTA A TUTTI GLI ENTI DELLA CONSULTA





































Festa del Ciclismo Regionale FCI Abruzzo, un 2015 di sorrisi e di trionfi a pedali !
Abruzzo terra di ciclismo, lo sport delle due ruote praticato in tutte le stagioni e nelle discipline strada, mountain bike, ciclocross, pista, paraciclismo, attività amatoriale e giovanile che rappresentano la “forza motrice” dell’intero movimento ciclistico abruzzese ad oggi in gran salute.
La Sala Polifunzionale di Castelnuovo Vomano, frazione del comune di Castellalto, ha accolto in grande stile l’annuale festa del ciclismo regionale con la presenza di società e degli atleti che hanno ottenuto risultati di rilievo nel corso dell’anno 2015 per un evento curato dal comitato regionale Abruzzo della Federciclismo, presieduto da Mauro Marrone, in stretta sintonia con l’amministrazione comunale di Castellalto, il comitato provinciale di Teramo del presidente Gabriele Di Meco e il coinvolgimento del sodalizio ciclistico in loco della Ferrometal di Adriano De Patre, noto per la sua passione e per le svariate iniziative a sostegno dell’attività ciclistica giovanile sul territorio regionale e non solo.
Tra i tanti ospiti che hanno preso parte alla cerimonia per complimentarsi dal vivo con tutti i campioni delle categorie giovanili, agonistiche ed amatoriali, Renato Di Rocco (presidente della Federazione Ciclistica Italiana), Camillo Ciancetta (consigliere nazionale della Federciclismo), Enzo Imbastaro (presidente del Coni Abruzzo), l’amministrazione comunale di Castellalto rappresentata dal sindaco Vincenzo Di Marco, dal vice sindaco Stefano Castiglione e dall’assessore Giuseppe Forti, Armando Di Rocco (vice presidente vicario Federciclismo Abruzzo), Moreno De Patre (vice presidente FCI Abruzzo), Giovanni Zappacosta e Paolo Festa (consiglieri FCI Abruzzo), Gianluca Colabianchi (responsabile settore fuoristrada FCI Abruzzo), Antonio Menicucci (responsabile settore giovanile FCI Abruzzo), Gabriele D’Alicarnasso e Giuseppe Bernardi (tecnici regionali FCI Abruzzo), Antonio Di Lizio (presidente Consorzio Gestione Piste), Michele Cataldo (presidente comitato provinciale FCI Chieti), Fausto Capodicasa (presidente comitato provinciale FCI Pescara), Fernando Ranalli (presidente comitato provinciale FCI L’Aquila), Grazia Romano (consigliere del comitato provinciale FCI Chieti), Italo Canaletti (delegato provinciale del Coni di Teramo) e Riccardo Rollo (ex presidente della Federciclismo Abruzzo). Tra i presenti alla cerimonia anche un applauditissimo Umberto Di Giuseppe (storico factotum dell’Aran Cucine e di tanti eventi illustri come il Giro d’Abruzzo Open e la Settimana Tricolore del 2005), l’ex professionista Roberto De Patre e Renzo Di Lizio, quest’ultimo per conto di Itas Assicurazioni, marchio che ha offerto il proprio sostegno a fianco del campionato regionale di società per giovanissimi con una serie di riconoscimenti alle migliori società del territorio abruzzese che hanno concorso per il titolo durante l’anno appena trascorso.
Il ciclismo abruzzese ha ancora negli occhi le immagini e il clima di grande entusiasmo del Meeting Nazionale dei Giovanissimi di Pineto (dove l’Abruzzo è salito sul podio finale grazie al terzo posto conquistato dalla Amici della Bici Junior Kyklos Polisportiva Pescara) quale vero fiore all’occhiello dell’intera attività regionale che, a sua volta, ha fatto registrare notevoli progressi nei numeri (2408 tesserati contro i 2231 dell’anno precedente; 120 società affiliate contro le 112 del 2014; 108 gare organizzate contro le 89 del 2014) come sottolineato con una punta d’orgoglio dal presidente regionale Mauro Marrone, grazie alle sinergie che si sono instaurate alla perfezione tra le strutture tecniche e le società sul territorio, mentre il presidente federale Renato Di Rocco si è soffermato sulla vitalità dell’intero movimento per una regione che ha portato avanti l’attività all’insegna della multidisciplinarietà.
A rappresentare l’Abruzzo nel massimo palcoscenico professionistico le formazioni di Nippo Vini Fantini (con la presenza di Mattia Marcelli per il titolo regionale vinto nel ciclocross tra gli élite) e GM Europa Ovini Cycling Team (presente Filippo Fortin al ritiro del premio per il terzo posto ottenuto ai tricolori su pista nell’americana in coppia con Manuel Cazzaro). Tra i premiati anche Marta Bastianelli, l’ex campionessa del mondo (Stoccarda 2007), abruzzese d’adozione, da quest'anno in forza alla Alè Cipollini Galassia e tra le principali artefici dei tanti successi su pista con le Fiamme Azzurre assieme a Elena Cecchini, Alex Buttazzoni, Simona Frapporti, Francesco Ceci e Marta Tagliaferro (inseguimento, scratch, corsa a punti, omnium, americana, keirin, velocità e chilometro da fermo in occasione dei campionati italiani disputati a Montichiari nell'ottobre 2015).
La pista abruzzese ha celebrato degnamente il poker di medaglie ad appannaggio di Luca Ceci (Ciclistica Giovanile Albert) con tre argenti e un bronzo tra inseguimento, velocità, keirin e velocità a squadre, senza dimenticare Cristian Berardi (Aran Cucine), Matteo Del Rosario (Aran Cucine) e Giacomo Del Rosario (Aran Cucine) che sono riusciti ad aggiudicarsi il bronzo ancora nella velocità a squadre nell'evento tricolore di Montichiari. Ancora conferme nel paraciclismo dove spiccano i nomi di Pierpaolo Addesi e la rivelazione Fabio Farroni, entrambi portacolori del Team Go Fast, oltre a Giancarlo Masini e Andrea Tarlao in forza alle Fiamme Azzurre per i podi tricolori ottenuti su strada (prova in linea e a cronometro) e su pista (inseguimento e chilometro da fermo).
Degna di nota l’iniziativa “Pedalo anche a Scuola” tramite l’assegnazione di una borsa di studio andata ai giovani atleti Sara Rossi (Team Di Federico), Gaia Rossi (Team Di Federico), Nicholas Chiola (Digiotek Team) e Riccardo Recchilungo (Pedale Santegidiese). Menzione speciale per i quattro ragazzi che si sono aggiudicati la Coppa Abruzzo su pista con Gaia Rossi (Team Di Federico), Nicholas Chiola (Digiotek Team), Valeria Pompei (Amici della Bici Junior Kyklos Polisportiva Pescara) e Jacopo Recchilungo (Pedale Santegidiese) ricevendo il premio offerto da Antonio Di Lizio del Consorzio Gestione Piste.
I master campioni regionali tesserati per società delle restanti province saranno premiati nelle rispettive cerimonie dei comitati provinciali di L’Aquila il 23 gennaio a Castelvecchio Calvisio e in un appuntamento congiunto con i comitati FCI di Chieti e Pescara sabato 6 febbraio nella città adriatica.





































































LE PIU' IMPORTANTI RANDONNEE' DEL CENTRO ITALIA ORGANIZZATE DALLO CSAIN ROMA





































LE PIU' IMPORTANTI RANDONNEE' DEL CENTRO ITALIA ORGANIZZATE DALLO CSAIN ROMA


































LE PIU' IMPORTANTI RANDONNEE' DEL CENTRO ITALIA ORGANIZZATE DALLO CSAIN ROMA


































CICLOCROSS DELLA CAPITALE NEL SEGNO DI TROVARELLI E CASCONI
Circa 100 crossisti hanno preso parte alla gara organizzata dall’Asd Amici in Bici che si è disputata a Lunghezza (Rm)
La seconda edizione del Ciclocross della Capitale - Memorial Ginetto si è disputato su un percorso reso pesante dalla pioggia scesa nei giorni scorsi, ma tutti i partecipanti si sono potuti divertire su un percorso vario e allestito perfettamente dall’Asd Amici in Bici, società organizzatrice dell’evento. Circa 100 amatori hanno preso parte alla gara, che è stata come di consueto divisa in due partenze. Tanti amici del comitato organizzatore sono stati presenti alla gara, oltre a tutti i rappresentanti dell’ente di promozione sportiva CSAIN.
La prima partenza, riservata agli amatori di seconda fascia, ha visto la grande partenza di Marco Fortunati (DuePonti BikeLab), che si è portato in testa nelle prime tornate, ma è stato poi ripreso da Paolo Casconi (Gs Pontino Sermoneta), che ha ottenuto il successo assoluto. Alle spalle di Fortunati si piazza terzo Armando Mattacchioni (Mtb Santa Marinella).
Nella seconda partenza lo show è stato tutto di Fabrizio Trovarelli (DuePonti BikeLab), reduce dallo sfortunato campionato italiano di Monte Prat. Trovarelli ha dominato dal primo all’ultimo giro e la lotta è stata solo per le altre posizioni del podio. Lungo tutta la gara Domenico Ponzo (Piesse), Alessio Porcari (Movimento Centrale Zagarolo) e Marco Chialastri (DuePonti BikeLab) hanno lottato appaiati per conquistare la seconda piazza, ottenuta da Ponzo davanti a Porcari.
Durante le premiazioni finali sono stati consegnati dei ricchi premi in natura anche alle prime tre società per numero di partenti: l’As Roma Ciclismo è stata la più numerosa, le altre squadre salite sul podio sono i Temerari Tivoli e il Roma Team.
Le classifiche ufficiali suddivise per categoria sono disponibili su www.gareinrete.it e su www.ciclocrossdellacapitale.it
Il comitato organizzatore ringrazia vivaio Campetella, Cicli Liberati, Di Gennaro Assicurazioni, Caffè Girolimetti, Ferramenta Tormax, Bar Di Gennaro, il distributore indipendente Herbalife Massimo Montoro e tutti gli altri sponsor che hanno sostenuto l’evento.
Carlo Gugliotta














































Roma - 27 Dicembre 2015 - Trofeo Civitavecchia

asd Due Ponti-Bikelab di Roma corsara a Civitavecchia

Si riconfermano i due atleti di punta : Marco Fortunati e Fabrizio Trovarelli

Grande successo per la compagine di Roma che anche nella tappa di Civitavecchia del master cross ottiene la prima piazza assoluta in ambedue le gare disputate.
Nella prima gara riservata agli amatori master dai 45 anni in su con il tempo di 39.20 il presidentissimo Marco Fortunati sale sul gradino piu' alto del podio a seguire al secondo con 39.39 Serafino Vincenti ( Lago Bracciano Bike) e al terzo ( Fabrizio Dionisi 39.56 (Pro Bike).
Nella seconda gara riservata ai master dai 19 ai 44 anni Fabrizio Trovarelli (Due Ponti-Bikelab) con il tempo di 50.17 anticipa Vladimiro Tarallo ( team bike Civitavecchia) 51.24 e in terza posizione Emiliano Sebastianelli 52.42 ( team bike Civitavecchia ) .
Un percorso quello di Civitavecchia molto tecnico che ha messo in difficolta' anche gli atleti piu' preparati.

Continuano grandi festeggiamenti per il team capitolino di viale Adriatico ,che in questa prima parte della stagione continua a mietere vittorie.

Foto : Giampiero Maricca












































NEWS CSAIN :

ALL'OMBRA DELLE IMPONENTI MURA DEL CASTELLO DI CERVETERI NASCE DALLA FUSIONE DI DUE RINOMATE SOCIETA' CICLISTICHE:

LA ASD ETRURIA HOME BIKE.

LA NEONATA SOCIETA' HA SEDE A CERVETERI E CONTA GIA' LA NON INDIFFERENTE ADESIONE DI 60 BIKER
E PER NON SCONTENTARE LE QUOTE ROSA HA TESSERATO NELLE SUE FILA BEN 9 ESPONENTI DEL GENTIL SESSO.

IL PRESIDENTE ROBERTO MIGNANTI , CON LA COLLABORAZIONE DI VALTER D'AIUTO E ALESSANDRO CHIRIELETTI , GRAZIE ANCHE AI SUPER SPONSOR LEONARDO SCIAMANNA , IL CONAD DI ANGUILLARA , NUTRILITE , E IL NEGOZIO HOME BIKE DI CERVETERI , HA INTRAPRESO QUESTA AFFASCINANTE AVVENTURA CHE SICURAMENTE COLLOCHERA' IL TEAM FRA I PIU' IMPORTANTI GRUPPI CICLISTICI LAZIALI DELLA STAGIONE 2016.










































2° CRONOSQUADRE CITTA' DI CASSINO
5° CHRISTMAS BIKE CASSINO

SUCCESSO OLTRE OGNI PIU' ROSEA ASPETTATIVA PER LA SECONDA EDIZIONE DELLA CRONOSQUDRE COMPOSTA DA OTTO ATLETI.
LA MANIFESTAZIONE SVOLTASI DOMENICA 20 DICEMBRE 2016 A CASSINO SOTTO L'EGIDA DELLO CSAIN DI FROSINONE , HA PRESO IL VIA ALLE ORE 12.00 DAL VIALE DELL'UNIVERSITA' LA FOLCARA.IL PERCORSO ONDULATO MISURAVA 18 KM.

SI E' AGGIUDICATA LA MANIFESTAZIONE IL TEAM DI ROCCASECCA DEL PATRON FOLCO IACOVELLA , CON LO STRATOSFERICO TEMPO DI 26,01 (1° DI FASCIA B ).
A SEGUIRE LA SOCIETA' FALASCA ZAMA ANIMABIKE CON IL TEMPO DI 26,02 (1° DI FASCIA A).
MENTRE NELLA TERZA CATEGORIA SUCCESSO DELLA SOCIETA' ROMANA TEAM BURUBUM CHE SI AGGIUDICAVA LA PROVA CON 29,10 ( 1° DI FASCIA C ).
HA EFFETTUATO LE PREMIAZIONI IL PRESIDENTE NAZIONALE CICLISMO CSAIN BIAGIO SACCOCCIO.





















































Presso gli accoglienti locali del centro sportivo "Sport City " di Trigoria (rm), si sono riunite le piu' importanti societa' laziali.
Varato il nuovo regolamento e il calendario 2016:
Si partira' l’ultima domenica di Febbraio , con una importante prova a cronometro ( valida per i tesserati csain come campionato nazionale cronosquadre ), per terminare la prima domenica di Ottobre.
Il presidente regionale CSAIN Marcello Pace ha presentato le nuove iniziative dello CSAIN 2016 e le nuove normative coni.
Ospite d'onore della serata il noto giornalista Eugenio Capodacqua che ha parlato dei temi e problemi dello sport moderno e soprattutto della lotta al doping.
Riconoscimenti sono andati al presidente (della asd Conti D'Angeli Edifer Pomezia ) Nazzareno Conti e ai presidenti (della asd Franchi-Valcelli ) Gianni Franchi e Sandro Valcelli, e alla associazione Ciampino Bike per le importanti manifestazioni svolte nella scorsa stagione.
Un premio particolare e' stato assegnato all'imprenditore Cristiano Taccone per l'attivita' svolta in favore della buona riuscita della Coppa Lazio 2015.
Regista della cerimonia il responsabile CSAIN ciclismo di Roma Claudio Trovarelli. Come sempre molto partecipata e fruttuosa la riunione, diverse le novita' che interesseranno il piu' importante circuito ciclistico amatoriale a tappe del centro Italia.
- Assegnate allo CSAIN ciclismo di Roma diverse iniziative anche nella attivita’ di cronometro e della mountan bike - .
Dopo gli ottimi risultati della precedente edizione sono state confermate le collaborazioni con : foto Giampiero Maricca - Scorte Tecniche Vessella - Servizio Sanitario le Torri .










































CSAIN NON E' SOLO CICLISMO !

PONTE DAL 05 AL 08 DICEMBRE 2015

CASCIA (PG) IN HOTEL A 3 STELLE

EVENTI & TORNEI PRESENTA UN PONTE ALL'INSEGNA DEL DIVERTIMENTO E DELL'EQUILIBRIO

PER INFO : 3477749222















































TUTTO LO STAFF DELLA COPPA LAZIO E' GIA' AL LAVORO PER PRESENTARE LA NUOVISSIMA EDIZIONE DEL 2016

MOLTE LE NOVITA' CHE INTERESSERANNO IL PIU' IMPORTANTE CIRCUITO SU STRADA DEL CENTRO ITALIA ( 24 TAPPE RICONFERMATE ) E NEW ENTRY DI ELEVATO SPESSORE.

Pronto il nuovo regolamento e il calendario 2016:
Si partira' la prima domenica di Marzo , per terminare la prima domenica di Ottobre.
Le societa' ciclistiche dovranno adeguarsi alle nuove normative CONI , che verranno presentate nella riunione annuale che si svolgera' come di solito a fine Ottobre.

Come sempre la sicurezza e' stata messa in primo piano.

Dopo gli ottimi risultati della precedente edizione sono state confermate le collaborazioni con : foto Giampiero Maricca - Scorte Tecniche Vessella - Servizio Sanitario le Torri - cronometraggio gare in rete di Mauro Cerminara.

Sono gia' aperte le iscrizioni

per tutte le informazioni Coppa Lazio 333.4829110




































Memorial Antonio Cristini - Roma - 31 Ottobre 2015.

Campionato Nazionale Cronocoppie CSAIN.

Il notevole impegno profuso per organizzare questo memorial in nome di un grande uomo e anche di un grande conoscitore di sport ha portato i suoi frutti, tantissimi sono stati gli atleti che hanno voluto onorare Antonio Cristini.
Una giornata quasi primaverile ha accolto cronomen da tutta Italia , il percorso ormai collaudatissimo come quello dell'Universita' di Torvergata , per l'occasione completamente chiuso al traffico veicolare , ha permesso che tutti gli atleti potessero gareggiare nella massima sicurezza.
L'organizzazione curata da Antonio Celluzzi (detto Lillo), Mauro Cerminara e l'asd Disoflex-Portalandia del presidente Paolo Diso, ha voluto ringraziare tutti gli atleti intervenuti e il folto pubblico che ha applaudito indistintamente tutti i concorenti.
Un grosso grazie per la disponibilità e per la premiazione alla moglie di Antonio: Teresa Cristini ed alle sue figlie, a Walter Floreani ed al fratello di Antonio.
Scorte Tecniche Vessella per il sostegno tecnico di prim'ordine alla realizzazione e all'allestimento dell'evento. Csain Roma e Lazio per aver promosso la crono a Campionato Nazionale CSAIN.
Tutte le foto UFFICIALI dell'evento saranno reperibili presso il fotografo Giampiero Maricca, al quale va anche il ringraziamento per la disponibilità a garantirci come al solito un servizio impeccabile!!!
La cronaca :
Il Jet di Grosseto Luciano Pasquini ( Team Bike Ballero )si e' aggiudicato la gara individuale con lo strepitoso tempo di 11.42.400 anticipando altri specialisti del Tic-Tac come Bruno Sanetti (Vigili del Fuoco VT) 11.54.500 e Mario Rogerio Dos Santos Galvao (MBF Racing Team )12.03.300.

Mentre le maglie di specialita' crono coppie sono andate a :
-A) DE PAULIS STEFANO - TROTTA GIANMARCO - ASD CICLOMILLENNIO/ASD CICLOMILLENNIO - 00:26:25,300.
-B) D'ACUTI ALBERTO - DI CESARE ALESSANDRO - ASD CICLOMILLENNIO/ASD CICLOMILLENNIO - 00:23:46,950( miglior tempo).
-C) COLLALTI LIVIO - DI GIULIO LUIGI - ASD NETTUNO RACE/ASD NETTUNO RACE - 00:27:17,650.
-DONNE) BORTOLOTTO SERENA - LOMBINO MARCELLA - CICLI BORTOLOTTO FOODOO/WORLD TRUCK - 00:27:54,950.

II Memorial Antonio Cristini, che quest'anno, è diventato anche Trofeo del VI Municipio grazie alla disponibilità ed all'interessamento del Presidente della Commissione Scuola, Cultura, Sport e Politiche Giovanili Massimo Sbardella e del Presidente del VI Municipio Marco Scipioni.

Al termine della gara agonistica e' stata organizzata anche una simpatica esibizione per bambini grazie alla collaborazione dell'ASD Sezione Ciclismo di Tor Vergata, del CUS e del Giardino Botanico.

































































Roma - 01 Novembre 2015 - Trofeo i Granai

Uno due devastante della asd Due Ponti-Bikelab di Roma

Subito Marco Fortunati e Fabrizio Trovarelli

Grande successo per la compagine di Roma che nella prima tappa del master cross ottiene la prima piazza assoluta in ambedue le gare disputate.
Nella prima gara riservata agli amatori master dai 45 anni in su con il tempo di 43.57 Marco Fortunati sale sul gradino piu' alto a seguire Giovanni Morando e Fabrizio Dionisi
Nella seconda gara riservata ai master dai 19 ai 44 anni Fabrizio Trovarelli con il tempo di 49.15 anticipa Libero Ruggiero e Ludovico Cristini.
Sicuramente quello dei Granai , un percorso tecnico che ha messo in evidenza i corridori piu' preparati.
Un risultato che fa ben sperare il team capitolino per il prosieguo della stagione ciclocrossistica 2015/2016.








































15a CICLOLONGA "IL PICCOLO BAR"!

Grande gradimento da parte di tutti i partecipanti per la 15 ciclolonga "Piccolo Bar"

La partenza e' stata effettuata dal Piccolo Bar di Albano alle ore 08.00 , i circa 115 cicloturisti hanno pedalato in allegria per i 90 chilometri ad andatura controllata, attraversando Pavona , Pomezia, Lavinio (dove e' stato effettuato un ristoro) , Campoverde , Cecchina e con arrivo ad Albano.
Dopo un ulteriore ristoro il presidentissimo Andrea Gugliemo ha effettuato le premiazioni delle societa', dando appuntamento al 20 dicembre 2015 , al prossimo cicloraduno del "Ciclopanettone".

Queste le dichiarazioni rilasciate dai partecipanti :
Fierissimo di aver partecipato e orgoglioso di averlo fatto con la maglia del pirata! Emoticon heart
tanto semplice quanto bella ma organizzata in maniera esemplare...
90 Km di salute, perché la bici unisce...
Complimenti sinceri all'organizzazione,
Alla croce rossa... alle moto scorta... ad Andrea...
e a TUTTI I CENTAURI A PEDALI!!!









































Trofeo Biciroma Roar

Un vincitore venuto dal nord per la classica di chiusura del ciclismo amatoriale laziale

Un mare di bici ha invaso il laghetto dell'Eur di Roma , una gioia per gli occhi , intere famiglie con bambini di ogni eta' hanno pedalato allegramente da Roma fino ad Ostia.
Un appuntamento che ha permesso per un giorno , che sia ciclisti agonistici che cicloamatoriali si riappropriassero della via Cristoforo Colombo , completamente chiusa al traffico veicolare , sicuramente un successo personale del presidente della associazione Biciroma Fausto Bonafaccia

Alle ore 09.30 il direttore di gara Pierluigi Vacca dava il via alla gara agonistica , 65 i chilometri da percorrere , con due giri dentro la pineta di Ostia vero e proprio polmone verde del litorale , prima di tornare al laghetto dell'Eur.
A meta' gara la svolta della corsa , con un gruppo ben nutrito che staccava il resto degli atleti.
Sopra al tappeto di rilevamento della Mysdam , posto prima del palazzetto dello sport si presentava l'atleta di Massa Luigi Baldini (g.s. quercia) anticipando Stefano Marazza (Ciampino Bike) e il compagno di casacca Leano Colaceci.

Per gli atleti piu' maturi bella prestazione del corridore di Pomezia Vito Bellini (Conti D'Angeli) a seguire Alfredo De Angelis (Redingo cycling team ) e l'ateta di Rocca di Papa Alberto Serafini (Peloso Team)
In grande spolvero : Giuseppe Toma , Andrea Vessella ( il presidente delle scorte tecniche oggi in veste di corridore ), , Enrico Guida ( societa' del Cilento ) , Simone Madolini , Fabio Quagliarello , Luca Madaluni , Luciano Placidi , Alessandro Fiore , Giancarlo Riganelli (societa' Senese), Franco Fama , Cristian Bove , Stefano Coscia , Celeste Nunez , Simone Celesti.

Notevole lo spiegamento di forze della Polizia Municipale di Roma Capitale capitanata dalla dottoressa Annamaria Pizzuti e dal funzionario Claudio Cifati , degli oltre 50 volontari dei Carabinieri in pensione , delle moto scorte Vessella Team e servizio fotografico Giampiero Maricca.

A pochi minuti hanno preso il via dal Palalottomatica i cicloturisti che hanno voluto essere presenti a questa giornata indetta per la mobilita' ciclistica e sostenibile , una occasione per raggiungere il litorale romano in totale sicurezza. Il tutto grazie a BiciRoma un movimento autonomo ed indipendente che nasce in seno all'Associazione Due Ruote d'Italia onlus per volontà del fondatore e presidente dell'ente Fausto Bonafaccia.
( Dal Luglio 2004 BiciRoma conta sul proprio sito www.biciroma.it e dal Dicembre 2007 della testata giornalistica BiciRoma News. Dalla nascita del sito al Dicembre 2011 hanno aderito a BiciRoma oltre 7.000 persone La mission principale di BiciRoma è quella di far realizzare all'amministrazione comunale le infrastrutture ed i servizi per i ciclisti. Per far questo c'è bisogno di una sempre maggiore forza rappresentativa che giorno dopo giorno stiamo incrementando grazie alla vostre adesioni) .


























































Ottime notizie per il ciclismo laziale da Caserta Vecchia

Il team Due Ponti-Bikelab ottiene la prima posizione nella categoria M1 con Fabrizio Trovarelli , la seconda posizione nella categoria M2 con Marco Chialastri e la terza posizione nella categoria M4 con il presidentissimo Marco Fortunati.

Sicuramente un segnale altamente positivo per il team romano Due Ponti-Bikelab , una prova di compattezza di tutto il gruppo , ottenuto su di un percorso impegnativo e tecnico che ha messo ha dura prova tutti i partecipanti , che fa ben sperare per l'attivita' 2015-2016 del team rosso-nero.
























Trofeo asd Team De Paolis - 04/10/2015
Memorial Giuseppe Montesi

Premiazioni finali Coppa Lazio 2015.

Durante il gioviale pranzo sociale ospiti atleti e famigliari, ospite d'onore il noto imprenditore romano Checco Liberati, sono state consegnate le maglie Coppa Lazio 2015 ( dopo ben 25 tappe ) svoltesi nelle piu' belle localita' laziali.

Negli accoglienti locali del "Lago incantato" di Ardea, il responsabile CSAIN Roma Claudio Trovarelli ha fatto indossare le prestigiose maglie Coppa Lazio a :

Stefano Marazza ( Ciampino Bike)
Andrea Donati ( Conti D'Angeli)
Pierpaolo Amati (Nettuno Race)
Fabio Bertozzi (cicli Paco)
Stefano Serafini ( Conti D'Angeli ) (record di punti e vittoria dedicata a d Alberto Scrugli)
Enzo Settimi (ss Lazio ciclismo)
Vladimiro Pietroni (Disoflex-Portalandia)
Marcella Lombino (World Truck team)

Trofeo Superteam:
1) Conti D'Angeli Edifer Pomezia
2) cicli Paco Aprilia
3) Ciampino Bike

Trofeo Coppa Lazio:
1) Conti D'Angeli Edifer Pomezia
2) cicli Paco Aprilia
3) Ciampino Bike

Appuntamento per tutte le societa' Coppa Lazio a Marzo 2016







































PROSSIMO APPUNTAMENTO :

ALLA PRIMA DOMENICA DI MARZO 2016.

AL TERMINE DELLA GARA DURANTE IL PRANZO SOCIALE SONO STATE EFFETTUATE LE PREMIAZIONI FINALI DI COPPA LAZIO 2015

- CSAIN - ROMA:




VINCITORI ASSOLUTI :
PIEDIMONTE = SIMONETTI DANILO -- CARPENTIERI TERENZIO -- MELEO MARIO
LAVINIO = ROMUALDI LUCA -- BERTOZZI FABIO -- BONDANI MARCO
BUFALOTTA = DONATI ANDREA -- USIK SERGHEY -- BERNARDINETTI DAVIDE
TORBELLAMONACA = IORI ALESSANDRO -- GENOVESI LUIGI -- CRETTO CORRADO
PALESTRINA = DONATI ANDREA -- INGIOSI AGOSTINO -- MARSELLA MARIO
LAVINIO = NICOLETTI EMILIANO -- SANTANGELI FILIPPO -- MARSELLA MARIO
CASTEL GANDOLFO = DONATI ANDREA -- LAZZARINI LUCA -- MARSELLA MARIO
SPORT CITY = BISONNI CRISTIAN -- LAURI NATALE -- SETTIMI ENZO
LIDO DEI PINI = CHIALASTRI MARCO -- BERTOZZI FABIO -- QUARESIMA FABIO
5 ARCHI = TROVARELLI FABRIZIO -- MASSIMO BEVILACQUA -- QUARESIMA FABIO
FROSINONE = NICOLETTI EMILIANO -- CONTE GIUSEPPE - SETTIMI ENZO
COLLEFERRO = D'ACUTI ALBERTO -- LO IACONO VINCENZO -- SETTIMI ENZO
LUNGHEZZA = TROVARELLI FABRIZIO -- BERTOZZI FABIO -- PLACIDI SERGIO
CINQUE ARCHI = ALESSANDRO IORI -- GENOVESI LUIGI -- BONDANI MARCO
5 ARCHI DI VELLETRI = TROVARELLI FABRIZIO - SANTANGELI FILIPPO - RAIDICH FRANCO
LARIANO = BISONNI CRISTIAN - MARIANI RICCARDO - BONDANI MARCO
ARDEA = DE GIACOMO GIUSEPPE - SANTANGELI FILIPPO - CARPENTIERI BERNARDINO







































Trofeo asd Team De Paolis - 04/10/2015
Memorial Giuseppe Montesi

Chiusura in grande stile della Coppa Lazio 2015, brilla il percorso di Ardea.

Ospiti della ridente cittadina di Ardea che sorge su una rocca tufacea, in vista delle propaggini occidentali dei Colli Albani, dalla quale domina la zona circostante; il comune è inserito nell'Agro Romano e si estende a sud di Pomezia, con ai lati la veduta dei Castelli romani e del Mar Tirreno, confinando a sud con il comune di Anzio ed Aprilia. Il mito ha elaborato varie versioni sulle vicende della fondazione della città di Ardea, legate al racconto dello sbarco di Enea sulle coste del Lazio e quindi alla nascita di Roma. Una prima leggenda, riportata da Dionigi di Alicarnasso, fa risalire la fondazione della città ad Ardeas, figlio di Odisseo e Circe. Una diversa versione lega le origini di Ardea, nel XV secolo a.C. a Danae, figlia del re di Argo, che dopo la nascita di Perseo da Zeus, sarebbe giunta sulle coste laziali e avrebbe sposato il rutulo Pilumno. Insieme decisero di fondare una nuova città:il luogo fu scelto in corrispondenza di una ripida rupe tufacea, scoperta risalendo il fiume Incastro su una piccola imbarcazione.

Alle ore 09.15 il direttore Emanuele Chiominto , dava il via alla prima gara riservata ai piu' giovani.
Cinque i giri per complessivi 62 chilometri con lo strappo di via dei Rutuli a rendere molto dura questa gara .
Continui i tentativi di fuga per aggiudicarsi l'ultima tappa del 2015 , ma solo all'ultimo giro esce dal gruppo di testa l'atleta di casa Giuseppe De Giacomo (team De Paolis ) e in solitaria si aggiudica il prestigioso trofeo team De Paolis.
Ottima la prestazione di : Marazza , Romualdi , Maurizi , Sanna , Valerio ,Iori , Bussoletti , Baccaro , Mariani , Castelli , Amati , Carloni , Labbate , Barcellan











































Trofeo asd Team De Paolis - 04/10/2015
Memorial Giuseppe Montesi

Chiusura in grande stile della Coppa Lazio 2015, brilla il percorso di Ardea.

Seguono a tre minuti i senior molto attivi in questo piccolo Lombardia dei cicloamatori.
All'ombra della ripida rupe tufacea, vanno via otto atleti che con perfetti cambi si portano sotto l'arco arancio Coppa Lazio dove si presenta l'atleta della cicli Paco Marco Bondani .
Vittoria nella categoria A7 di Fabio Bertozzi (cicli Paco) a seguire Genovesi ,Mariani , Bartolini , Campion.
Nella A8 Filippo Santangeli (cicli Paco) bene Serafini , Bellini , Cannone , Lauri . Nella categoria A9 Bernardino Carpentieri (cicli Paco) bene Settimi , Quaresima , Pietroni . Bene le due ragazze Lombino e Pomponi.
Effettuate le premiazioni presso il bar "cica" dal presidente Giampaolo De Paolis.
Notevole lavoro dei vigili di Ardea capitanati dal comandante De Paolis , della protezione civile locale , delle scorte tecniche Vessella , dei giudici CSAIN Lazio, servizio fotografico Giampiero Maricca.




































CAMPIONATO NAZIONALE CRONOMETRO A SQUADRE -
CAPRARICA DI LECCE (LE) 20/9/2015

il team Ciclomillennio di Roma capitanato dal presidente Alberto D'Acuti regala al Lazio il prestigioso tricolore

Il Coordinamento Regionale Csain Ciclismo Puglia comunica che la ASD TEAM AMICI DI SIMONE NOVOLI ha organizzato domenica 20/9/2015 a Caprarica di Lecce il "2° Trofeo Memorial Pantaleo Morello" valido quale prova unica di Campionato Nazionale Cronometro a Squadre Csain. Il raduno dei corridori ha avuto luogo alle ore 7,30 in Largo San Marco presso il Bar Jamming da dove la competizione ha preso il via alle ore 9. La gara si e' svolta su di un circuito di km 16 da ripetere n. 2 volte per totali km 32.
Le squadre, formate da tre o quattro atleti, sono state suddivise in due fasce: 1° fascia dai 17 ai 39 anni, 2° fascia dai 40 anni in su. Il tempo e' stato rilevato sul terzo corridore. Sono state premiate le prime 3 squadre delle due fasce e le prime 3 squadre miste uomo/donna. Le squadre composte da atleti tesserati Csain concorreranno per l'assegnazione delle maglie di campione nazionale cronosquadre Csain. Le squadre che hanno gareggiano per le maglie erano composte da atleti della stessa società.

































DOPO BEN VENTICINQUE TAPPE DI COPPA LAZIO 2015, QUESTA E' LA CLASSIFICA PROVVISORIA PER SOCIETA' DI :
TROFEO SUPERTEAM - TROFEO CICLI LIBERATI - societa' campione regionale : 1) CICLI PACO = 382 - 2) CONTI D'ANGELI = 378 - 3) DISOFLEX-PORTALANDIA = 356 - 4) CIAMPINO BIKE = 348 - 5) - CICLI APPODIA = 314 - 6) BAR BOVA = 230 - 7) NETTUNO RACE = 204 8 ) ROCCASECCA BIKE = 204 - 9) CICLOMILLENNIO = 200 - 9) WORLD TRUCK = 192 - 11) SS LAZIO CICLISMO = 168 .......
GIRO CICLISTICO A TAPPE 8° - ( SPORT - CULTURA E......... GASTRONOMIA )


































Cecconi e Cairo si aggiudicano la Mediofondo della Capitale - Cicli Bortolotto
400 iscritti paganti hanno animato la seconda edizione della gara organizzata dall’Asd Amici in Bici
Una calda giornata di fine estate ha fatto da cornice alla seconda edizione della Mediofondo della Capitale - Cicli Bortolotto, gara organizzata dall’Asd Amici in Bici sotto l’egida dello CSAIN. La manifestazione ha visto al via 400 corridori paganti, che hanno animato una corsa molto impegnativa dal punto di vista altimetrico: un percorso unico, lungo 116 km per 2118 metri di dislivello, su un tracciato che ha coinvolto il VI municipio di Roma Capitale oltre ai comuni di Gallicano nel Lazio, Palestrina, Bellegra, Castel San Pietro Romano, Capranica Prenestina, San Vito Romano e Olevano Romano.
Presenti alla manifestazione il presidente CSAIN Biagio Saccoccio, insieme a Giorgio Bortolotto, titolare del negozio Cicli Bortolotto; il presidente regionale Lazio CSAIN Marcello Pace , presente anche Massimo Sbardella, assessore allo sport del VI Municipio. La gara è stata valevole anche come prova di Coppa Lazio e ultima prova del circuito fondo CSAIN.
La gara - Dopo la partenza ufficiale ha preso il via una fuga solitaria di Samuele Scotini (Cicli Copparo), che ha animato la corsa fin dalla prima ascesa per Caprinica Prenestina. Una volta riassorbito dal gruppo, il corridore è scattato di nuovo poco prima della cronoscalata Olevano-Bellegra insieme ad Andrea Donati (Conti-D’Angeli) e a Luisiano Cannizzaro (Falasca Zama).
Dopo la cronoscalata le carte si rimescolano ulteriormente: davanti si forma un gruppo di otto corridori, che procedono di comune accordo fino all’ultimo chilometro. Negli ultimi metri Matteo Cecconi (Effetto Ciclismo Fiano Romano) parte con uno sprint irresistibile e si aggiudica per il secondo anno consecutivo la gara che si svolge sulle strade di casa, per lui che vive a Palestrina. Il successo è arrivato davanti ad Emiliano Bolletta (Ora et Labora) e al compagno di squadra Emanuele Orsini. Tra le donne, il successo è andato alla campionessa d’Italia Elena Cairo (As Roma Ciclismo) davanti alla propria compagna di squadra Manuela Lezzerini; completa il podio Cristina Rulli, siglando la tripletta dell’As Roma Ciclismo.
Dichiarazioni - Matteo Cecconi, vincitore classifica assoluta maschile: “Vincere non è mai semplice, ripetersi sulle strade di casa ha un sapore particolare. Vengo da diversi piazzamenti, quindi ho cercato con forza questa vittoria. Sono molto felice e ringrazio anche i tanti amici che sono venuti all’arrivo per seguire la corsa”.
Elena Cairo, vincitrice classifica assoluta femminile: “Un percorso bellissimo, la gara è stata molto divertente e insieme alla Lezzerini abbiamo fatto gioco di squadra. Mi dispiace per la scivolata di una ragazza che era insieme a noi, ma al di là di questo sono felice per la nostra condotta di gara”.
Nello Di Gennaro, presidente del comitato organizzatore: “Anche quest’anno siamo riusciti a mettere in piedi una bella giornata di festa, siamo davvero molto felici di come sia andata questa seconda edizione della nostra manifestazione. I corridori hanno potuto pedalare nella massima sicurezza, scortati dalle moto e dagli altri mezzi al seguito della gara. Un particolare ringraziamento è rivolto a tutti i nostri sponsor, grazie ai quali siamo riusciti ad inserire anche 60 premi a sorteggio”.
Un premio speciale è stato assegnato ad Angelo Casagrande (Gc Priverno), che ha vinto il premio del GPM messo in palio da Mg Ricevimenti, mentre il premio per il photocontest è andato ad Antonio Ardito; la cronoscalata Olevano-Bellegra è stata assegnata ai primi delle varie categorie. Le classifiche suddivise per categoria e per cronoscalata sono disponibili sul sito Timing Data Service.
Cordiali saluti, Ufficio Stampa Mediofondo della Capitale Carlo Gugliotta +39 333 3132875
























































Il giovane romano Edoardo Crocesi si aggiudica il memorial Claudio Bagnoli

L'importante manifestazione si e' tenuta domenica 20 Settembre 2015 a Fiano Romano.
La partenza unica categorie Esordienti 1°/2° anno , da piazzale Cairoli alle ore 09.00
Organizzazione A.S.D. PRIMA PORTA BIKE - ROMA

La gara : pronti e via sono usciti dal gruppo in cinque, tra i quali c’era anche Edoardo Crocesi , quasi subito, è venuto a mancare l’accordo tra i fuggitivi, a quel punto Crocesi si è alzato sui pedali e se ne è andato passando sotto lo striscione dell’arrivo per primo con circa 1’ e 30 sul gruppo inseguitori e circa 2’ e 40 dal gruppone.

Classifiche
1 ES 989510V CROCESI EDOARDO CAPOBIANCHI CICLI MOTO SPORT
2 ES A031596 VISCA AUGUSTO TEAM ANAGNI PANTANELLO A.S.D.
3 ES 923911G SPAZIANI ANDREA TEAM ANAGNI PANTANELLO A.S.D.
5 ES 807549A POZONE GIANMARCO IL PIRATA EVOLUTION SAMA RICAMBI
6 ES A040327 DI GIUSEPPE ALESSANDRO TEAM ANAGNI PANTANELLO A.S.D.
7 ES A061673 TAMMARO VITTORIO CICLI SPORT M.CAPUTO
8 ES 725856S POMENTI MATTIA IL PIRATA EVOLUTION SAMA RICAMBI
9 ES 793197K GERMANI LORENZO A.S.D. CIVITAVECCHIESE F.LLI PETITO
10 ES A032606 RUSSO LUCA D'ANIELLO CYCLING TEAM
Direttore di Corsa: BENACQUISTA MAURO
Giuria CAMPANA ALFONSO (PRESIDENTE DI GIURIA) PAGLIAROLI MARCO (COMPONENTE) MASSARI HELENIA (COMPONENTE IN MOTO) SERRECCHIA SAMUELE (GIUDICE DI ARRIVO)






































Trofeo asd Conti D'Angeli - 20/09/2015
CAMPIONATO NAZIONALE CSAIN 2 SERIE.

Grande spettacolo per la decana delle manifestazioni ciclistiche laziali.

Il presidente Nazzareno Conti non ha lasciato nulla al caso perché questo atteso avvenimeno in casa CSAIn riuscisse nel migliore dei modi.

Ospiti della ridente cittadina di Pomezia , si trova nell'Agro Romano e si estende a sud di Roma, con ai lati la veduta dei Castelli romani e del mar Tirreno, confinando per un largo tratto con la tenuta presidenziale di Castel Porziano. Sono rimaste poche vestigia del vecchio territorio di Pomezia, originariamente composto da vaste zone boschive (sugheri, olmi e querce), dune con vegetazione mediterranea (ginestre, pungi-topo, rovi di more e fitta vegetazione di erbe) e zone paludose (due stagni litorali nei pressi di Torvajanica) tra quanto rimasto si segnalano la zona costiera delle dune tra Torvaianica e Villaggio Tognazzi e il bosco della sughereta vicino a Pomezia, proposto con qualche polemica come area protetta. Le cause di questo cambiamento sono riconducibili essenzialmente all'opera di bonifica d'epoca fascista (per ciò che attiene alle zone paludose ed agricole), e una forte industrializzazione del territorio prolungatasi fino agli anni novanta grazie ai fondi per la Cassa del Mezzogiorno, nonché alla speculazione edilizia che ha devastato uno dei più bei litorali della provincia romana.

Alle ore 09.15 il direttore Mauro Cerminara , dava il via alla prima gara riservata ai piu' giovani.
Sette i giri per complessivi 70 chilometri con lo strappo di via Silvio Spaventa a rendere molto dura questa gara .
Continui i tentativi di fuga per aggiudicarsi le prestigiose maglie CSAIN.
Dopo un lungo periodo di stop torna alle gare e subito si aggiudica la cat. senior David Di Fortunato (Vessella Club).Maglia nella cat. cadetto a Daniele Pascucci (Disoflex-Portalandia) , nella cat. junior a Stefano Marazza (Ciampino Bike) , nella veterani Riccardo Mariani (Team Pavona).
Al via le migliori societa' del panorama ciclistico : cicli Paco , Conti D'Angeli , cicli Appodia , Concordia Foodoo , Disoflex-Portalandia , Ciampino bike , bar Bova , Due ponti-Bikelab , team Pavona , World Truck , Roccasecca bike , Vessella club , SS Lazio ciclismo , Ciclomillennio , Franchi-Valcelli, Netuno Race, Amici del Pedale , Etruria World Bike , cicli Fatato.























































Trofeo asd Conti D'Angeli - 20/09/2015
CAMPIONATO NAZIONALE CSAIN 2 SERIE.

Grande spettacolo per la decana delle manifestazioni ciclistiche laziali.

Il presidente Nazzareno Conti non ha lasciato nulla al caso perché questo atteso avvenimeno in casa CSAIn riuscisse nel migliore dei modi.

Anche la seconda gara regalava forti emozioni al moltissimo pubblico che assiepava i lati dell'arrivo posto nella centralissima via Roma.
Al 55 chilometro allungavano in tre e con circa 30 secondi si presentavano sul traguardo, primo con merito cat. gentlemen Massimo Bevilacqua (cicli Paco)a seguire Vito Bellini ( Conti D'Angeli) e Luigi Genovesi (Disoflex-Portalania).
Cat. super/ga Fabio Quaresima (World Truck) , cat. super/gb Franco Raidich (Etruria World Bike) , cat. debuttanti Gianmarco Trastulli (cicli Appodia) , cat. donne a Valentina Battisti (Vessella club) , cat. donne b Marcella Lombino (World Truck) .
Ricchissima premiazione effettuata dal presidente Nazzareno Conti presso i nuovi locali del bar gran caffe' di via Roma 111, e consegnate le maglie dal responsabil CSAIN Roma Claudio Trovarelli a : Pascucci ,Trastulli , Battisti , Lombino , Bevilacqua , Marazza , Di Fortunato , Quaresima , Raidich , Mariani.

Si ringrazia la polizia municipale di Pomezia , i carabinieri della stazione di Pomezia , il servizio sanitario le torri , i giudici CSAIN Roma , servizio fotografico Maricca , Fotofinish Mauro Cerminara.

Prossimo appuntamento a Lunghezza , per domenica 27 Settembre 2015 alla 2 edizione della medio fondo della Capitale




























































Campionato Intereggionale - Ciampino 13/09/2015
10 Memorial Antonio De Felice.

Ennesimo successo per l'organizzazione del team presieduto da Maurizio De Felice, ormai una garanzia del ciclismo amatoriale Laziale.

Un tracciato ormai collaudato che costeggia l'areporto romano sino al centro della cittadina.( Ciampino è un comune italiano di 38.529 abitanti della provincia di Roma, nel Lazio. Ciampino, fino al 1974 frazione del vicino comune di Marino, è situata nell'area metropolitana di Roma, strategicamente situata fra la Capitale ed i Castelli Romani. Nel 2004 le è stato conferito il titolo di Città dal Presidente della Repubblica Italiana Carlo Azeglio Ciampi.Il territorio di Ciampino è adiacente all'antica Via Appia, ed era, in età romana, sede di fattorie e ville rustiche la più famosa delle quali è quella di Quinto Voconio Pollione risalente al II secolo d.C. Ciampino deve il suo nome a Giovanni Giustino Ciampini, un prelato dalla curia pontificia, scienziato e archeologo nato a Roma nel 1633 e morto nel 1698.)

Alle ore 09.15 il presidente regionale CSAIN Marcello Pace nelle vesti di mossiere , dava il via alla prima gara riservata ai piu' giovani.
Otto giri per complessivi 64 chilometri con lo strappo di via Messer Paoli a complicare la vita ai velocisti puri.
Oltre meta' gara viveva sulla fuga di otto uomini che pero' venivano ripresi e in contropiede al 52 chilometro prendeva il largo Andrea Donati (asd Conti D'Angeli) che con una bella impresa si presentava solitario sul traguardo posto davanti al Bar Bova in via Mura dei Francesi .
sul podio Marco Chialastri (Due Ponti-Bikelab) e Alberto D'Acuti (Ciclomillennio) sua la maglia dei veterani.
Le altre maglie a Cristian Bisonni cadetto (Due Ponti-Bikelab) e Fabrizio Trovarelli junior (Due Ponti-Bikelab).
Ottima prestazione di : Romualdi , Perrera , De Santis , Sciaretta , Nonni , Gabrieli , Marazza , Sanna , Zaottini , Di Fortunato , Fiori , Mariani , Caliciotti , Maggioli , Falcione ; Calabretti.
TROFEO SUPERTEAM - TROFEO CICLI LIBERATI - societa' campione regionale : 1) CONTI D'ANGELI = 376 - 2) CICLI PACO = 368 - 3) DISOFLEX-PORTALANDIA = 348 - 4) CIAMPINO BIKE = 342 - 5) - CICLI APPODIA = 340 - 6) BAR BOVA = 216 - 7) NETTUNO RACE = 200 8 ) ROCCASECCA BIKE = 200 - 9) CICLOMILLENNIO = 196 - 9) WORLD TRUCK = 178 - 11) SS LAZIO CICLISMO = 164 .......
GIRO CICLISTICO A TAPPE 8° - ( SPORT - CULTURA E......... GASTRONOMIA )






















































Campionato Intereggionale - Ciampino 13/09/2015
10 Memorial Antonio De Felice.

Ennesimo successo per l'organizzazione del team presieduto da Maurizio De Felice, ormai una garanzia del ciclismo amatoriale Laziale.

Al termine della prima gara veniva effettuata quella riservata ai gentleman , super/g , donne e debuttanti.
Anche qui si notava l'alto tasso tecnico dei partecipanti venuti sia dal lazio che da fuori regione.
Dopo svariate scaramucce prendevano il largo al chilometro 42 sei atleti e non venivano piu' ripresi, con una volata al cardiopalmo si aggiudicava maglia e gara il velocista della cicli Paco di Aprilia Filippo Santangeli sul podio Stefano Serafini (Conti D'Angeli) e Mauro Genovesi (Disoflex-Portalandia).
In buona condizione : Bellini , Mandatori , Mattei , Bevilacqua , Lo Iacono , Genovesi , Lauri , Serafini A. , Marsilio , Negro , Settimi , Carpentieri , Baldassare , Quaresima , Raidich.
Maglia per i super/g/a a Marco Bondani ( cicli Paco), per i super/g/b al ritrovato Doriano Benedetti (Fiumicino) , per i debuttanti a Gianmarco Caponera (Roma Team) e per le donne a Valentina Battisti (Vessella Team).
Effettuate le premiazioni dal sindaco di Ciampino dott. Giovanni Terzulli e dal comandante dei vigili dott. Antonelli.
Dopo un ricco buffet offerto dalle mamme del Cipollaro , una sontuosa premiazione e' stata eseguite dal deux ex machina Maurizio De Felice e dal responsabile CSAIN Roma Claudio Trovarelli.

Maglie : Gianmarco Caponera ( Roma team) - Valentina Battisti (Vessella Team) - Cristian Bisonni ( Due Ponti-Bikelab) - Fabrizio Trovarelli ( Due Ponti-Bikelab) - Andrea Donati ( Conti D'Angeli) - Alberto D'Acuti (Ciclomillennio ) - Filippo Santangeli (cicli Paco) - Marco Bondani (cicli Paco) - Doriano Benedetti ( Fiumicino) .
Appuntamento per gli atleti CSAIN per domenica 20 Settembre a Pomezia per il trofeo Conti D'Angeli .
Giudici CSAIN Lazio, cronometraggio Mauro Cerminara , Foto Giampero Maricca , scorte tecniche Vessella Team, polizia municipale di Ciampino.





























































Coppa Lazio 2015 - Subiaco 06/09/2015
1° trofeo team bicimania-cicli Appodia.

Grazie a Carlo Appodia dopo molti anni , torna a Subiaco il vero ciclismo Amatoriale.

Ospiti nella ridente cittadina di Subiaco , comune italiano di 9 189 abitanti della provincia di Roma, nel Lazio. Situato a 408 m s.l.m. nell'alta valle dell'Aniene, il pittoresco borgo medievale, costruito a scalinata su una rupe rocciosa che domina la valle alla destra del fiume, è centro di interesse religioso e artistico, nonché turistico. All'uscita del fiume dalla selvaggia gola calcarea si trovano i monasteri benedettini del Sacro Speco e di Santa Scolastica-Sono stati identificati resti della residenza di Nerone, attorno alla quale si sviluppò il centro, costituita da un complesso di edifici a diverso livello in posizione elevata sulla riva destra dell'Aniene, presso una serie di laghi artificiali; è stato messo in luce un cospicuo nucleo a due piani con grande nicchia absidata e vasti ambienti comunicanti. Un grandioso ponte-diga, che collegava le due sponde e serviva da sbarramento per le acque, detto pons marmoreus, è oggi interamente scomparso; restano solo tracce delle fondazioni.

Il direttore Emanuele Chiominto dava il via alle ore 09.15 esatte , il percorso comprendeva la nuova e la vecchia via Sublacense da percorrere 4 volte per un totale di 70 km.
La gara era valida per l'assegnazione delle maglie di campione regionale csain Lazio e gli atleti hanno sudato le proverbiali 7 camicie per aggiudicarsi l'ambito trofeo, alla fine avremo una media superiore ai 42 chilometri orari-
Nonostante il caratteristico strappo in basolato che dal Parco Fluviale Don Nazzareno Lanciotti portava per via g. Garibaldi al centro del paese da ripetere per ben quattro volte nessuno riusciva a fare la differenza.
Vince con una volata al cardiopalmo l'atleta di Roccasecca (fr) Cesare Marocco cat. A6 , a seguire Iori Alessandro (ciclomillennio) sua la cat. A5 e Stefano Marazza cat. A3.
Ottima prova di Carloni , Adamo , Barcellan , Amati , Donati , Fiori , Di Ianni , Coluzzi , Bussoletti , Gabrielli , D'Egidio , Sinapi , Sciaretta , Badei.
TROFEO SUPERTEAM - TROFEO CICLI LIBERATI - societa' campione regionale : 1) CICLI PACO = 328 - 2) CONTI D'ANGELI = 328 - 3) DISOFLEX-PORTALANDIA = 320 - 4) CIAMPINO BIKE = 294- 5) - CICLI APPODIA = 272 - 6) BAR BOVA = 200 - 7) NETTUNO RACE = 190 8 ) ROCCASECCA BIKE = 178 - 9) CICLOMILLENNIO = 170 - 9) WORLD TRUCK = 158 - 11) SS LAZIO CICLISMO = 148 .......
GIRO CICLISTICO A TAPPE 8° - ( SPORT - CULTURA E......... GASTRONOMIA )






























































Coppa Lazio 2015 - Subiaco 06/09/2015
1° trofeo team bicimania-cicli Appodia.

Grazie a Carlo Appodia dopo molti anni , torna a Subiaco il vero ciclismo Amatoriale.

Il vialone Carlo Alberto dalla Chiesa a fianco del centro rafting vedeva aggiudicarsi le categorie A7 a Riccardo Mariani (team Pavona) e la A8 a Filippo Santangeli (cicli Paco) per la a9a Marco Bondani (cicli Paco) e la a9b a Pierluigi Vacca (World Truck).
Ottima prova di : Cannone , Genovesi , Serafini , Lo Iacono , Borgonzoni , Carava , Formiconi , De Angelis , Filippi , Spila , Quaglia , Bevilacqua , Quaresima , Carpentieri , Collalti , Settimi , Branchi.

Allietati dalla musica del famoso cantante Alfredo Baldassare , dopo un gustoso pasta party offerto a corridori e familiari , nei locali del bar il giardino del Ponte , il presidente Carlo Appodia supportato da tutto lo staff ha effettuato le premiazioni .
Consegnate le prestigiose maglie regionali a : Stefano Marazza ( Ciampino Bike), Alessandro Iori (ciclomillennio) , Cesare Marocco (Roccasecca Bike), Riccardo Marianiteam Pavona) , Filippo Santangeli (cicli Paco) , Marco Bondani(cicli Paco) , Pierluigi Vacca (World Truck).
Moto Vessella Team , giudici CSAIN Lazio , protezione civile di Subiaco, .

Prossimo appuntamento per tutti gli atleti laziali per domenica 13 Settembre a Ciampino ( valida per l'assegnazione delle maglie di campione interregionale).

TROFEO SUPERTEAM - TROFEO CICLI LIBERATI - societa' campione regionale : 1) CICLI PACO = 328 - 2) CONTI D'ANGELI = 328 - 3) DISOFLEX-PORTALANDIA = 320 - 4) CIAMPINO BIKE = 294- 5) - CICLI APPODIA = 272 - 6) BAR BOVA = 200 - 7) NETTUNO RACE = 190 8 ) ROCCASECCA BIKE = 178 - 9) CICLOMILLENNIO = 170 - 9) WORLD TRUCK = 158 - 11) SS LAZIO CICLISMO = 148 .......
GIRO CICLISTICO A TAPPE 8° - ( SPORT - CULTURA E......... GASTRONOMIA )
















































Coppa Lazio 2015 - Gorga 30/08/2015
Memorial Sergio Bigioni.

La Coppa Lazio dopo lo stop del periodo feriale riprende alla grande con la neonata cronoscalata di Gorga ed e' subito un successo oltre ogni piu' rosea aspettativa con oltre 80 specialisti.

Ospiti nella ridente cittadina di Gorga, comune italiano di 768 abitanti della provincia di Roma Nel territorio si eleva il Monte San Marino, del gruppo montuoso dei monti Lepini, la cui cima raggiunge i 1.387 metri sul livello del mare.Benché facente parte della provincia di Roma il popolo gorgano è profondamente legato ad una tradizione culturale di matrice ciociara. Sin dalle origini il paese risentì della forte influenza del vicino Anagni da cui dipese oltre che culturalmente anche militarmente.
Ha sede l'importante Osservatorio Astronomico di Gorga (gruppo astrofili monti lepini), lo scopo principale dell'Osservatorio è la divulgazione e la conoscenza dell'Astronomia, in particolare per i giovani che, purtroppo, nelle strutture scolastiche non trovano i mezzi necessari per lo studio dell'Astronomia. A tal fine, vengono organizzate visite guidate con spiegazioni multimediali per tutte le scuole, dalle elementari all'università, completate con l'osservazione di oggetti celesti. Oltre all'attività divulgativa, l'Osservatorio verrà utilizzato per scopi di ricerca.

Due gare con due premiazioni distinte, prima gli iscritti alla Coppa Lazio a seguire la gara riservata a fci ed enti.
La prima partenza alle ore 09.15 esatte , con il percorso presidiato dalle moto staffette Vessella Team e dai giudici CSAIN Roma.
Grande affluenza di atleti per questo memorial dedicato dalla asd cicli Coppola di Colleferro e dal veloclub 39x26 Roma al mai dimenticato Sergio Bigioni,
Gara molto impegnativa con i suoi 7 chilometri e ben 12 tornanti per arrampicarsi nel cuore dei Monti Lepini fino all'incantevole centro storico di Gorga , che ha visto presentarsi ai nastri di partenza i piu' accreditati specialisti di cronoscalate.
Vince con merito il portacolori della asd Conti D'Angeli di Pomezia Andrea Donati con il tempone di 19.12 , segue Luca Clementini (cicli Castellaccio) sua con la cat. A3 in 19.31 e Piepaolo Amati ( Nettuno Race ) sua la cat. A6 con 21.47.
Ottima prova di Sciaretta , Cecconi , Trastulli , Caponera , Ponzo , Di Fazio , Buttarelli , Merola , Barcellan , Adamo , Bernardini.
Non sono da meno i piu' " anziani " si aggiudica con merito la cat. A7 l'atleta di Nettuno Alessandro Savoia( Nettuno Race ) in 22.00 , mentre si aggiudica la cat. A8 Serafini Stefano (Conti D'Angeli ) in 23.07 che da velocista oggi si riscopre anche scalatore , bene : Filippi , Capitani , Natella , Carpentieri , Delle Cese , Mezzadonna , Corai e il presidentissimo Ivan Coppola che dopo svariati anni torna alle competizioni.
L'altra affermazione dei super/g e' dell'atleta di Colleferro Maurizio Ben Isa Ben Ali ( cicli Coppola ) in 25.07 a seguire Settimi , Mossa , Agostinoni Scarso , Aprea , Mezzini.
Per le donne Marcella Lombino (World Truck di Roma ) in 27.10 ha anticipato Monica Turi (veloclub 39x26 roma)29.52.
( per commemorare l'amico scomparso gli atleti del veloclub 39x26 Roma sono voluti arrivare tutti insieme accomunati in un affettuoso abbraccio)
Dopo un gustoso rinfresco offerto a corridori e familiari , dal palco allestito al centro di Gorga , il Sindaco di Gorga Nadia Cipriani ( E’ il primo Sindaco donna nella storia di Gorga, ruolo al quale è stata eletta con un amplissimo consenso popolare ) insieme all'assessore Michele Lorenzi , ai familiari del compianto Sergio Bigioni e agli organizzatori Ivan Coppola e Carlo Matteo Mossa , hanno effettuato le premiazioni .
Moto Vessella Team , cronometraggio Mauro Cerminara , giudici CSAIN Roma del responsabile Claudio Trovarelli , protezione civile di Gorga coordinata da Giorgio Gerardi.
Prossimo appuntamento con la Coppa Lazio per domenica 06 Settembre a Subiaco ( valida per l'assegnazione delle maglie di campione regionale Lazio 2 serie).
TROFEO SUPERTEAM - TROFEO CICLI LIBERATI - societa' campione regionale : 1) CICLI PACO = 316 - 2) DISOFLEX-PORTALANDIA = 312 - 3) CONTI D'ANGELI = 306 - 4) CIAMPINO BIKE = 264- 5) - CICLI APPODIA = 248 - 6) BAR BOVA = 190 - 7) NETTUNO RACE = 180 8 ) ROCCASECCA BIKE = 172 -- 9) CICLOMILLENNIO = 166 - 9) WORLD TRUCK = 148 - 11) SS LAZIO CICLISMO = 138 .......
GIRO CICLISTICO A TAPPE 8° - ( SPORT - CULTURA E......... GASTRONOMIA )






















































































Coppa Lazio 2015 - Gorga 30/08/2015
Memorial Sergio Bigioni.

La Coppa Lazio dopo lo stop del periodo feriale riprende alla grande con la neonata cronoscalata di Gorga ed e' subito un successo oltre ogni piu' rosea aspettativa con oltre 80 specialisti.

La seconda partenza riservata a fci ed enti alle ore 10.15 esatte , con il percorso presidiato dalle moto staffette Vessella Team e dai giudici CSAIN Roma.
I 12 tornanti non hanno scoraggiato gli atleti convenuti non solo dal Lazio ma anche da fuori regione.
Infatti la vittoria e' stata ad appannaggio con 19.26 del Bresciano Stefano Fatone ( asd the Panters ) campione italiano in carica.
segue Giorgio Antonelli ( White Bull Team) in 23.18 e Marco Segatori (mtb Santa Marinella)in 23.41.
bene : Agro , Fioravanti , Follesa , Zaccari Formica, Maggi , ed da un altro extra regionale esattamente proveniente da Lecco Antonello Giovannetti.
Per i piu' giovani Vittoria di David La Spia (Center Bike Velletri ) in 19.26 poi Roberto Solitari ( Andrenalina Team) 21.28 e Riccardo Malatesta ( velo club Colli Aniene) 22.37.
Bene : Pomponi , Desclavis ; Ambrosi , Raponi , Cataldo , Lupi.
Affermazione per i super/g di Mario Giuliani ( team Berardi ) con 28.38 a seguire Sordi , Celluzzi , Ceci , Sandro Vendetti ( anche il presidente della ciclistica Cavese al ritorno alle gare dopo un lungo periodo di stop ) , Ascenzi .
Per la cat. donne premiata Lina Fiorini (ciclo club Valmontone) 39.24.
Dopo un gustoso rinfresco offerto a corridori e familiari , dal palco allestito al centro di Gorga , il Sindaco di Gorga Nadia Cipriani ( E’ il primo Sindaco donna nella storia di Gorga, ruolo al quale è stata eletta con un amplissimo consenso popolare ) insieme all'assessore Michele Lorenzi , ai familiari del compianto Sergio Bigioni e agli organizzatori Ivan Coppola e Carlo Matteo Mossa , hanno effettuato le premiazioni .
....e poi tutti a pranzo al ristorante " Al Cavallino "
Moto Vessella Team , cronometraggio Mauro Cerminara , giudici CSAIN Roma del responsabile Claudio Trovarelli , protezione civile di Gorga coordinata da Giorgio Gerardi.






















































Coppa Lazio 2015 - Rocca Priora 19/07/2015
CRONOSCALATA COLLE DI FUORI-ROCCA PRIORA.

Con soddisfazione di atleti e societa' effettuati nuovamente i controlli antidoping in Coppa Lazio

La cronoscalata Colle di Fuori-Rocca Priora, si e' conquistata di diritto , per quanto riguarda le crono nel Lazio , essere l'appuntamento clou.

La partenza dalla frazione di Colle di Fuori e dopo 7 duri km. arrivo in cima a p.le Zanardelli sede del municipio di Rocca Priora.
(Rocca Priora è un comune di 11.987 abitanti della provincia di Roma, e si trova nell'area dei "Colli Albani" nel territorio dei "Castelli Romani" a 768 m s.l.m. Buona parte del territorio ricade all'interno dei confini del Parco Regionale dei Castelli Romani. A Rocca Priora vi è la sede della Comunità montana Castelli Romani e Prenestini.)

Due gare per due premiazioni distinte, prima gli iscritti alla Coppa Lazio a seguire la gara riservata a fci ed enti.
La prima partenza alle ore 09.15 esatte , con il percorso presidiato dalle moto staffette Vessella Team e dai giudici CSAIN Lazio.
Il miglior tempo di 17.03 era ad appannaggio del portacolori della Conti D'Angeli di Pomezia Andrea Donati cat. A5 Coppa Lazio ( si aggiudicava anche il caratteristico trofeo Comunita' Montana), a seguire con 17.25 il giovane Luca Clementini sua la cat. A3(cicli Castellaccio) e con l'ottimo tempo di 18.59 il pupillo del presidentissimo Ivan Coppola, l'atleta di Colleferro Manuel Sciaretta (cicli Coppola ) .
Ottima prova di : Pierpalo Amati (sua cat A6 in 19.13 ) , Cecconi , Aiello, Petri , D'Agapito , Valerio , Ponzo, Ribeca , Cerrone , Adamo , Filippi ( cat A7 ), Quaglia , Santangeli (sua la cat. A8 ) , Serafini , Trinca , Moschitti .

Vittoria di spessore nella cat. super/g per Bernardino Carpentieri (Conti D'Angeli) con 20.41 sul podio Settimi , Perri , Di Giulio , Branchi , Collalti.
Per le donne dopo le vittorie nelle piu' prestigiose gran fondo primo gradino a Marcella Lombino (World Truck) a seguire l'indomita Elisabetta Pomponi.
Prossimo appuntamento per domenica 26 Luglio a Lariano , per il sesto memorial Fulvio Chiomint.




















































Coppa Lazio 2015 - Rocca Priora 19/07/2015
CRONOSCALATA COLLE DI FUORI-ROCCA PRIORA.

Con soddisfazione di atleti e societa' effettuati nuovamente i controlli antidoping in Coppa Lazio

La cronoscalata Colle di Fuori-Rocca Priora, si e' conquistata di diritto , per quanto riguarda le crono nel Lazio , essere l'appuntamento clou.

La seconda gara vedeva prevalere con il tempo 21.04 cat. B L'atleta romano Riccardo Malatesta (Velo club Colli Aniene ) a seguire cat A con 21.05 Fabio Fioravanti ( Wonder Bikers Pomezia ) e cat. C l'idolo di casa Roberto Lolli ( Amici del Pedale ).
Buona la prestazione di : Lucci , Lavagnini , Serafino , Felici , Ciranni , Raponi , Gori , Puyes Carmo , Cammilli , Bartoli , Luciani , Fontana

Ottimo lavoro dei vigili di Rocca Priora coadiuvati dalla protezione civile Carabinieri e scorte tecniche Vessella , cronometraggio Mauro Cerminara
. Le ricche premiazioni sono state effettuate dal sindaco di Rocca Priora dott. Pucci Damiano, dal presidente della Comunita Montana dott. Giuseppe De Righi, dal presidente della asd Amici del Pedale Umberto Luciani da Angelo Moschitti e da tutto lo staff di Rocca Priora che hanno dato appuntamento alla edizione del 2016.

Il prestigioso trofeo Comunita Montana dei Castelli Romani e Prenestini e' stato assegnato ad Andrea Donati per il miglior tempo ottenuto Tutte le classifiche sul sito www.gareinrete.it .

Prossimo appuntamento per domenica 26 Luglio a Lariano , per il sesto memorial Fulvio Chiominto.

TROFEO SUPERTEAM - TROFEO CICLI LIBERATI - societa' campione regionale : 1) DISOFLEX-PORTALANDIA = 300 - 2) CICLI PACO = 296 - 3) CONTI D'ANGELI = 288 - 4) CIAMPINO BIKE = 248 - 5) - CICLI APPODIA = 230 - 6) BAR BOVA = 182 - 7) NETTUNO RACE = 172 8 ) ROCCASECCA BIKE = 168 -- 9) CICLOMILLENNIO = 158 - 9) WORLD TRUCK = 146 - 11) CICLI CASTELLACCIO = 134 .......
GIRO CICLISTICO A TAPPE 8° - ( SPORT - CULTURA E......... GASTRONOMIA )






























































GRAN FONDO TERMINILLO MARATHON

Risultato di prestigio per Marcella Lombino portacolori della asd World Truck Team .
La portacolori del team rosso-bianco di Roma si aggiudica il primo gradino assoluto del percorso lungo , sale sul podio donne , con l'ottimo tempo di 04:57:02 .

A seguire Tringali Erica ( asd Teambike Fondi )con 05:12:53 , Abeischer Sabrina ( Pedale Libero Viterbese ) con 05:12:54 , Aurelia Ventura ( ASD Velo Roma) con 05:47:33 e Barbara Canti ( CICLOBOX HOME BIKE ) con 05:50:13 .

Il percorso della Gran Fondo, è stato molto impegnativo e al tempo stesso decisamente spettacolare. Partiti da Vazia, si sono percorsi circa 25 km pianeggianti attraversando le località di Quattro Strade, Chiesa Nuova, Poggio Fidoni e il comune di Contigliano. A quel punto e' iniziata la salita verso Greccio, 5 Km con pendenza media del 6% , da non sottovalutare anche perché era solo la prima di 5 salite. Si e' sceso dal versante del Santuario dove c'era d una discesa molto ripida e con tornanti particolarmente impegnativi. Finita la discesa si e' girato a sinistra in direzione di Piè di Moggio, (con un fondo stradale dissestato) poi a destra verso il lago di Ventina che ci troveremo alla nostra destra e da dove iniziano i circa 3 km che portano verso l’abitato di Colli sul Velino. A quel punto, al km 57 c'era il ristoro e la divisione tra la Medio Fondo e la Gran Fondo Attraversato il paese, si e' girato a sinistra, discesa verso Madonna della Luce e inizio della salita Labro-Morro. 8 km misura questa salita e anche se pedalabile, ha presentato dei tratti soprattutto nel finale impegnativi. Al Km 70 c’era il secondo ristoro. Si e' ridisceso verso Rivodutri, prendendo la strada panoramica che portava verso il bivio di Poggio Bustone e lì si iniziava una lunga discesa che portava fino all’abitato di Quattro Strade, quindi ricongiungimento con la Medio fondo e ancora circa 3 Km di pianura prima di iniziare la salita della Foresta e Castelfranco. Sono stati 5 Km di salita pedalabile ma con punte al 10%, dopo 3 km di discesa prima di iniziare l’ascesa verso il Terminillo. In località Castelfranco al Km 97 era posto l’ultimo ristoro completo. Quindi siamo giunti ai piedi del Terminillo, prima del traguardo agognato di Campoforogna.








































Coppa Lazio 2015 - 14/06/2015 - Lavinio
1° TROFEO CICLI EMME2ERRE
Campionato Provinciale CSAIN Roma

Subito un successo per la neo affiliata asd Anzio Bike del presidente Leano Colaceci.

Ospiti della operosa citta' di Lavinio - Lido di Enea, località turistico-residenziale sulla costa laziale, è frazione del comune di Anzio ed è distante circa 50 km da Roma.È nota soprattutto per le sue spiagge, caratterizzate da sabbia chiara e sottile, dove sorgono circa 20 stabilimenti balneari privati, ma anche spiagge libere.Lavinio si anima soprattutto durante i mesi estivi, quando si popola principalmente di residenti romani che trascorrono qui il periodo di villeggiatura estivo.L'antica Lavinium non coincide con l'attuale Lavinio. Lavinium, il luogo dove la leggenda vuole che Enea giunse insieme al padre Anchise e al figlio Ascanio, si trova invece presso la foce del fosso di Pratica di Mare, frazione di Pomezia, circa 20 km più a nord lungo la costa.
Alle ore 09.00 esatte il direttore di gara Carlo Macci dava il via alla prima delle due gare lungo il collaudato circuito di Cavallo Morto. La giornata prettamente autunnale e la temperatura frizzantina invogliavano a spingere sui pedali.
Dopo che gli otto atleti che avevano animato una lunga fuga durata circa 40 chilometri , venivano ripresi al penultimo giro , i giovani si presentavano al traguardo alla spicciolata.
Sotto gli occhi del suo presidente Montini, prima vittoria assoluta per Massimiliano Labbate (SS Lazio Ciclismo) a seguire Riccardo D'Egidio (Vip Team ) Pierpalo Amati ( Nettuno Race).
Ottima la prova di : Caliciotti , Marocco, Barcellan , Pagano, Cerrone, Bova, Adamo, Donati, Ribeca Pitocco, Paglia, Passa, Marazza, Romualdi, Pomili, Sanna, Di Bonifacio Trastulli, Cartolano, Sinapi.
protezione civile Le Torri - scorte tecniche team Vessella - giudici CSAIN Lazio


















































Coppa Lazio 2015 - 14/06/2015 - Lavinio
1° TROFEO CICLI EMME2ERRE
Campionato Provinciale CSAIN Roma

Subito un successo per la neo affiliata asd Anzio Bike del presidente Leano Colaceci.

Per la seconda fascia torna alla vittoria il campione di Deruta Vito Bellini (Conti-D'Angeli) sul podio Oronzo Calabretti (Ciampino Bike) e Alessandro Savoia ( Nettuno Race).
Grande impegno di : Orsini, Panzetta, Morbidelli, Zaccari, Filippi, Bova, Petrillo, Parmeggiani, Santangeli, Genovesi, Serafini, Galantucci, Orlandi, Tiezzi, Romualdi, Rosa.
Vittoria nei super/g di Franco Raidich a seguire Placidi, Dell'aguzzo, Pietroni, Cesali , Settimi, Carpentieri , Trovarelli.
Maglia per la categoria donne a Marcella Lombino (World Truck) .
Effettuate le premiazioni e la consegna delle maglie di campione provinciale CSAIN Roma , dal presidente Leano Colaceci e dal titolare della cicli Emme2Erre Andrea Corsico ad:
Riccardo D'Egidio, Andrea Donati, Massimiliano Labbate, Oronzo Calabretti, Vito Bellini, Franco Raidich, Vladimiro Pietroni, Marcella Lombino
Notevole il lavoro dei carabinieri di Lavinio agli ordini del maresciallo Luca Giuseppe.
Protezione civile Le Torri del presidente Massimiliano Missori - scorte tecniche team Vessella - giudici CSAIN Lazio


TROFEO SUPERTEAM - TROFEO CICLI LIBERATI - societa' campione regionale : 1) DISOFLEX-PORTALANDIA = 246 - 2) CICLI PACO = 230 - 3) CONTI D'ANGELI = 206 - 4) CICLI APPODIA = 190 - 5) CIAMPINO BIKE = 184 - 6 ) ROCCASECCA BIKE = 146 - 7) BAR BOVA = 140 - 8) CICLOMILLENNIO = 136 - 9) WORLD TRUCK = 130 - 10) NETTUNO BIKE = 120 - 11) TEAM PAVONA = 106 .......
GIRO CICLISTICO A TAPPE 8° - ( SPORT - CULTURA E......... GASTRONOMIA )
Appuntamento per le societa' di Coppa Lazio per domenica 21 Giugno a Castelverde (rm) per il 1° TROFEO A.S.D. ACRSD G.S.A. POLIZIA DI STATO M. I.


















































Appuntamento annuale BICIROMA

“La Festa della Bicicletta” svoltasi in data 8/9/10 Maggio 2015. sotto l'egida dello csain nazionale

Il nostro evento annuale giunto alla XI edizione, ha visto la partecipazione dell’Ambasciata del Regno dei Paesi Bassi e dell’ambasciatore S.E. Michiel De Hond, insieme al Sindaco di Roma on. Ignazio Marino.
La nostra tre giorni pro mobilità ciclistica e sostenibile con base logistica su Piazza del Popolo ha visto una numerosissima partecipazione sia alla pedalata notturna del venerdì che alla pedalata arancione della Domenica mentre per la cicloturistica del Sabato abbiamo avuto circa 50 partecipanti.

Inoltre quest’anno c’è stata la presenza di Decathlon che ha gestito l’area assistenza bici e il percorso di educazione stradale per i più piccoli.

























































20TH EUROPEAN COMPANY SPORT GAMES - RICCIONE 2015.

SI E' CONCUSA QUESTA IMPORTANTE MANIFESTAZIONE CICLISTICA E NON SOLO CON UN BEL BOTTINO DI MEDAGLIE PER I COLORI ITALIANI.

Campionato Europeo i risultati ottenuti dagli atleti si riassumono in: 4 maglie da Campione Europeo, 9 medaglie di cui 4 ori, 3 argenti e 2 bronzi

Il podio femminile :
1) SERENELLA BORTOLOTTO (CONCORDIA "FOODOO")
2) MARCELLA LOMBINO (WORLD TRUCK TEAM)
3) DOMENICA GUARCIELLO (FERRERO SPA)

























COSA DICONO DI NOI !

NICOLETTI TRIONFA A PATRICA

LA COPPA LAZIO DI CICLISMO IN PROVINCIA DI FROSINONE

SUL PODIO ANCHE CONTE - SETTIMI - LOMBINO

























SABATO 09 MAGGIO 2015 - XXXIX EDIZIONE DELLA TIRRENO ADRIATICO
- ROMA-SAN BENEDETTO DEL TRONTO DI KM. 220
PROVA UNICA CAMPIONATO NAZIONALE CICLOTURISMO DI FONDO CSAIN
Il GS Picar di Roma del presidentissimo Romano Pace, vince il campionato cicloturismo di fondo Csain.
Tutti i 350 partecipanti sono tornati a casa soddisfatti e contenti, anche i meno allenati, anche chi per la prima volta nella loro vita, hanno percorso cosi tanti chilometri.
Ristori a go go, segnaletica impeccabile, trofeini ricordo della manifestazione per tutti, a simboleggiare che sono tutti vincitori.
Per il 4 anno consecutivo si conferma campione il GSC Tor Sapienza-Cerbiatto,
In allegato la classifica a squadre nella quale sono state premiate le prime 20 società più numerose.
CLASSIFICA SQUADRE :
1.Gsc Tor Sapienza 23 - 2.GS Bertucci 20 - 3.Picar 18 (CAMPIONE CICLOTURISMO DI FONDO CSAIN) - 4.Petit Velo 16 - 5.Bike Lab 14 - 6.Ciclobox Home bike 12 - 7.Sun Bike 11 - 8.Pedalando Asd 10 - 9.Fatato 9 - 10.2R Ciampino 7 - 10.Iacona 7 - 10.As Roma 7 - 10.D'Angeli 7 - 14.Team Casciani ADS 6 - 14.Veloroma 6 - 14.Roma Team asd 6 - 17.Ciclotech mtb Iperion 5 - 17.Team Gsc Cerveteri 5 - 17.Etruria World bike 5 - 17.Disoflex 5 - Gs Franchi-Valcelli












































SABATO 09 MAGGIO 2015 - XXXIX EDIZIONE DELLA TIRRENO ADRIATICO
- ROMA-SAN BENEDETTO DEL TRONTO DI KM. 220
PROVA UNICA CAMPIONATO NAZIONALE CICLOTURISMO DI FONDO CSAIN
Il GS Picar di Roma del presidentissimo Romano Pace, vince il campionato cicloturismo di fondo Csain.
Tutti i 350 partecipanti sono tornati a casa soddisfatti e contenti, anche i meno allenati, anche chi per la prima volta nella loro vita, hanno percorso cosi tanti chilometri.
Ristori a go go, segnaletica impeccabile, trofeini ricordo della manifestazione per tutti, a simboleggiare che sono tutti vincitori.
Per il 4 anno consecutivo si conferma campione il GSC Tor Sapienza-Cerbiatto,
In allegato la classifica a squadre nella quale sono state premiate le prime 20 società più numerose.
CLASSIFICA SQUADRE :
1.Gsc Tor Sapienza 23 - 2.GS Bertucci 20 - 3.Picar 18 CAMPIONE CICLOTURISMO DI FONDO CSAIN - 4.Petit Velo 16 - 5.Bike Lab 14 - 6.Ciclobox Home bike 12 - 7.Sun Bike 11 - 8.Pedalando Asd 10 - 9.Fatato 9 - 10.2R Ciampino 7 - 10.Iacona 7 - 10.As Roma 7 - 10.D'Angeli 7 - 14.Team Casciani ADS 6 - 14.Veloroma 6 - 14.Roma Team asd 6 - 17.Ciclotech mtb Iperion 5 - 17.Team Gsc Cerveteri 5 - 17.Etruria World bike 5 - 17.Disoflex 5 - Gs Franchi-Valcelli



























































LA FESTA DELLA BICICLETTA SI SVOLGERA' AL CENTRO DI ROMA IN PIAZZA DEL POPOLO
NEI GIORNI 8 - 10 MAGGIO 2015
PARTECIPA ANCHE TU PER LA MOBILITA' CICLISTICA E SOSTENIBILE !

INFORMAZIONI PERCORSI DISPONIBILI SU :
WWW.BICIROMA.IT - www.gareinrete.it - www.sportvari.com

VENERDI 08 MAGGIO : CICLOPASSEGGIATA SERALE

10 MAGGIO : PEDALATA ARANCIONE , PER LA PROMOZIONE DELLA MOBILITA' CICLISTICA E SOSTENIBILE A ROMA, CON LA PRESENZA DELL'AMBASCIATORE DEI PAESI BASSI






































HA RISCOSSO UN GRANDE SUCCESSO LA CRONOMETRO INDIVIDUALE DI FIUGGI
SI E' SVOLTA SABATO 02 MAGGIO 2015, SOTTO L'EGIDA DELLO CSAIN , NELLA INCANTEVOLE CORNICE DI FIUGGI TERME
IL MEMORIAL ANTONELLA SEVERA
GARA A CRONOMETRO INDIVIDUALE SU STRADA
APERTA A TUTTI F.C.I. ED ENTI TUTTI
SONO STATE CONSEGNATE LE MAGLIE DI CAMPIONE INDIVIDUALE COPPA ITALIA A CRONOMETRO OPEN DAL PRESIDENTE NAZIONALE CICLISMO CSAIN BIAGIO SACCOCCIO

DEBUTTANTI TRASTULLI GIANMARCO CICLI APPODIA
CADETTI CARTOLANO DOMENICO CS CONCORDIA - FOODOO
JUNIOR BURINI MATIA ASD I MALAVOGLIA
SENIOR SINESI SERGIO ASD FLEMING BIKESHOP TEAM
VETERANO SEVERA MARCO ASD CICLOMILLENNIO
GENTLEMAN DELLE CESE ALDO S.S. LAZIO
SUPERGENTLEMAN A DI FAZIO VINCENZO CICLOTEAM SORA
SUPERGENTLEMAN B COLTERARI ALVARO CICLISMO CIVITA CASTELLANA ASD
DONNE A COPPOLA CINZIA ASD CILENTO BIKE CICLIDEA
DONNE B LOMBINO MARCELLA A.S.D.WORLD TRUCK TEAM

MIGLIOR TEMPO ASSOLUTO QUELLO DI SERGIO SINESI DELLA ASD FLEMING BIKE SHOP TEAM CON 08:25:18

Assegnati alla Cronometro Memorial Antonella Severa cinque pettorali per la II Mediofondo della Capitale!
Gli estratti sono:
Stefano Alivernini - Tiziana Pisano - Gianmarco Trastulli - Luca Lucci - Massimo Azzi -


















































Manuela de Iuliis ( Falasca-Zama Animabike Cycling ) vince la Medio Fondo città di Forano.
Il secondo gradino del podio W1 vede Valentina Pezzano (asd Petit Velo ) e sul terzo Valentina Battisti (asd Vessella club)

Splendida vittoria di Manuela de Iuliis oggi nella seconda edizione della Mediofondo Città di Forano.

Anche questa settimana la Falasca Zama Anima Bike mette nel carniere un altro successo firmato dall'atleta molisana che oggi ha dimostrato il suo valore staccando le avversarie e conquistando la terza vittoria assoluta di quest'anno.

Ottima prova anche per il campione italiano Luisiano Cannizzaro
che sempre nel vivo della corsa ha provato più volte la fuga in solitaria e alla fine conclude con un ottimo quarto posto assoluto e la vittoria di categoria.



























RIMINI MARATHON 2015

Decima maratona e migliore prestazione personale in assoluto per l'atleta in trasferta della sezione di atletica Roma nord della WORLD TRUCK TEAM alla seconda edizione della maratona di Rimini.....
Alberto ha tagliato il traguardo sotto il ponte di Augusto in 3 h 50!
I giovani al seguito si sono ben piazzati nella corsa di circa due chilometri a loro dedicata...
Ancora una volta Roma conquista Rimini......

Domenica 26 Aprile 2015 si e' disputata la 2^ Edizione della Rimini Marathon.
Corsa Fidal competitiva Regionale su strada. La partenza e' stata data alle ore 09,00 da Rimini presso Arco d’Augusto
La RIMINI MARATHON A.S.D. con l’approvazione della FIDAL, del Comitato regionale FIDAL dell’Emilia Romagna e la collaborazione del comitato provinciale FIDAL di Rimini,e' stata organizzata dalla RIMINI MARATHON 2015.
L’accurata organizzazione tecnica e logistica , hanno messo ogni atleta nelle condizioni ottimali per migliorare le proprie prestazioni su un percorso misurato ed omologato FIDAL.
TEMPO MASSIMO 7,00 ore - Website www.riminimarathon.it
Vittoria per l'atleta della atletica Imola Sacsi Avis Gianluca Borghesi con il notevole tempo di 02:28:39.
a seguire Marco Ferrari ( Atletica franciacorta) e Ezio Tallone ( asd Dragonero).




































Circuito Agro Pontino Ciociaro MTB 2015

Circuito a tappe con patrocinio dell'EPS CSAIn

E' indetto da CSAIn tramite i comitati territoriali e ASd affiliate il Trofeo Agro Pontino

Ciociaro MTB 2015, con classifica finale di categoria e di Società riservata ai tesserati di tutti gli EPS componenti la Consulta Nazionale Ciclismo e FCI amatoriale.

L'età delle categorie sono stabilite secondo il Regolamento Tecnico CSAIn













































CSAIN CICLISMO LAZIO

E' stato presentato ufficialmente il piu' importante circuito di 6 ore di mountan bike del Lazio

LE SEI ORE DEL LAZIO

Mountan Bike " endurance tour "

prendera' il via domenica 19 Aprile a Fondi
(org. nw sport fans bike cicli conte)
la seconda tappa il 28 Giugno a Fiuggi
( org. asd tefuji bike )
la terza tappa il 06 Settembre a Forano
( org. asd sabina in bici )
per concludersi il 25 Ottobre a Ostia
( org. asd in bike infernetto )
































NEWS CSAIN ROMA :

La Ride to finish il 22 febbraio 2015 organizza la prima randonnèè dell'anno.
valevole come brevetto per la Paris-Brest-Paris La prima delle 4 che si organizzeranno questo anno.
Ci sarà una 300 una 400 e la 600Km (Coast to Coast) Italiana
Sul sito audax italia ci sono le informazioni per le partenze e condizioni di partecipazione.

Ride to Finish ASD
Sede Anzio (RM) Via Luigi Pirandello,17 Anzio (Rm)
Telefono 3737388097 E-mail
Distanza 200 km Dove Nettuno (RM) Omologazione BRM/ACP Dislivello
0 - 1000 metri Tempo massimo 15 ore Partenza 07:30 - 08:30
Quota d'iscrizione / Entry Fee 10.00 € Il giorno del brevetto: 13.00 € Contatti 3737388097 Iscrizioni dal 05/01 al 22/02































DOPO L'ESALTANTE APERTURA STAGIONALE CON LA CRONO DEL MILLENNIO
LA MACCHINA ORGANIZZATIVA DELLA COPPA LAZIO NON CONOSCE SOSTA E PROSEGUE A PIEDIMONTE SAN GERMANO

Appuntamento per gli atleti iscritti alla Coppa Lazio 2015
per Domenica 01 Marzo 2015 a Piedimonte San Germano.
non mancate !

01 MARZO 2015 (DOMENICA) - CSAIN - ROMA:
1 TROFEO BAR PIZZERIA FRANCO.
GARA RISERVATA SOLO AI CICLOAMATORI ISCRITTI ALLA COPPA LAZIO 2015 - CSAIN - ADULTI , SENIORES E S/G .
RITROVO ORE 07.30 PRESSO BAR PIZZERIA FRANCO, VIALE UMBERTO AGNELLI , PIEDIMONTE SAN GERMANO (FR)
(uscita autostrada cassino ) - (CIRCUITO PIANEGGIANTE COMPLETAMENTE CHIUSO AL TRAFFICO )
- 1 PARTENZA GIOVANI (da 19 a 44 anni) ORE 09.00, 2 PARTENZA GENTLEMEN ( da 45 anni in su)ORE 10.20 CIRCA -
PERCORSO PER TOTALI KM. 60 ,DA RIPETERE PIU' VOLTE ,COME DA REGOLAMENTO.
NON SI ACCETTANO ASSOLUTAMENTE ISCRIZIONI SUL POSTO.
ISCRIZIONI ENTRO VENERDI : ASSO CICLO ITALIA TEL. 333.4829110.

( La gara sostituisce quella di Fregene che e' stata rinviata a data da destinarsi per mancanza di autorizzazioni del sindaco di Fiumicino, per motivi di lavori stradali urgenti ).
Tutte le info su : www.sportvari.com


ATTENZIONE TRE PARTENZE - LE PRIME DUE X LA COPPA LAZIO LA TERZA APERTA A TUTTI ENTI E F.C.I.




































































Coppa Lazio 2015 - 22/02/2015 Torvergata (rm) - Trofeo Cicli Ciclomillennio di Alberto D'Acuti

Uno strepitoso successo per la prima crono del centro Italia.

Una apertura di stagione veramente eccezionale, il dio Greco della pioggia Giove Pluvio ha voluto risparmiare gli atleti intervenuti ad onorare il primo appuntamento della Coppa Lazio 2015 e dopo le piogge della notte, si e' potuto gareggiare in tutta sicurezza su un percorso completamente chiuso al traffico , con anche l'apparizione di un pallido sole.
Tutti i migliori specialisti di questa dura disciplina hanno preso parte alla crono del Millennio , ottenendo fra l'altro tempi di vero rispetto.
Primo nella competizione Coppa Lazio con l'ottimo tempo di 11:55:69 il deus ex machina Alberto D'Acuti, a seguire con 12:03:82 Andrea Minissale e in 12:23:97 Antonello D'Agapito.
Ottima prova di : Cartolano , Donati , Iori , De Carolis , Di Cesare , Orsini , Severa , Iacone , Delle Cese , Usyk , Quaresima, Vacca , Bortolotto , Lombino ,Carpentieri .

Si aggidicavano le maglie Campione Regionale Lazio a Cronometro :
Domenico Cartolano (Concordia Bortolotto Foodoo ) - Andrea Minissale (Ciclomillennio ) - Alberto D'Acuti (Ciclomillennio ) - Marco Severa ( Ciclomillennio ) - Aldo Delle Cese (s.s. Lazio Ciclismo ) - Antonello D'Agapito ( Concordia Bortolotto Foodoo ) - Pierluigi Vacca ( World Truck Roma ) - Serenella Bortolotto ( Concordia Bortolotto Foodoo ).
Ottimo lavoro scorte tecniche Vessella Team anche per il lavoro pedana e transennatura, Protezione Civile Le Torri del presidente Massimiliano Missori , Servizio sanitario Croce Rossa Italiana in bici del comitato Ariccia-Genzano-Lanuvio, giudici C.S.A.In. Roma, Giampiero Maricca foto .
Effettuate le premiazioni presso gli accoglienti locali del bar Dolce&Amaro .

Tutte le classifiche sul sito : www.gareinrete.it/classifiche-foto.aspx
Foto : www.obbiettivofoto.it

TROFEO SUPERTEAM - societa' campione regionale : 1) ........

GIRO CICLISTICO A TAPPE 8° - ( SPORT - CULTURA E......... GASTRONOMIA )






















































Coppa Lazio 2015 - 22/02/2015 Torvergata (rm) - Trofeo Cicli Ciclomillennio di Alberto D'Acuti

Uno strepitoso successo per la prima crono del centro Italia.

la seconda batteria non era da meno della prima e vedeva ai nastri di partenza i migliori cronomen del centro Italia.
Per i giovani il fulmine di guerra Sergio Sinesi ( Fleming Bikeshop ) in 11:24:57 sbaragliava l'agguerrita concorrenza, sul podio Vincenzo Cammisola ( Cicli Rebike Fondi ) con 12:11:12 e Valerio D'Emilio ( Effetto Ciclismo Fiano Romano )con 12:15:57.

Per i senior il sempre verde Angelo Maggi (Anima Bike Falasca Zama)con 11:44:88 precedeva Stefano Ferminelli ( White Bull Team ) 11:56:24 e Marco De Simone ( Piesse Cycling team ) 13:02:94.
L'atleta del Velo Roma asd Bernardino Medoro era primo nei super/g con 13:50:29 e Debora Mascelli (Effetto Ciclismo Fiano Romano )si aggiudicava la palma della categoria femminile 13:29:81

Ottimo lavoro scorte tecniche Vessella Team anche per il lavoro pedana e transennatura, Protezione Civile Le Torri del presidente Massimiliano Missori , Servizio sanitario Croce Rossa Italiana in bici del comitato Ariccia-Genzano-Lanuvio, giudici C.S.A.In. Roma, Celluzzi uomo , Giampiero Maricca foto,
Effettuate le premiazioni presso gli accoglienti locali del bar Dolce&Amaro .

Tutte le classifiche sul sito : www.gareinrete.it/classifiche-foto.aspx
Foto : www.obbiettivofoto.it









































Puntualissimo con il medesimo tempo della Maratona di Ravenna un solitario top runner del WTT della sezione Roma nord ha tagliato il traguardo della Maratona di San Valentino oggi a Terni. Solo salite e vento contrario davvero dura la giornata....ma all'arrivo fiori e medaglia con il cuore....prima maratona del 2015......buon anno a tutti gli atleti!!!

Record di partecipanti : 2.500 ..
Un grande successo l'edizione 2015 della maratona di San Valentino. 1940 gli iscritti ( compresi coloro che hanno percorso la mezza maratona ) ai quali vanno aggiunti i 600 circa che hanno corso la stracittadina di 5 Km.
A tagliare per primo il traguardo di piazza Europa , a Terni, è stato Carmine Buccilli dell'Atletica Casone Noceto che ha impiegato 2 ore 18 minuti e 51 secondi stabilendo il nuovo record della corsa. Alle sue spalle si è piazzato Mohamed Hajjy dell'Atletica Castenaso Celtic Druic giunto al traguardo con il tempo di 2 ore 19 minuti e 58 secondi. Sul terzo gradino del podio è salito Youness Zitouni , della Podistica Il Laghetto, che ha fatto registrare il tempo di 2 ore 20 minuti e 31 secondi.
In campo femminile si è imposta Marija Vrajic, della AK Maksimir, che ha percorso la distanza dei 42 km e 195 metri in 2 ore 55 minuti e 21 secondi. Al secondo posto si è piazzata Paola Salvatori , della U.S. Roma 83 , con il tempo di 2 ore 57 minuti e 53 secondi. Al terzo posto Monica Carlin, della G.S. Valsugana Trentino, che ha fermato il cronometro a 3 ore e 41 secondi.
La mezza maratona di 21 Km 97 metri è stata vinta da Jouad Zain, della LBM Sport Team, che ha impiegato il tempo di 1 ora 8 minuti e 31 secondi. Al secondo posto è giunto Eliyas Embaye, della LBM Sport Team, che ha segnato il tempo di 1 ora 9 minuti e 1 secondo. Terzo, Alberto Montorio , della Athletic Terni, che ha accusato 1 secondo di ritardo dal secondo classificato.
In campo femminile ha dominato Silvia Tamburi , della Atletica Avis di Perugia, con il tempo di 1 ora 22 minuti e 32 secondi. Al secondo posto si è classificata Ana Nanu, della G.S. Gabbi, che ha completato il percorso in 1 ora 23 minuti e 36 secondi. Terza, Fabiola Cardarelli, della Amatori Podistica Terni, giunta al traguardo in 1 ora 25 minut.i e 46 secondi. Grande soddisfazione è stata espressa dagli organizzatori della Amatori Podistica Terni per la riuscita della manifestazione







































LUNGHEZZA - 01 FEBBRAIO 2015.
1° CICLOCROSS DELLA CAPITALE

DOPPIO COLPO PER LA WORLD TRUCK TEAM DI ROMA.

LA MAMMA VOLANTE MARCELLA LOMBINO APRE ALLA GRANDE LA STAGIONE 2015 AGGIUDICANDOSI LA MAGLIA DI CAMPIONESSA NAZIONALE CSAIN CICLOCROSS
SI DIMOSTRA UNA DELLE ATLETE PIU' IN FORMA DEL PANORAMA LAZIALE , ATLETA POLIVALENTE CHE DOPO AVER OTTENUTO SUCCESSI NELLE GRAN FONDO ESPLODE ANCHE NELLA DURA DISCIPLINA DEL CROSS.
UNA FAMIGLIA DEDITA AL CICLISMO , IERI SONO SALITI SUL PODIO MAMMA , PAPA' MAURIZIO TROVARELLI E LA PICCOLA SOFIA ( CHE NON HA VOLUTO MANCARE AL BABYCROSS DI CARNEVALE )

ALTRO SUCCESSO DI PRESTIGIO PER IL MAESTRO DI CICLISMO E DI VITA PIERLUIGI VACCA , CHE TORNA ALLE GARE E SUBITO INDOSSA LA MAGLIA SGB DI CAMPIONE NAZIONALE CICLOCROSS CSAIN.
DOPO AVER PER ANNI INDIRIZZATO GIOVANI PROMESSE DEL CICLISMO LAZIALE VERSO L'ATTIVITA' AGONISTICA, ORA SI RITAGLIA UN SUO SPAZIO E TORNA A COMPETERE CON SUCCESSO FRA I CICLOAMATORI.
UNA VITA DEDICATA AL CICLISMO !


































CICLOTURISMO CSAIN.
Il Cicloturismo delle Famiglie
Attività ricreativa di cicloturismo/escursionismo programmato di nuclei famigliari.
Il "Cicloturismo delle Famiglie" si svolge in modo spontaneo da componenti di gruppi famigliari, tesserati a CSAIn secondo le norme del R.T. del ciclismo e con autonoma programmazione delle ASD di appartenenza, di cui il capo famiglia se ne rende responsabile. Queste attività di carattere ludico, vanno svolte tenendo conto delle peculiarità e l'età dei componenti il nucleo famigliare e in particolare, per quanto applicabile, in analogia alle norme cicloturistiche di cui all'art. ART. 14 R.T.
I componenti i nuclei famigliari compresi tra i tesserati dai 5 ai 12 anni, possono svolgere tali attività a carattere famigliare solo in luoghi preclusi alla circolazione di mezzi a motore e con la sola responsabilità del capo famiglia. L'attività relativa al "Cicloturismo delle Famiglie" può svolgersi nel corso dell'intero anno e con tutti i tipi di bicicletta; non sono previsti oneri verso CSAIn ne da parte dei partecipanti ne delle ASD, se non quello di comunicare alla struttura provinciale competente il programma giornaliero previsto sottoscritto dalla Società di appartenenza.
I Nuclei famigliari devono considerarsi in escursione personale e libera, previa autorizzazione della società di appartenenza, attenendosi al rispetto assoluto del Codice della Strada.
Tutti programmi degli eventi escursionistici rientranti nel progetto "Cicloturismo delle Famiglie", certificati dalle strutture provinciali competenti e trasmessi al Coordinamento Nazionale, saranno oggetto di una simbolica onorificenza.





























PER TUTTI GLI ISCRITTI ALLA COPPA LAZIO 2014

DOMENICA 19 OTTOBRE .....................
TROFEO BAR MI.TI.
.................................RITROVO BAR MI.TI. , VIA PASCARELLA 5 ( TRAVERSA DI VIA 5 MIGLIA ) LAVINIO..................... ( per chi viene da Roma dalla via Nettunense , 1 km. prima di Lavinio stazione girare alla rotonda della Palmolive ) ( per chi viene da Lido dei Pini dalla via Ardeatina 2 km. prima di Lavinio girare a sinistra su via 5 Miglia ).

......OLTRE I PUNTI DI CLASSIFICA + 10 PUNTI JOLLY PER TUTTI I PARTENTI

................................ATTENZIONE : ALLE ORE 13.00 CIRCA, AL TERMINE DELLA MANIFESTAZIONE , DURANTE IL PRANZO SARA' EFFETTUATA LA PREMIAZIONE FINALE DELLA COPPA LAZIO 2014 - PRESSO IL RISTORANTE "DA BOCCUCCIA" , VIA NETTUNENSE KM. 31,500, LAVINIO STAZIONE,
TUTTI I CORRIDORI CHE HANNO DIRITTO GRATUITAMENTE AL PRANZO( I PRIMI 5 DI OGNI CATEGORIA) DOVRANNO CONFERMARE ENTRO GIOVEDI LA LORO PRESENZA (COMUNQUE TUTTI COLORO " FAMILIARI O CORRIDORI " CHE INTENDONO PARTECIPARE AL PRANZO AL COSTO DI EURO 25.00 DEVONO PRENOTARE ENTRO GIOVEDI 16/10/2014
NON SI ACCETTANO ASSOLUTAMENTE ISCRIZIONI SUL POSTO.
ISCRIZIONI ENTRO VENERDI : ASSO CICLO TEL. 333.4829110. - email: ciclismo_spv@hotmail.com

MACCARESE = GIANNETTI M. - SERAFINI S. - BUONANNO A.
BUFALOTTA = DONATI A. - GENOVESI M.
DOGANELLA = FANTON C. - QUAGLIA M. - IULIANELLA U.
LAVINIO = MARAZZA S. - SCRUGLI A. - CESALI G.
APRILIA = NUTI D. - BERTOZZI F. - BUONANNO A.
PALESTRINA = BISONNI C. - USYK S. - PERRI A.
TORRINO = NUTI D. - SANTANGELI F. - CESALI G.
TRIGORIA = DONATI A. - TACCONE C. - PLACIDI S.
TORBELLAMONACA = TROVARELLI F. - SANTANGELI F. - CESALI G.
CERVETERI = TROVARELLI F. - ALOISI I. - RAIDICH F.
COLLEFERRO = BISONNI C. - ALOISI I. - PLACIDI S.
FINOCCHIO = SIMONETTI D, - BERTOZZI F, - BRANCHI A.
DOGANELLA = CHIALASTRI M. - CAMPAGNA M. - RAIDICH F.
LAVINIO = TROVARELLI F. - QUAGLIA M. - NEGRO G.
ROCCA DI CAVE = BISONNI C. - USYK S. - AMICI A.

CLASSIFICA COPPA LAZIO 2014

EVIDENZIATI IN ROSSO GLI AVENTI DIRITTO ALLA PREMIAZIONE FINALE E PRANZO ALLA PENULTIMA GARA ( SI RICORDA CHE ANCHE L'ULTIMA GARA DA' PUNTEGGIO)

CLICCA QUI per vedere la CLASSIFICA COPPA LAZIO 2014 AL 28/09/2014 !!!!!!!!!!!!!!!!!!!





















































CLASSIFICA FINALE MAGLIE "COMUNITA MONTANA CASTELLI ROMANI E PRENESTINI
DOPO LE CINQUE TAPPE DI TIVOLI , COLONNA , ROCCA DI CAVE , ROCCA PRIORA E LUNGHEZZA

1) ( DONATI A. = 4+5+4+5+4 )-------- (BISONNI C. =5+2+5+5 ) - ( SIMONETTI = 2+3+3 ) - ( CHIALASTRI M. = 4+2 ) - (CLEMENTINI L. = 4+1 ) - ( SCIARETTA M. = 1+1+3 ) - ( ZACCARDA C. = 3 ) - TROVARELLI F. = 2) - (AIELLO G. = 2 ) -( RIBECA = 1 ) - ( IANIERI T. = 1)
----------------------------------------------------
1) ( USYK S. = 2+5+5+4 ) -------- ( LAGHI A. = 4+1+3 ) - ( CALABRETTI O. = 5+2 )- (DI TOMMASO = 3+4 ) - ( SERAFINI S. = 1+5 ) - ( ALOISI = 3+3 ) - ( BORIONI F. = 4+2 ) - ( BONDANI M. = 5 ) - ( QUAGLIA M. = 3+2 ) - (SAVOIA A. = 4) - ( DI SALVO M. = 3 ) - ( BELLINI V. = 2 ) - ( SETTIMI = 1 ) - ( SEVERA M. = 1 ) (BERARDI = 1)
---------------------------------------------------
1) ( PERRI A. = 5+3+4+5+2 ) -------- ( BRANCHI A. = 5+1+3+4 ) - ( IULIANELLA U. =4+2+3 ) - ( BEN ISA BEN ALI M. = 2+4 ) - (AMICI A. = 5) - ( DE BATTISTI V. = 4 )-( D'INGILLO = 3+1 ) - (BARNABA = 4 )- ( GENTILI E. = 2) -( CHIRIELETTI A. = 1 ) - ( CAMILLI E. = 1)
--------------------------------------------------
1) ( LOMBINO M. = 5+5+5 ) -------- ( POMPONI E. =4+4 )


vincitori : DONATI A.(conti d'angeli) - USYK S.(sport & bike) - PERRI A.(universita' tor vergata) - LOMBINO M.(world truck)























RISULTATO DI TUTTO RILIEVO PER LA PORTACOLORI DEL TEAM WORLD TRUCK DI ROMA.

DOPO AVER OTTENUTO RISULTATI DI PRESTIGIO NELLE MAGGIORI GRAN FONDO DEL CENTRO ITALIA, SI SCOPRE CRONOMEN !
NELLA CRONO DI TORVERGATA, Memorial Antonio Cristini, DISPUTATA SABATO 06 SETTEMBRE 2014 NEI VIALONI DELL'UNIVERSITA' DI TORVERGATA, DAVANTI ALLE MIGLIORI SPECIALISTE DEL TIC E TAC , OTTIENE IL MIGLIOR TEMPO ASSOLUTO.

1° MARCELLA LOMBINO 14:09 (WORLD TRUCK ROMA)

2° ILARIA MASSI 14:17 ( ASD MOSER CT - ACQUA&SAPONE )

3° SERENELLA BORTOLOTTO 14:18 (CRM RACING)

4° DANIELA PELELLA 14:47 ( ASD MOSER CT - ACQUA&SAPONE )

5° MARIA TERESA SELLI 16:38 (WHITE BULL)












































GP della Comunità Montana dei castelli Romani e Monti prenestini.

Breve cronaca della cronoscalata ciclistica: Colle di Fuori – Rocca Priora – cuore del Parco regionale dei Castelli Romani e della Comunità Montana: Castelli e Monti Prenestini.

Oggi 7 settembre 2014 si è svolta la 16^ edizione della cronoscalata Colle di Fuori – Rocca Priora, gara di ciclismo amatoriale a cronometro, valevole anche come prova (penultima) di campionato della Comunità Montana “Castelli Romani e Monti Prenestini”.
L’evento sportivo è stato organizzato perfettamente dalla società sportiva locale “Asd Amici del Pedale” , dai giudici e cronometristi dello CSAIn di Roma, con il patrocinio del Comune e della Comunità Montana che ha sede proprio a Rocca Priora.
Dalle ore 7,30 alle 8,45 gli atleti si sono ritrovati, per le iscrizioni, presso la piazza adiacente allo storico Castello di Rocca Priora dove ha sede il Comune. La meravigliosa giornata ha favorito la partecipazione di circa 100 “specialisti scalatori” che hanno preso parte alla competizione. Alle 9,15 è partito il primo concorrente da Colle di Fuori (frazione di Rocca Priora e dove è in corso la sagra del fungo porcino fino al 14 settembre), poi a seguire, a distanza di un minuto, sono partiti tutti i corridori che hanno affrontato la dura salita di 7 km (una strada immersa nel bel verde del Parco Regionale dei Castelli Romani che congiunge Colle di Fuori a Rocca Priora) fino ad arrivare allo storico Castello dove era posto l’arrivo.
Al termine, dopo un gradito ristoro messo a disposizione dei concorrenti ed accompagnatori, alla presenza del Sindaco e vice Damiano Pucci e Federica La Valle, del presidente della Comunità Montana Giuseppe De Righi, del responsabile dello CSAIn Claudio Trovarelli e dei rappresentanti della società sportiva organizzatrice “Amici del Pedale”, Umberto Luciani (presidente), Antonio Pucci, Gianni Corvese, Marino Rossi e tutti gli altri atleti presenti, si è svolta una ricca e premiazione.

Le immagini si riferiscono a: Aldo Perri in azione, atleta della sezione ciclistica dell'Università di Tor Vergata, 1° classificato per la categoria “A9 super gentleman”; Antonio Pucci atleta della società organizzatrice Amici del pedale di Rocca Priora, Claudio Trovarelli responsabile CSAIn Roma e il Sindaco di Rocca Priora Damiano Pucci.

















































Per domande, informazioni ed altro: ciclismo_spv@hotmail.com
LA REDAZIONE DI SPORTVARI.COM DECLINA OGNI RESPONSABILITA PER EVENTUALI MANCANZE O ERRORI NEGLI APPUNTAMENTI RIPORTATI.
Sei il visitatore n Counter

This page hosted by GeoCities Get your own Free Home Page


1
1 O